X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Money Monster: recensione del film sulla funzionante, ma amara comicità legata al denaro

12/05/2016 14:18
Money Monster recensione del film sulla funzionante ma amara comicità legata al denaro

George Clooney e Julia Roberts fanno coppia nel nuovo film diretto da Jodie Foster in cui la drammaticità degli eventi è subordinata al tono sarcastico utilizzato per descriverli.

Jodie Foster dirige in modo impeccabile un film, commedia amara sul denaro in cui, sfruttando l’empatica relazione che si instaura tra George Clooney e Julia Roberts, traccia i contorni di una società fondante sul denaro.

La trama di Money Monster inserisce lo spettatore a stretto contatto con i suoi protagonisti. Lee Gates (George Clooney) è un affermato conduttore del programma televisivo Money Monster che suggerisce a possibili azionisti, da ricercarsi nei telespettatori, gli investimenti più vantaggiosi. Gates è un uomo di spettacolo abituato a non seguire il copione che puntualmente gli prepara la sua regista, Patty (Julia Roberts), ma sarà costretto a rivedere le sue strategie quando dovrà condurre un gioco tanto pericoloso quanto quello di perdere ingenti somme di denaro in borsa: Kyle Budwell (Jack O'Connell), un giovane ragazzo che ha perso tutto seguendo uno dei consigli di Lee, occuperà lo studio di Money Monster e prenderà in ostaggio il suo conduttore. Il ragazzo chiederà spiegazioni riguardo l’inspiegabile crollo milionario di cui è stata vittima la società sulla quale aveva investito e, mentre Patty e Lee cercheranno di collaborare per scampare al peggio, verranno portate alla luce scomode verità sulla società quotata in borsa.

George Clooney è chiamato a vestire i costosi abiti del conduttore televisivo Lee Gates, il cui cognome è inevitabilmente accostabile al denaro. Il suo personaggio è cardine nell’evoluzione della vicenda in quanto è attraverso il suo sguardo e la sua paura che si teme in prima persona. Se è grazie agli occhi di George Clooney, testimone primario, a stretto contatto con la minaccia, con il sequestratore, che si vive la vicenda, è anche e soprattutto attraverso la voce di Patty, interpretata da Julia Roberts, che si è guidati per mano lungo il percorso che condurrà allo svelamento dei veri colpevoli della decisione del ragazzo, coloro che, dall’alto della loro ambizione, che si tramuta in potere sul denaro, hanno innescato il meccanismo ad orologeria che si sta ritorcendo proprio contro di loro.

Jodie Foster impone sin dalle prime immagini il grado di acuta comicità e pungente sarcasmo che verrà disposto in modo brillante ed energico nel corso di tutto il film, senza mai perdere quell’appeal di partenza. In uno dei momenti in cui si riflette su possibili soluzioni per evitare che la bomba indossata per forza di causa maggiore da George Clooney esploda, uno dei poliziotti avanza la concreta ipotesi di fare fuoco sul detonatore, in prossimità del rene sinistro del conduttore, soffermandosi sull’alta percentuale di riuscita dell’intervento militare, oltre che sulla concreta possibilità che, seppur ferito quasi mortalmente, anche Lee Gates potrebbe farcela, imponendo una sincera risata, risata che regnerà sovrana in Money Monster anche in scene adibite alla risoluzione del pericoloso problema proposto.

Jodie Foster è in grado, dunque, di mantenere il tono improntato verso una comicità serrata, funzionale ai personaggi e funzionante nonostante il realismo di una situazione di pericolo evidente, con momenti di suspense intrisi di ridicolo per un film che diverte senza perdere di vista la possibilità di riflettere sull’inconsistenza del denaro e sulle drammatiche conseguenze che si riscontrano nel momento in cui ci si accorge di tale inconsistenza.

 
© Riproduzione riservata
Home
 

 
Galleria fotografica
Articoli correlati

Baby Driver, prime immagini del film thriller

Sono state diffuse le prime immagini del film thriller “Baby Driver”, con Ansel Elgort e Lily James. Il giovane pilota, Baby (Elgort) lavora per diversi rapinatori. Quando incontra la ragazza dei suoi sogni (James), Baby vede la possibilità di abbandonare la sua vita criminale. Dopo essere stato costretto a lavorare per un boss ...

