X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

The Nice Guys, 'Voglio fare il regista come su una tela': incontro con Russel Crowe e Ryan Gosling

21/05/2016 17:48
The Nice Guys 'Voglio fare il regista come su una tela' incontro con Russel Crowe Ryan Gosling

Russel Crowe e Ryan Gosling sono i protagonisti del film "The Nice Guys". Mauxa li ha incontrati alla presentazione del film.

The Nice Guys è il film di Shane Black in uscita il 1 giugno 2016, distribuito da Lucky Red. Abbiamo incontrato a Roma gli attori principali, Russel Crowe e Ryan Gosling, il regista e il produttore produttore Joel Silver.

Russel approva la versatilità di cambiare ruolo, passando da intimista in "The Water Diviner" a furente in "Noah": "Come attore cambia continuamente ciò che ti viene offerto. C'è da dire che prima i registi con cui lavoravo sul set erano più vecchi di me, ora è il contrario. Per me non è un problema interpretare un personaggio più vecchio, incanutito. È la storia che è fondamentale, la narrazione".

Il duo comico echeggia altre coppie storiche della cinematografia, come Jack Lemmon e Walter Matthau, Gene Wilder e Richard Pryor. Ryan Gosling ritiene che l'efficacia risieda nei personaggi del film: "È Shane che ha creato due caratteri perfetti sulla pagina dello script".

Russel aggiunge: “Siamo cinefili, conoscevamo i personaggi come Stanlio e Ollio, Gianni e Pinotto. I nostri sono comunque personaggi ben sviluppati, cercando di dare linfa a ciò che il regista voleva rappresentare”.

Nel film le protagoniste femminili sono la giovane Angourie Rice, cui si aggiungono Kim Basinger, Margaret Qualley - il cui apparente suicidio dà avvio alla trama - e Murielle Telio, attrice hard scomparsa in modo misterioso. Russel Crowe e Ryan Gosling sono i detective sui generis Jackson Healy e Holland March, nell’anno 1977 devono risolvere i casi. “Nel film le donne rispettano la tradizione dei film noir - dice il regista Shane Black che ha scritto il film con Anthony Bagarozzi - È una vera favola, come cavalieri che cercano di salvare la donna in pericolo”.

Russel Crowe desidera dedicarsi ancora alla regia, dopo “The Water Diviner” (2014) ambientato a Gallipoli nel 1919. Il problema è nei copioni che gli vengono sottoposti: “Come regista mi sono sempre sentito a mio agio, dando i tempi, la recitazione agli attori. È una condizione ideale per cui vorrei trovarmi di nuovo in questa posizione. Dipende da ciò che mi hanno offerto, finora mi hanno prospetto cose noiosissime. Voglio lavorare come su un tela, voglio essere come Tiziano”.

Le differenze tra comicità e dramma non andrebbero rimarcate in futuro, perché non tengono conto dell’evoluzione dei tempi: “In ‘The Nice Guys’ abbiamo inserito qualcosa di drammatico in un film comico - afferma Ryan - era un obbiettivo. Invece il contrario è molto raro. La presenza di elementi comici diventa un elemento disarmante nei confronti del pubblico, lo rende più scettico al cazzotto emotivo che arriverà. La comicità lo sai subito se funziona, non hai bisogno di accorgertene dopo”.

“Molti ipotizzano che un film ci si debba adattare ad un unico tono - dice Shane - Per me devono avere più toni”.

Russel ironizza: “In questo senso anche ne ‘Il gladiatore’ ho fatto dei gesti comici, ho decapitato una persona con due spade. Ne bastava una”.

Di recente molti attori drammatici sono passati a ruoli comici, come Robert de Niro nell’ultimo “Nonno scatenato”. La tendenza sembra quindi confermata: “Gli stessi sforzi messi per un film drammatico vanno inseriti in un film comico - dice Russel - Vedendo anche Ryan sul set, mi sono reso conto di quanto si fosse concentrato. In particolare su questo film ci è stata stata data molta libertà da parte di Shane. Lui quindi si fidava di noi, sapendo che saremmo rimasti fedeli alla sceneggiatura”.

Altra scelta delle recenti produzioni di Hollywood è quella di realizzare film tratti da fumetti, serie tv, libri, altri film, tanto che lo stesso Ryan Gosling lavorerà al remake di “Blade Runner”. “Questo film non è basato né su un libro, né serie televisiva - dice l’attore - Il fatto che ad Hollywood si facciano remake a me non dà problemi. ‘Blade Runner' l'ho sempre amato, se sei cresciuto con una serie e con un mondo vivido, riviverlo in altri periodi e con nuove modalità è molto entusiasmante”.

Russel Crowe porta un paragone con il teatro: “È una questione di ambiente. Al teatro ad anni alterni si interpreta ‘Amleto’, nessuno si chiede perché. Né ‘La Mummia’ ad esempio avrò un piccolo ruolo, non è un remake del film del 1998. Io interpreterò il personaggio del Dr. Henry Jekyll, ma si accendono nuove possibilità narrative: si tratta del Monsters Universe. Gli studios investono in ciò che si sa già, per motivi di empatia. Se si lavora su idee nuove, si fa a livello altissimo”.

