X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Boris Giuliano: la miniserie in onda su Rai 1 racconta la figura del capo della Squadra Mobile di Palermo

23/05/2016 12:00
Boris Giuliano la miniserie in onda su Rai 1 racconta la figura del capo della Squadra Mobile di Pal

La miniserie televisiva in due puntate intitolata "Boris Giuliano. Un poliziotto a Palermo" va in onda su Rai 1 il 23 e 24 maggio 2016.

La miniserie televisiva in due puntate intitolata “Boris Giuliano. Un poliziotto a Palermo” va in onda in prima serata su Rai 1 il 23 e 24 maggio 2016, in occasione della Settimana della Legalità.

Diretta da Ricky Tognazzi e prodotta da Sergio Giussani, la fiction è dedicata al racconto della figura del vice questore Capo della Squadra Mobile di Palermo, medaglia d’oro al valore civile. L'interprete principale è Adriano Giannini. 

La trama della coproduzione Rai Fiction - Ocean Productions prende avvio con il ritorno in Sicilia del commissario di Polizia Giorgio Boris Giuliano. Nel racconto è rappresentato anche il suo rapporto con la giovane mogie Maria Legnetta (Nicole Grimaudo), impegnata a terminare gli studi universitari. Le peculiarità caratteriali di Boris Giuliano riscuotono apprezzamenti e ammirazione, soprattutto da parte dei suoi colleghi, che riconoscono in lui capacità straordinarie e adatte a costituire un gruppo passato alla storia come la "Squadra dei Giusti". Alla strage consumata in un cantiere edile di viale Lazio segue la sparizione del giornalista Mauro De Mauro (Manlio Dovì). Boris Giuliano percepisce la necessità di interrompere il legame tra crimine e politica, le sue indagini lo conducono a una personalità influente. In una conferenza stampa, il questore lo nomina come Mister X. Il prosieguo delle indagini incontra numerose difficoltà ma Boris Giuliano non si arrende e porta avanti il suo lavoro.

Nel cast artistico della miniserie televisiva anche Ettore Bassi (Tonino De Luca), Antonio Gerardi (Bruno Contrada), Luigi Maria Burruano (Buttafuoco), Enrico Lo Verso (Leonardo Vitale), Nicola Rignanese (Ferraro) e Francesco Montanari (Marco Alliati).

“Nella mia carriera ho affrontato molte volte il tema della criminalità organizzata, con film quali I giudici, La scorta, Vite strozzate, Il caso Enzo Tortora, L’assalto. Storie d’ingiustizia e di coraggio. Il coraggio di uomini che hanno sfidato a viso aperto il malaffare, sacrificando la loro stessa vita per un’ideale di libertà” - dichiara il regista Ricky Tognazzi - “Boris Giorgio Giuliano può essere considerato, a buon diritto, il padre di molti di loro e in alcuni casi l’ispiratore. Boris era un poliziotto, un commissario poi diventato capo della Squadra Mobile, che ha sempre svolto il suo lavoro con profonda dignità e rispetto. Un uomo capace di far tremare le fondamenta del sistema mafioso quando i più non osavano neanche pronunciare la parola Mafia.”

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Luigi Spezzi
Home
 



 
Galleria fotografica
Da non perdere






Ultime news
Recensioni