X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Intervista a Juan Ferreyra: tra New Suicide Squad, Green Arrow Rebirth e il primo amore per Superman

09/08/2016 10:00
Intervista Juan Ferreyra tra New Suicide Squad Green Arrow Rebirth il primo amore per Superman

Juan Ferreyra, lo straordinario artista argentino parla del suo lavoro: da "New Suicide Squad" a "Green Arrow 2016" (Freccia Verde), mentre ci svela - in esclusiva - un nuovo progetto, prossimamente in uscita per DC Comics.

Mauxa ha intervistato Juan Ferreyra, artista di spicco che si è contraddistinto nel panorama fumettistico grazie a titoli come “Rex Mundi”, “Prometheus” e l'acclamata “Colder” per Dark Horse. Tra i titoli per DC Comics, ricordiamo “Constantine” ne “I nuovi 52”, “Gotham by Midnight”, “New Suicide Squad”.
Attualmente, Juan Ferreyra sta disegnando “Green Arrow” in epoca di “Rebirth”, la nuova serie che vede la Rinascita di Freccia Verde, in assoluto tra le più apprezzate dai lettori.

D. Le scadenze sembrano una costante che accomuna molti fumettisti. La pressione di una scadenza influisce sulla tua creatività?
Juan Ferreyra. Di solito riesco a gestire molto bene la pressione, lavoro meglio con scadenze strette rispetto a quelle a lungo termine. Finora ho sempre rispettato le scadenze, vanno bene, anzi mi caricano!

D. Che tipo di artista sei, cerchi la solitudine mentre lavori o permetti che il chiasso “là fuori” ti distragga e/o ti ispiri?
J. F. Ascolto la musica, soprattutto talk show radiofonici durante tutto il giorno, così ho la sensazione di essere in mezzo alla gente. A volte, però, il silenzio non guasta. Comunque, la musica non è fonte di ispirazione, mi rilassa.

D. Ti è mai capitato di lavorare su un fumetto che ti ha creato più “frustrazione” che soddisfazione? Come hai superato lo stallo?
J. F. La maggior parte delle cose che faccio sono molto divertenti, probabilmente è capitato due volte che stessi facendo qualcosa che non mi piaceva ed è stato, davvero, una seccatura: non lo volevo fare, ma dovevo. Un periodaccio, così decisi che è più importante scegliere ciò che ti piace piuttosto che il lato economico.

D. Citi spesso Superman come il tuo supereroe preferito. Perchè, quali sono i valori che lo differenziano dai suoi colleghi?
J. F. Amo Superman perchè è stato il primo supereroe letto da bambino e l'ho amato anche attraverso i film. Mi hanno sempre affascinato i suoi superpoteri e il fatto che intenda usarli per aiutare gli altri. Inoltre, è proprio un ragazzo simpatico!

D. Stai lavorando su “New Suicide Squad”, che idea ti sei fatto del film in uscita?
J. F. Ho appena finito la mia run di “Suicide Squad” ed è stata proprio divertente, disegnare la serie è stato grandioso! Tim Seeley aveva in serbo un bel nuovo arco narrativo e desideravo avere più numeri da disegnare, ma quando abbiamo proposto il titolo, c'era già in ballo il progetto “Rebirth”.
Mi sono piaciuti moltissimo i trailers che ho visto del film e non vedo l'ora di vederlo. Spero sia spassoso!

D. Insieme a Otto Schmidt e Stephen Byrne, stai disegnando la nuova serie, targata “Rebirth”, di Freccia Verde (“Green Arrow 2016”) che sta riscuotendo molto successo. Come descriveresti questa esperienza?
J. F.  È un'esperienza incredibile, non avevo mai letto Freccia Verde e, all'inizio, ero piuttosto intimorito. Ma quando ho saputo che avrei condiviso il lavoro con Otto e Stephen, e loro mi hanno mostrato le storie da raccontare, ero a bordo!
Mi sono sempre piaciute moltissimo le storie di Superman degli Anni 90, quando c'erano 4 titoli al mese e molti artisti diversi che vi collaboravano. Mi intrigava, sia il contributo differente di ogni artista, che il loro lavoro di squadra per realizzare un'unica grande storia. Lavorare sulla Rinascita di Freccia Verde nel segno di una collaborazione del tutto simile, con due uscite mensili, è un'esperienza fantastica, ci sono molto legato!
Inoltre, Otto, Stephen e io condividiamo lo stesso livello qualitativo, visto che ognuno di noi colora le proprie cose, ed è ciò che contraddistingue la nostra run rispetto alle altre. Ogni volta che vedo le loro tavole, queste mi spronano a venire fuori al meglio, così da non rimanere indietro!

D. Puoi anticiparci un nuovo progetto?
J. F. Lavorerò su Freccia Verde per un po' di tempo, ma ho un piccolo progetto su Superman, una storia di 8 pagine per un'antologia che DC Comics pubblicherà a Novembre, penso.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Carla Paulazzo
Home
 
Film correlati
Suicide Squad

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Dragon Ball FighterZ, anteprima videogame per PS4 e Xbox One

Dragon Ball FighterZ è il picchiaduro in 2D di una delle saghe più famose e apprezzate nel mondo, con una nutrita di schiera di fan anche nel nostro territorio. Il ritorno del franchise ci trasporta su terreni di scontro in due dimensioni, per un videogioco veloce e spettacolare, sia dal punto di vista del gameplay che dal lato pretta...

 

Recensione film Atomica Bionda: colui che inganna troverà sempre chi si lascerà ingannare

Atomica Bionda trae origine dal fumetto The Coldest City scritto ed illustrato da Antony Johnston e Sam Hart. Il film diretto da David Leitch ed interpretato tra gli altri da Charlize Theron, Sofia Boutella e James McAvoy, è ambientato nella Berlino della guerra fredda, durante le sommosse che hanno portato all’abbattimento del muro e ...

 

Days Gone, anteprima videogame Sony per PS4

Days Gone è un videogioco d’azione ambientato in un mondo aperto, un’enorme mappa dove sopravvivere a gruppi di nemici umani e orde di zombie. La presentazione di due anni fa, all’E3, aveva mostrato un titolo dalle tinte avvicinabili a The Last Of Us, ma dai connotati decisamente più survival, con decine di non morti...

 

Recensione L'ultimo giorno in Vietnam, un bellissimo fumetto di Will Eisner pubblicato da 001 Edizioni

L'ultimo giorno in Vietnam è un bellissimo fumetto scritto e disegnato dalla leggenda della nona arte Will Eisner. All’interno dell’albo si trovano diverse storie raccolte in modo casuale, senza seguire una linea temporale, dallo stesso Eisner. La casa editrice 001 Edizioni ha deciso di ripubblicare nei primi giorni di luglio que...

 

Recensione Rise of the Black Flame il fumetto scritto da Mike Mignola per Dark Horse Comics

Rise of the Black Flame è il nuovo fumetto pubblicato dalla casa editrice Dark Horse Comics, che unisce tutti e cinque i numeri di questa incredibile serie uscita lo scorso anno. Grazie al grande successo ottenuto, la casa editrice ha deciso di pubblicare l’intera storia in un unico volume. All’interno di questo bellissimo albo, ...

 

Final Fantasy XII: The Zodiac Age, recensione videogame per PS4 e Xbox One

Final Fantasy XII: The Zodiac Age è la riedizione di un videogioco particolare, un capitolo fatto di ottime idee e importanti innovazioni all’interno di quello che era a suo tempo il brand di Final Fantasy. La saga si era sempre poggiata su un sistema di combattimento a turni ed incontri casuali, peculiare dei giochi di ruolo a stampo ...

 

Wolfenstein II: The New Colossus, anteprima videogame Bethesda per PS4 e Xbox One

Wolfenstein II: The New Colossus è il videogioco sviluppato da MachineGames e pubblicato da Bethesda Softworks, il seguito di uno dei migliori sparatutto degli ultimi anni, lo storico ritorno del tenente B.J. Blazkowicz. La saga ha segnato un intero genere, oltre che l’industria videoludica, con l’uscita nel lontano 1992 di quell...

 

Recensione Wonder Woman l'Amazzone della collana Grandi Opere DC di Jill Thompson

Wonder Woman L’Amazzone è stato pubblicato all’interno della collana Grandi Opere DC e in Italia distribuito dalla Lion divisine di RW Edizioni. Questa nuova storia ci porta alle origini dell’eroina più famosa dell’universo DC Comics, com’è nata e da dove vengono i suoi grandi poteri, ma soprattutt...

 

Recensione The Interview la nuova graphic novel di Manuele Fior di Fantagraphics

The Interview è la nuova graphic novel pubblicata dalla casa editrice americana Fantagraphics, scritta e disegnata da Manuele Fior. L’autore ci porta in un futuro dove i cambiamenti non avvengono con una rivoluzione o con la fine del mondo ma attraverso processi mentali che poco a poco cambiano il modo di pensare. I contatti con gli ex...

 

Crash Bandicoot N.Sane Trilogy, recensione per PS4: il ritorno della mascotte PlayStation

Crash Bandicoot N.Sane Trilogy è un pezzo di storia del videogioco, la collezione completamente restaurata dei primi tre storici capitoli usciti su PlayStation, un ricordo a cui tantissimi videogiocatori sono legati. Proprio l’aspetto nostalgico ha convinto Activison ad affidare al team interno Vicarious Visions il compito di riportare...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni