X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Game of Silence: la NBC cancella la serie tv drama con David Lyons

30/05/2016 17:00
Game of Silence la NBC cancella la serie tv drama con David Lyons

Game of Silence, la serie tv thriller che ha debuttato lo scorso 12 aprile sul network NBC ha già chiuso i battenti. La rete ha annunciato che no ci sarà una seconda stagione. Ecco la critica che ha condotto alla sua cancellazione.

Il nome ricorda quello di un’altra serie di successo americana in onda in questo momento, ma la storia di Game of Silence sembra ben differente. Se l’altro ( più noto) “Game of” infatti, con i suoi intrighi di corte e le sue coraggiose battaglie, ha conquistato interi paesi nel mondo, Game of Silence, che di armi e cavalieri non ne vede molti, sembra destinato all’oblio televisivo.

Nata da un adattamento statunitense delle serie televisiva turca “Suskunlar”, Game of Silence infatti è stata trasmessa per la prima volta in America il 12 aprile scorso ed è stata già cancellata dal network NBC dopo nemmeno un mese. Deadline ha comunicato in anteprima la notizia della sua cancellazione, annunciando ufficialmente che la serie non tornerà per una seconda stagione.

La serie è stata una co-produzione tra Sony TV e Universal TV e l’adattamento è firmato David Hudgins (CSI). Il thriller è stato costante, ma a basso rating, e questo è stato determinante ai fini della decisione della sua cancellazione. “E’ stato elaborata con una sovrabbondanza di colpi di scena” -scrive Variety sulla serie- “molti dei quali non sono stati oggetto di attento esame”.

Una trama interessante quindi, ma sviluppata male. Questa è’ stata la critica rivolta dai più a Game of Silence. La premessa infatti inizia abbastanza bene, e la scena di un gruppo di amici adolescenti che si trovano a dover compiere insieme una prova terribile come scena iniziale riporta alla mente “It” di Stephen King. Poi il salto in avanti di un quarto di secolo, l'avvocato Jackson Brooks (David Lyons) ha tutto quello che si può volere dalla vita, una bella fidanzata e successo nel lavoro, quando riceve la visita di Gil e Shawn, i suoi migliori amici d'infanzia che non vedeva da 25 anni. E’ qui che riemergono i ricordi e iniziano i flashback.

Sono questi a complicare ulteriormente il mix di eventi della serie, la quale secondo il Newsday, “vuole raccontare una storia seria, densa e appassionata e sbaglia tutte e tre”. Il risultato? un gioco deludente, secondo Usa Today; mentre TVline salva almeno il fatto che la serie lascia sensazioni positive nello spettatore, il quale rimane con la speranza che le cose brutte accadono solo alle brutte persone.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Michela Verdini
Home
 

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Amici, la semifinale con Luca e Paolo e i TheGiornalisti

La nona e penultima puntata della sedicesima edizione di "Amici" va in onda questa sera su Canale 5.  Sono ancora in gara i cantanti Riccardo e Federica e il ballerino Andreas per la squadra blu, il cantante Mike Bird e il ballerino Sebastian per la squadra bianca. Guarda le immagini Il conduttore Gerry Scotti partecipa ...

 

Cagney & Lacey, quando il protagonismo femminile raggiunse l'ambiente poliziesco

La serie “Cagney & Lacey” (Titolo italiano: “New York New York”) ha rivestito un ruolo significativo nel mercato televisivo internazionale e influenzato lo sviluppo del racconto di genere poliziesco grazie al riconoscimento definitivo del protagonismo di personaggi femminili. Prodotta per sei stagioni e trasmessa dal 19...

 

Twin Peaks, dal 26 maggio il detective Cooper torna all'opera

"Twin Peaks" è molto più di una serie tv: per un pubblico abituato alle rassicuranti sit comedy degli anni settanta e ottanta dove l'incubo peggiore era che il barman sbagliasse il cocktail a Magnum P.I., la storia dell'inquietante cittadina del nord ovest degli Stati Uniti partorita dalla mente di David Lynch ebbe l'effetto di un ele...

 

Facciamo che io ero, prima puntata: tra gli ospiti anche Francesco Gabbani

Il programma televisivo "Facciamo che io ero" debutta questa sera su Rai 2 alle 21.20.  Leggi l'articolo di approfondimento Lo show è condotto da Virgina Raffaele, la quale intrattiene il pubblico con le sue molteplici imitazioni concedendo spazio anche ad altre forme di intrattenimento, dal canto alla danza. La trasmissione vanta la ...

 

Solo per amore, intervista a Elisabetta Pellini: 'credo che ci sia un destino per tutti'

La serie televisiva “Solo per amore - Destini incrociati” va in onda su Canale 5 dall'11 maggio 2017. Leggi la trama Abbiamo intervistato l’attrice Elisabetta Pellini, interprete del personaggio di Raffaella Giuliani.  D: Dopo il successo di “Sorelle” ritorni su Canale 5 con un ruolo complesso e appariscen...

 

Unbreakable Kimmy Schmidt, terza stagione: oltre 12 mila 'mi piace' per il trailer ufficiale

La terza stagione di "Unbreakable Kimmy Schmidt" debutta sulla piattaforma streaming Netflix il 19 maggio 2017.  La trama prosegue nel raccontare le vicende di Kimberly "Kimmy" Schmidt (Ellie Kemper), una donna che dopo aver trascorso molti anni in una setta apocalittica si trasferisce a New York per costruirsi una nuova vita. Creata da...

 

Facciamo che io ero, lo show di Virginia Raffaele guarda alla contemporaneità

Il programma televisivo "Facciamo che io ero" si preannuncia un varietà dallo stile moderno in grado di rispondere alle contemporanee esigenze dell'intrattenimento sfruttando un espediente tematico di indubbio coinvolgimento, l'identità. Al centro dello show c'è Virginia Raffaele, artista poliedrica che ha confermato in p...

 

Selfie - Le cose cambiano, seconda puntata: lo share si mantiene stabile

La seconda puntata della seconda edizione di "Selfie - Le cose cambiano", andata in onda ieri sera su Canale 5, ha registrato 2 milioni 640 mila spettatori con il 15% di share. Il nuovo appuntamento con il programma condotto da Simona Ventura, con la partecipazione straordinaria di Belén Rodríguez, ha raccontato nuovi percorsi di cam...

 

I Love Dick, una serie tv sulle debolezze della coppia

“I Love Dick” è disponibile sulla piattaforma streaming Amazon Prime Video dal 12 maggio 2017. Presentata nell'ambito dell'edizione 2017 dell'International Journalism Festival, rappresenta l’adattamento televisivo del celebre libro della scrittrice Chris Kraus. Il racconto affronta il tema della crisi della coppia, da...

 

Serie tv più viste negli USA: al secondo posto il finale di stagione di 'The Big Bang Theory'

"NCIS" resta alla prima posizione della classifica settimanale delle serie televisive più viste negli Stati Uniti. Il ventitreesimo episodio della quattordicesima stagione, intitolato "Something Blue" e diretto da James Whitmore, Jr, ha registrato 13.39 milioni di spettatori.  Secondo posto per "The Bing Bang Theory". L'episodio c...

 

Da non perdere

Ultime news
Recensioni