X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Michael Cimino, i vasti luoghi raccontati nei film del regista scomparso

03/07/2016 11:23
Michael Ciminovasti luoghi raccontati nei film del regista scomparso

Michael Cimino è scomparso all'età di 77 anni. Il regista diresse film colossali come "I cancelli del cielo" e "Il cacciatore".

Michael Cimino, il regista contemporaneo più irriverente è scomparso all’età di 77 anni.

Nato a New York, è certamente “I cancelli del cielo” (“Heaven's Gate”, 1980) il film che consacrò lo come regista ribelle, che con un budget di 40 milioni di dollari ne incassò 3,5. Sceneggiato dallo stesso Cimino e con la fotografia di Vilmos Zsigmond, è paragonabile a flop come “Cleopatra” (1963), “Ishtar” (1987) tanti che fece affinare l’intero studios United Artist. Nel cast c’erano Kris Kristofferson, Christopher Walken, John Hurt, Isabelle Huppert, Joseph Cotten. Nel 1890 , nel Wyoming si perpetra il conflitto tra ricchi allevatori di bestiame - che finora hanno controllato i "pascoli verdi" - e l'ondata di poveri immigrati provenienti dall'Europa dell’Est. Gli europei sono appellati ladri di bestiame e anarchici, tanto che un mercenario killer è assoldato per eliminarli. In pochi giorni erompe una guerra civile, che culmina in una battaglia: in tre ore la trama segue anche il triangolo d'amore tra James Averill, Ella Watson - proprietaria del bordello locale - e il mercenario Nate Champion.

La tematica dello sterminio ne richiama simbolicamente altre, e Cimino in tutta la carriera ha inteso proporre letture evangeliche dei suoi lavori. Nel film “Il cacciatore” (1978) per cui vinse l’Oscar alcuni reduce dalla Guerra del Vietnam tornano in una piccola città industriale in Pennsylvania. Si passa da strutture per reduci, a ritorni nel Vietnam alla ricerca di un amico. Qui il protagonista Michael (Robert De Niro) trova il collega Julien e lo persuade a condurlo nel luogo dove si pratica la roulette russa. L’amico Nick qui guadagna con il pericoloso gioco, preme il grilletto e muore.

In un’intervista a THR del marzo 2015 - rilasciata a Seth Abramovitch - Michael Cimino confessò: “Eravamo seduti nell'ultima fila di un cinema, il mio assistente arrivò di corsa e mi disse: ‘Michael, hai avuto modo di vedere?’, ‘Cosa c'è che non va?’, 'Vieni con me’: il cinema era pieno di donne che piangevano. Era una reazione stupefacente”.

Un altro film in cui permane il tema della crudeltà necessaria è “Il siciliano” (1987) in cui Salvatore Giuliano sopravvive con il mercato nero, capeggia il separatismo siciliano con l'assenso del capo della mafia. Moderno Robin Hood, rapina un treno postale, saccheggia la casa del principe Borsa, mette una "taglia" sulla testa del ministro Scelba, aiuta i poveri, crocifiggendo anche un prete corrotto: con la strage incontrollata di Portella della Ginestra - i suoi uomini non sparano sopra le teste ma assassinano 11 persone durante un comizio politico - è tradito e ucciso dal cugino.

Il più recente lavoro è “Verso il sole” (“The Sunchaser”, 1996), dove un navajo che sta scontando una condanna ed è malato intraprende un viaggio verso le montagne sacre, prendendo in ostaggio il medico curante: tra i deserti dello Utah e dell’Arizona il percorso modificherà le loro vite.

Le riprese in esterni erano il modo per raccontare come le grandi scelte umane potevano solo manifestarsi con vasti luoghi: dal Vietnam al Wyoming, dalla Sicilia alle montagne sacre. E questo tipo di racconto cozzava con le righe di budget: ma la sua esigenza di racconto era superiore alle esigenze finanziarie.

 
© Riproduzione riservata
Home
 



 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Recensione del film La stoffa dei sogni

La stoffa dei sogni è il film di Gianfranco Cabiddu con Sergio Rubini, Ennio Fantastichini, Alba Gaïa Bellugi. Il film pecca di una eccessiva stravaganza, che rende le vicende spesso irreali. Come il fatto che in una nave viaggino contemporaneamente attori e persone scortate al carcere dell’isola dell’Asinara, oppure che si...