 

The Emoji Movie, prime immagini del film d'animazione

Sono state diffuse le prime immagini del il film d’animazione “The Emoji Movie”. La trama segue la vita delle immagini che risiedono all'interno dello smartphone: nascoste all'interno della app di messaggistica c’è Textopolis, vivace città dove tutte le emoji abitano, con la speranza di essere selezionate dall...

 

Resident Evil: The Final Chapter, un nuovo video del film

E' stato diffuso un nuovo video  di Milla Jovovich nel film  “Resident Evil: The Final Chapter”. Il video su YouTube ha raggiunto 104.576 visualizzazioni, su Facebook 14 milioni. Nelle immagini la protagonista Alice cavalca la moto tra esplosioni. In altre i non-morti devastano i paesaggi. La trama è quella di Alice (...

 

Spider-Man: Homecoming, il primo ironico trailer del film

Il trailer di "Spider-Man: Homecoming” è stato pubblicato questa notte sul canale ufficiale Youtube di Jimmy Kimmel. In poche ore ha raggiunto 910.860 visualizzazioni, su Facebook 3.209.854. Sul Facebook della Marvel 10 milioni. Nelle immagini si mostra “Spider-Man” (Tom Holland) mentre sfida alcuni ladri in una banca. In ...

 

Life Non oltrepassare il limite, il nuovo sci-fi thriller con Ryan Reynolds

“Life – Non oltrepassare il limite” è un film thriller fantascientifico americano diretto da Daniel Espinosa (“Safe House – Nessuno è al sicuro”, “Child 44 – Il bambino numero 44”), su sceneggiatura di Paul Wernick e Rhett Reese. La pellicola può vantare un cast eccelle...

 

Spider-Man Homecoming, le ultime novità sul reboot Marvel dell'Uomo Ragno

Nonostante tra il 2012 ed oggi siano usciti ben due film sull’Uomo Ragno, “Spider-Man: Homecoming” è uno dei cinecomic più attesi dei prossimi anni. Ad alimentare l’hype è soprattutto il fatto che la Sony ha finalmente deciso di “prestare” il personaggio (di cui detiene i diritti) ai Marvel S...

 

Amore e sofferenze: The Edge of Seventeen, un film inatteso

The Edge of Seventeen è il film commedia di Kelly Fremon Craig interpretato da Hailee Steinfeld, Woody Harrelson, Haley Lu Richardson. La pellicola è attualmente nelle sale statunitensi, ed è certamente quella che ha fatto più notizia per il buon incasso ottenuto (5 milioni di dollari) nella settimana di uscita di un blo...

 

Wonder, Julia Roberts madre determinata in un film contro la discriminazione

“Wonder” è il nuovo film con Julia Roberts, in cui vedremo l’attrice confrontarsi con il giovanissimo Jacob Tremblay, attore-prodigio che l’anno scorso, soli 9 anni, ha conquistato il pubblico e la critica recitando a fianco di Brie Larson nell’acclamato dramma “Room”. Tratta dall’omonimo libro...

 

I puffi – Viaggio nella foresta segreta, il terzo film sui simpatici esseri blu

Il terzo film. E’ finalmente uscito il trailer ufficiale del terzo lungometraggio della Sony dedicato ai puffi, ovvero “I puffi – Viaggio nella foresta segreta”. L’opera dovrebbe essere distribuita a inizio aprile e sarà completamente animata, al contrario dei lavori precedenti, che univano l’animazione co...

 

'Man in the Dark è un film realizzato con passione': intervista all'attore Christian Zagia

Don't Breathe (“Man in the Dark”) è il film di Fede Alvarez distribuito da Sony Pictures. Il cast è composto da Jane Levy, Dylan Minnette, Daniel Zovatto, Stephen Lang e Christian Zagia. Il film ha incassato finora a livello globale 89 milioni di dollari. La storia segue Rocky, ragazza delusa e decisa a abbandonare Detroi...

 

Da non perdere

Ultime news
Recensioni