X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Uncharted 4 Fine di un ladro, grafica videogame per PS4: una meravigliosa avventura

17/05/2016 14:00
Uncharted 4 Fine di un ladro grafica videogame per PS4 una meravigliosa avventura

Uncharted 4: Fine di un ladro è l'esordio della serie su PS4, un'avventura più matura rispetto al passato con un comparto grafico di assoluta meraviglia tecnica

Uncharted 4: Fine di un ladro è il titolo che riassume meglio di chiunque altro il concetto di videogioco moderno, un’avventura fatta di azione, dialoghi e situazioni dall’incredibile impatto emotivo, un climax continuo in ogni capitolo di gioco. I Naughty Dog, sviluppatori della saga di Uncharted e del crudo capolavoro di The Last Of Us, concentrano nel nuovo titolo entrambe le filosofie ludiche, con una perfetta commistione di narrativa drammatica e spensierata, un’incarnazione contemporanea e più matura del vecchio Indiana Jones. La maestria tecnica della software house interna a Sony ha permesso, anche questa volta, di mostrare la potenza e le reali possibilità grafiche di PS4, con un capitolo dal comparto visivo assolutamente incredibile.

La grafica di Uncharted 4: Fine di un ladro stupisce e meraviglia ad ogni istante, semplicemente osservando tutto ciò che circonda il protagonista del gioco, Nathan Drake. La cura con cui sono realizzati i protagonisti, le loro animazioni, movenze, vestiti e il modo in cui sono inseriti nello scenario, regala un quadro di verosimiglianza e pienezza visiva eccellente. Ogni elemento della produzione restituisce una cura non solamente estetica, con una modellazione sempre precisa e veritiera, ma anche stilistica, con ambienti e scenari realizzati con un level design intelligente e sempre vario. L’illuminazione dinamica si rispecchia nelle ombre dei personaggi e in una gestione delle fonti di luce assolutamente perfetta, con dominanti di colore diverse in ogni situazione, a seconda dell’ambiente e degli elementi che compongono la scena.

I personaggi di Uncharted 4: Fine di un ladro uniscono vecchio e nuovo, con la presenza di protagonisti già presenti nel corso della saga e l’introduzione di nuove figure narrative. Ogni personaggio principale è ripreso attraverso la tecnica del motion capture, con attori reali ad essere digitalizzati, sia nelle movenze che nelle espressioni facciali. Il risultato finale è impeccabile e spinge ad un livello assoluto il media videoludico verso la verosimiglianza con il grande schermo, grazie ad un fotorealismo estremo, per dettaglio e fluidità dei movimenti. Assistere ad un filmato non è solo una gioia dal punto di vista estetico, ma ogni minima espressione assume un carico emotivo e si lega in maniera del tutto naturale alla seguente. Le stesse sequenze narrative sono un continuo alternarsi al giocato vero e proprio, senza pause o separazione di sorta, con un ritmo perfetto che scorre indisturbato dall’inizio alla fine. Le animazioni dei personaggi, sia nella corsa che durante i salti, e nell’interazione costante con l’ambiente, contribuiscono all’immersività generale, rimandando la sensazione di trovarsi parte di una realtà non più virtuale, dove ogni oggetto e presenza nello scenario è tangibile e autonoma.

Le ambientazioni del titolo ricreano un mondo vivo e ricco di elementi, grazie al movimento continuo della vegetazione e degli elementi naturali, oltre che nelle routine comportamentali delle persone. Ogni ambiente è ricreato con la stessa cura realizzativa, sia che si tratti di uno scenario immerso nel verde o tra le fredde pareti di un carcere sudamericano, da dove inizia l’avventura e si snoda il prologo. Ciò che sorprende maggiormente in Uncharted: 4 Fine di un ladro, insieme al rendering di mimica facciale, è la vastità dell’orizzonte visivo e di ogni elemento che compone l’immagine. Ogni costruzione rimanda una fotografia impeccabile, con una resa perfetta di tutte le superfici, siano esse rocciose o di legno, fatte di seta o di marmo. L’illuminazione dinamica, inoltre, riflette in modo differente a seconda della superficie colpita, con incredibili effetti nel caso specifico di sculture di vetro, che assumono le dominanti presenti nell’inquadratura. Raramente capiterà di notare elementi fuori posto o dalla minor cura realizzativa, siano essi barili, quadri, mobili, libri, pentole o coperte. Il livello di cura e di dettaglio nelle aree di gioco, ora più ampie che in passato, è sempre maniacale, per una produzione che si pone come la miglior avventura ludica e grafica disponibile su console.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Fabio Tosti
Home
 

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

DC Comics prepara Batgirl secondo Joss Whedon

Dopo il successo di "Wonder Woman", un nuovo cinecomic dedicato a una supereroina è in cantiere in casa DC Comics per essere lanciato al cinema. Si tratta di "Batgirl", un progetto di cui Geoff Johns ha accennato con orgoglio anche al recente Comic Con di San Diego. Nessun dettaglio riguardo alla trama, la data di uscita o la scelta su...

 

Agents of Mayhem, recensione videogame per PS4 e Xbox One

Agents of Mayhem è un videogioco folle e oltre il limite, uno sparatutto dai tratti fumettosi sviluppato da Volition, team conosciuto per l’irriverente serie di Saints Row, un concentrato di eccessi all’interno di una mappa open-world. Agents of Mayhem ne recupera alcuni aspetti ed elementi, partendo da un’ironia di fondo c...

 

Da 'Atomica Bionda' a 'Codename Baboushka': intervista a Antony Johnston e Shari Chankhamma

Antony Johnston è l‘autore della graphic novel “The Coldest City”, da cui è tratto il film “Atomica Bionda” di David Leitch con protagonista Charlize Theron (leggi la recensione del film). Johnston è anche autore della serie comics “Codename Baboushka” disegnata da Shari Chankhamma e i...

 

Matterfall, recensione videogame per PS4

Matterfall è il nuovo videogioco sviluppato da Housermarque, un action shooter in due dimensioni sullo stile degli storici Metal Slug e Contra. La versione moderna del run & gun è dello stesso team che ha partorito gli ottimi giochi pubblicati su PS4 da Sony, quali Resogun, Alienation e Nex Machina, da poco uscito. Lo stile grafic...

 

Marvel's Inhumans, un nuovo video svela il dietro le quinte della serie tv

Il debutto di “Marvel's Inhumans” avverrà negli Stati Uniti il 1° settembre, i primi due episodi saranno proiettati nei cinema IMAX per due settimana e dal 29 settembre la serie televisiva sarà trasmessa su ABC. La trama ruota attorno ai personaggi degli Inhumans creati da Stan Lee e Jack Kirby. Si tratta di un g...

 

Recensione Redlands il nuovo fumetto horror della casa editrice Image Comics

Redlands è il nuovo fumetto horror della casa editrice Image Comics. Il primo numero di questa nuova serie è stato pubblicato lo scorso 9 agosto in America e per leggere il secondo volume si dovrà aspettare fino al 13 settembre. Per la realizzazione di questo albo si è riunito un team creativo davvero d’eccezione, ...

 

The Shadow/Batman n.1 il nuovo fumetto creato in collaborazione tra DC e Dynamite

The Shadow/Batman n.1 sarà in vendita in America dal 4 ottobre prossimo, questo nuovo fumetto è stato creato in collaborazione tra DC Entertainment e Dynamite Entertainment. La nuova miniserie creata dallo scrittore Steve Orlando e disegnata da Giovanni Timpano arriva nell’arco temporale subito successivo al precedente crossover...

 

LawBreakers, recensione videogame per PS4 e PC

LawBreakers è uno sparatutto competitivo ideato da Cliff Bleszinsky, storico creatore della saga di Gears of War. Il nuovo progetto vira verso gli arena shooter degli anni Novanta, dove velocità, bravura e precisione facevano la differenza nei tesi e adrenalinici scontri in multigiocatore di Unreal Tournament e Quake. LawBrekers &egra...

 

IDW Publishing, Zombies vs Robots: dal fumetto al film

“Zombies vs Robots” è la celebre serie fumettistica realizzata da Chris Ryall, sceneggiatore a capo della sezione creativa della casa editrice IDW Publishing, e dall'artista Ashley Wood.Il debutto del fumetto avviene nel 2006, mentre dal 2011 si parla dell'interessamento da parte di Hollywood per farne un adattamento cinematograf...

 

Bao Publishing, Ryuko: il nuovo manga di Eldo Yoshimizu

Bao Publishing pubblica il nuovo manga "Ryuko", opera dell'artista giapponese indipendente Eldo Yoshimizu. Il primo volume, dei due previsti, sarà disponibile dal 31 agosto. La trama invita il lettore a conoscere Ryuko, giovane donna a capo di una potente comunità criminale appartenente alla Yakuza, la famigerata organizzazione mafio...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni