X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Intervista all'attrice Liza Colon-Zayas: dal film 'La notte del giudizio: Election Year' a 'Law & Order'

16/08/2016 11:30
Intervista all'attrice Liza Colon-Zayas dal film 'La notte del giudizio Election Year' 'Law & Or

Mauxa ha intervistato l'attrice Liza Colon-Zayas, interprete di film come "La notte del giudizio: Election Year" e serie televisive come "Law & Order"

Mauxa ha intervistato Liza Colon-Zayas, attrice che nel film “La notte del giudizio: Election Year” interpreta Dawn, personaggio che presta cure mediche ai feriti, dopo lo sfogo annuale. Liza ha lavorato a film come “Sfida senza regole", a serie televisive come “Law & Order: Unità Speciale”, “Louie”, “Dexter”, "Blue Bloods".

Ha interpretato lo spettacolo teatrale off-Broadway “Between Riverside and Crazy”, vincitore del Premio Pulitzer per la drammaturgia: per questa performance Liza ha ottenuto il Lucille Lortel Award Winner for Outstanding Featured Actress, uno dei già prestigiosi premi in ambito teatrale.

D: Lisa, come reputi il personaggio di Dawn, in “La notte del giudizio: Election Year”?

R. Di punto in bianco, ho ricevuto un'offerta per interpretare il ruolo di Dawn, un ex detenuto che guida un ambulanza di fortuna cercando di salvare i feriti in maniera grave dopo “lo sfogo”. I fautori de “lo sfogo” non dovrebbero attaccare l’ambulanza, ma non c'è alcuna garanzia. È un rischio pericoloso e ci siamo solo io ed un’altra donna a fronteggiare la situazione.

Dawn è una donna di poche parole. Lei non sembra il tipico personaggio di Hollywood imbattibile, lei coraggiosa. Mi piace la diversità degli eroi in questo film. Essi non sono tutti dotati di abilità nelle arti marziali. La maggior parte sono solo tipi simili a colletti blu.

D: Il film racconta anche la lotta contro la barbarie. Sei d'accordo con questa lettura?

R: Non sono sicura. La barbarie da chi contro chi? Il film ci fa guardare le nostre prossime elezioni anche se è stato girato prima che i nostri candidati attuali fossero stati nominati. È abbastanza inquietante ciò che non stiamo vedendo ciò che accade ora. I personaggi del film non sembra più così stravaganti ed esagerati.

D: Hai lavorato anche in teatro, in tv. In generale, qual è il personaggio che ti piacerebbe interpretare?

R: Un ampio spettro, ma c'è molto di più a cui mi piacerebbe lavorare. Sullo schermo sono spesso un duro funzionario o una mamma in lutto. A volte, ho il ruolo di autorità come un poliziotto, giudice, o un professionista medico.

D: Come è la tua giornata a New York?

R: Sono una casalinga. Amo i tempi tranquilli. Il teatro è piuttosto faticoso. Mi piace moltissimo, ma è difficile. Così, ogni volta che posso trascorrere del tempo a casa con mio marito, con la famiglia, vedendo del buon teatro, cucinando per gli amici veramente stretti sono felice. Faccio audizioni solo se ne vale la pena, mi piace fare ginnastica quando il tempo non è miserabile, ma ultimamente è stato brutale a New York.

D: Hai un libro preferito?

R: Questa è una domanda difficile. Sono stata una fan di Stephen King prima del suo successo in mezzi come la televisione e internet. Il web rende spesso difficile mettere a fuoco alcune situazioni. La mia energia è limitata a leggere e memorizzare gli script ora. Questa è la verità... quando avevo diciannove anni ho letto “'The Godfather” (“Il Padrino”). Non avevo mai visto il film allora. Un giorno ho preso il romanzo in una libreria sulla mia strada, così ho potuto avere qualcosa da leggere in treno. Sono stata sedotta dai passaggi che descrivono l'Italia. Proprio colpito. Sapevo che avrei visitato questo paese. Anni dopo, mi è stato offerto un ruolo che ho interpretato in Sicilia e Roma. Da allora, sono tornata a Venezia, Siena, e Firenze. Do la colpa a quel libro. Ho amato anche il libro “The Brief Wondrous Life of Oscar Wao” (“La breve favolosa vita di Oscar Wao”) di Junot Diaz. Praticamente qualsiasi cosa di lui. È brillante.

Liza lavorerà a "Collateral Beauty", film di David Frankel con Will Smith, Keira Knightley e Kate Winslet.

