X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

La giornata della legalità e il palinsesto Rai: la memoria 'deve ispirare il futuro'

21/05/2016 12:00
La giornata della legalità il palinsesto Rai la memoria 'deve ispirare il futuro'

Nel giorno della ricorrenza della strage di Capaci del 23 maggio 1992 , la Rai presenta un palinsesto intento a "coltivare la memoria".

Mauxa ha partecipato alla conferenza stampa “Giornata della legalità e il palinsesto del servizio pubblico 23 maggio 2016”, tenutasi ieri mattina presso la sede della Rai in Viale Mazzini.

Sono intervenuti Antonio Campo Dall’Orto, direttore generale Rai, la professoressa Maria Falcone, Presidente della Fondazione Giovanni e Francesca Falcone, Giancarlo Leone, direttore palinsesti Rai e Stefania Giannini, ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca.

“Ci sono date che nella nostra vita diventano indelebili” - dichiara Antonio Campo Dall’Orto, ricordando l’imponente impatto sociale che ebbe la strage di Capaci del 23 maggio 1992 in cui persero la vita il magistrato Giovanni Falcone, la moglie Francesca Morbillo e gli uomini della scorta. Nel giorno della ricorrenza del tragico avvenimento, la Rai presenta un palinsesto intento a “coltivare la memoria”. Attraverso il programma "Palermo chiama Italia", i telespettatori possono seguire la diretta a cura del Tg1, in collaborazione con Unomattina, della commemorazione ufficiale nell'Aula Bunker di Palermo. “La memoria è si un elemento di identità collettiva” - sottolinea il direttore generale Rai - “deve ispirare il futuro”.

La Giornata della legalità contribuisce ad esaltare valori morali e civili e diffondere messaggi rivolti primariamente alle nuove generazioni: “È sicuramente la giornata conclusiva di un lavoro di tutto l’anno che la Fondazione Falcone con il Ministero della Pubblica Istruzione, e soprattutto in questi ultimi anni con il ministro Giannini, è riuscita a fare nelle scuole di tutta Italia" - dichiara Maria Falcone - "Io conosco un’Italia particolare, fatta di tante scuole, di tanti giovani che sono cresciuti nel culto di Giovanni, non soltanto per quello che posso andare a dire io un solo giorno ma per quello che fanno gli insegnanti di tutta Italia ogni giorno dell’anno. Certo, ci sono i più attenti e i meno attenti, come è normale che sia in qualsiasi società, ma la cosa bella è che io non sono mai andata in una di queste scuole proponendomi. Giovanni Falcone è, nell’immaginario collettivo soprattutto dei giovani, l’eroe buono, che poi è la realtà. Ha sacrificato la sua vita proprio sull’altare della legalità”. 

“Gli uomini passano, le idee restano. Restano le loro tensioni morali e continueranno a camminare sulle gambe di altri uomini”, nella celebre frase del magistrato è racchiuso il suo più importante messaggio: “Io la racconto ai giovani” - spiega Maria Falcone, invitando i giornalisti a intendere questa frase come il ‘testamento’ di Giovanni Falcone - “Lui temeva soprattutto che le sue idee potessero finire, come era avvenuto negli anni. Voleva che la lotta alla mafia fosse fatta con continuità. Una delle idee fondamentali era quella di educare i giovani per creare una società diversa, diceva nelle nostre discussioni familiari “la mafia sarà vinta soltanto attraverso un salto generazionale.” 

A Maria Falcone abbiamo domandato quali siano a suo parere i settori culturali più adatti a contribuire alla diffusione del messaggio di suo fratello: “Indubbiamente fare delle trasmissioni nelle quali si fa capire, anche attraverso la presenza di tanti filmati di Giovanni, cosa significa mafia" - spiega la professoressa - "sappiamo anche che i giovani devono essere avvicinati facendo capire che Giovanni non era solo lotta alla mafia, amava lo sport, amava la musica. Fargli capire che in fondo era un uomo come loro, che però voleva una cosa soprattutto, voleva vincere la mafia perché sapeva che era un grave pericolo per la democrazia. Credo che sia importante coinvolgerli anche attraverso le cose belle della gioventù, come lo sport e la musica.”

Una lunga serie di iniziative caratterizzano il palinsesto di Rai 1 per la giornata di lunedì 23 maggio 2016. All'interno della trasmissione "Unomattina" viene promosso il film "Era d'Estate", diretto da Fiorella Infascelli e presentato in pre-apertura alla Festa del Cinema di Roma 2015.

La Tgr collabora allo speciale "Palermo chiama Italia" offrendo contributi e collegamenti in diretta da diverse piazze italiane. Nel pomeriggio "La vita in diretta" prevede una diretta dall'Albero della legalità. Alle 21.20 va in onda la miniserie televisiva in due puntate "Boris Giuliano", diretta da Ricky Tognazzi e dedicata al racconto della figura del capo della Squadra Mobile di Palermo.

