X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Festival di Venezia 2016: l'omaggio a Abbas Kiarostami e al suo raro cinema

01/09/2016 08:00
Festival di Venezia 2016 l'omaggio Abbas Kiarostami al suo raro cinema

Al 73esimo Festival del cinema di Venezia si omaggia Abbas Kiarostami, con tre opere ancora inedite.

Alla Mostra del cinema di Venezia abbiamo incontrato il direttore Alberto Barbera che ha presentato alcuni lavori inediti di Abbas Kiarostami, il regista iraniano scomparso il 4 luglio 2016.

"Lo conobbi quando andavo in Iran per cercare film da portare prima al Festival di Torino poi a Venezia - dice Barbera - Il suo lavoro fotografico era molto significativo. Nel 2003 realizzammo a Torino una mostra fotografica, e organizziamo anche un workshop di due settimane in cui si produssero cortometraggi".

Barbera racconta anche con commozione il rapporto instaurato: "Abbas aveva questo dono straordinario di cambiare la visione del cinema alle persone che lo frequentavano".

È poi intervenuto il figlio di Kiarostami, Ahmad insieme a direttore della fotografia Samadian Seifollah che ha lavorato con lui per decenni. "Anche per me è la prima visione del lavoro - dice Ahmad - Due anni fa al Marrachess film festival fu organizzato un ennesimo workshop con mio padre, era difficile capire chi fosse il docente e lo studente. Anche Martin Scorsese era lì e ha parlato a lungo con gli studenti. Tutti si preparavano per ospitare Martin, ero innervosito e chiesi a mio padre: 'perché tutti sono indaffarati con Martin e non con te?'. Lui mi rispose: 'Hai visto Martin, ama queste grandi produzioni. Hai anche visto i miei film. Quelli riflettono Martin, lui è coerente con se stesso. Se io facessi film come lui sarebbe ridicolo".

Riguardo agli ultimi anni Kiarostami si dedicava alla fotografia: "È questo il lavoro proposto oggi. Tante fotografie, scattate proprio in Italia. S'intitola 'Take me Home'. Il secondo è il corto '24 Frames', che fa parte di una serie di corti".

In effetti 'Take me Home' propone foto in bianco e nero di scalinate di paesi italiani, scavati dal sole. Su queste scale comincia a scendere un pallone, che inesorabile percorre tutti le fotografie. Il pallone è aggiunto in digitale, con un'enfassi sonora acuita ogni volta che tocca un gradino.

In "76 minute and 36 seconds with Kiarostami" vediamo il regista in un luogo innevato alla ricerca di scorci da fotografare, volpi, volatili. Nella camera oscura cerca poi di fare ordine in queste foto, ironizzando anche sul premio per il lavoro svolto:"un bignè alla panna. Che c'e di male?".
Sulla spiaggia riprende un gruppo di nature, mentre lui distribuisce del cibo: gli animali si avvicinano, poi torniamo Kiarostami in sala di montaggio mentre ricrea i rumori dei passi dei volatili con del riso, per poi sincronizzare le immagini con il suoni.

Lo sguardo poi si posa su treni fermi, alberi fotografati con il grandangolo, considerato "la più grande invenzione di Dio", marce militari, l'incontro con una giovane ragazza neo-laureata con cui ha lavorato, la creazione della locandina di "Copie conforme" con i font dei caratteri da modificare.
Lo rivediamo in un auto, mentre fotografa il paesaggio mentre bagnato da una fitta pioggia. Scatta le foto attraverso i finestrini, il risultato sono immagini con la pioggia che solca i vetri. "Guarda la varietà delle docce di pioggia", dice Kiarostami. Il suo rimane un tipo di cinema raro, reso sottile pennellata in un momento in cui il cinema tende al graffitismo.

In "24 Frames" dall'interno di una stanza la macchina da presa è ferma ad inquadrare una finestra, con una tenda abbassata a metà. Oltre la tenda si scorge un'ombra, di un animale ovale in movimento, forse un piccione. Dai vetri si scorgono due piccioni, poi la luce si fa soffusa lasciando trascorrere del tempo. Giungono due pulcini, altro tempo passa e l'ombra scende rivelandosi un piccione, che si avvicina alla sua compagna.

 
© Riproduzione riservata
Home
 

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Recensione del film Finding Oscar, la luce sul genocidio elogiata dalla critica

Finding Oscar è il film documentario di Ryan Suffern, uscito nella sale statunitensi e accolto in maniera positiva dalla critica. Il film è disponibile anche in Video on Demand. Nel documentario lo stesso presidente Reagan appare mentre dà la mano al presidente e militare guatemalteco Efraín Ríos Montt, che giust...