 
© Riproduzione riservata
Home
 
Serie TV correlate
Law & Order

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Wilson, nuove immagini del film commedia

Nuove immagini sono stata diffuse del film commedia “Wilson”, in occasione del Sundance Film Festival dove è stato presentato. Nelle foto ci sono momenti del backstage, nonché quelli con Wilson e la moglie Pippi. La trama segue la vicenda di Wilson (Woody Harrelson), misantropo di mezza età, solitario, nevrotico. T...

 

Fish&Chips: a Torino la seconda edizione del Festival

Prosegue fino al 22 gennaio a Torino il Festival FISH&CHIPS, dedicato al cinema erotico. Il Festival si tiene presso il Cinema Massimo di Torino e ha come partner il Museo Nazionale del Cinema. Sono 11 i film in concorso, provenienti da Argentina, Australia, Francia, Germania, Regno Unito, Stati Uniti e Svezia, mostrando le sfumature dell&rsqu...

 

Assassinio sull'Orient Express, Willem Dafoe nel cast del nuovo film dedicato a Poirot

Il nuovo adattamento di “Assassinio sull’Orient Express”, diretto da Kenneth Branagh, è una realtà sempre più vicina. Dopo una serie di incidenti di percorso, tra cui la rinuncia al progetto di Angelina Jolie, la produzione del film sembra procedere a gonfie vele. La maggior parte del cast è già ...

 

Luchino Visconti, una mostra a Roma espone i bozzetti dei suoi film

Alla Casa del Cinema di Roma si è inaugurata la mostra e retrospettiva “Talenti intrecciati: Visconti, Garbuglia, Tosi”. Fino al 22 febbraio saranno esposti bozzetti dello scenografo Mario Garbuglia e del costumista Piero Tosi, realizzati per i film di Luchino Visconti, assieme alle fotografie di Mario Tursi. Vari sono...

 

Annihilation, dall'omonimo romanzo di VanderMeer il nuovo film sci-fi con Natalie Portman

Il progetto. “Annihilation” è un film di fantascienza prodotto dalla Paramount, diretto da Alex Garland (già regista e sceneggiatore dello sci-fi “Ex Machina”) e interpretato da Natalie Portman, Oscar Isaac e Jennifer Jason Leigh. L’opera è l’adattamento cinematografico di “Annientament...

 

Funne - le ragazze che sognavano il mare: intervista alla regista del film Katia Bernardi

Funne - le ragazze che sognavano il mare è il film documentario di Katia Bernardi in questi giorni nelle sale. La storia segue dodici ottantenni che abitano in un paese di montagna delle Dolomiti e che non hanno mai visto il mare. Così in occasione del ventennale di un circolo di pensionati si decide di avviare una raccolta fondi per ...

 

Logan, immagini feroci nel nuovo trailer del film

Un nuovo trailer del film “Logan” è stato pubblicato: su YouTube la clip ha raggiunto 108.675 visualizzazioni in poche ore, su Facebook 248 mila. Nelle immagini vediamo la piccola Laura Kinney / X-23 (Dafne Keen) mentre sgranocchia delle patatine in un supermercato ed è fermata da un commesso: lei con una mossa da judo lo...

 

Recensione del film Qua la zampa!

Qua la zampa! (“A Dog's Purpose”) è il film di Lasse Hallström con Dennis Quaid, Britt Robertson e K.J. Apa. Nel 1962 Ethan Montgomery (Bryce Gheisar) e sua madre (Juliet Rylance) salvano un cucciolo di Golden Retriever ferito e abbandonato. Il cucciolo viene adottato, e il diversivo che porta nella casa è quello di ...

 

Carlo Verdone, il nuovo film sarà una tragicommedia sulla convivenza

Carlo Verdone ha annunciato con queste parole il suo prossimo progetto: “Il mio nuovo film sarà corale ed esplorerà le fragilità e le debolezze della convivenza ai nostri tempi”. La dichiarazione risale allo scorso giugno, ed è stata rilasciata dall’attore e regista romano in vista di “Alberto il ...

 

Recensione del film Arrival

Arrival è il film di Denis Villeneuve con Amy Adams, Jeremy Renner e Forest Whitaker (leggi l'intervista agli interpreti). Un’astronave è posizionata sopra un vasto prato. Louise Banks (Adams) è una linguista che è arruolata per cercare di comunicare con gli alieni. In seguito anche Ian Donnelly (Jeremy Renner), f...

 
Da non perdere






Ultime news
Recensioni