La serata di Rai 1 prosegue con una puntata speciale di "Petrolio" intitolata "La formula della legalità" mentre "Sottovoce" propone un'intervista a Franco Roberti, Procuratore Nazionale Antimafia. Numerosi eventi e iniziative interessano anche gli altri canali Rai. 

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Luigi Spezzi
Home
 
 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Celebrity MasterChef, i protagonisti della seconda stagione del talent show

La seconda stagione di "Celebrity MasterChef" andrà in onda sul canale Sky Uno nel 2018. È stato annunciato l'inizio delle riprese e sono stati rivelati i nomi dei dodici personaggi famosi che partecipano alla nuova edizione dello spin-off del cooking show "MastercChef".  I protagonisti della seconda stagion...

 

Pechino Express - Verso il Sol Levante: un cast 'non prettamente televisivo'

La sesta edizione di “Pechino Express” debutta questa sera su Rai 2.  Articolato in dieci puntate e condotto da Costantino della Gherardesca , l'adventure game segue il viaggio di otto coppie attraverso paesi orientali. Il programma parte dalle Filippine per poi spostarsi a Taiwan e concludersi in Giappone, il traguardo ...

 

Caduta Libera, tre nuovi giochi rendono più avvincente il game show

La nuova edizione di "Caduta Libera" ha debuttato ieri su Canale 5.  Condotto da Gerry Scotti e prodotto da Endemol Shine Italy, il game show presenta alcune novità inerenti la gara tra il campione, posizionato sulla botola centrale, e gli altri sfidanti che occupano le dieci botole. La competizione è resa più avvincente ...

 

Grande Fratello Vip 2017, concorrenti e novità della seconda edizione

Il “Grande Fratello Vip” giunge alla seconda edizione, al via questa sera su Canale 5.  Prodotto da Endemol Shine Italy e condotto da Ilary Blasi con Alfonso Signorini, il programma televisivo tenta di replicare il successo mediatico ottenuto con l’edizione d’esordio. Una novità dell'edizione 2017 del...

 

"Poldark", per Ross è giunto il tempo di liberarsi dei guai giudiziari e riprendersi la tenuta

Questa sera alle 22:20 andrà in onda su laeffe il primo episodio della seconda stagione di "Poldark", adattamento televisivo della saga letteraria di Winston Graham. La vicenda è ambientata nel 1790 e incentrata sulla tormentata storia del soldato Ross Poldark che torna dalla Guerra di Indipendenza Americana nella sua tenuta in Cornov...

 

L'affascinante anatomopatologo di "Rosewood" fra indagini e salute precaria

Questa sera Rai 2 trasmetterà il tredicesimo e il quattordicesimo episodio della serie tv "Rosewood", intitolati "Nessuno è ciò che sembra" e "Uno scomodo passato"; sebbene siano andati in onda negli USA nel 2016, nel nostro paese sono ancora inediti, almeno in chiaro. Nel primo vedremo l'affascinante dottore Beaumont Rosewood ...

 

Un viaggio insolito in "Una Ferrari per due", con la rivelazione Giampaolo Morelli

"Purché finisca bene" è un ciclo di film tv che racconta i disagi dell'Italia di oggi con la leggerezza scanzonata della commedia all'italiana. I cinque episodi conquistarono ottimi ascolti nella primavera del 2014 e Rai 1 li sta riproponendo in questi ultimi scampoli di estate. Questa sera alle 21:25 andrà in onda "Una Ferrari...

 

All'Arena di Verona un tuffo nella lirica con "Pavarotti - Un'emozione senza fine"

Una serata di grande musica classica per ricordare uno straordinario protagonista della lirica in occasione del decimo anniversario della scomparsa. Questo il programma dell'evento "Pavarotti - Un'emozione senza fine" che si svolgerà all'Arena di Verona e che sarà trasmesso in diretta da Rai 1 con la conduzione di Carlo Conti. Si prev...

 

"Chicago Med" ci conduce fra i corridoi di un prestigioso ospedale, fra camici e relazioni complicate

Questa sera Italia 1 trasmetterà le repliche degli ultimi due episodi della prima stagione di "Chicago Med", un medical drama creato da Dick Wolf e Matt Olmstead e trasmesso negli Stati Uniti dall'emittente NBC. La  serie tv è il secondo spin-off di "Chicago Fire", da cui derivano anche il poliziesco "Chicago P.D." e "Chicag...

 

Scopriamo con "Voyager" la straordinaria vita di Madre Teresa al fianco dei più poveri

Nella puntata di Voyager questa sera su Rai Due, si parlerà esclusivamente di una grande missionaria del Novecento, Madre Teresa di Calcutta. "Gli occhi di Madre Teresa", così si intitola la puntata, sarà una carrellata di immagini e interviste finalizzate a farci conoscere questo straordinario personaggio venuto a mancare...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni
http://bs.serving-sys.com/serving/adServer.bs?cn=display&c=19&mc=imp&pli=22587639&PluID=0&ord=[timestamp]&rtu=-1