Russel Crowe si riferisce allo sviluppo che la Universal Pictures ha avviato di film ispirati personaggi noti, già sfruttai nel periodo dal 1923 al 1956: si tratta del Conte Dracula, Frankenstein, appunto la Mummia, L'uomo invisibile, la moglie di Frankenstein, l'Uomo Lupo, il Fantasma dell’Opera e Il Mostro della laguna nera. “Dracula Untold" del 2014 è stato il primo film della serie.

 
© Riproduzione riservata
Home
 
Personaggi correlati
Russell Crowe, Ryan Gosling
Film correlati
The Nice Guys

 
Galleria fotografica
Articoli correlati

Golden Globe Awards, immagini della premiazione con il tripudio del film 'La La Land'

Ai Golden Globes, evento tenutosi ieri al Beverly Hilton ha trionfato il film “La La Land”, diretto da Damiene Chazelle. Si è aggiudicato sette premi, ovvero miglior film, commedia o musical, sceneggiatura, attore protagonista (Ryan Gosling), attrice (Emma Stone), nonché il premio per la canzone originale "City of Stars" e...

 

First Men, il nuovo film con Ryan Gosling

Ryan Gosling sarà il protagonista del nuovo film di Damoene Chazelle, con cui ha già lavorato al recente “La La Land”. La storia è un biopic, quella del primo uomo giunto sulla Luna, Neil A. Armstrong. Già dal 2015 Gosling era in lizza per il ruolo, ma l’accordo è stato raggiunto solo ieri. Il f...

 

Blade Runner 2, titolo ufficiale e cast del sequel con Harrison Ford e Ryan Gosling

Dopo anni di annunci, “Blade Runner”, pietra miliare della fantascienza che negli anni ‘80 ha contribuito a consolidare la fama stellare di Harrison Ford, avrà finalmente un sequel. Qualche settimana fa la Warner Bros ha annunciato ufficialmente che il film si intitolerà “Blade Runner 2049”, ma, a parte q...

 

Emma Stone e Ryan Gosling, abbracciati nel trailer del film La La Land

La La Land è il film di Damien Chazelle di cui la Lionsgate ha diffuso il primo trailer ufficiale. Si tratta di immagini in cui protagonisti Emma Stone e Ryan Gosling appaiono abbracciati: l’attrice guarda poi Gosling suonare il pianoforte, mentre si alternano immagini di lei con delle amiche, loro due che si baciano. Il trailer in un ...

 

The Nice Guys: recensione del film dove la forza dei presunti eroi risiede nel caso

Ryan Gosling fa coppia con Russell Crowe per un film dal ritmo convulso e incalzante, diretto dal veterano dei film d’azione Shane Black. The Nice Guys si sviluppa tra smog e pornografia, argomenti cardine vissuti in prima persona dalla Los Angeles degli anni Settanta. In questo contesto tutt’altro che eroico due irriverenti investigat...

 

The Last Word: il film commedia con Amanda Seyfried e Shirley MacLaine

Trama. Il film narrerà la storia di “Hariett” una donna d’affari in pensione che vuole controllare tutto intorno a lei. Proprio per questo affiderà a una giovane giornalista di una testata locale il compito di scrivere il suo necrologio. Quest’ultima però non si accontenterà di scrivere solo ci&og...

 

Padri e Figlie, Gabriele Muccino commuove e fa riflettere sull'amore di un genitore

Padri e Figlie (Fathers and Daughters) film diretto da Gabriele Muccino, scritto dal drammaturgo Brad Desch, alla sua prima sceneggiatura per il cinema. Padri e Figlie trama. Jake Davis (Russell Crowe) è uno scrittore, vincitore del premio Pulitzer diversi anni prima, rimasto vedovo e con una figlia a carico, la piccola Katie (Kylie Roger...

 

Intervista Padri e Figlie, Gabriele Muccino: fare il genitore è un lavoro che non finisce mai

Mauxa intervista il regista Gabriele Muccino, in giro per l’Italia a promuovere la sua ultima fatica, un film prodotto ad Hollywood che annovera tra le sue fila attori del calibro di Russell Crowe, Amanda Seyfried, Aaron Paul, Diane Kruger, Bruce Greenwood e Jane Fonda. La pellicola racconta la complicata relazione tra un padre e una figlia, ...

 

Film da vedere nel 2016, Wall Street in The Big Short: cast da urlo con Brad Pitt, Ryan Gosling, Christian Bale e Steve Carell

The Big Short film. Uscirà nelle sale statunitensi il 25 dicembre, in tempo per concorrere alla selezione degli Oscar 2016. Si tratta di The Big Short, tratto dall'omonimo bestseller di Michael Lewis - tra i suoi libri, adattati per il grande schermo: L'arte di vincere del 2011 con Brad Pitt, tra i protagonisti. Cast ragguardevole. Olt...

 

The Neon Demon: il film thriller con Keanu Reeves e Christina Hendricks

The Neon Demon. La carriera del regista danese Nicolas Winding Refn non è mai stata uguale a sè stessa: l'unico comune denominatore dei suoi film è il fatto di essere tutti lungometraggi estremi, dove la violenza è però più suggerita che mostrata, grazie ad uno stile visivamente unico caratterizzato da un'e...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni
pixel sony skin pixel sony skin