 

Glass, M. Night Shyamalan svela il sequel di Unbreakable e Split

Con l’annuncio del suo prossimo film, “Glass”, M. Night Shyamalan è riuscito ancora una volta a spiazzare tutti; un colpo di scena degno delle migliori pellicole del regista di origini indiane, annunciato da quest'ultimo lo scorso aprile con una serie di messaggi su Twitter, e che dà finalmente una risposta a tutti i...

 

Il regista Steven Soderbergh dirige un film girato con l'iPhone

Steven Soderbergh ha realizzato un film con l’iPhone. La protagonista è Emmy Claire Foy, che ha recitato nella serie "The Crown" e Juno Temple. Il titolo del lavoro è “Unsane", e la distribuzione del film dovrebbe avvenire in digitale. Al momento non sono resi noti il dettagli sulla trama. Già il regista Sean Bake...

 

Il Festival di Venezia 2017 riesce ad unire Jane Fonda e Robert Redford in un film e con un premio alla carriera

Jane Fonda e Robert Redford riceveranno il premio alla carriera alla 74. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia. La consegna dei Leoni d’oro avverrà il 1 settembre nella Sala Grande del Palazzo del Cinema. I due attori saranno poi protagonisti del film Fuori Concorso “Our Souls at Night”, diretto da ...

 

Emilia Clarke, l'attrice è una spia dell'FBI nel film crime 'Above Suspicion' tratto dal romanzo

Emilia Clarke dopo il ruolo di Daenerys Targaryen ne “Il trono di Spade” è divenuta una delle attrici più eclettiche dello star system. Pur se di origine inglese, ha saputo scegliere vari generi hollywoodiani anche la cinema, proprio per tentare di adeguarsi ai gusti di un pubblico con interessi eterogenei. Sarà Su...

 

Film più visti della settimana, 'War for the Planet of the Apes' e 'The Big Sick' sono le novità

Il box office dei film più visti negli Stati Uniti dal 14 al 16 luglio 2017 vede al primo posto la novità “War for the Planet of the Apes” (56.500.000 di dollari): la storia è quella di Caesar che deve difendere la sua razza di scimmie. “Spider-Man: Homecoming” scende al secondo posto (208.270.314 milio...

 

Dunkirk: 'in aria o in acqua, Christopher Nolan era vicino a noi', intervista all'attore del film Kevin Guthrie

Dunkirk è il film di Christopher Nolan che uscirà negli Stati Uniti il 21 luglio. Nel cast ci sono Fionn Whitehead, Kenneth Branagh, Mark Rylance. I soldati alleati della Gran Bretagna, del Belgio, del Canada e della Francia sono circondati dall'esercito tedesco sulle spiagge di Dunkirk. Dal 27 maggio al 4 giugno 1940 si effettua un&...

 

Ralph Breaks the Internet: Wreck-It Ralph 2, primi dettagli sul film presentato al Disney Expo

Al Disney Expo che si sta svolgendo al Disneyland Park di Anaheim sono stati rivelati dei dettagli sul film “Ralph Breaks the Internet: Wreck-It Ralph 2”, sequel del film del 2012 "Ralph Spaccatutto” (”Wreck-It Ralph”). Sono state mostrate anche alcune immagini del film.   La trama ruota attorno a Vanellope (Sara...

 

Frozen 2, il film uscirà il 27 novembre 2019: rivelati dettagli con il corto 'Olaf's Frozen Adventure'

Al Disney Expo che si sta svolgendo al Disneyland Park di Anaheim sono emerse alcune informazioni su “Olaf's Frozen Adventure” - il cortometraggio che s’ispira al film “Frozen” - e su “Frozen 2”. Kristen Bell e Josh Gad hanno ironizzato affermando che ili quel di “Frozen” potrebbe intitolarsi "...

 

Vacanze da sogno: ecco come le star si godono questa torrida estate 2017

Kate Hudson sembra determinata a non sprecare neanche un’occasione per divertirsi, come testimoniano gli scatti che la ritraggono mentre festeggia il compleanno in Messico insieme agli amici e al suo nuovo fidanzato, il musicista Danny Fujikawa. In seguito l’attrice ha pubblicato alcune foto dalla sua vacanza nelle Hawaii, dove si trova...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni