X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Assetto Corsa, recensione videogame per PS4 e Xbox One: automobilismo made in Italy

30/08/2016 14:00
Assetto Corsa recensione videogame per PS4 Xbox One automobilismo made in Italy

Assetto Corsa è la visione di un team italiano delle quattro ruote, un videogioco che punta sulla vena simulativa delle corse automobilistiche

Assetto Corsa è un videogioco automobilistico sviluppato da un team completamente italiano, Kunos Simulazioni, capaci di creare un titolo profondamente simulativo, approdato prima su PC e adesso disponibile anche per PS4 e Xbox One. L’arrivo del gioco su console va ad inserirsi in un panorama già affollato da mostri sacri quali Forza Motorsport e Gran Turismo, oltre al più recente Project Cars. Nonostante l’agguerrita concorrenza, il videogioco della software house italiana si ritaglia uno spazio importante all’interno del mercato, grazie ad una profondità e una vena simulativa che nulla ha da invidiare al titolo originale, candidandosi, quindi, come la più precisa e realistica riproduzione di guida disponibile al momento in ambito videoludico.

Le modalità di Assetto Corsa spaziano dalle classiche gare singole Guida, dove poter scegliere meteo, orario, giri e difficoltà degli avversari, oltre agli Eventi Speciali e alla Carriera. Quest’ultima presenta una struttura lineare, che permette di iniziare dalle vetture meno perforanti sino alle competizioni contraddistinte dai bolidi più difficili da controllare. La progressione non è legata all’acquisto di nuove machine, attraverso la conquista dei consueti crediti di gioco, ma ruota attorno alla vincita di medaglie, necessarie a sbloccare la categoria successiva. Completa il pacchetto di offerte la modalità Eventi Speciali, un insieme di circa cento sfide differenti, che spaziano da giri singoli, gare a tempo, drift e contro altre vetture, in cui usare praticamente tutto il parco macchine presente nel titolo.

Il gameplay riproduce nel mondo console meccaniche fortemente simulative, che restituiscono una sensazione di guida praticamente unica, profondamente differenziata a seconda della categoria e della vettura scelta. Il grande lavoro già effettuato su PC, con riprese sul campo per tracciati e macchine, dal sonoro al feeling al volante, rende Assetto Corsa un punto di riferimento nel mercato videoludico, una produzione di successo e totalmente made in Italy. La possibilità di operare modifiche negli aiuti disponibili, in diversi aspetti della guida, permette un approccio più accessibile oppure votato interamente all’estremo realismo, una sensazione amplificata se goduta attraverso l’utilizzo di volante e pedaliera.



La grafica di Assetto Corsa si attesta su buoni livelli, grazie ad una riproduzione precisa di circuiti e autovetture, ognuna dotata di fisica e guidabilità uniche. Il lavoro tecnico principale si basa infatti sulle differenze di guida da un’auto all’altra, un risultato ottenuto da un certosino lavoro su dati reali e dalla campionatura di suoni e reazioni reali. Nelle decine di tracciati presenti è possibile modificare l’orario in cui correre, dalle prime ore del mattino sino al tramonto senza tuttavia, la presenza di gare in notturna o sul bagnato. La modellazione delle vetture lascia soddisfatti sia da un punto di vista estetico che di feeling delle stesse, varie e complete, mentre le piste, ottimamente realizzate in termini di verosomiglianza, presentano elementi di contorno leggermente sottotono, un passo indietro rispetto a quanto apprezzato su PC.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Fabio Tosti
Home
 

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Recensione L'Homme qui tua Lucky Luke una magnifica graphic novel di Mattihieu Bonhomme

“L’Homme qui tua Lucky Luke” è una graphic novel creata dal grande scrittore e disegnatore Mattihieu Bonhomme. Con questa sua opera, uscita in Francia il primo aprile scorso, lo scrittore ha voluto omaggiare lo storico creatore di Lucky Luke, Morris. Inoltre Mattihieu Bonhomme con questa graphic novel ha vinto il premio Sai...

