X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Patchwork, il film horror che reinventa e attualizza il mito di Frankenstein

25/04/2016 11:00
Patchwork il film horror che reinventa attualizza il mito di Frankenstein

Patchwork è una commedia horror diretta da Tyler MacIntyre, uscita negli States lo scorso anno e in attesa di distribuzione in Italia. Racconta di tre ragazze cucite insieme (in stile Frankenstein) che cercano vendetta sul loro creatore.

Lo scorso 17 Ottobre è uscito negli Stati Uniti il film Patchwork, un horror contaminato dalla commedia, diretto da Tyler MacIntyre (Oliver, Stoned.) e scritto a quattro mani insieme a Chris Lee Hill. La pellicola è una specie di rivisitazione più comica e splatter di Frankenstein, dove un mostro-eroina si vendicherà di alcuni rozzi ragazzi del college.

La trama in particolare racconta di tre giovani ragazze, Jennifer, Ellie e Madeleine: uscite di casa per passare una divertente serata, al risveglio si ritrovano cucite insieme in un unico corpo. Il corpo è modellato da diverse parti delle tre: un occhio è blu, uno è marrone, le labbra sono dalla terza ragazza e ci sono un paio di diversi tipi di capelli sulla testa. A questo punto devono mettere da parte le differenze per collaborare e trovare chi le ha trasformate in un mostro. Un film davvero strano insomma, dove grazie ad una buona dose di humor nero non mancano risate; per esempio le tre ragazze possono comunicare tra loro, ma all’esterno si vedrà solo una creatura che borbotta con se stessa. L’effetto è davvero esilarante. 

Le protagoniste del film sono Tory Stolper (Unknowns) , Tracey Fairaway (Non dico altro) e Maria Blasucci (Aspirational), ovvero rispettivamente Jennifer, Ellie e Madeleine, le tre ragazze assemblate. A completare il cast troviamo James Phelps (uno dei gemelli Weasley dalla serie cinematografica di Harry Potter), Corey Sorenson, Eric Edelstein, Craig Anstett, Mark Hapka e Jon Rudnitsky. Nessun nome altisonante insomma, una troupe composta per lo più da attori giovani e poco famosi, ma di belle speranze.

Patchwork è stato presentato al “Screamfest Horror Film Festival” e al “Toronto After Dark Film Festival”, dove è stato accolto da giudizi tanto sorpresi, quanto favorevoli. Il film rappresenta un buon connubio tra commedia e horror, pieno di risate e di violenza cartoonesca, pur essendo un b-movie a basso budget e girato in soli 12 giorni. A proposito della pellicola ha affermato il regista: “Molte storie ispirate a Frankenstein parlano di megalomania e sul creare la vita giocando a fare Dio, o altri temi simili. […] Ho voluto invece legare il film a interessi che siano più contemporanei. Così si inizia ad affrontare gli altri elementi che rendono Frankenstein raccapricciante, il fatto che sia l’unione di pezzi cuciti insieme: l’immagine esteriore di una persona è la prima cosa che viene presa in considerazione”.

Non è prevista ancora alcuna data per l’uscita della pellicola in Italia, sperando che questo non sia un altro di quei film destinati all’inferno della non-distribuzione nostrana. Gli elementi per piacere al pubblico ci sono, ora bisogna attendere che qualcuno se ne accorga.

 
© Riproduzione riservata
Home
 
Libri correlati
Frankenstein

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Le celebrità e lo sport: un connubio sempre vincente ad Hollywood

“Mens sana in corpore sano”: una grande verità che viene presa molto sul serio nel mondo di Hollywood, dove il culto del corpo e della (presunta) perfezione psico-fisica regna sovrano. Anche se le apparenze suggerirebbero il contrario, quello delle star è uno stile di vita per certi versi molto stressante, visto che da lor...

