X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Fuga dal pianeta Terra: recensione del film dove l'eroe alieno si scontra con il mostro umano

28/04/2016 08:00
Fuga dal pianeta Terra recensione del film dove l'eroe alieno si scontra con il mostro umano

Con eroi alieni e cattivi umani, Fuga dal pianeta Terra rappresenta un film d'animazione irriverente ed alternativo che fa riflettere sul concetto di superiorità della razza umana, troppo concentrata ad ottenere potere e meno pronta a comprendere l'altro.

Callan Brunker dirige Fuga dal pianeta Terra, un film d’animazione dove lo spettatore parteggia per i simpatici ed unici tipi alieni, chiamati a confrontarsi e a scontrarsi con il genere umano, invaso dalla brama di potere. Ma non tutti gli esseri umani sono uguali e, se alcuni rappresentano degli accaniti oppositori, altri risulteranno validi aiutanti per salvare e salvaguardare gli alieni dalla minaccia proveniente dalla Terra…

Fuga dal pianeta Terra è un simpatico film d’animazione la cui trama ruota intorno alle gesta di un eroe alieno, Scorch Supernova. Il paladino di colore blu, che non prende sul serio le difficili e pericolose missioni che è chiamato ad affrontare per proteggere la galassia, viene mandato questa volta sul pianeta Terra, meglio conosciuto come il Pianeta Oscuro da cui nessun alieno ha mai fatto ritorno. Supportato dal fratello Gary, saggio e riflessivo, il quale cerca di dissuaderlo dal recarsi sulla temuta Terra, Scorch verrà fatto prigioniero e scoprirà che fine abbiano fatto gli altri alieni scomparsi. Grazie all’aiuto di Gary e di altri amici alieni, si tenterà un’operazione per portare in salvo Scorch e gli altri, in una Fuga dal pianeta Terra ricca di imprevisti e avventure.

E se non dovessimo avere paura degli alieni, ma di noi stessi? In Fuga dal pianeta Terra il punto di vista è ribaltato in quanto lo spettatore si ritrova dalla parte dell’alieno, visto come il difensore della galassia e non come il nemico da cui difendersi. Lo spettatore non condivide il punto di vista dell’essere umano, ma anzi se ne discosta vistosamente in quanto l’uomo è visto come colui che mette in pericolo non solo se stesso, ma anche gli eroi del film a cui si dà credito, spinto da un’irresistibile e deleteria brama di potere. Ma la speranza che ci sia del buono anche nell’uomo è asserita: non tutti gli esseri umani vengono dipinti come mostri sterminatori, esistono anche degli aiutanti che offriranno il loro sostegno, alleandosi con gli alieni.

Con dei personaggi unici nel loro genere, il film d’animazione diretto da Callan Brunker interessa grandi e piccini promuovendo una nuova prospettiva da cui osservare il nostro mondo: non ci si focalizza più su noi stessi e sull’egoistica salvaguardia del genere umano, ma ci si proietta verso nuove possibilità che permettono agli appartenenti della nostra razza di porsi delle domande e di valutare se sia sensato considerare l’uomo come la razza “sapiente” dell’universo o se invece tutto debba essere riproporzionato tenendo in considerazione come, a volte, proprio quelle azioni volte al progresso possano nascondere azioni turpi che calpestano i diritti degli altri, esseri umani e non.

E se la razza umana non fosse la più intelligente esistente? Come mostrano i diversi alieni che impareremo a conoscere nel corso di Fuga dal pianeta Terra, può sempre esistere qualcuno, o qualcosa, in grado di superare le aspettative e di riuscire a competere, talvolta superandoli, con dei modelli prestabiliti: è la volta degli alieni tenuti prigionieri degli umani, menti brillanti e creatori di tutti le più importanti innovazioni tecnologiche attribuite all’uomo. Fuga dal pianeta Terra invita dunque a riflettere sul concetto di superiorità, ribaltandolo completamente e offrendo, attraverso un’avventura animata, nuovi spunti per poter ridefinire tale concetto e giungere alla conclusione che ognuno debba esprimere se stesso nel rispetto del prossimo, qualunque forma o aspetto esso abbia.

 
© Riproduzione riservata
Home
 

Altri articoli Home

Song to Song, immagini romantiche nel trailer del film di Terrence Malick

È stato pubblicato il primo trailer del nuovo film Terrence Malick, “Song to Song”. Su Facebook il trailer ha raggiunto in un giorno 11.182 visualizzazioni, su YouTube 18.502 (leggi l’intervista al produttore del film “Voyage of Time” di Malick). Nelle immagini si vede il protagonista Ryan Gosling mentre suona ...

 

La ragazza del treno, gli extra del dvd del film campione d'incassi

La ragazza del treno (“The girl on the train”) è il film di cui è disponibile il dvd e blu ray dal 23 febbraio 2017 (qui le modalità per vincere una copia del dvd e blu-ray). Il dvd e blu-ray contengono molti contenuti extra, come le scene tagliate ed estese, gli speciali “Le donne dietro la ragazza”, &...

 

Kolma, il nuovo film con Daisy Ridley prodotto da J.J. Abrams

Dopo averne lanciato la carriera, J.J. Abrams si sta impegnando molto per ampliare la filmografia di Daisy Ridley. Le strade dei due si sono incrociate per la prima volta grazie al settimo capitolo della saga di Star Wars, “Il risveglio della forza”, e il destino li sta portando spesso a rincontrarsi. È di questi mesi, infatti, l...

 

Marilyn Monroe, vendute all'asta le foto dell'attrice incinta sul set de 'Gli spostati'

Alcune foto di Marilyn Monroe incinta sono state vendute all’asta per 2240 dollari. Si tratta di immagini rare in cui l’attrice si fa fotografare l’8 luglio 1960 fuori dai Fox Studios, in una pausa dalla lavorazione del film “Gli spostati”. Le foto erano conservate dalla più cara amico della star, Frieda Hull ...

 

Walking Out, il film con Matt Bomer e Bill Pullman: intervista al regista Andrew Smith

Walking Out è il film di Alex & Andrew Smith che ha partecipato in concorso al Sundance Film Festival. Nel cast ci sono Matt Bomer, Bill Pullman, Alex Neustaedter e il giovane Josh Wiggins. Il primo aiuto regista è l'italiano Edoardo Ferretti.  La storia racconta del quattordicenne David (Wiggins) che viaggia con riluttanza ...

 

1 Night, il film su una notte in hotel

1 Night è il film drammatico e romantico di Minhal Baig, nelle sale statunitensi e che sta ottenendo già delle bune critiche. La trama segue Elizabeth, trentenne che deve decidere se salvare il suo rapporto deludente con Drew. Nel frattempo Bea, un’adolescente con molte preoccupazioni si riavvicina all’introverso amico An...

 

Recensione del film Manchester by the Sea

Manchester by the Sea è il film di Kenneth Lonergan con Casey Affleck, Michelle Williams, Kyle Chandler e Lucas Hedges. Già dall’inizio il film patisce una lentezza nell’indugiare in dettagli, come la scena iniziale in cui Lee Chandler (Affleck) è in un bar, seduto dietro i bancone, mentre scruta due avventori che ...

 

Steven Spielberg, girerà in Umbria ed Emilia Romagna il nuovo film tratto da una storia vera

Steven Spielberg girerà in Umbria, Lazio ed Emilia Romagna il prossimo film “The Kidnapping of Edgardo Mortara”. Le riprese inizieranno ad aprile 2017. La pellicola racconta del rapimento di Edgardo Mortara, giovane ragazzo ebreo che a Bologna nel 1858 è battezzato in segreto: quando si scopre l’accaduto, è s...

 

Maze Runner – La rivelazione, le riprese del terzo capitolo con un anno di ritardo

Dopo quasi un anno di silenzio, le riprese di “Maze Runner – La rivelazione”, terzo capitolo della saga tratta dai libri di James Dashner, starebbero finalmente per iniziare. A dimostrarlo sono alcune foto che il regista Wes Ball ha postato in questi ultimi giorni sul suo account Twitter, documentando la sua esplorazione del nuovo...

 

Recensione del film Moonlight

Moonlight è un film di Barry Jenkins, con Trevante Rhodes, Janelle Monáe, Naomie Harris e André Holland. La produzione di Dede Gardner e Jeremy Kleiner per la Plan B Entertainment di proprietà di Brad Pitt non sbaglia argomenti: già si era confrontata con “12 anni schiavo” (2013) , “Selma”...

 
Da non perdere






Ultime news
Recensioni