X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Yoru No Nai Kuni esce in Europa con il titolo Nights of Azure, su PS4

06/04/2016 11:00
Yoru No Nai Kuni esce in Europa con il titolo Nights of Azure su PS4

Nights of Azure esce su PS4 e ci porta nel regno di Ruswal, alla caccia dei demoni del signore delle Tenebre. Un rapporto tra due amiche ritrovate, la lunga notte minacciosa e un esercito di demoni "buoni" al nostro fianco per scongiurare il ritorno del Signore della Notte.

Yoru No Nai Kuni è un videogame di chiaro marchio giapponese ma in Europa prende il nome di Nights of Azure. Ambientato nel XIX secolo, siamo nel Regno di Ruswal, minacciato dal Signore della Notte e, pertanto, gli abitanti del regno sono obbligati a nascondersi nelle loro abitazioni con il calare delle tenebre, onde evitare incontri pericolosi. Stiamo parlando di demoni, creature nate circa 800 anni prima quando il Signore delle Tenebre perse la lotta con i cavalieri de La Curia e, sconfitto, sparse il suo sangue azzurro: chiunque ne venne a contatto si tramutò in demone. Il regno, di notte, è abitato solo da demoni e cavalieri de La Curia che cercano di scacciarli, aiutati da preti e sacerdotesse per la purificazione. La nostra eroina è Arnice, cavaliere de La Curia, contaminata dal sangue azzurro ma mai mutata: per questo ha poteri unici e straordinari. Inviata nel Regno, ritrova una sua ex amica di scuola, Lylisse, ora sacerdotessa. Non servono altri dettagli per capire che le due amiche si uniranno per combattere i demoni e scongiurare il ritorno del Signore della Notte.

Nights of Azure è un action RPG a turni. Muoviamo Arnice per la mappa, alla ricerca di demoni da abbattere. Iniziamo con un equipaggiamento base che consiste in una grossa spada. Al contempo possiamo già evocare i Servan, demoni "buoni" al nostro servizio. Ce ne sono di tre tipi: di supporto, di attacco e di difesa. Come ogni RPG che si rispetti, per evocarli è necessario aver accumulato un numero sufficiente di punti EXP. I demoni sono sia autonomi che controllati direttamente da noi. Interessante il fatto che anche loro, come il nostro personaggio, crescono di livello ad ogni vittoria. I nemici sconfitti lasciano sul campo denaro, sangue azzurro, artefatti e potenziatori di statistiche. Tutti gli elementi sono sotto forma di carte, come vuole la regola degli RPG. Queste carte possono essere utilizzate per comprare nuovi armamenti, sviluppare le nostre abilità ed evocare nuovi Servan. Ne possiamo collezionare fino a 250 ma in battaglia se ne possono usare al massimo 4. Da non sottovalutare che anche la nostra Arnice, essendo un mezzo-sangue, può trasformarsi in creature potenti a seconda delle necessità.

Nights of Azure, o meglio, Yoru No Nai Kuni, è sviluppato da Gust, casa di produzione giapponese. Gust ha lavorato su un sistema di sviluppo dei Servant molto interessante ma ha un po' trascurato la componente "difficoltà". I nemici, infatti, non sono poi così impossibili da battere. Per fortuna ci sono molte missioni secondarie che rendono meno monotono il gioco: dalle missioni per accumulare punti a quelle in cui si scoprono retroscena della storia piuttosto succulenti. Tra le attività secondarie va ricordata l'Arena all'interno della quale Arnice si può allenare in livelli di difficoltà sempre crescenti.

Nights of Azure è uscito il 4 aprile scorso su PS4. La grafica non è eccelsa perché il gioco, nella sua versione giapponese, è pensato per adattarsi a PS3 e PS Vita e ha mantenuto questa caratteristica nella versione occidentale, pur essendo esclusivamente giocabile su PS4. Tuttavia lo stile grafico è chiaro e pulito e ricorda, neanche a dirlo, gli anime giapponesi. In conclusione, sebbene la piccola pecca della difficoltà, Nights of Azure offre una storia molto ricca accompagnata da una degna colonna sonora. Altra piccola pecca: non ci sono sottotitoli in italiano.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Jacopo Sartori
Home
 

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Vertigo Comics nuova miniserie a fumetti, Savage Things

Vertigo comics e DC Comics hanno annunciato l’imminente pubblicazione di una miniserie a fumetti d’azione, dal titolo Savage Things. In questa serie che sarà proposta dal prossimo marzo l’editore statunitense propone la commistione di due generi editoriali, l’horror e lo spionaggio. La trama della nuova serie comics ...