 

The Dinner, il film sulle colpe dei figli con Richard Gere e Laura Linney

The Dinner è il film di Oren Moverman con Richard Gere, Laura Linney, Steve Coogan e Rebecca Hall. Paul (Coogan) e sua moglie Claire (Linney), Stan (Gere) - fratello maggiore di Paul - e la consorte Katelyn (Hall) vanno ad un’elegante cena. Durante le portate, dall’aperitivo all’antipasto la scansione temporale segnata dal...

 

Il piacere dell'onestà: il controllo spia su smartphone da Shakespeare alla Corte europea

La possibilità di scoprire cosa affermi un’altra persona in nostra assenza è una delle curiosità insite nell’uomo. Già William Shakespeare in “Otello” (1603) raccontava di come il cinico Jago facesse ingelosire il protagonista: fa portare il fazzoletto della moglie Desdemona sulle mani del presunt...

 

Festival di Cannes, una foto storica con i protagonisti dei decenni

Al Festival di Cannes si è tenuto un photo call particolare, per celebrare i settanta anni dell’evento. Tra i vincitori c’erano Laurent Cantet  (Palma d’Oro nel 2008),  Jerry Schatzberg (Palma d’Oro Nel 1973),  Claude Lelouch  (vincitore del 1966),  Michael Haneke  (Palma d'Oro 2009-2012...

 

Film più visti della settimana, 'Alien: Covenant' e 'Everything, Everything' sono ai primi posti

Il box office dei film più visti negli Stati Uniti dal 19 al 21 maggio 2017 vede al primo posto la novità “Alien: Covenant” (36.160.621 dollari, leggi la recensione del comic): l'equipaggio di un’astronave scopre un paradiso inesplorato, dove però emerge anche una minaccia da cui fuggire. Al secondo posto sce...

 

Innamorato pazzo, il film commedia con Myrna Loy e William Powell sugli opposti conciliati

Innamorato pazzo (“Love Crazy”, 1941) è il film di Jack Conway con William Powell, Myrna Loy e Gail Patrick. usciva nelle sale statunitensi il 23 maggio del 1941. L’architetto eccentrico Steve Ireland (William Powell) e la moglie Susan (Myrna Loy) al quarto anniversario di matrimonio vorrebbero rivivere la prima notte...

 

Quando non erano famosi: i mestieri delle star agli esordi

Oggi li vediamo sulle riviste patinate, ma i protagonisti delle cronache mondane hanno dovuto percorrere una strada tutta in salita per raggiungere il successo. Dietro i volti distesi e imperturbabili di uomini e donne mature, molto spesso si nascondono ragazzi e ragazze che prima di raggiungere la fama hanno svolto i mestieri più duri e str...

 

Codice Unlocked, 'è tutta una questione di suspense': intervista all'attrice Jessica Boone

Codice Unlocked (Unlocked) è il film nelle sale diretto da Michael Apted. Nel cast ci sono Orlando Bloom, Noomi Rapace, Jessica Boone, John Malkovich e Michael Douglas. La trama s’incentra su Alice Racine (Noomi Rapace), agente della CIA esperta in interrogatori: reperisce informazioni su un imminente attacco a Londra e le riporta ad ...

 

Festival di Cannes 2017: le immagini di Jasmine Trinca e Stefano Accorsi per il film drammatico 'Fortunata'

Nelle immagini che mostriamo ci sono gli interpreti del film “Fortunata”, presentato al Festival di Cannes. La protagonista è Jasmine Trinca, che nelle foto è assieme al regista del film Sergio Castellitto, l’attore Stefano Accorsi e la sceneggiatrice Margaret Mazzantini. La trama è quella di Fortunata (Jasm...

 

King Arthur - Il potere della spada, i libri che hanno ispirato il film di Guy Ritchie

King Arthur - Il potere della spada (“King Arthur: Legend of the Sword") è il film nelle sale diretto da Guy Ritchie con Charlie Hunnam, Àstrid Bergès-Frisbey e Jude Law. La pellicola è liberamente ispirata a “La morte di Artù”, opera scritta da sir Thomas Malory nel XV secolo. Qui compaiono Cam...

 

Da non perdere

Ultime news
Recensioni