X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Romics 2016: la XIX edizione con la presenza di Go Nagaia, il creatore di Goldrake

19/03/2016 13:50
Romics 2016 la XIX edizione con la presenza di Go Nagaia il creatore di Goldrake

Dal 7 al 10 Aprile presso la Fiera di Roma si svolgerà la XIX edizione del "Romics" il festival che detiene oltre 200.000 visitatori per ogni edizione.

Giovedì, 17 Marzo, si è svolta presso “La casa del cinema” a Roma la prima conferenza stampa dell'anno sul “Romics">Romics 2016” ovvero il Festival Internazionale del Fumetto, dell'Animazione e dei Games. La presentazione dell'edizione primaverile del festival racchiuderà tante sorprese e novità con un programma ricchissimo. Il tutto sarà diviso in vari padiglioni con all'interno numerosissimi stand dove poter trovare tutte le novità delle grandi case editrici, delle fumetterie, dei collezionisti e dei videogiochi oltre i tanti gadget e i molteplici incontri con autori famosi.
Attraverso “Romics">Romics” molte realtà non solo imprenditoriali ma anche istituzionali s'inseriscono nella manifestazione a partire dalla Regione Lazio sino ad arrivare al Ministero dei Beni e delle attività Culturali e del Turismo.

Intanto cominciamo col dire che il “Romics">Romics” avrà, come di abitudine, un durata di quattro giorni a partire dal 7 Aprile per finire il 10 presso la Fiera di Roma.
Per questa XIX edizione si prevede la partecipazione di grandi ospiti come la presenza di Go Nagai, il creatore dell'amatissimo cartone animato Goldrake, un grandissimo innovatore, sia in Giappone che nel mondo, infatti grazie a lui è esploso il genere “Mecha”, quello dei robot giganti, che ha fatto scuola per oltre quarant'anni, così racconta Sabrina Perrucca il Direttore Artistico di “Romics">Romics”.
Parteciperanno anche William Simpson, leader storyboard artist de “Il Trono di Spade”, dove racconterà tutti i segreti della serie cult e Averardo Ciriello il disegnatore che con la sua matita ha accompagnato numerose generazioni a partire dagli anni '40.

Tra le novità di questa nuova edizione ci saranno sicuramente nuovi concorsi dedicati alla creatività nel fumetto, nella musica e nella danza poi l'Area Pro, già presente gli anni scorsi, diventerà molto più ampia per dare sempre più occasioni ai giovani autori di sottoporre i propri lavori agli editori.
Mentre nella sezione movie troveremo l'attore Claudio Santamaria e il regista Gabriele Mainetti in un incontro speciale dedicato al film “Lo chiamavano Jeeg Robot” per passare alle grandi installazioni Warner Bros con tre isole tematiche dedicate a “Suicide Squad”, “Ghostbusters” e “Angry Birds”. Verranno presentate inoltre grandi mostre partendo da modelli vintage sino ad arrivare a mondi fantastici con Edvige Faini. Due grandi Gare: Karaoke e Cosplay, con in palio un biglietto aereo per il Giappone e tante altre novità che includeranno fra l'altro anche i famosi youtuber del momento e i più piccini con spazi ricreativi dedicati a loro essendo i futuri fruitori dei vari generi esposti a questo incredibile festival.

 
© Riproduzione riservata
Home
 
Personaggi correlati
Claudio Santamaria
Serie TV correlate
Il trono di spade
Libri correlati
Romics



Articoli correlati

Claudio Santamaria, carismatico è Alberto Manzi e soldato della Grande Guerra

Claudio Santamaria, giovane attore romano che compirà 40 anni quest'anno, è il protagonista della serie tv "Non è mai troppo tardi" ispirata alla vita del professor Alberto Manzi, filantropo e divulgatore che insegnò a leggere e scrivere a tanti analfabeti in un apposito programma televisivo dal titolo, appunto, "Non è mai troppo tardi". Non è mai...

 
Da non perdere






Ultime news
Recensioni