X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Brooklyn, intervista all'autore del romanzo Colm Tóibín: 'si lavora frase per frase'

18/03/2016 11:30
Brooklyn intervista all'autore del romanzo Colm Tóibín 'si lavora frase per frase'

Mauxa ha intervistato Colm Tóibín, autore del romanzo "Brooklyn" da cui è stato tratto il film nominato all'Oscar. "Si lavora frase per frase", ci dice sul processo di scrittura.

Brooklyn è il film attualmente nelle sale, distribuito da Fox Searchligh e diretto da John Crowley, basato sull'omonimo romanzo di Colm Tóibín.

Mauxa ha intervistato lo scrittore: "Brooklyn" ha ottenuto la nomination all’Oscar come migliore film, nonché come sceneggiatura non originale scritta da Nick Hornby.

Abbiamo chiesto a Colm Tóibín se il tema del desiderio di emancipazione fosse presente nel momento in cui scriveva il romanzo, se pensasse ad un pubblico particolare. “Credo che sia sempre un errore quando si lavora pensando ad un pubblico particolare - ci dice Tóibín - Se lo fai, spesso si finisce per mancare quel pubblico”.

Il libro di Tóibín - scritto nel 2009 - e il film raccontano la vicenda di emancipazione di una giovane donna, Eilis Lacey che nel 1950 vive a Enniscorthy, città irlandese nella contea di Wexford. La città è la medesima in cui nacque Tóibín nel 1955. Eilis non riesce a trovare lavoro, grazie alla sorella Rose incontra un prete chiamato Padre Flood in visita da New York City, il quale le racconta delle meravigliose opportunità che l’attenderebbero a New York. Eilis si azzarda così a Brooklyn, lavorando in un grande magazzino, studiando al sera in un corso di contabilità.

Il meccanismo di scrittura di Tóibín è molto attento all’uso di dettagli lessicali, che uniti ad una ricostruzione certosina delle caratteristiche di vita irlandese e statunitense di quel periodo hanno fatto definire “Brooklyn” come uno dei migliori dieci romanzi storici di sempre (Observer, 2012). “In un certo senso, si lavora frase per frase - ci dice Tóibín - spesso molto timidamente e lentamente, in modo che tutta la concentrazione debba andare sulle parole stesse”.

Il film come detto è stato adattato da Nick Hornby, diretto da Crowley. Gli chiediamo se sia stato coinvolto nel processo di scrittura. “Ho pranzato con John Crowley, un giorno, ma niente di più. Non ero in contatto con Nick Hornby fino a che non aveva scritto la seconda bozza della sceneggiatura. Poi ho appena suggerito di cambiare un paio di parole singole, dovuto all’idioma irlandese. L’ho ringraziato per quello che aveva fatto”.

Il romanzo prosegue con la protagonista Eilis che a Brooklyn vive in una pensione, gestita dalla rigorosa signora Madge Kehoe. La città diviene il suo nuovo luogo mentale, in maniera simile a Tóibín che vive a New York e che attualmente è docente di Irene and Sidney B. Silverman Professor of the Humanities al dipartimento di Letteratura Comparata della Columbia University.

G.M. Cosa ha provato quando il film “Brooklyn” è stato candidato all'Oscar?

C.T. "Ha significato molto, perché il film poi è stato distribuito in più sale e più persone hanno potuto conoscere questa storia".

Tra gli altri romanzi di Tóibín ci sono "Il testamento di Maria” (“The Testament of Mary”), sulla vicenda della madre di Gesù dopo la crocifissione: l’adattamento in audiolibro è letto da Meryl Streep, la pièce teatrale è stata candidata ad un Tony Award. "Nora Webster" del 2014 ha ottenuto recensioni entusiastiche: racconta la vicenda di Nora, donna irlandese vedova a quarant'anni, con quattro figli e senza soldi. Nora sta sbracciando nel suo dolore eppure ha momenti di luminosità, fino a quando comincia a cantare di nuovo, dopo decenni, trovando conforto.

G.M. Colm, in "Il testamento di Maria", "Nora Webster" ha affrontato vari personaggi femminili carismatici. Qual è il suo prossimo progetto?

C.T. "Sto lavorando su una storia ambientata nell'antica Grecia".

