X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Dov'è Mario?, Corrado Guzzanti e il 'dono della contemporaneità': intervista all'attore Nicola Rignanese

15/06/2016 12:00
Dov'è Mario? Corrado Guzzanti il 'dono della contemporaneità' intervista all'attore Ni

La serie televisiva intitolata "Dov'è Mario?" va in onda su Sky Atlantic dal 25 maggio 2016. Mauxa ha intervistato Nicola Rignanese, interprete del personaggio di Gianfranco Faglia.

La quarta e ultima puntata della serie televisiva intitolata "Dov'è Mario?" va in onda su Sky Atlantic il 15 giugno 2016. 

Mauxa ha intervistato Nicola Rignanese, interprete del personaggio di Gianfranco Faglia. Durante le riprese della fiction scritta da Corrado Guzzanti con Mattia Torre e diretta da Edoardo Gabbriellini, l'attore era impegnato anche in un'altra produzione: "Ero su due set completamente diversi, quello di Corrado era Disneyland. Non ho avuto dubbi sul voler fare questa esperienza insieme agli altri attori". 

La trama del thriller comico è incentrata sulla figura dell'intellettuale Mario Bambea, il quale diviene vittima di uno sdoppiamento di personalità a seguito di un incidente stradale. Assumendo l'identità del comico romano Bizio, inizia a proporre suggestivi sketch comici presso il teatro Odeon, il cui proprietario è Gianfranco Faglia. Il personaggio è relazionato a quello di Cinzia (Emanuela Fanelli), la sua assistente. "Con Emanuela ci si conosceva, i nostri personaggi sono molto diversi" - spiega Nicola Rignanese - "Mi sono trovato benissimo, io e Cinzia abbiamo molte scene insieme, lei è il mio braccio destro. Credo che sia importante lavorare con professionisti, più sono bravi e meglio è. Conta anche lavorare con persone che hanno un importante spessore umano."

Il personaggio a cui da forma Nicola Rignanese esalta una peculiare concezione di imprenditorialità, i cui aspetti possono riconoscersi anche nella realtà contemporanea.: "È un personaggio che può avere tanti riferimenti cinematografici e nella realtà" - dichiara l'attore - "Normalmente io mi diverto a metterci molto di mio. Questo personaggio che si può tirar fuori è uno stereotipo, è identico nella realtà. Faglia, a modo suo, ha anche una certa umanità, potrebbe tranquillamente avere guadagni molto più immediati, invece decide di mantenere questo teatro, ci tiene anche a scoprire talenti. La gente come dice sui "Sta a morì" ma vuole "morì ridendo".

Il nuovo progetto di Corrado Guzzanti non ha deluso le aspettative, distinguendosi per originalità e qualità: "Come tutti i grandi Corrado ha il dono della contemporaneità, che non vuol dire attualità, forse vuol dire più modernità, l'essere avanti con i tempi. Corrado è un precursore, credo che tanti personaggi e tante situazioni nel vedere "Dov'è Mario?" fanno outing".

Tra gli aspetti di questa produzione maggiormente apprezzati dai telespettatori, Nicola Rignanese riconosce il coraggio di Corrado di raccontare il mondo senza troppi veli. "Credo che la cosa che noti il pubblico sia che in realtà non ci sono solo due personaggi, viene fuori anche qualcosa di più, almeno un altro personaggio che è una vita di mezzo tra Bambea e Bizio."

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Luigi Spezzi
Home
 
Personaggi correlati
Corrado Guzzanti



 
Galleria fotografica
Articoli correlati

Corrado Guzzanti: l'attore in una serie tv 'sull'era Renzi' con il team di 'Boris' di nuovo su Sky

Corrado Guzzanti, la prossima stagione approda su Sky con una nuova serie tv. L'attesa è alta dato che la fiction è ideata da Corrado Guzzanti e dallo stesso team impegnato sulla fortunata serie tv 'Boris'. E ha dichiarato che la serie ha come tema 'la crisi dell'intellettuale nell'era Renzi'. Boris. Corrado Guzzanti era tra gli atto...

 
Da non perdere






Ultime news
Recensioni