X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Rebellion, 'un sorprendente spaccato di numerosi aspetti della società': intervista all'attrice Lydia McGuinness

23/06/2016 13:30
Rebellion 'un sorprendente spaccato di numerosi aspetti della società' intervista all'attrice

La miniserie televisiva intitolata "Rebellion" è stata trasmessa sul canale statunitense Sundance Tv. Mauxa ha intervistato Lydia McGuinness, interprete del personaggio di Peggy Mahon.

La miniserie televisiva intitolata “Rebellion” è stata trasmessa sul canale statunitense Sundance Tv in occasione del centesimo anniversario della Rivolta di Pasqua, che ebbe inizio il 24 aprile 1916.

La trama prende avvio con lo scoppio della prima guerra mondiale e ripercorre i tumultuosi eventi che comportarono il disequilibrio sociale fino alla ribellione avvenuta in Irlanda nella settimana di Pasqua del 1916. Gli eventi storici sono rappresentati attraverso giovani personaggi e le loro famiglie, che agiscono nel racconto mossi da impulsi diversi, alcuni guidati da un istinto opportunista altri animati dal fervore degli ideali per contribuire alla creazione di una società migliore. 

Mauxa ha intervistato Lydia McGuinness, interprete del personaggio di Peggy Mahon, la quale descrive il valore della sua partecipazione alla miniserie creata da Colin Teevan e diretta da Aku Louhimies: “Credo che è stato questo progetto e questo ruolo ad aiutarmi a comprendere determinate cose riguardo al mio lavoro, alla mia capacità, al mio corso e in realtà al mio futuro. Lavorare insieme a un regista così energico e enormemente d'aiuto, il cast e la crew, è stato un grande piacere" - dichiara l'attrice - "è stato anche estremamente significiativo essere coinvolti nel progetto e un grande onore per me aver dato qualcosa al centenario della Rivolta di Pasqua del 1916. “Rebellion” è stata un esperienza che non dimenticherò mai.”

Prodotta da Touchpaper Television e Zodiak Media Ireland for RTÉ, in co-production con SundanceTV, la miniserie offre una rappresentazione di determinati aspetti storici, tra cui la vita e il contributo delle donne, i rapporti di lavoro, la Chiesta e i poveri. “Apprezzo diverse caratteristiche della serie, una delle quali è che è guidata da tre forti personaggi femminili" - spiega Lydia McGuinness - "Credo che Aku Louhimies ha portato un notevole contributo alla produzione e sento che è abbastanza evidente quando la si guarda."

La narrazione scorge i dettagli della vita quotidiana in Irlanda nel periodo storico in cui è ambientata la miniserie, offrendo ai telespettatori una descrizione dell'impegno e dello sforzo messo in atto dai personaggi per concretizzare le loro ambizioni. Lydia McGuinness descrive il suo percorso di preparazione per dar forma alla figura di Peggy Mahon: "La mia preparazione per Peggy è stata piuttosto intensa ed è stato qualcosa sulla quale ho lavorato costantemente, anche in modo un po' ossessionato, ma estremamente divertita. Ho condotto molte ricerche sull'epoca, sia socialmente che storicamente. Ho contattato i membri della mia famiglia che erano in grado di raccontarmi le relazioni che hanno vissuto in quell'epoca. Credo che questo sia il modo in cui sono stata in grado di personalizzare davvero il personaggio. Ho continuato con riviste, fotografie, ecc L'intero processo su Peggy era e sarà sempre estremamente personale ed estremamente soddisfacente per me."

Tra gli aspetti di "Rebellion" in grado di interessare maggiormente il pubblico televisivo, Lydia McGuinness riconosce le dinamiche dei vari personaggi: "La cosa bella di questa serie è che ti dà un sorprendente spaccato di numerosi aspetti della società. Sento che le persone saranno attratte dalla diversità dei personaggi e dalle loro storie.”

L'attrice è attualmente impegnata in alcune produzioni cinematografiche: "Includono il film d'esordio alla regia di Naomi Sheridan "We have each other", in cui interpreto la protagonista Zoe, questo film sarà presentato in anteprima quest'anno al Galway Film Festival in Irlanda a luglio. Debutto anche al Galway Film Festival nel film di Mark O'Connor  "Cardboard Gangsters" dove interpreto il personaggio di Christina. Sono attualmente in fase di sviluppo con il mio film "Her Name Is...", quindi è un periodo occupato e molto emozionante per me.”

