X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Festival di Venezia 2016, i film in concorso: da Jackie Kennedy alla fantascienza

28/07/2016 16:32
Festival di Venezia 2016film in concorso da Jackie Kennedy alla fantascienza

Varia è la lista dei film in concorso al Festival di Venezia 2016: dalla storia di Jackie Kennedy alla fantascienza di Denis Villeneuve, al dialogo tra un uomo e una donna di Wim Wenders.

Il Festival di Venezia 2016, giunto alla 63esima edizione ha reso noti i titoli dei film in concorso.

Se il film di apertura è “La La Land” (dettagli sul film) di Damien Chazelle con Emma Stone e Ryans Gosling su una coppia di artisti ad Hollywood, gli Stati Uniti sono presenti anche con “Nocturnal Animals” di Tom Ford con Jake Gyllenhaal e Amy Adams, sulla vicenda di una donna che riceve un manoscritto dal suo ex marito, per poi vedere la medesima storia raccontata.

The Light Between Oceans” (dettagli sul film) di Derek Cianfrance con Michael Fassbender e Alicia Vikander conduce nelle vite del guardiano del faro Tom in un’isola australiana, il quale con la moglie rinviene un'imbarcazione naufragata con a bordo una bimba accanto ad un cadavere. Atteso è “Voyage of Time”  (dettagli sul film)di Terrence Malick prodotto e raccontato da Brad Pitt, che con Cate Blanchett esplora il concetto di tempo dall’inizio al collasso finale dell’universo. La fantascienza di “Arrival” di Denis Villeneuve con Amy Adams e Jeremy Renner mostra astronavi misteriose atterrare in tutto il mondo, con una squadra unita per studiare le soluzioni.

“The Bad Batch” dell’iraniano-statunitense Ana Lily Amirpour con Suki Waterhouse, Jason Momoa, Keanu Reeves e Jim Carrey ci porta in una romantica commedia noir, in una storia d’amore che si svolge in comunità di cannibali con sede in un deserto del Texas. Infine gli Stati Uniti presentano - in collaborazione con il Cile - “Jackie” (dettagli sul film) di Pablo Larrain con Natalie Portman, sulla vicenda della First Lady Jackie Kennedy dall’assassinio del marito John Kennedy al giorno del suo funerale.

L’Argentina è presente con “El ciudadano illustre” di Mariano Cohn e Gaston Duprat, le Filippine con “The woman who left” di Lav Diaz.

L’Italia porta “Spira Mirabilis” di Massimo D'Anolfi e Martina Parenti, secondo capitolo della tetralogia sul concetto di immortalità. “Questi giorni” di Giuseppe Piccioni con Margherita Buy e Maria Roveran s’incentra su su quattro ragazze la cui amicizia nasce da sentimenti coltivati in segreto, mentre devono accompagnare una di loro a Belgrado. “Piuma”, di Roan Johnson con Luigi Fedele e Michela Cescon su una coppia in attesa del primo figlio.

Il Messico propone “La region salvaje” di Amat Esclalante, la Russia “Rai (Paradise)” di Andrei Konchalovsky, i Paesi Bassi “Brimstone” di Martin Koolhoven con Dakota Fanning, sulla vicenda di una donna accusata dal vendicativo reverendo di un crimine che non ha mai commesso, e che deve lottare e sopravvivere per la figlia.

La Serbia è presente con “On the milky road” (dettagli sul film) di Emir Kusturica con Monica Bellucci, ambientato durante una guerra quando un uomo si innamora di una donna che è disposta a sacrificare tutto per salvarlo, agli ultimi giorni come monaco solitario.

Il Cile presenta “El Cristo ciego” di Christopher Murray, mentre la Francia “Frantz” di Francois Ozon con Pierre Niney e Paula Beer: dopo la prima guerra mondiale na donna va ogni giorno sulla tomba del suo fidanzato, finché un giorno uno strano ragazzo la incontra.

“Une vie”, di Stephane Brize con Judith Chemla racconta di una donna ipersensibile, troppo protettiva e alla ricerca dell’assoluto, incapace di affrontare la realtà brutale del mondo.

“Les beaux jours d’Aranjuez", di Wim Wenders: una donna e un uomo sotto gli alberi iniziano un dialogo dalle esperienze sessuali ai ricordi d'infanzia, la prospettiva delle donne e la percezione maschile.