 
© Riproduzione riservata
Home
 
Film correlati
Brooklyn
Libri correlati
Brooklyn

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

'Il detective Charlie Parker assume il dolore degli altri': intervista allo scrittore John Connolly

John Connolly è uno degli scrittori irlandesi già prolifici: ha scritto la serie di romanzi sull’ex detective della Polizia di New York, Charlie Parker che dopo la morte della moglie e della figlia si mette in proprio: spesso interagisce con il mondo soprannaturale, negli anni ha varie donne, possiede varie pistole ma non ne usa...

 

Carrie Fisher, i suoi libri in cui racconta un'altra Hollywood

Carrie Fisher, l’attrice scomparsa all’età di 60 anni non era solo la protagonista di “Star Wars” nel ruolo della Principessa Leila. Ha lavorato in film come “L'uomo con la scarpa rossa” (1985) con Tom Hanks, “Hannah e le sue sorelle” (1986) di Woody Allen. Fino a cammei in serie come “Se...

 

Animali fantastici e dove trovarli: il libro che racconta i dettagli del film

"Animali fantastici e dove trovarli”, film di David Yates trae spunto da un taccuino usato da Harry Potter per studiare nella scuola di Hogart, anch’esso inventato dalla scrittrice J. K. Rowling. Su questa evocazione è stato pubblicato il libro “La valigia di Newt Scamander. Esplora i segreti del film Animali fantastici e ...

 

JK Rowling: via Twitter regala ad una bambina di Aleppo una copia di Harry Potter

JK Rowling ha inviato un libro di “Harry Potter” ad una giovane ragazza siriana di Aleppo. Secondo quanto riportato da Twitter Moment, la ragazza si chiama Bana ed è una bambina di 7 anni che vive nella città nel mezzo della guerra civile siriana. L’obbiettivo della richiesta effettuata dalla madre era distrarla dal...

 

Trolls, i libri che raccontato le creature presenti anche nel film

Vari sono i libri che racconta i Trolls, le creature presenti anche nel film “Trolls” della Dreamworks attualmente nelle sale. “Arrivano i troll!” di Alan MacDonald e illustrazioni di M. Beech mostra le avventure dell’originale famiglia di corpulenti e maleodoranti troll norvegesi che scombina la vita dei nuovi vicini...

 

Dance Dance Dance, l'edizione italiana del talent show debutta a dicembre su FoxLife

L’edizione italiana del talent show “Dance Dance Dance” debutta su Fox Life il 21 dicembre 2016. La nuova produzione originale di Fox Networks Group Italy realizzata da Toro Media vede protagoniste sei coppie di personaggi famosi, chiamate a cimentarsi nella reintepretazione di storiche coreografie tratte da videoclip musicali e ...

 

Nobel per la Letteratura 2016, vince Bob Dylan emblema di nuova espressione poetica

Il 109esimo premio Nobel per la Letteratura è stato vinto da Bob Dylan. Ad annunciarlo è l’Accademia di Svezia, con la motivazione : “i nuovi modi di espressione poetica”. Nel 2016 Bob Dylan ha pubblicato "Fallen Angels", Il primo lavoro è "Bob Dylan" (1962), cui seguirono 35 album come "Planet Waves" (1974),...

 

Dario Fo, il teatro della ragione umana nell'autore scomparso

Dario Fo, attore e scrittore scomparso all’età di 90 anni aveva da poco pubblicato “Charles Darwin. Ma siamo scimmie da parte di padre o di madre?”. Qui lo scienziato e viaggiatore viene proposto come assetato di conoscenza, con anni trascorsi in mare e terre lontane raccogliendo conchiglie, crostacei, coleotteri per studia...

 

Dan Brown, il nuovo libro dal titolo 'Origin' sarà pubblicato nel 2017

Dan Brown ha confermato che la casa editrice Doubleday  pubblicherà il nuovo libro nel 2017, dal titolo "Origin". Nella foto si mostra lo scrittore in piedi su una terrazza, con sullo sfondo la città di Firenze. Il libro tratterà ancora del professore esperto di simboli Robert Langdon, già raccontato nei quatt...

 

John Grisham, diffusa la trama del nuovo libro 'The Wishter' tra giudici corrotti e mafia

È stata diffusa in questi giorni la trama del nuovo libro di John Grisham, dal titolo "The Wishter" pubblicato il 25 ottobre 2016. Il romanzo ha come protagonista un giudice che per la sua posizione dovrebbe essere onesto e saggio, simboleggiando l'unione di integrità e imparzialità: quando l'uomo riceve una tangente ad occupa...

 
Da non perdere

Ultime news
Recensioni