X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

New York Academy: recensione del film dove mondi non comunicanti parlano tramite la musica

17/08/2016 08:00
New York Academy recensione del film dove mondi non comunicanti parlano tramite la musica

Keenan Kampa e Nicholas Galitzine sono i due giovani protagonisti della commedia romantico-musicale diretta da Michael Damian e, grazie al desiderio di dedicare la propria vita alla musica, sotto forma di danza o di strumento, i due si esibiranno in numeri mozzafiato, connubio di mondi opposti.

New York Academy narra di due ragazzi i cui destini, votati alla passione per la musica, finiscono per incontrarsi, sotto la direzione di Michael Damian.

Ruby (Keenan Kampa) è una ballerina talentuosa che si trasferisce a New York perché vincitrice di una borsa di studio che le permette di frequentare una delle più prestigiose ed autorevoli scuole di danza americane. Johnnie (Nicholas Galitzine), invece, è un ragazzo che si è formato senza alcuna possibilità di studiare lo strumento che più lo appassiona, il violino, finendo ad esibirsi in strada o in metropolitana. Ed è proprio in metropolitana che il caso farà incontrare e scontrare i due protagonisti, il cui amore per la musica, sia essa sotto forma di danza o di esecuzione tramite strumento, permetterà ai due di avvicinarsi e, partecipando ad una gara insieme, dimostrare come due mondi e due approcci alla vita totalmente diversi possano non solo coesistere, ma anche essere indispensabili l’uno per l’altra.

Michael Damian dirige una commedia con venature musicali intrise di romanticismo servendosi di due giovani promesse tanto dell’ambito artistico-musicale, quanto di quello attoriale. Keenan Kampa, ballerina americana la cui bravura è stata riconosciuta a livello internazionale, avendo stipulato un contratto con il Teatro Mariinskij russo, fa coppia con Nicholas Galitzine, attore per il grande schermo, ma anche musicista e cantante per professione, permettendo di creare in New York Academy un potente connubio tra musica da ascoltare e da osservare.

Il film, che gode di un serratissimo montaggio alternato, prima mostrante le azioni di lei poi quelle di lui, che prosegue incessante fino all’incontro tra i due protagonisti, permette allo spettatore di addentrarsi in diversi sottoinsiemi di Madre Musica. E allora i numeri di crew hip-hop trovano spazio, riconnettendosi ad uno stile più tipicamente collegato al videoclip musicale, ma non si possono non citare le innumerevoli esibizioni che si svolgono in accademia, più raffinate ed eleganti, così come quelle che hanno come teatro errante la strada e le sue infinite sfaccettature, che cambiano da luogo a luogo, quindi esibizioni più crude, sporche, non impostate, vere.

New York Academy dipinge due mondi tendenzialmente non comunicanti, quello più strettamente accademico e quello più liberamente additato come “di strada”, ma la passione che entrambe le loro personificazioni provano nei confronti della musica tout court, Ruby convogliando le sue energie verso la danza, Johnnie sfruttando il suo innato talento suonando il violino, spingerà questi due binari inizialmente paralleli a convergere verso un punto in comune e, grazie alla storia d’amore, che in un lungometraggio che si rivolge ad un pubblico adolescenziale non può non essere il perno base, la musica potrà essere ascoltata ed osservata.

 
© Riproduzione riservata
Home
 



 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

L'uomo lupo, il film horror che esplorò le paure umane

L'uomo lupo (“The Wolf Man”) è il film horror di George Waggner che usciva in questa settimana nel 1941. Nel cast c’erano Lon Chaney, Claude Rains, Evelyn Ankers e Béla Lugosi. La trama segue Lawrence Talbot, che torna nella sua tenuta di famiglia nella campagna inglese dopo un'assenza di diciotto anni negli Stati U...

