X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

New York Academy: recensione del film dove mondi non comunicanti parlano tramite la musica

17/08/2016 08:00
New York Academy recensione del film dove mondi non comunicanti parlano tramite la musica

Keenan Kampa e Nicholas Galitzine sono i due giovani protagonisti della commedia romantico-musicale diretta da Michael Damian e, grazie al desiderio di dedicare la propria vita alla musica, sotto forma di danza o di strumento, i due si esibiranno in numeri mozzafiato, connubio di mondi opposti.

New York Academy narra di due ragazzi i cui destini, votati alla passione per la musica, finiscono per incontrarsi, sotto la direzione di Michael Damian.

Ruby (Keenan Kampa) è una ballerina talentuosa che si trasferisce a New York perché vincitrice di una borsa di studio che le permette di frequentare una delle più prestigiose ed autorevoli scuole di danza americane. Johnnie (Nicholas Galitzine), invece, è un ragazzo che si è formato senza alcuna possibilità di studiare lo strumento che più lo appassiona, il violino, finendo ad esibirsi in strada o in metropolitana. Ed è proprio in metropolitana che il caso farà incontrare e scontrare i due protagonisti, il cui amore per la musica, sia essa sotto forma di danza o di esecuzione tramite strumento, permetterà ai due di avvicinarsi e, partecipando ad una gara insieme, dimostrare come due mondi e due approcci alla vita totalmente diversi possano non solo coesistere, ma anche essere indispensabili l’uno per l’altra.

Michael Damian dirige una commedia con venature musicali intrise di romanticismo servendosi di due giovani promesse tanto dell’ambito artistico-musicale, quanto di quello attoriale. Keenan Kampa, ballerina americana la cui bravura è stata riconosciuta a livello internazionale, avendo stipulato un contratto con il Teatro Mariinskij russo, fa coppia con Nicholas Galitzine, attore per il grande schermo, ma anche musicista e cantante per professione, permettendo di creare in New York Academy un potente connubio tra musica da ascoltare e da osservare.

Il film, che gode di un serratissimo montaggio alternato, prima mostrante le azioni di lei poi quelle di lui, che prosegue incessante fino all’incontro tra i due protagonisti, permette allo spettatore di addentrarsi in diversi sottoinsiemi di Madre Musica. E allora i numeri di crew hip-hop trovano spazio, riconnettendosi ad uno stile più tipicamente collegato al videoclip musicale, ma non si possono non citare le innumerevoli esibizioni che si svolgono in accademia, più raffinate ed eleganti, così come quelle che hanno come teatro errante la strada e le sue infinite sfaccettature, che cambiano da luogo a luogo, quindi esibizioni più crude, sporche, non impostate, vere.

New York Academy dipinge due mondi tendenzialmente non comunicanti, quello più strettamente accademico e quello più liberamente additato come “di strada”, ma la passione che entrambe le loro personificazioni provano nei confronti della musica tout court, Ruby convogliando le sue energie verso la danza, Johnnie sfruttando il suo innato talento suonando il violino, spingerà questi due binari inizialmente paralleli a convergere verso un punto in comune e, grazie alla storia d’amore, che in un lungometraggio che si rivolge ad un pubblico adolescenziale non può non essere il perno base, la musica potrà essere ascoltata ed osservata.

 
© Riproduzione riservata
Home
 

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Intervista all'attore Emrhys Cooper: dal film 'Kushuthara' al prossimo 'Nosferatu'

Mauxa ha intervistato Emrhys Cooper, protagonista del film “Kushuthara: Pattern of Love”, uscito negli Stati Uniti e in Gran Bretagna e diretto da Karma Deki. Cooper ha lavorato anche a serie tv come “Mistresses”, “Vanity”. D. Nel film “Kushuthara”, nel ruolo di Charlie. Come ti sei avvicinato a ques...