 

Recensione Civil War II una nuova guerra si trova alle porte nell'universo Marvel Comics

Civil War II è iniziato il nuovo grande evento della Marvel Comics, per ora in Italia sono stati pubblicati dalla Panini Comics solo i primi tre numeri di questo grandissimo evento ma le premesse sono veramente fantastiche. Questa nuova Civil War vede contrapposti due grandi personaggi, da una parte come sempre c’è Iron Man e da...

 

For Honor, recensione videogame per PS4 e Xbox One: Cavalieri, Vichinghi e Samurai

For Honor è il videogioco action sviluppato e pubblicato da Ubisoft, un progetto innovativo che unisce epoche e stili di combattimento differenti. La software house francese è, sicuramente, la più attiva e importante casa di sviluppo a presentare annualmente nuove proprietà intellettuali all’interno del panorama vi...

 

Dylan Dog quadrimestrale, un maxi formato comics con tre storie inedita

Bonelli Editore ha comunicato proprio in questi giorni che il prossimo anno Tex Willer compirà settant’anni. Traguardo storico che l’editore italiano si appresta a vivere con la dovuta attenzione. Premura che viene rivolta ai numerosi fan del longevo personaggio Bonelliano. L’Editore ha infatti comunicato che i festeggiamen...

 

Valiant, Secret Weapons: Livewire a capo di un team di reietti, il fumetto che vi sorprenderà

Valiant annuncia l'uscita di “Secret Weapons”, il cui primo numero debutterà in fumetteria il 28 giugno. A rendere la miniserie particolarmente ghiotta è il team creativo riunito dalla casa editrice formato da Eric Heisserer, sceneggiatore nominato all'Oscar per lo script non originale di “Arrival” (2016), Raul...

 

Dark Horse Comics, The Visitor: How and Why He Stayed: le ragioni dell'alieno sulle tracce di Hellboy

Dark Horse Comics annuncia una nuova miniserie radicata nell'universo di Hellboy. Si tratta di “The Visitor: How and Why He Stayed”, cinque numeri con il primo in uscita il 22 febbraio. Il protagonista è uno dei personaggi più intriganti introdotti nel fumetto, apparso nel primo “Hellboy: Seed of Destruction” (...

 

Z Nation comics, dopo la serie tv arriva la nuova saga a fumetti sugli zombie

Z Nation è la fortunata serie Tv che traccia delle trame nelle quali la trasformazione in zombie dell’umanità costituisce la minaccia più pericolosa per coloro che ne sono rimasti incontaminati. Una lotta nella quale persone comuni, strappate alla quotidianità, si ritrovano proiettate a dover affrontare un viaggio ...

 

Agents of S.H.I.E.L.D. tra fumetto e serie televisiva

Ispirato dalla fortunata serie televisiva, la serie comics di “Agents of S.H.I.E.L.D.” targato Marvel Comics debutta nelle fumetterie americane il 13 gennaio 2016 con un primo arco narrativo intitolato “The Coulson Protocols”. La trama riserva molte sorprese. Maria Hill non è più a capo dello S.H.I.E.L.D. e il...

 

Sniper Elite 4, recensione videogame per PS4 e Xbox One: la vita di un cecchino

Sniper Elite 4 è il videogioco a sfondo bellico sviluppato da Rebellion, che mette il giocatore nei panni di Karl Fairburne, cecchino professionista impegnato nella Campagna italiana durante la Seconda Guerra Mondiale. Il focus della produzione, che lo differenzia dagli altri sparatutto, è da ricercare nel gameplay, incentrato su elim...

 

Akame ga Kill! Zero, in arrivo il prequel del manga di Takahiro per Panini Comics

“Akame ga Kill! Zero #1” è in uscita il 9 marzo grazie a Panini Comics. Si tratta del prequel del celebre manga “Agame ga Kill!”, con la storia curata da Takahiro e i disegni realizzati da Kei Toru. La trama si concentra sul passato di Akame e della sorellina Kurome. Vendute da bambine all'Impero per essere trasforma...

 

Da non perdere






Ultime news
Recensioni