 

Film più visti della settimana in USA: 'Moana' e 'Arrival' restano nella top 5

Il box office dei film più visti negli Stati Uniti dal 2 al 4 dicembre 2016 presenta sempre il primo posizione il film della Disney “Moana” (“Oceania”): la giovane imperatrice Vaiana che deve riportare il benessere nella propria isola totalizza 119.888.330 dollari (leggi l'articolo sull'incontro con i registi).. Al s...

 

Alita: Battle Angels, dall'omonimo manga il nuovo film sci-fi diretto da Robert Rodriguez

Alita: Battle Angels è un film in fase di progettazione e lavorazione prodotto da James Cameron e Jon Ladau, i quali – in collaborazione con la Fox – stanno sostenendo il progetto tramite la loro Lightstorm Entertainment. L’opera sarà diretta da Robert Rodriguez (“Machete”) e interpretata da Christoph Wal...

 

Sully, intervista all'attrice del film Delphi Harrington: 'ogni momento del set di Clint Eastwood è stato prezioso'

Delphi Harrington è interprete del film “Sully”, diretto Clint Eastwood. L’attrice ha lavorato molto a teatro, nonché in serie storiche come “Where the Heart Is” (1973), “Law & Order: Unità Speciale” (1999), "House of Cards” (2015). Mauxa l’ha intervistata. Sully raccon...

 

Spider-Man Homecoming, le ultime novità sul reboot Marvel dell'Uomo Ragno

Nonostante tra il 2012 ed oggi siano usciti ben due film sull’Uomo Ragno, “Spider-Man: Homecoming” è uno dei cinecomic più attesi dei prossimi anni. Ad alimentare l’hype è soprattutto il fatto che la Sony ha finalmente deciso di “prestare” il personaggio (di cui detiene i diritti) ai Marvel S...

 

La festa prima delle feste, nuovo video del film commedia con Jennifer Aniston

Un nuovo trailer del film “La festa prima delle feste” è stata diffuso su YouTube. Nelle immagini si mostrano Carol Vanstone (Jennifer Aniston) mentre propone la chiusura dell’azienda di cui è manager, a meno che il fatturato non aumenti. Così il fratello Clay Vanstone (T.J. Miller) organizza una festa con cui...

 

xXx - Il ritorno di Xander Cage, immagini dell'anteprima al Brazil Comicon

La Paramount Pictures ha presentato al Brazil Comicon il film “xXx - Il ritorno di Xander Cage”. Erano presenti i protagonisti Vin Diesel e Nina Dobrev, che hanno raccontato al pubblico la loro esperienza sul set. La trama segue l’atleta e funzionario de governo Xander Cage (Diesel), creduto morto da tempo e che esce dall’e...

 

Mortal Engines, il nuovo film di fantascienza ideato da Peter Jackson

Il film. Lo scorso fine ottobre CominSoon.net ha pubblicato la notizia che Peter Jackson sta lavorando a un prossimo progetto cinematografico: la saga “Mortal Enginess”, adattamento dell’omonima serie di romanzi sci-fi per ragazzi di Philip Reeve. Il primo film è stato scritto da Jackson stesso insieme alla moglie Fran Wals...

 

Recensione del film La stoffa dei sogni

La stoffa dei sogni è il film di Gianfranco Cabiddu con Sergio Rubini, Ennio Fantastichini, Alba Gaïa Bellugi. Il film pecca di una eccessiva stravaganza, che rende le vicende spesso irreali. Come il fatto che in una nave viaggino contemporaneamente attori e persone scortate al carcere dell’isola dell’Asinara, oppure che si...

 

The Mummy, primo video del film horror

La Universal ha diffuso il primo sneak peek del film “The Mummy”. Su YouTube Il video ha raggiunto 10.990 visualizzazioni, mentre su Facebook 163 mila (leggi l'articolo sulm film). Nelle immagini si mostra il protagonista Nick Morton (Tom Cruise) mentre aiuta Jenny Halsey (Annabelle Wallis): appaiono poi della immagini di una mummia, u...

 
Da non perdere






Ultime news
Recensioni