X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Cleverman, l'esigenza di nuovi supereroi: la serie tv tra realtà e fantasia

29/06/2016 12:00
Cleverman l'esigenza di nuovi supereroi la serie tv tra realtà fantasia

La serie televisiva intitolata "Cleverman" ha debuttato sul canale statunitense SundanceTV il 1° giugno 2016. Mauxa ha guardato i sei episodi della prima stagione.

Abbiamo guardato i sei episodi della prima stagione della serie televisiva intitolata "Cleverman", in onda sul canale statunitense SundanceTV dal 1° giugno 2016 e ancora inedita in Italia. 

La passione per l'ambito supereroistico e i fumetti hanno spinto Ryan Griffen a produrre il concept originale sul quale è basata la serieL'esigenza di apportare un qualcosa derivante dalla cultura indigena e aborigena al settore dei supereroi è sfociata in un soggetto di straordinario fascino e originalità. La freschezza dell’idea elaborata da Ryan Griffen è stata riconosciuta dalla produttrice Rosemary Blight, che ne ha sottolineato il profilo di verità rispetto alla storia della cultura indigena australiana.

Ambientata in un futuro prossimo, la narrazione acquista molto carisma grazie alla presenza di creature appartenenti alla mitologia antica che si trovano a dover convivere insieme agli essere umani. Rappresentando una società conflittualistica e problematica, la trama descrive la suggestiva figura degli "Hairypeople", che tentano di rifugiarsi in una comunità denominata "The Zone", dove convivono Hairy e umani. Quando si verificano una serie di omicidi, i sospetti ricadono sugli Haires, nonostante il racconto comprende anche altre creature terrificanti, come il "Namorrodor". L'equlibrio viene stravolto e il Cleverman è la figura in grado di riconciliare i due mondi e possiede la capacità di scoprire chi si cela dietro i delitti.

A seguito della morte di suo zio, avvenuta in circostanze misteriose, il giovane Koen West (Hunter Page-Lochard), rifiutando la propria cultura e venendo allontanato dalla famiglia, diventa il nuovo Cleverman. Possiede caratteristiche opposte rispetto a suo fratello Waruu (Rob Collins), con il quale instaura un rapporto estremamente conflittuale, le cui dinamiche giocano un ruolo primario nei sei episodi che compongono la prima stagione. 

Nel cast artistico di "Cleverman" sono presenti attori noti al pubblico internazionale come Iain Glen (Jarrod Slade), Deborah Mailman (Aunty Linda ) e Stef Dawson (Ash Kerry). 

Entro la fine del 2016, avranno inizio le riprese della seconda stagione della serie televisiva.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Luigi Spezzi
Home
 

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

"Comrade Detective", la recensione della serie tv poliziesca ambientata nella Romania comunista

"Comrade Detective" è un esperimento originale, una divertente parodia della propaganda dell'epoca sovietica e delle serie tv poliziesche americane negli anni ottanta ad opera degli autori Brian Gatewood e Alessandro Tanaka. Il telefilm viene presentato da Channing Tatum e Jon Ronson come se fosse un reperto reale della Romania di Ceaus...

 

Una strada verso il domani - Ku'damm 56: nella seconda puntata la scoperta di una triste verità

La miniserie televisiva tedesca intitolata “Una strada verso il domani - Ku'damm 56” è stata trasmessa dal 20 al 23 marzo 2016 dalla ZDF. In Italia va in onda su Rai 3 dall’11 agosto. La trama si svolge negli anni Cinquanta, nel periodo che intercorre tra la fine della seconda guerra mondiale e la Wirtschaftswunder&nb...

 

Good Omens, la serie tv: Michael Sheen e David Tennant guidano il cast

Amazon ha annunciato che gli attori Michael Sheen (“Masters of Sex) e David Tennant (“Broadchurch") interpreteranno i protagonisti della miniserie televisiva “Good Omens" (Titolo italiano: “Buona apocalisse a tutti”) che debutterà sulla piattaforma streaming Amazon Prime Video nel 2019.  Connotata da un'im...

 

Il Trono di Spade 7, Nikolaj Coster-Waldau strizza l'occhio ai fan e difende l'ambiente

"ll Trono di Spade 7" è in pieno svolgimento e i fan sono in subbuglio: si preparano grandi avvenimenti nel continente di Westeros e la battaglia finale fra umani e non-morti sta per avere inizio. Mentre infuria la lotta per il controllo dei Sette Regni, in molti stanno cercando di tener dietro agli intrecci della trama e alle parentele che,...

 

Purché finisca bene, episodio 'La tempesta': un'improvvisa esigenza di maturità

Rai 1 ripropone l'episodio “La tempesta" (trasmesso per la prima volta il 28 aprile 2014) della serie "Purché finisca bene".  Il racconto prende avvio dalla scomparsa di Aldo Del Serio, il quale si trovava in vacanza ai tropici insieme alla moglie. A seguito di uno tsunami nessuno riesce a mettersi in contatto con lui e ciò...

 

Liar, tradimenti e inganni nella nuova serie tv

La serie televisiva “Liar” debutterà il 27 settembre negli Stati Uniti sul canale SundanceTV. Si tratta di un thriller psicologico articolato in sei puntate, creato e scritto dai produttori e sceneggiatori Harry e Jack Williams di Two Brothers Pictures ("The Missing", “Fleabag”). La trama si svolge attorno alle ...

 

L'ambasciata, rischi e tentativi nella terza puntata della serie spagnola

La terza puntata della serie televisiva spagnola “L’ambasciata” (Titolo originale: “La embajada”) va in onda questa sera su Rai 1 a partire dalle 21.25. La trama pone al centro il personaggio di Luis Salinas (Abel Folk), il nuovo ambasciatore spagnolo in Thailandia che si trasferisce insieme alla sua famiglia a Bangko...

 

The Walking Dead, la tragica morte di uno stuntman non influirà sulla trama

"The Walking Dead", la nuova stagione della più popolare serie tv sul mondo degli zombie, ha subito un evento tragico nel mese di luglio: lo stuntman John Bernecker è morto durante le riprese del programma dopo una caduta da alcuni metri. Nonostante la pluriennale esperienza l'uomo, che aveva avuto piccole parti in "Logan" e "Piccoli ...

 

Preacher, seconda stagione: intervista all'attrice Julie Ann Emery

Abbiamo intervistato in esclusiva l'attrice statunitense Julie Ann Emery, interprete del personaggio di Lara Featherstone nella serie televisiva "Preacher".  Leggi la trama D: La seconda stagione di "Preacher" ha debuttato negli Stati Uniti il 25 giugno 2017, il giorno successivo è stata resa disponibile su Amazon Prime Video. Le...

 

Atypical, la serie tv che racconta l'autismo debutta su Netflix

La serie televisiva intitolata “Atypical" debutta domani sulla piattaforma streaming Netflix. Creata da Robia Rashid (“The Goldbergs", “Will & Grace”), concede allo spettatore un racconto di formazione che vede protagonista Sam, un diciottenne autistico che ricerca amore e indipendenza. Il ragazzo intraprende un percor...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni