X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

The Boy, il film horror sulla inquietante bambola umana con Lauren Cohan

09/05/2016 11:32
The Boy il film horror sulla inquietante bambola umana con Lauren Cohan

"The Boy" è il film su una bambola umana, interpretato da Lauren Cohan. Il film è diretto da William Brent Bell.

The Boy è il film di William Brent Bell in uscita il 12 maggio 216, distribuito da Eagle Pictures. Nel cast ci sono Lauren Cohan (“The Walking Dead”), Rupert Evans, Jim Norton, Diana Hardcastle e Ben Robson.

La trama muove da un connubio tra necessità di fare affidamento ad un oggetto per provare affetto e l’orrore che ne consegue. Infatti Greta Evans (Cohan) in cerca di lavoro si trasferisce in un villaggio inglese: il suo passato è travagliato, e l’occasione è soprattutto quella di riscattarsi. Greta trova lavoro come babysitter, ma scopre che la famiglia di anziani coniugi per cui lavora le affida non un bambino, bensì una bambola a grandezza naturale. Il giocattolo è trattato da loro come un bambino vero, considerandolo la reincarnazione del figlio perso 20 anni prima. I coniugi dettano le regole a Greta, lei resta sola nella villa ma invece che seguirle flirta con Malcom (Evans), ragazzo addetto delle consegne: ciò comporta la vendetta della bambola, nella vertigine di un mistero.

Il regista ha deciso di concatenare la storia alla quotidianità, partendo dal presupposto che svegliandosi “nel cuore della notte si pensa che si sentano dei passi. I suoni sembrano molto più forti”. Così il personaggio di Greta non comprende se ciò che sta accadendo sia reale o frutto della sua immaginazione.

Lo sceneggiatore Stacey Menear, al suo primo lavoro dice di avere affondato nei thriller dell’infanzia, come “ The People Under the Stairs” e “The Innocents”: la sua sceneggiatura del 2009, “Mixtape” è stata inclusa nella Hollywood Blacklist dei migliori script non prodotti, ed il film è ora in lavorazione.

Il mondo della bambole viene affrontato così come veicolo per giungere alla suspense: “Ho scoperto che su di loro ci sono molte storie. Ci sono bambole che si presume abbiano preso vita”, ha affermato Menear. Il racconto fu poi mostrato al produttore Matt Berenson, che la lavorato a “The Place Beyond the Pines”, “I, Frankenstein”: lui lo portò lo script alla Lakeshore Entertainment, che intravide nel plot l’unione di elementi sia horror che della psicologia soprannaturale.

La scelta del regista William Brent Bell fu dovuta al fatto che il precedente film horror diretto, “The Devil Inside” fu un successo: costato un milione di dollari ne incassò cinquanta. Inoltre nell’obiettivo dei produttori era la bambola che induce lo spettatori a chiedersi cosa procurerà, con un tratto thriller che Belle avrebbe saputo ben rendere.

Gli effetti speciali di Todd Masters hanno ricreato pelle, capelli, colore degli occhi, espressioni facciali, da un viso angelico che può divenire inquietante. Le lenti a contatto sono diverse, fino alle applicazioni dentarie, al guardaroba di pigiami, pantaloncini.

Il film ripercorre quindi la paura di film simili come “La bambola assassina” (1988) di Tom Holland, “Annabelle” (2014) di John R. Leonetti. Fino al pupazzo meccanico del film “Profondo rosso” (1975) di Dario Argento.

Da un presupposto tipicamente horror, la difficoltà è di mantenere la suspense dall’inizio alla fine. È proprio questa la mancanza rinvenuta nella critica, non riuscendo a sostenere la sua premessa (The Hollywood Reporter), o ad inquietare come anticipato dal suo percorso originale (The New York Times).

 
© Riproduzione riservata
Home
 

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Piigs, il film sui dubbi dell'austerity attraverso tre interviste

Piigs - Ovvero come imparai a preoccuparmi e a combattere l’Austerity è il film documentario nelle sale, diretto da Adriano Cutraro, Federico Greco e Mirko Melchiorre. Propone - con la voce di Claudio Santamaria - interviste a Noam Chomsky - linguista e filosofo - all’economista greco Yanis Varoufakis e allo scrittore Erri De Lu...

