X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Festival di Venezia 2016, i film in concorso: da Jackie Kennedy alla fantascienza

28/07/2016 16:32
Festival di Venezia 2016film in concorso da Jackie Kennedy alla fantascienza

Varia è la lista dei film in concorso al Festival di Venezia 2016: dalla storia di Jackie Kennedy alla fantascienza di Denis Villeneuve, al dialogo tra un uomo e una donna di Wim Wenders.

Il Festival di Venezia 2016, giunto alla 63esima edizione ha reso noti i titoli dei film in concorso.

Se il film di apertura è “La La Land” (dettagli sul film) di Damien Chazelle con Emma Stone e Ryans Gosling su una coppia di artisti ad Hollywood, gli Stati Uniti sono presenti anche con “Nocturnal Animals” di Tom Ford con Jake Gyllenhaal e Amy Adams, sulla vicenda di una donna che riceve un manoscritto dal suo ex marito, per poi vedere la medesima storia raccontata.

The Light Between Oceans” (dettagli sul film) di Derek Cianfrance con Michael Fassbender e Alicia Vikander conduce nelle vite del guardiano del faro Tom in un’isola australiana, il quale con la moglie rinviene un'imbarcazione naufragata con a bordo una bimba accanto ad un cadavere. Atteso è “Voyage of Time”  (dettagli sul film)di Terrence Malick prodotto e raccontato da Brad Pitt, che con Cate Blanchett esplora il concetto di tempo dall’inizio al collasso finale dell’universo. La fantascienza di “Arrival” di Denis Villeneuve con Amy Adams e Jeremy Renner mostra astronavi misteriose atterrare in tutto il mondo, con una squadra unita per studiare le soluzioni.

“The Bad Batch” dell’iraniano-statunitense Ana Lily Amirpour con Suki Waterhouse, Jason Momoa, Keanu Reeves e Jim Carrey ci porta in una romantica commedia noir, in una storia d’amore che si svolge in comunità di cannibali con sede in un deserto del Texas. Infine gli Stati Uniti presentano - in collaborazione con il Cile - “Jackie” (dettagli sul film) di Pablo Larrain con Natalie Portman, sulla vicenda della First Lady Jackie Kennedy dall’assassinio del marito John Kennedy al giorno del suo funerale.

L’Argentina è presente con “El ciudadano illustre” di Mariano Cohn e Gaston Duprat, le Filippine con “The woman who left” di Lav Diaz.

L’Italia porta “Spira Mirabilis” di Massimo D'Anolfi e Martina Parenti, secondo capitolo della tetralogia sul concetto di immortalità. “Questi giorni” di Giuseppe Piccioni con Margherita Buy e Maria Roveran s’incentra su su quattro ragazze la cui amicizia nasce da sentimenti coltivati in segreto, mentre devono accompagnare una di loro a Belgrado. “Piuma”, di Roan Johnson con Luigi Fedele e Michela Cescon su una coppia in attesa del primo figlio.

Il Messico propone “La region salvaje” di Amat Esclalante, la Russia “Rai (Paradise)” di Andrei Konchalovsky, i Paesi Bassi “Brimstone” di Martin Koolhoven con Dakota Fanning, sulla vicenda di una donna accusata dal vendicativo reverendo di un crimine che non ha mai commesso, e che deve lottare e sopravvivere per la figlia.

La Serbia è presente con “On the milky road” (dettagli sul film) di Emir Kusturica con Monica Bellucci, ambientato durante una guerra quando un uomo si innamora di una donna che è disposta a sacrificare tutto per salvarlo, agli ultimi giorni come monaco solitario.

Il Cile presenta “El Cristo ciego” di Christopher Murray, mentre la Francia “Frantz” di Francois Ozon con Pierre Niney e Paula Beer: dopo la prima guerra mondiale na donna va ogni giorno sulla tomba del suo fidanzato, finché un giorno uno strano ragazzo la incontra.

“Une vie”, di Stephane Brize con Judith Chemla racconta di una donna ipersensibile, troppo protettiva e alla ricerca dell’assoluto, incapace di affrontare la realtà brutale del mondo.

“Les beaux jours d’Aranjuez", di Wim Wenders: una donna e un uomo sotto gli alberi iniziano un dialogo dalle esperienze sessuali ai ricordi d'infanzia, la prospettiva delle donne e la percezione maschile.

 
© Riproduzione riservata
Home
 

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

The Sense of an Ending, la scoperta del passato nel film con Charlotte Rampling

The Sense of an Ending è il film di Ritesh Batra con Jim Broadbent, Charlotte Rampling, Harriet Walter. È uscito negli Stati Uniti il 10 marzo. La trama segue Tony Webster (Broadbent), che conduce una vita solitaria e tranquilla, fino a quando i segreti sepolti negli anni emergono. Deve così fronteggiare i ricordi del passato,...

 

Tutto per una ragazza, il libro di Nick Hornby da cui è tratto il film 'Slam'

Tutto per una ragazza (“Slam”) è il libro di Nick Hornby da cui è tratto il film “Slam - Tutto per una ragazza” ora nelle sale. È stato pubblicato nel 2007: il film è diretto da Andrea Molaioli, e ha nel cast Ludovico Tersigni, Barbara Ramella, Jasmine Trinca e Luca Marinelli. Nel romanzo il prot...

 

Il mostro della laguna nera, costruendo lo Universal Monsters Cinematic Universe

“Il mostro della laguna nera” farà parte della Universal Monsters, l’imponente saga con cui la Universal punta a rilanciare la sua collezione di creature dell’horror “vintage”. Le informazioni su questo reboot per ora scarseggiano; un paio di anni fa si vociferava che Scarlett Johansson fosse stata contatt...

 

Non è un paese per giovani, il film sull'esodo di una giovane generazione

Non è un paese per giovani è il film di Giovanni Veronesi nelle sale, con Filippo Scicchitano, Sergio Rubini, Giovanni Anzaldo, Sara Serraiocco e Nino Frassica. La storia è quella di Sandro, ventenne timido il cui desidero è diventare scrittore. L’amico Luciano è invece estroverso, anche se conserva un mist...

 

Atlanta Film Festival, cultura e cinema nel sud degli Stati Uniti

L’Atlanta Film Festival è il più importante della Georgia, e uno dei maggiori degli Stati Uniti. Comincia oggi e si protrae fino al 2 aprile: tra i film in concorso ci sono “Born River Bye” di Tim Hall, “The Boss Baby” di Tom McGrath, “Cherry Pop” di Assaad Yacoub, “In the Radiant City&r...

 

Tomas Milian, 'Monnezza amore mio' è il libro dell'attore scomparso

Tomas Milian, l’attore scomparso a Miami all’età di 84 anni è stato raccontato in diversi libri. “Monnezza amore mio” è stato scritto dallo stesso attore nel 2014. Descrive la città di Roma, che accoglie i nuovi arrivati ma che sa anche respingerli. Milian racconta come sia fuggito da L'Avana, pa...

 

Recensione del film Elle

Elle è il film di Paul Verhoeven con Isabelle Huppert, Laurent Lafitte, Anne Consigny e Charles Berling (leggi l'articolo sull'incontro con il regista). Paul Verhoeven mostra la propria chiarezza già all’inizi del film, con lo schermo nero invaso dalle urla di Michèle, mentre viene violentata sul pavimento di casa. L&rsq...

 

Baywatch: Zac Efron urlante nel nuovo trailer del film commedia con Priyanka Chopra

Un nuovo trailer è stato diffuso del film “Baywatch”, diretto da Seth Gordon. Nel trailer ci sono i protagonisti Mitch Buchanan (Dwayne Johnson) e Matt Brody (Zac Efron) che pattugliano una spiaggia in California. Quando giunge Victoria Leeds (Priyanka Chopra), manager che vuole trasformare il luogo in una zona residenziale si s...

 

Stockholm, Ethan Hawke e Noomi Rapace nel nuovo film di Robert Budreau

Ethan Hawke e Noomi Rapace saranno i protagonisti di “Stockholm”, il nuovo film di Robert Brudeau. Hawke di recente è apparso nel remake de “I magnifici sette” diretto da Antoine Fuqua, e al momento ha molti altri progetti in ballo: presto lo vedremo in “The Kid”, “First Reformed” (il ritorno a...

 

Recensione del film In viaggio con Jacqueline

In viaggio con Jacqueline (“La vache” e “One Man and His Cow” in inglese) è il film commedia francese di Mohamed Hamidi. Nel cast ci sono Fatsah Bouyahmed, Lambert Wilson, Jamel Debbouze, Christian Ameri. Fatah è un modesto contadino algerino che non ha mai lasciato la sua campagna. Vive con la mucca Jacquelin...

 
Da non perdere

Ultime news
Recensioni