 
© Riproduzione riservata
Home
 

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Star Wars, i libri che raccontano la saga a 40 anni dall'uscita del film

Guerre stellari (“Star Wars”) uscì il 25 maggio del 1977. In seguito fu intitolato “Star Wars: Episodio IV - Una nuova speranza”. Uno dei volumi più recenti che racconta la saga di George Lucas è “Star Wars: l'epoca Lucas. I segreti della più grande saga postmoderna” di Giorgio E. S. ...

 

Recensione del film Pirati dei Caraibi - La vendetta di Salazar

Pirati dei Caraibi - La vendetta di Salazar (“Pirates of the Caribbean: Dead Men Tell No Tales”) è il film di Joachim Rønning e Espen Sandberg nelle sale. Nel cast ci sono Johnny Depp, Javier Bardem, Brenton Thwaites, Kaya Scodelario. La narrazione procede senza troppi balzi di suspense, come si addice ad un racconto che ...

 

Festival di Cannes 2017: immagini di Nicole Kidman e Colin Farrell per il film 'The Killing of a Sacred Deer'

Nelle immagini che mostriamo ci sono i protagonisti del film “The Killing of a Sacred Deer”, diretto da Yorgos Lanthimos e in Concorso al Festival di Cannes. L’evento si è svolto presso il Nikki Beach: vi hanno partecipato Colin Farrell, Nicole Kidman, Keith Urban, Barry Keoghan, Raffey Cassidy, Sunny Suljic. La trama &eg...

 

Festival di Cannes 2017: le immagini di Lily Collins e Jake Gyllenhaal al party della Hollywood Foreign Press Association

Nelle immagini che mostriamo ci sono gli ospiti invitati alla serata filantropica svoltasi al festival di Cannes per la International Rescue Committee (IRC), organizzata dalla Hollywood Foreign Press Association (HFPA). Preso il Nikki Beach hanno partecipato Jake Gyllenhaal, Ben Stiller, Tilda Swinton, Adam Sandler, Brittany Snow, Lily Collins, Du...

 

Le celebrità e lo sport: un connubio sempre vincente ad Hollywood

“Mens sana in corpore sano”: una grande verità che viene presa molto sul serio nel mondo di Hollywood, dove il culto del corpo e della (presunta) perfezione psico-fisica regna sovrano. Anche se le apparenze suggerirebbero il contrario, quello delle star è uno stile di vita per certi versi molto stressante, visto che da lor...

 

The Dinner, il film sulle colpe dei figli con Richard Gere e Laura Linney

The Dinner è il film di Oren Moverman con Richard Gere, Laura Linney, Steve Coogan e Rebecca Hall. Paul (Coogan) e sua moglie Claire (Linney), Stan (Gere) - fratello maggiore di Paul - e la consorte Katelyn (Hall) vanno ad un’elegante cena. Durante le portate, dall’aperitivo all’antipasto la scansione temporale segnata dal...

 

Il piacere dell'onestà: il controllo spia su smartphone da Shakespeare alla Corte europea

La possibilità di scoprire cosa affermi un’altra persona in nostra assenza è una delle curiosità insite nell’uomo. Già William Shakespeare in “Otello” (1603) raccontava di come il cinico Jago facesse ingelosire il protagonista: fa portare il fazzoletto della moglie Desdemona sulle mani del presunt...

 

Festival di Cannes, una foto storica con i protagonisti dei decenni

Al Festival di Cannes si è tenuto un photo call particolare, per celebrare i settanta anni dell’evento. Tra i vincitori c’erano Laurent Cantet  (Palma d’Oro nel 2008),  Jerry Schatzberg (Palma d’Oro Nel 1973),  Claude Lelouch  (vincitore del 1966),  Michael Haneke  (Palma d'Oro 2009-2012...

 

Film più visti della settimana, 'Alien: Covenant' e 'Everything, Everything' sono ai primi posti

Il box office dei film più visti negli Stati Uniti dal 19 al 21 maggio 2017 vede al primo posto la novità “Alien: Covenant” (36.160.621 dollari, leggi la recensione del comic): l'equipaggio di un’astronave scopre un paradiso inesplorato, dove però emerge anche una minaccia da cui fuggire. Al secondo posto sce...

 

Innamorato pazzo, il film commedia con Myrna Loy e William Powell sugli opposti conciliati

Innamorato pazzo (“Love Crazy”, 1941) è il film di Jack Conway con William Powell, Myrna Loy e Gail Patrick. usciva nelle sale statunitensi il 23 maggio del 1941. L’architetto eccentrico Steve Ireland (William Powell) e la moglie Susan (Myrna Loy) al quarto anniversario di matrimonio vorrebbero rivivere la prima notte...

 

Da non perdere

Ultime news
Recensioni