 

Paul Verhoeven, iniziate le riprese del nuovo film sul lesbismo

Paul Verhoeven ha iniziato le riprese del nuovo film, “Blessed Virgin” tratto da una storia vera (leggi l'articolo sull'incontro con il regista). Si tratta della cronaca della vita della controversa suora italiana Benedetta Carlini, nata a Vellano nel 1591 e morta a Pescia nel 1661. Ad interpretare la suora è Virginie Efira, ch...

 

Lo stato dell'Unione, il film classico sui rischi dell'ambizione in politica

Lo stato dell'Unione (“State of the Union”) è il film classico di Frank Capra che usciva nelle sale in questi giorni /negli Stati Uniti il 30 aprile 1948). Kay Thorndyke (Angela Lansbury) è chiamata a casa di suo padre, l’editore di giornali Sam Thorndyke che sta morendo. L’uomo racconta come il partito r...

 

The Circle, immagini della première di New York del film con Emma Watson e Tom Hanks

Nelle immagini che proponiamo ci sono gli interpreti del film “The Circle” alla première di New York, durante il Tribeca Film Festival (leggi l'intervista alla responsabile del Tribeca Film Festival) . Ci sono i protagonisti Emma Watson e Tom Hanks, gli attori Karen Gillan e Amir Talai. È presente anche l’attore del...

 

Recensione del film Uncertain, il lago delle 94 vite

Uncertain è il film di Ewan McNicol e Anna Sandilands che è uscito a marzo 2017 negli Stati Uniti. Dopo aver ottenuto il premio al Tribeca Film Festival del 2015, è stato presentato al Museo MoMa di New York ed è stato acclamato dalla critica. Uncertain è un paese di 94 abitanti al Harrison County nel Texas, al c...

 

Jonathan Demme, scrisse anche un libro il regista scomparso

Jonathan Demme, il regista scomparso oggi a New York aveva raccontato il suo rapporto con lo sceneggiatore di "Philadelphia" in un libro ripubblicato di recente. Si tratta di "Blue Days, Black Nights: A Memoir of Desire". Negli anni immediatamente dopo la sua candidatura agli Academy Award per "Philadelphia", lo sceneggiatore Ron Nyswaner affronta...

 

La Moglie di Frankenstein, forse il remake Universal ha il suo regista

Stando a “Deadline” Bill Condon, regista dell’adattamento live-action de “La Bella e la Bestia” che ha fatto incassare alla Disney più di un miliardo di dollari in tutto il mondo, è stato contattato per sviluppare il remake de “La Sposa di Frankenstein”, pietra miliare del cinema horror che &l...

 

Marilyn Monroe, la casa di West Los Angeles in vendita per 6,9 milioni di dollari

La casa di Marilyn Monroe di Brentwood è tornata in vendita, per la cifra di 6,9 milioni di dollari. L’attrice la acquistò per una somma di 90.000 dollari all'inizio del 1962, in una zona appartata di West Los Angeles. L’abitazione è grande 243 metri quadrati, con una residenza principale e una dependance per gli ...

 

Recensione del film L'amore criminale

L’amore criminale (“Unforgettable”) è il film di Denise Di Novi con Rosario Dawson, Katherine Heigl e Geoff Stults. Nella scena in cui Tessa Connover (Katherine Heigl) cerca di far restare la figlia Lily su un pericolo cavallo, e la nuova compagna del marito Julia Banks (Rosario Dawson) la dissuade si mostra già la ...

 

Elton John: il produttore di 'Gnomeo & Juliet: Sherlock Gnomes' è in via di guarigione

Elton John, il cantate e produttore inglese ha rischiato la vita per aver contratto un’infezione batterica in Sud America. “Durante un recente tour di successo del Sud America, Elton ha contratto un'infezione batterica dannosa e insolita”, ha affermato un portavoce dell’artista in un comunicato diramato lunedì 24 apr...

 
Da non perdere

Ultime news
Recensioni