X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Vinyl 2, le novità e le conferme della serie tv prodotta da Mick Jagger e Martin Scorsese

16/05/2016 18:00
Vinyl 2 le novità le conferme della serie tv prodotta da Mick Jagger Martin Scorsese

Attori confermati nella seconda stagione di Vinyl, ma l'addio del papà della serie tv, Terence Winter, potrebbe portare a nuovi sconvolgimenti nella trama. Cosa succederà?

Vinyl è una una serie tv statunitense creata da Terence Winter, Mick Jagger, Martin Scorsese, Rich Cohen e Terence Winter, andata in onda sulla statunitense HBO. In Italia la prima stagione, composta da 10 episodi, è stata trasmessa su Sky Atlantic. Vinyl è incentrato sul decennio più rock di tutti i tempi, gli anni Settanta, vissuto a New York attraverso la passione e la grinta di Richie Finestra, fondatore e presidente dell'etichetta American Century Records, cui ruota attorno tutta la serie.

Se nella prima stagione - il cui primo episodio è stato diretto da Martin Scorsese, che poi si “limiterà” alle vesti di produttore - abbiamo imparato a conoscere personaggi ed eventi della storia, nella seconda stagione il pubblico si aspetta di conoscere aspetti inediti della vita dei personaggi e sviluppi in grado di lasciare il segno. Un’impresa che si annuncia fattibile, grazie al cast confermato, ma che potrebbe riservare del sorprese a causa dell’addio di Terence Winter, co-creatore della serie.

Va considerato che la serie tv ha diviso il pubblico. Se da una parte c’era grande attesa per l’opera sul mito musicale degli anni Settanta - e la stessa Variety ha avuto parole di elogio per la prima stagione di “Vinyl”, sottolineando come la serie tv riesca a “riprodurre l’anarchia e il caos della musica rock e degli artisti degli anni Settanta, con sequenze frammentate cronologicamente e visionarie” - il pubblico non ha risposto in modo entusiasmante davanti allo schermo, facendo registrare ascolti abbastanza deludenti. In America, ad esempio, per la puntata pilota 764.000 spettatori si sono sintonizzati davanti alla tv per seguire le vicende del ricco produttore musicale Finestra. Un risultato di per sé non entusiasmante, non dovuto alla qualità dell’opera - fotografia e colonna sonora sono del resto eccezionali - ma piuttosto a causa di una trama che, tutto sommato, non brilla per originalità.

Eppure, qualcosa di buono c’è stato. La conferma della seconda stagione porterà con sé la colonna sonora indimenticabile delle rockstar degli anni ’70, già punto di forza della prima stagione, le vibrazioni di una città musicalmente in fermento, tra musica e cocaina, gruppi in ascesa - anche se inventati, come i Nasty Bits, ma perfettamente credibili e verosimili anche dal punto di vista storico. Così come la figura di Richie Finestra, a capo dell’etichetta American Century Records sull’orlo della bancarotta, in procinto di vendere ai “crucchi” della PolyGram, salvo poi rendersi protagonista di un clamoroso dietrofront, che innescheranno azioni e possiiblità.

Per chi ha amato la serie, le conferme arriveranno dai personaggi principali, confermati anche nella seconda stagione, e dalle relazioni conflittuali ancora da risolvere. Richie Finestra (Bobby Cannavale) e Zak Yankovich (Ray Romano) hanno dimostrato per tutti 10 episodi della stagione uno che il loro è un rapporto difficile e che le divergenze sulla gestione dell’etichetta sono alla base dei dissapori. In concomitanza del lancio dell’etichetta Alibi, Zak come abbiamo visto tenta perfino di mettere in atto un pericoloso piano per colpire proprio Richie. Il tradimento, del resto, è un sentimento che sfocia nella gelosia e che pulsa anche nelle vene di Kip Stevens (James Jagger), frontman dei Nasty Bits, che rischia di compromettere il suo concerto più importante. Ancora tutta da definire, nella seconda stagione, la relazione tra Richie e la moglie Devon Finestra (Olivia Wilde), così come il ruolo del leggendario locale musicale di cui Richie viene a conoscenza.

Se dagli attori e dalle loro relazioni si ripartirà, tra le novità assolute di Vinyl 2 c’è invece l’addio di Terence Winter, showrunner e co-creatore della serie tv, a causa dei malumori registrati con la produzione per via di alcune divergenze artistiche. Al suo posto arriva Scott Z. Burns (The Borne Ultimatum), alla sua primissima esperienza in una serie tv. Un cambio così importante ha aperto molti dibattiti tra i fan circa il furto della serie e il suo sviluppo. La prima stagione, infatti, è stata caratterizzata da salti temporali tra gli esordi come produttore musicale di Richie, la decisione di non vendere più la sua etichetta musicale ai tedeschi e tutte le problematiche gestionali successive. Nella Season 2, originariamente, Winter aveva previsto di concentrare la serie essenzialmente tra la fine della guerra in Vietnam e la formazione deello storico gruppo dei Ramones, dunque intorno al 1974. Ora, con l’arrivo di Burns, questa possibilità è ancora tutta da confermare e le trame di Vinyl 2 potrebbero subire un nuovo sconvolgimento. Ma quali?