 

Jack Nicholson, sarà nel remake del film 'Toni Erdmann' l'attore che compie 80 anni

Jack Nicholson, l’attore che compie oggi ottanta anni ha recitato in 65 film. Tra le pellicole emblematiche a cui ha lavorato ci sono “Qualcuno volò sul nido del cuculo” (1975),  “Shining” (1980), “Easy Rider” (1969), “Chinatown” (1974), “The Departed - Il bene e il male&rdquo...

 

The Divergent Series: Ascendant, la saga si chiuderà con un film per la TV

Con un annuncio senza precedenti, l’anno scorso la Lionsgate ha rivelato che il quarto capitolo della saga “Divergent”, inizialmente intitolato “The Divergent Series: Ascendant” sarebbe diventato un film per la TV, “Ascendant”, magari da concepirsi come episodio pilota di un’ipotetica serie spin-off. ...

 

Boston - Caccia all'uomo: il terrorismo raccontato in un video del regista Peter Berg

Il regista Peter Berg in un video racconta come la popolazione di Boston collaborò durane le riprese del film “Boston - Caccia all’uomo” di cui è regista. È stato diffuso un nuovo video del film “Boston - Caccia all’uomo” in cui il registe Peter Berg racconta quale fosse la necessità ...

 

Famiglia all'improvviso - Istruzioni non incluse: il film commedia sul 'padre chioccia' con Omar Sy

Famiglia all’improvviso - Istruzioni non incluse è il film nelle sale diretto da Hugo Gélin con Omar Sy, Clémence Poésy, Antoine Bertrand, Gloria Colston. La storia è quella di Samuel che vive nel Sud della Francia: non ha troppe preoccupazioni giornaliere, finché una ex ragazza si presenta dice...

 

Cars 3, gli autori presentano il corto 'A Tale of Momentum and Inertia'

Eyal Podell e Jonathon E. Stewart, che hanno scritto il prossimo film “Cars 3” hanno realizzato un cortometraggio per Fox Animation Studios dal titolo “A Tale of Momentum and Inertia”. Il progetto è stato presento a diversi Festival: la storia racconta di un uomo roccia che cerca di trattenere un masso che sta per di...

 

La tenerezza: incontro con Gianni Amelio, Micaela Ramazzotti e Elio Germano

La tenerezza è il film di Gianni Amelio con Renato Carpentieri, Elio Germano, Giovanna Mezzogiorno, Micaela Ramazzotti, Greta Scacchi. Mauxa ha partecipato alla conferenza stampa: la storia è quella di Lorenzo, avvocato in pensione che vive da solo, ostile ai figli e burbero. Quando fa amicizia con i giovani vicini di casa parte apri...

 

Recensione del film Boston - Caccia all'uomo

Boston - Caccia all’uomo è il film di Peter Berg con Mark Wahlberg, Kevin Bacon, John Goodman, J. K. Simmons e Michelle Monaghan. Il sergente Tommy Saunders (Mark Wahlberg) penetra in un’appartamento alla ricerca di un sospettato. Una coppia cena in un locale. In un laboratorio del MIT si studia un prototipo di robot; un ragazzo...

 

Julia Roberts, 'lontana dai riflettori' è la donna più bella del 2017

Julia Roberts ha avuto la quinta copertina della rivista People. La cover è dedicata alla donna più bella dell’anno in corso. Finora solo Michelle Pfeiffer e Jennifer Aniston avevano avuto due copertine. Julia Roberts ottenne la prima cover nel 1991, dopo l’uscita del film “Pretty Woman” quando aveva 23 anni. ...

 

Testimone d'accusa, Ben Affleck riporterà sul grande schermo la famosa opera teatrale di Agatha Christie

Ben Affleck sarà il regista e il protagonista di “Testimone d’accusa”, ennesimo film basato sull’omonima commedia (a sua volta tratta da un racconto breve della stessa autrice) di Agatha Christie. Chiunque decida di riprendere in mano questa particolare storia, non può fare a meno di confrontarsi con quello che...

 
Da non perdere

Ultime news
Recensioni