X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Young Audience Award 2016: i film europei scelti dai ragazzi, l'intervista

15/05/2016 19:03
Young Audience Award 2016film europei scelti dai ragazzi l'intervista

L'European Film Academy dal 2012 organizza anche il premio assegnato da ragazzi ai migliori film. Abbiamo chiesto dettagli sull'evento e sul prossimo European Film Awards.

Young Audience Award 2016 è una sezione dei prestigiosi European Film Award, nati nel 1988 con l’obiettivo di dare visibilità all'eccellenza della produzione cinematografica europea. Gli Young Audience sono nati nel 2012m e vengono attribuiti da una giuria di ragazzi. Quest’anno il premio al migliore film è andato al francese “Miss Impossible” di Emilie Deleuze, storia della tredicenne Aurore che tra ironia sui ragazzi, scuola, famiglia e amicizie vive la sua crescita: un nuovo professore di francese la minaccia di portarla in collegio e lei vive con ansia la propria formazione.

Mauxa ha intervistato Pascal Edelmann, dello staff dell’European Film Academy. “I tre film nominati sono forti, toccano talvolta questioni difficili e importanti: ‘Girl Lost’ narra la crescita e l'orientamento sessuale, ‘Rauf’ l'infanzia in tempo di guerra, ‘Miss Impossible’ la complessità dell'adolescenza, incastrata tra infanzia ed età adulta. La regista Émilie Deleuze ha saputo tratteggiare in maniera molto vivida il personaggio della protagonista, Aurore: dal punto di vista intellettuale e fisico è già in grado di agire da adulta, ma per la società è ancora una bambina, con la frustrazione e la rabbia che ne consegue”.

Il vincitore dell'EFA Young Audience Award è scelto da un pubblico di 1400 ragazzi tra i 12 e i 14 anni, risiedenti in 27 città di tutta Europa (da Lisbona a Kiev, Da Londra ad Atene): “La giuria esamina i tre film nominati nel corso di proiezioni a loro riservate, ne discutono e votano il loro preferito”.

Per Pascal, i film vincitori hanno dei tratti comuni: “raccontano un ‘rito di passaggio’, facendo i conti con la complessità del crescere o superando un certo problema, a volte grazie a un aiuto inaspettato o ‘magico’.

Nel 2015 ha vinto proprio un film italiano, “Il ragazzo invisibile” di Gabriele Salvatores che raccontava di superpoteri santi da un quattordicenne. “Quando l'European Film Academy propose la prima edizione del Young Audience Award nel 2012, le città partecipanti erano 6 - racconta Pascal sull’evoluzione del premio - Oggi siamo arrivati a 27 città coinvolte: un grande successo quindi. E non vediamo l'ora di dare il benvenuto a nuove città di tutta Europa per le prossime edizioni”.

Chiediamo a Pascal quale anticipazione dei prossimi European Film Awards, che si svolgeranno a il 10 dicembre 2016. “Quest'anno sarà la 29ma edizione degli European Film Awards. Di solito la cerimonia di premiazione si tiene a Berlino. sede dell'European Film Academy (EFA) e ogni due anni si sposta in un'altra città. Dopo Parigi, Londra, Roma, Barcellona, Varsavia, Copenhagen, Tallin, Malta e Riga, quest'anno gli European Film Awards si terranno nella città polacca di Wroclaw, Capitale Europea della Cultura 2016. Attualmente sono ancora in arrivo i film che si candidano e il comitato di selezione ha appena iniziato il suo lavoro che porterà all'annuncio, nel mese di settembre, dei circa 50 titoli europei raccomandati ai membri dell'EFA per una nomination. Saranno i membri a votare per le nomination sulla base di queste. La cerimonia sarà trasmessa in streaming live sul sito europeanfilmawards.eu”.

L’European Film Academy fu fondata nel 1988 dal regista Ingmar Bergman. In quell’anno vinse il premio “Breve film sull’uccidere” di Krzysztof Kieślowski, cui eguorno vari film italiani come “Porte aperte” di Gianni Amelio, fino “Youth - La giovinezza” di Paolo Sorrentino. L’attuale presidente è Wim Wenders.