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Simone Marri
Home
 
 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

"Z Nation 4", Kellita Smith segue le visioni verso Est e appare in "Hell's Kitchen"

"Z Nation 4" continua a mantenersi su una falsariga piuttosto accattivante, a metà fra la parodia di "The Walking Dead" e il fumetto anni ottanta a base di splatter e trovate demenziali. Senza troppe pretese, la creatura Syfy ha saputo guadagnarsi un pubblico fedele, pur senza raggiungere livelli di ascolto paragonabili a quelli delle serie ...

 

Vida, novità nel cast della serie tv

Starz ha annunciato l’ingresso di Mishel Prada (“Fear the Walking Dead: Passage”), Karen Ser Anzoategui (“East Los Hig”, ), Chelsea Rendon ("The Fosters ”), Carlos Miranda (“Chicago PD”) e Maria Elena Laas ("Vital Signs") nel cast di “Vida”. Lo showrunner della serie televisiva è T...

 

La strada di casa, anticipazioni prima puntata

La serie televisiva "La strada di casa" debutta domani sera su Rai 1. La prima puntata delinea le circostanze su cui si basa il racconto, il personaggio principale è Fausto Morra (Alessio Boni), un imprenditore agricolo di successo che custodisce un segreto. Paolo Ghilardi (Nicola Adobati), un ispettore del distretto veterinari, è in...

 

The Little Drummer Girl: dopo 'The Night Manager' una nuova miniserie basata su un romanzo di John le Carré

Dopo il grande successo riscosso da “The Night Manager”, The Ink Factory, BBC ONE e AMC hanno annunciato il loro nuovo progetto, si tratta della miniserie televisiva “The Little Drummer Girl”, basata sull’omonimo romanzo dello scrittore britannico John le Carré.  Articolata in sei parti, "The Little Drumme...

 

"Shameless 8" rinnovato per la nona stagione, ma Ethan Cutkosky è un bad boy non solo sul set

"Shameless 8", la serie tv su una famiglia disfunzionale che cerca di arrangiarsi nei quartieri popolari di Chicago, è ormai un grande classico del piccolo schermo: Showtime ha deciso di rinnovarla per una nona stagione, confermando l'intero cast tra cui le star William H. Macy ed Emmy Rossum. Difficile biasimarli dal momento che la premi&eg...

 

Dietland, la serie tv: nel cast anche Julianna Margulies

AMC ha annunciato nei giorni scorsi che Julianna Margulies interpreterà il ruolo di Kitty Montgomery nella nuova serie televisiva "Dietland" basata sull'omonimo romanzo del 2015 di Sarai Walker.  L'attrice e produttrice statunitense è nota al pubblico televisivo per la sua partecipazione al celebre medical drama "E.R. - Med...

 

"Mr. Robot", Rami Malek stupisce nei panni del mito Freddie Mercury e in "Papillon"

"Mr. Robot", la serie tv sulla vita del giovane dissociato sociopatico Elliot, è giunta alla terza stagione e le vicende degli stralunati personaggi impegnati a rovesciare l'ordine finanziario mondiale continuano a sorprendere. In questa stagione lo show ha mantenuto lo stile delle precedenti, con una trama estremamente avvincente e un punto...

 

Lady Dynamite, la seconda stagione della serie tv basata sulla vita di Maria Bamford

La serie televisiva intitolata “Lady Dynamite” è stata creata da Pam Brady e Mitch Hurwitz, la seconda stagione debutterà domani sulla piattaforma streaming Netflix.  Connotata da un'impostazione comedy, la serie è basata sulla vita dell’attrice e comica statunitense Maria Bamford, la quale int...

 

La strada di casa, noir e melò nella nuova serie tv con Alessio Boni

La serie televisiva “La strada di casa” debutterà su Rai 1 il 14 novembre. La trama si svolge attorno al personaggio di Fausto, un imprenditore agricolo che entra in coma a seguito di un grave incidente stradale e si risveglia dopo cinque anni. Il protagonista deve confrontarsi con una situazione radicalmente cambiata rispetto a...

 

The Crown, verso la seconda stagione: il nuovo trailer

È stato pubblicato un nuovo trailer della seconda stagione di "The Crown", serie televisiva che ha dimostrato di essere in grado di generare un coinvolgimento dello spettatore ed ha ricevuto una lunga serie di giudizi positivi da parte della critica.  La seconda stagione si compone di dieci nuovi episodi e debutterà l'8 dicembre...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni
http://bs.serving-sys.com/serving/adServer.bs?cn=display&c=19&mc=imp&pli=23215079&PluID=0&ord=[timestamp]&rtu=-1