 

Marvel Comics nuova serie a fumetti: The Unstoppable Wasp

Marvel Comics continua la linea di rinnovazione già intrapresa con il lancio di alcuni personaggi di spessore del suo variegato universo a fumetti. Molte sono infatti le nuove serie comics già lanciate nel corso del 2016 e solo a partire dallo scorso dicembre sono state pubblicate alcune nuove serie come Gamora, Hawkeye e Captain Marv...

 

Nintendo Switch, anteprima nuova console Nintendo

Nintendo Switch è la nuova console casalinga e portatile di Nintendo, un ibrido innovativo in ambito videoludico, che unisce il classico intrattenimento da salotto con l’indole portatile della casa giapponese. Il successo planetario di Nintendo DS e 3DS, unito al fallimento di Wii U, ha persuaso la casa di Kyoto ad unire i due mercati,...

 

Diabolik nuovo albo, Visto da lontano

Diabolik compie cinquantacinque anni o almeno tanti ne sono passati da quando le sorelle Giussani hanno dato vita all’intramontabile criminale gentiluomo che negli anni è stato affiancato dalla inseparabile complice e compagna Eva Kant.Nel 2017, in occasione di detta ricorrenza Astorina ripropone un albo commissionato e già real...

 

Intervista all'autore e disegnatore di comic Karl Kesel: 'Harley Quinn è un personaggio esplosivo'

Mauxa ha intervistato l’autore di comic Karl Kesel, che ha lavorato a molte serie della DC Comics, da Superman a Batman, fino ad Harley Quinn: fu lui a portare il personaggio nei comic con Terry Dodson nel 2001. Per la Marvel ha lavorato a Daredevil . Di recente ha lavorato alla serie della Dynamite ”Battlestar Galactica: Gods & Mon...

 

Recensione Notte Oscura: Una storia vera di Batman, la storia autobiografica di Paul Dini

“Notte Oscura: Una storia vera di Batman” è la graphic novel autobiografica dell’autore Paul Dini e con i disegni dell’artista Eduardo Risso, pubblicata dalla Vertigo. In questa bellissima storia dove troviamo Batman in una veste del tutto diversa da quella a cui siamo abituati, Paul Dini ha messo a nudo uno degli epi...

 

Recensione Descender vol.3 Singolarità, il fumetto di Jeff Lemire pubblicato dalla Bao Publishing

Descender vol.3, è arrivato in tutte le fumetterie italiane solo due giorni fa con il nuovo volume della saga fantascientifica scritta da Jeff Lemire e disegnata da Dustin Nguyen. Questo fumetto pubblicato dalla casa editrice Bao Publishing ha una cadenza semestrale, nel corso del 2016 sono stati pubblicati i primi due volumi. La bellissima ...

 

DC Comics nuova serie: The Odyssey of the Amazons

Amazzone, principessa e guerriera Wonder Woman è stata ed è tutt’ora uno dei personaggi più noti nel mondo dei fumetti, nata come ambasciatrice di pace. Approdata ultimamente al cinema ed interpretata da Gal Gadot che ha vestito splendidamente i panni dell’amazzone Diana Prince in Batman v Superman: Dawn of Justice....

 

FIFA 17 Team Of The Year, per PS4 e Xbox One: la squadra dell'anno

FIFA 17 Team Of The Year rappresenta l’abituale appuntamento di inizio anno con il videogioco sviluppato da Electronic Arts, che espande la modalità più giocata e apprezzata della serie, FIFA Ultimate Team. Il titolo calcistico, re di vendite nel settore sportivo, spinge forte da quasi un decennio su contenuti e licenze, portand...

 

Mondadori Comics pubblica il ritratto a fumetti Castro

Fidel Castro si è presentato al mondo come l’uomo che si oppose al regime cubano istaurato dal dittatore Batista, salvo poi diventare egli stesso diventare un repressore dei diritti del popolo cubano. Era il 1959 quando Castro, laureatosi in giurisprudenza e giovane avvocato oltre ad aspirante politico, guidò il movimento rivolu...

 
Da non perdere






Ultime news
Recensioni