 

The Mummy, primo video del film horror

La Universal ha diffuso il primo sneak peek del film “The Mummy”. Su YouTube Il video ha raggiunto 10.990 visualizzazioni, mentre su Facebook 163 mila (leggi l'articolo sulm film). Nelle immagini si mostra il protagonista Nick Morton (Tom Cruise) mentre aiuta Jenny Halsey (Annabelle Wallis): appaiono poi della immagini di una mummia, u...

 

Recensione del film Sully

Sully è il film di Clint Eastwood distribuito da Warner Bros. Nel cast ci sono Tom Hanks, Aaron Eckhart, Laura Linney e Anna Gun. L’inizio del film mostra l’aereo guidato dal comandante Sullenberger- Sully (Hanks) che perde quota sopra il fiume Hudson, lambisce la metropoli di New York e si schianta contro i grattacieli. Il prot...

 

Shut In, nuove immagini del film thriller con Naomi Watts

Nuove immagini sono state diffuse del film “Shut In”, in uscita il 7 dicembre. Il film racconta le vicende i una psicologa infantile Mary (Naomi Watts) che lavora da casa: qui riceve i e soprattutto e si occupa del figliastro Stephen. Il giovane a causa di un incidente stradale è ridotto ad uno stato vegetativo: in quell’o...

 

Passengers, immagini di Jennifer Lawrence all'anteprima di Parigi del film

Jennifer Lawrence e Chris Pratt sono i protagonisti del red carpet svoltosi a Parigi, per l’udita del film “Passengers”. La trama di “Passengers” segue Aurora (Jennifer Lawrence) e Jim (Chris Pratt) sono due passeggeri che si trovano in un viaggio lungo 120 anni in direzione di un altro pianeta. Ma i loro baccelli di ...

 

Van Helsing, il reboot dell'amato personaggio creato da Bram Stoker

Sono ancora poche le informazioni che abbiamo sul nuovo film dedicato a Van Helsing, reboot che farà parte del vasto progetto messo in cantiere dalla Universal, ovvero lo “Universal Monsters Cinematic Universe”, per brevità detto UMCU. Il modello d’ispirazione è chiaramente il Marvel Cinematic Universe, e l&rs...

 

Recensione del film Amore e inganni

Amore e inganni (”Love & Friendship”) è il film di John Whitney Stillman in uscita il 1 dicembre, distribuito da Academy Two. Nel cast ci sono Kate Beckinsale, Chloë Sevigny, Xavier Samuel. “C’è un certo piacere nel vedere una persona pregiudizialmente avversa, riconoscere la superiorità altrui...

 

Evan Rachel Wood: 'non si può stare in silenzio', l'attrice confida due episodi di violenza

Evan Rachel Wood ha rivelato in una recente intervista a Rolling Stone di essere tata vittima di due abusi. “Sì. Sono stato violentata. Con un altro significato, mentre eravamo insieme, e in un'altra occasione, da parte del proprietario di un bar”: così si esprime l’attrice della serie “Westworld - Dove tutto ...

 

American Made, uscirà il prossimo anno il nuovo film thriller con Tom Cruise

Il film. Precedentemente noto con il titolo “Nema”, “American Made” è un thriller in fase di lavorazione co-prodotto da Ron Howard, diretto da Doug Liman (il regista di “The Bourne Identity”), scritto da Gary Spinelli e interpretato da Tom Cruise, Domhnall Gleeson (“Ex-machina") e Sarah Wright (gi&ag...

 

Oceania, incontro con i registi del film e il cast

Oceania (“Moana”) è il film di Ron Clements e John Musker distribuito dalla Walt Disney. Sarà nelle sale il 22 dicembre 2016. Abbiamo partecipato alla conferenza stampa del film, con i registi, la produttrice Osnat Shurer e il cast vocale italiano. Il film racconta dell’adolescente Vaiana che nell'antica Polinesia d...

 
Da non perdere






Ultime news
Recensioni