 

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Luigi Spezzi
Home
 

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

F Is For Family, la serie animata: il trailer ufficiale della seconda stagione

La seconda stagione di "F Is For Family" sarà disponibile sulla piattaforma streaming Netflix dal 30 maggio 2017.  Creata da Bill Burr e Michael Price, la serie animata propone un racconto ambientato negli anni Settanta e incentrato sulle vicende della famiglia Murphy.   Il trailer ufficiale della seconda stagione è s...

 

1993, intervista a Vinicio Marchioni: 'ci sono i buoni, i cattivi e quelli che non sai da che parte stanno'

"1993" ha debuttato sul canale Sky Atlantic il 16 maggio 2017. Secondo capitolo della produzione originale Sky realizzata da Wildside, propone un articolato racconto della cornice storica e sociale dell'Italia del 1993 tramite la narrazione delle vicende di una coralità di personaggi che agiscono in diversi ambiti, dalla pubblicit&agra...

 

Amici, la semifinale con Luca e Paolo e i TheGiornalisti

La nona e penultima puntata della sedicesima edizione di "Amici" va in onda questa sera su Canale 5.  Sono ancora in gara i cantanti Riccardo e Federica e il ballerino Andreas per la squadra blu, il cantante Mike Bird e il ballerino Sebastian per la squadra bianca. Guarda le immagini Il conduttore Gerry Scotti partecipa ...

 

Cagney & Lacey, quando il protagonismo femminile raggiunse l'ambiente poliziesco

La serie “Cagney & Lacey” (Titolo italiano: “New York New York”) ha rivestito un ruolo significativo nel mercato televisivo internazionale e influenzato lo sviluppo del racconto di genere poliziesco grazie al riconoscimento definitivo del protagonismo di personaggi femminili. Prodotta per sei stagioni e trasmessa dal 19...

 

Twin Peaks, dal 26 maggio il detective Cooper torna all'opera

"Twin Peaks" è molto più di una serie tv: per un pubblico abituato alle rassicuranti sit comedy degli anni settanta e ottanta dove l'incubo peggiore era che il barman sbagliasse il cocktail a Magnum P.I., la storia dell'inquietante cittadina del nord ovest degli Stati Uniti partorita dalla mente di David Lynch ebbe l'effetto di un ele...

 

Facciamo che io ero, prima puntata: tra gli ospiti anche Francesco Gabbani

Il programma televisivo "Facciamo che io ero" debutta questa sera su Rai 2 alle 21.20.  Leggi l'articolo di approfondimento Lo show è condotto da Virgina Raffaele, la quale intrattiene il pubblico con le sue molteplici imitazioni concedendo spazio anche ad altre forme di intrattenimento, dal canto alla danza. La trasmissione vanta la ...

 

Solo per amore, intervista a Elisabetta Pellini: 'credo che ci sia un destino per tutti'

La serie televisiva “Solo per amore - Destini incrociati” va in onda su Canale 5 dall'11 maggio 2017. Leggi la trama Abbiamo intervistato l’attrice Elisabetta Pellini, interprete del personaggio di Raffaella Giuliani.  D: Dopo il successo di “Sorelle” ritorni su Canale 5 con un ruolo complesso e appariscen...

 

Unbreakable Kimmy Schmidt, terza stagione: oltre 12 mila 'mi piace' per il trailer ufficiale

La terza stagione di "Unbreakable Kimmy Schmidt" debutta sulla piattaforma streaming Netflix il 19 maggio 2017.  La trama prosegue nel raccontare le vicende di Kimberly "Kimmy" Schmidt (Ellie Kemper), una donna che dopo aver trascorso molti anni in una setta apocalittica si trasferisce a New York per costruirsi una nuova vita. Creata da...

 

Facciamo che io ero, lo show di Virginia Raffaele guarda alla contemporaneità

Il programma televisivo "Facciamo che io ero" si preannuncia un varietà dallo stile moderno in grado di rispondere alle contemporanee esigenze dell'intrattenimento sfruttando un espediente tematico di indubbio coinvolgimento, l'identità. Al centro dello show c'è Virginia Raffaele, artista poliedrica che ha confermato in p...

 

Selfie - Le cose cambiano, seconda puntata: lo share si mantiene stabile

La seconda puntata della seconda edizione di "Selfie - Le cose cambiano", andata in onda ieri sera su Canale 5, ha registrato 2 milioni 640 mila spettatori con il 15% di share. Il nuovo appuntamento con il programma condotto da Simona Ventura, con la partecipazione straordinaria di Belén Rodríguez, ha raccontato nuovi percorsi di cam...

 

Da non perdere

Ultime news
Recensioni