 
© Riproduzione riservata
Home
 
 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Recensione del film Transformers - L'ultimo cavaliere

"Transformers - L'ultimo cavaliere" è il film di Michael Bay con Mark Wahlberg, Anthony Hopkins, Laura Haddock. In assenza di Optimus Prime - robot leader della fazione dei benevoli Autobot ma ora partito  alla ricerca del suo "creatore" - inizia una lotta tra l'organizzazione militare dei Transformers Reaction Force e i Transform...

 

Cattivissimo Me 3, incontro con il cast: Arisa, Max Giusti e Paolo Ruffini

Abbiamo incontrato a Roma il cast vocale di “Cattivissimo Me 3”, il film di Pierre Coffin e Kyle Balda, prodotto da Chris Meledandri e in uscita il 24 agosto 2017. A dare le voci ai protagonisti sono la cantante Arisa, gli attori Max Giusti e Paolo Ruffini. Il cattivo Gru è stato licenziato dalla Lega anti Cattivi, e si trova in...

 

L'amore ai tempi di Hollywood, tra gossip, scandali e divorzi

In termini di gossip hollywoodiano, il 2016 è stato segnato dal divorzio tra Johnny Depp e Amber Heard, una vicenda dai risvolti piuttosto spiacevoli visto che la Heard ha addotto, tra i motivi della separazione, il fatto che l’ex-marito fosse un tipo violento a causa soprattutto dei suoi problemi di alcolismo. Oggi la storia sembra es...

 

Inferno, il film con Tom Hanks dal libro di Dan Brown è su SkyCinema e NowTv

Inferno, il film tratto dal romanzo di Dan Brown arriva in televisione si Sky Cinema e NowTv, dal 10 luglio. Il film - che ha incassato 220 milioni di dollari - sarà anche preceduto dalla messa in onda di due film tratti sempre dai romanzi dello scrittore di Exeter. Il 2 luglio è trasmesso “Il Codice Da Vinci”, in cui il ...

 

Nicole Kidman, due libri raccontano l'attrice che compie 50 anni

Nicole Kidman, l’attrice di Honolulu oggi compie 50 anni. In una recente intervista a “E! News” ha detto che non organizzerà una festa sfarzosa, bensì sarà circondata dalla sua famiglia: "Voglio uscire con mio marito, i miei figli e mia sorella”. Essendo di pigne australiana, ha affermato che è g...

 

Alexandra Daddario, è l'imponente Costance nel nuovo film 'Abbiamo sempre vissuto nel castello'

Alexandra Daddario, una delle attrici più versatili nella recente cinematografia di Hollywood dopo l’obsoleto “Baywatch” sarà in un film completamento diverso. “We Have Always Lived in the Castle” è il titolo, diretto da Stacie Passon e interpretato anche da Sebastian Stan, Taissa Farmiga e Crispi...

 

10 attori che hanno perso la vita sul set

Quando si parla di professioni pericolose, il pensiero di solito corre ai muratori intenti a camminare in equilibrio a decine di metri da terra o a giornalisti e medici che lavorano in zone di guerra, non di certo al cinema o alla televisione. Invece, anche in un mondo apparentemente dorato, si celano storie davvero macabre di persone che hanno tro...

 

Film più visti della settimana, 'Cars 3' scalza dalla classifica 'Wonder Woman'

Il box office dei film più visti negli Stati Uniti dal 16 al 18 giugno 2017 vede al primo posto la novità “Cars 3” (53.547.000 dollari, leggi l'articolo): la vicenda è quella di Saetta McQueen che si propone di dimostrare a una nuova generazione di piloti che lui è ancora la migliore macchina da corsa del mon...

 

Luigi Pirandello, i film ispirati alle sue opere a 150 anni dalla nascita

Luigi Pirandello, di cui si celebrano il 150 anni dalla nascita (avvenuta il 28 giugno 1867) lavorò anche per il cinema. Molti furono i film che si ispirarono alle sue pièce o novelle. Il primo film tratto da una sua opera è “Il lume dell'altra casa” (1920) di Ugo Gracci con Anna Gracci, Gaietta Gracci e lo stesso ...

 

John G. Avildsen, Sylvester Stallone ricorda il regista scomparso del film 'Rocky'

John G. Avildsen, regista del film "Rocky" (1976) e "The Karate Kid” (1984) è scomparso all’età di 81 anni. Per il film “Rocky" - interpretato da Sylvester Stallone che era anche sceneggiatore - John G. Avildsen vinse l’Oscar. Lo stesso Stallone in un comunicato ha ribadito di avere avuto fortuna nella sua car...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni