X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

The Get Down, la serie tv Netflix sulla nascita di hip-hop, disco e punk creata da Baz Luhrmann

20/06/2016 18:00
The Get Down la serie tv Netflix sulla nascita di hip-hop disco punk creata da Baz Luhrmann

The Get Down, la nuova serie tv di Netflix sulla rivoluzione musicale e culturale anni Settanta di hip-hop, punk e disco, sta per arrivare ed è anticipata dal lungo trailer diffuso in rete. Il progetto è di Baz Luhrmann.

The Get Down è anzitutto un musical drama, firmato Baz Luhrmann. La serie è ambientata nella New York degli anni Settanta e si concentra sulle vicende di un gruppo di adolescenti del Bronx: musicisti, artisti e ballerini. La loro caratteristica? Sono degli "autori" che raccontano la loro vita e le loro esperienze tramite rime e giochi di parole, spray colorati e passi di danza improvvisati. Sullo sfondo, una città di New York ormai sull’orlo della bancarotta e della “fine”. Davanti, in primo piano, la nascita e a rivoluzione musicale e culturale dell'hip-hop, del punk e della disco, come forma personale di comunicazione e di punti di vista.

Nel cast di The Get Down troviamo alcuni volti noti: Jimmy Smits (Star Wars: Episodio III - La vendetta dei Sith) e Giancarlo Esposito (Breaking Bad), Justice Smith (Paper Towns), Herizen Guardiola (Runaway Island), il rapper giamaicano Shameik Moore e Mamoudou Athie (Jean of the Joneses) nelle vesti dello storico DJ Grandmaster Flash.

Il trailer di The Get Down, della durata di tre minuti, ha acceso molte curiosità. Musica e performance sul palco accompagnano la vita dei personaggi, le molte sparatorie, storie d’amore e le azioni di quegli artisti che si muovono per tentare di raggiungere i loro scopi. “I media bianchi ci raccontano che stiamo andando all’inferno, ma forse siamo solo i primi ad accendere il fuoco”, è la frase d’effetto che una voce narrante ci pone di fronte, all’inizio del trailer, e che permette subito di riflettere sull’importanza dell’epoca e della rivoluzione musicale e culturale guidata dall'hip-hop, dal punk e dalla disco.

Baz Luhrmann, 53 anni, torna ad occuparsi di musica in questa nuova affascinante produzione televisiva. Gli estimatori del regista e sceneggiatore australiano sperano naturalmente di ritrovare in questo nuovo progetto una forte componente visiva e visionaria, tipica di tutte le opere di Luhrmann e particolarmente evidente nei musical drama Moulin Rouge! (2001) e Il grande Gatsby (2013). In The Get Down, atteso nella seconda metà del 2016, ci sono dunque tutti gli ingredienti per raccontare una grande storia, passando dal Bronx alla scena artistica di Soho, dalla crisi di New York al CBGB e allo Studio 54.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Simone Marri
Home
 

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

The Son, la serie tv: un esteso racconto western

La serie statunitense “The Son” è stata rinnovata per una seconda stagione. L'interprete principale del western drama è Pierce Brosnan, attore noto al pubblico televisivo e cinematografico per aver dato forma al personaggio di James Bond in quattro film della saga del celebre agente segreto. Il racconto è amb...

 

Facciamo che io ero, seconda puntata: molti ospiti e nuovi sketch

Il debutto del programma televisivo "Facciamo che io ero" è stato accolto positivamente da pubblico e critica. La prima puntata ha registrato 3 milioni e 296 mila spettatori e uno share del 14.6 per cento. ""Facciamo che io ero" rappresenta pienamente la chiave stilistica di Rai2, perché capace di coniugare il pop alla qualità...

 

Selfie - Le cose cambiano, terza puntata: archiviato un altro buon risultato di ascolto

La terza puntata della seconda edizione di "Selfie - Le cose cambiano", andata in onda ieri sera su Canale 5, ha registrato 2 milioni e 646 mila telespettator con il 15.14% di share. Guarda le immagini Il make over condotto da Simona Ventura, con la partecipazione straordinaria di Belén Rodríguez, prosegue nell'ottenere bu...

 

Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, l'impegno civile dei due magistrati nel racconto televisivo

In occasione del venticinquesimo anniversario delle stragi di Capaci e di via d’Amelio, la Rai propone un ricco palinsesto dedicato al ricordo di Giovanni Falcone, Paolo Borsellino, Francesca Morvillo e i componenti delle loro scorte: Rocco Dicillo, Vito Schifani, Antonio Montinaro, Walter Eddie Cosina, Claudio Traina, Emanuela Loi,...

 

Serie tv più viste negli USA: seconda posizione per 'Bull'

"NCIS" si conferma alla prima posizione della classifica settimanale delle serie televisive più viste negli Stati Uniti. Il ventiquattresimo episodio della quattordicesima stagione, intitolato "Rendezvous" e diretto da Tony Wharmby, ha registrato 13.33 milioni di spettatori.  Balza al secondo posto "Bull". Il ventiduesimo episodio...

 

F Is For Family, la serie animata: il trailer ufficiale della seconda stagione

La seconda stagione di "F Is For Family" sarà disponibile sulla piattaforma streaming Netflix dal 30 maggio 2017.  Creata da Bill Burr e Michael Price, la serie animata propone un racconto ambientato negli anni Settanta e incentrato sulle vicende della famiglia Murphy.   Il trailer ufficiale della seconda stagione è s...

 

1993, intervista a Vinicio Marchioni: 'ci sono i buoni, i cattivi e quelli che non sai da che parte stanno'

"1993" ha debuttato sul canale Sky Atlantic il 16 maggio 2017. Secondo capitolo della produzione originale Sky realizzata da Wildside, propone un articolato racconto della cornice storica e sociale dell'Italia del 1993 tramite la narrazione delle vicende di una coralità di personaggi che agiscono in diversi ambiti, dalla pubblicit&agra...

 

Amici, la semifinale con Luca e Paolo e i TheGiornalisti

La nona e penultima puntata della sedicesima edizione di "Amici" va in onda questa sera su Canale 5.  Sono ancora in gara i cantanti Riccardo e Federica e il ballerino Andreas per la squadra blu, il cantante Mike Bird e il ballerino Sebastian per la squadra bianca. Guarda le immagini Il conduttore Gerry Scotti partecipa ...

 

Cagney & Lacey, quando il protagonismo femminile raggiunse l'ambiente poliziesco

La serie “Cagney & Lacey” (Titolo italiano: “New York New York”) ha rivestito un ruolo significativo nel mercato televisivo internazionale e influenzato lo sviluppo del racconto di genere poliziesco grazie al riconoscimento definitivo del protagonismo di personaggi femminili. Prodotta per sei stagioni e trasmessa dal 19...

 

Twin Peaks, dal 26 maggio il detective Cooper torna all'opera

"Twin Peaks" è molto più di una serie tv: per un pubblico abituato alle rassicuranti sit comedy degli anni settanta e ottanta dove l'incubo peggiore era che il barman sbagliasse il cocktail a Magnum P.I., la storia dell'inquietante cittadina del nord ovest degli Stati Uniti partorita dalla mente di David Lynch ebbe l'effetto di un ele...

 

Da non perdere

Ultime news
Recensioni