X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

The Path, l'ex di "Breaking Bad" Aaron Paul nella serie tv ma la critica è perplessa

04/04/2016 18:43
The Path l'ex di "Breaking Bad" Aaron Paul nella serie tv ma la critica perplessa

"The Path", serie tv della Hulu ideata da Jason Katims e Jessica Goldberg, vede l'ex star di "Breaking Bad" Aaron Paul nei panni di un adepto di una setta cosiddetta meyerista intento scoprire i misteri dietro all'organizzazione. Trama interessante ma la critica non gradisce.

The Path”, che ha fatto il proprio esordio sulla Hulu lo scorso 30 marzo con i primi due episodi “What the Fire Throws” e “The Era of the Ladder”, è una serie tv ideata da Jason Katims e Jessica Goldberg che pone al centro la scomoda tematica delle sette religiose che soprattutto negli Stati Uniti stanno guadagnando molti proseliti. In questo caso, la confraternita cui si fa riferimento è quella meyerista dal nome dell'immaginario fondatore Steve Meyer e recluta i propri adepti fra i soggetti ai margini della società con un passato difficile, spesso gravato da problemi di droga.

La vita nella setta meyerista è, come accade in molte altre in Nordamerica e in tutto l'occidente, scandita da una fitta agenda di riti e pratiche che cementano i rapporti fra gli adepti, conducendoli però a uno stato di condizionamento psicologico che ne limita la volontà. Così è anche per il protagonista Eddie e per sua moglie Sarah, seguaci ferventi del meyerismo e dei loro leader, entrambi reduci da un passato difficile. Quando Eddie inizia a dubitare dei precetti meyeristi e intraprende una indagine segreta, inizia a scoprire fatti sconcertanti e mette in moto eventi inaspettati.

Il protagonista della serie tv ha il volto tormentato ed efebico di Aaron Paul, conosciuto a tutte le latitudini per l'interpretazione di Jesse Pinkman in “Breaking Bad”. In comune con il tossicodipendente di metanfetamina che Paul interpretò accanto a Brian Conston, Eddie ha il passato/presente gravato dall'abuso di stupefacenti e l'irrimediabile istinto a violare quante più regole possibili per trovare la propria strada. L'ultimo progetto cinematografico di Paul è il thriller “Codice 999” di John Hillcoat, ma la notizia bomba è che lo stesso attore ha apertamente parlato di una sua partecipazione a “Better Call Saul”, lo spin off di “Breaking Bad” sulla vita dell'avvocato Saul Goodman.

Nonostante il carisma tormentato di Aaron Paul e le buone idee di fondo, le anteprime di “The Path” non hanno convinto la critica. Affatto. Alla serie tv vengono imputate una lentezza eccessiva e la mancanza di mistero nella caratterizzazione dei personaggi. Inoltre, come riporta Lauren Le Vine di Reportery29, l'accostamento spudorato con Scientology rischia di far virare la serie tv al didascalico; Brian Moylan del Guardian suggerisce senza mezzi termini di cambiare la colonna sonora e Yvone Villareal del LA Times conferma che ci sono molti punti oscuri. Insomma: c'è molto da lavorare.

 
© Riproduzione riservata
Home
 

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Sotto copertura - La cattura di Zagaria, anticipazioni prima puntata

La prima puntata di “Sotto copertura - La cattura di Zagaria” va in onda questa sera su Rai 1 dalle 21.25. Incontro con il cast Il racconto si svolge nel 2011, il capo della squadra mobile di Napoli Michele Romano (Claudio Gioé) e i componenti della sua squadra hanno assicurato alla giustizia Antonio Iovine e intraprendono una ...

 

"Stranger Things 2", Ross Duffer annuncia minacce per i protagonisti e una vendetta per Barb

"Stranger Things 2" debutterà sugli schermi il 27 ottobre e nei mesi scorsi molti membri del cast si sono sbilanciati con dichiarazioni su cosa accadrà nella nuova stagione, mettendo i fan in agitazione. Natalia Dyer non ha fatto eccezione andando a mettere il dito su una ferita ancora aperta, quella della morte di Barb, uccisa dal de...

 

Recensione di 'Lore', la serie tv nata da una podcast

"Lore", che debutta il 13 ottobre su Amazon Video, è una serie tv antologica ispirata a misteri ed eventi inquietanti realmente accaduti in tempi passati, strutturata come un documentario con una voce narrante. Lo show, trasposizione dell'omonima podcast che si è aggiudicata l'iTunes "Best of 2015" Award e il "Best History Podcast" ne...

 

The Tick, un insolito racconto supereroistico

La serie televisiva "The Tick" è da oggi disponibile in lingua italiana sulla piattaforma streaming Amazon Prime Video.  Il pilot diretto da Wally Pfister prefigura un racconto che sovverte i tradizionali canoni del genere supereroistico e mescola azione e commedia con scene esilaranti e un linguaggio ai limiti del bizzarro.&...

 

Dynasty, la nuova serie tv: ambizioni e rivalità

La serie televisiva "Dynasty" ha debuttato ieri negli Stati Uniti su The CW e da oggi è disponibile sulla piattaforma streaming Netflix.  Si tratta del reboot dell'omonima soap opera trasmessa negli anni Ottanta da ABC pertanto al centro del racconto ci sono nuovamente le vicende di una famiglia miliardaria.  Il sistema dei legam...

 

Provaci ancora prof, anticipazioni sesta puntata: due indagini parallele

La settima stagione di "Provaci ancora Prof" va in onda su Rai 1 dal 14 settembre. La sesta puntata va in onda questa sera dalle 21.25. Novità dal punto di vista lavorativo per il personaggio del vice questore Gaetano Berardi (Paolo Conticini), il quale riceve una proposta di promozione per cui dovrebbe trasferirsi a Napoli. La professores...

 

Sotto copertura - La cattura di Zagaria: incontro con il cast della serie tv

Abbiamo partecipato alla presentazione del nuovo capitolo di "Sotto copertura" che debutterà su Rai 1 il 16 ottobre.  La serie televisiva diretta da Giulio Manfredonia torna a raccontare la lotta dello Stato contro la criminalità organizzata, le quattro puntate sono dedicate alla rappresentazione delle indagini che portaron...

 

The A Word, una serie tv sul tema dell'autismo e le difficoltà del comunicare

La seconda stagione della serie televisiva “The A Word” debutterà negli Stati Uniti l’8 novembre sul canale SundanceTV. Il racconto si concentra su una famiglia numerosa e pone al centro la figura di un bambino con sindrome autistica. L'intento della serie non è solo quello di tessere una narrazione coinvolgente ma ...

 

Ash vs Evil Dead, verso la terza stagione: il teaser key art

La terza stagione di "Ash vs Evil Dead" debutterà sul canale statunitense Starz il 25 febbraio 2018.  L'attore statunitense Bruce Campbell tornerà a vestire i panni di Ash Williams, protagonista principale della serie televisiva e prima della nota serie cinematografica "Evil Dead" (Titolo italiano: "La casa"). Tra...

 

Lo sviluppo della realtà virtuale nelle prossime serie tv

Tra le moderne modalità di fruizione dei prodotti audiovisivi la realtà virtuale si pone come tecnologia in grado di catalizzare crescente interesse e curiosità da parte del pubblico. Alla 74. Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia una sezione è stata denominata “Venice Virtual Reality”, nel...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni
pixel sony skin pixel sony skin