X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

The 100, la polemica LGBT nella terza stagione della cupa serie tv

14/03/2016 18:12
The 100 la polemica LGBT nella terza stagione della cupa serie tv

"The 100", serie tv post - apocalittica ambientata dopo un olocausto nucleare, è ormai alla terza stagione ma nei giorni scorsi è stata scossa da una polemica rovente: la comunità LGBT ha protestato contro la morte di Lexa, personaggio omosessuale interpretato da Alycia Debnam-Carey.

The 100, serie tv che ha riportato in auge il genere giovanilistico d'avventura che è andato per la maggiore negli anni novanta; il telefilm ideato e sviluppato da Jason Rothenberg e trasmesso sul network The CW è già giunto alla terza stagione negli Stati Uniti, divenendo un fenomeno di massa, mentre in Italia la terza stagione è ancora inedita. La serie tv è ispirata alle vicende narrate sull'omonimo romanzo scritto da Kass Morgan diventato in breve tempo un vero e proprio cult.

La trama di “The 100” si sviluppa in un tipico contesto post – apocalittico: novantasette anni dopo che una guerra nucleare ha distrutto il pianeta, i pochi sopravvissuti sono concentrati in alcune stazioni spaziali orbitanti. Quando l'autosufficienza del complesso inizia ad essere in discussione, si decide di inviare degli adolescenti turbolenti in una missione per scoprire se la Terra sia tornata abitabile; da qui ha inizio un'avventura a ritmi serrati.

Nel contesto iper connesso nel quale è immerso il mondo occidentale, una serie tv può rappresentare un motivo di riscatto e un'occasione di far valere i propri diritti; non c'è quindi da stupirsi se nei giorni scorsi la serie tv si è trovata al centro di una tempesta mediatica per via della dipartita di Lexa, il personaggio omosessuale interpretato dall'attrice australiana Alycia Debnam-Carey. La morte di questo personaggio ha fatto infuriare la comunità LGBT, costituita da persone lesbiche, gay, bisessuali, transgender, convinti che i personaggi appartenenti ad orientamenti sessuali non etero vengano sistematicamente snobbati dagli sceneggiatori di film e serie televisive. Al grido “virtuale” costituito dall'hashtag #LGBTFansDeserveBetter, si sono lanciati in una serie di petizioni per protestare.

Alycia Debnam-Carey, la cosiddetta pietra dello scandalo mediatico, è un'attrice di soli ventidue anni di Sydney, in Australia che vedremo presto al cinema nell'horror “Friend Request”. Gli appassionati di splatter l'hanno già vista nella serie tv “Fear The Walking Dead”, lo spin-off di “The Walking Dead”, nel ruolo della giovane Alicia Clark alle prese con le prime settimane dell'apocalisse insieme al suo fratello eroinomane. La Carey è anche un'eccellente percussionista, visto che si è diplomata al Newtown High School of the Performing Arts ed ha collaborato anche con la Filarmonica di Berlino. Troviamo poi Isaiah Washington, già in "Grey’s Anatomy" nei panni del cancelliere Thelonious Jaha, il Desmond di “Lost” Henry Ian Cusick nel ruolo di Marcus Kane e infine Eliza Taylor-Cotter.

 
© Riproduzione riservata
Home
 

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

The Son, la serie tv: un esteso racconto western

La serie statunitense “The Son” è stata rinnovata per una seconda stagione. L'interprete principale del western drama è Pierce Brosnan, attore noto al pubblico televisivo e cinematografico per aver dato forma al personaggio di James Bond in quattro film della saga del celebre agente segreto. Il racconto è amb...

 

Facciamo che io ero, seconda puntata: molti ospiti e nuovi sketch

Il debutto del programma televisivo "Facciamo che io ero" è stato accolto positivamente da pubblico e critica. La prima puntata ha registrato 3 milioni e 296 mila spettatori e uno share del 14.6 per cento. ""Facciamo che io ero" rappresenta pienamente la chiave stilistica di Rai2, perché capace di coniugare il pop alla qualità...

 

Selfie - Le cose cambiano, terza puntata: archiviato un altro buon risultato di ascolto

La terza puntata della seconda edizione di "Selfie - Le cose cambiano", andata in onda ieri sera su Canale 5, ha registrato 2 milioni e 646 mila telespettator con il 15.14% di share. Guarda le immagini Il make over condotto da Simona Ventura, con la partecipazione straordinaria di Belén Rodríguez, prosegue nell'ottenere bu...

 

Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, l'impegno civile dei due magistrati nel racconto televisivo

In occasione del venticinquesimo anniversario delle stragi di Capaci e di via d’Amelio, la Rai propone un ricco palinsesto dedicato al ricordo di Giovanni Falcone, Paolo Borsellino, Francesca Morvillo e i componenti delle loro scorte: Rocco Dicillo, Vito Schifani, Antonio Montinaro, Walter Eddie Cosina, Claudio Traina, Emanuela Loi,...

 

Serie tv più viste negli USA: seconda posizione per 'Bull'

"NCIS" si conferma alla prima posizione della classifica settimanale delle serie televisive più viste negli Stati Uniti. Il ventiquattresimo episodio della quattordicesima stagione, intitolato "Rendezvous" e diretto da Tony Wharmby, ha registrato 13.33 milioni di spettatori.  Balza al secondo posto "Bull". Il ventiduesimo episodio...

 

F Is For Family, la serie animata: il trailer ufficiale della seconda stagione

La seconda stagione di "F Is For Family" sarà disponibile sulla piattaforma streaming Netflix dal 30 maggio 2017.  Creata da Bill Burr e Michael Price, la serie animata propone un racconto ambientato negli anni Settanta e incentrato sulle vicende della famiglia Murphy.   Il trailer ufficiale della seconda stagione è s...

 

1993, intervista a Vinicio Marchioni: 'ci sono i buoni, i cattivi e quelli che non sai da che parte stanno'

"1993" ha debuttato sul canale Sky Atlantic il 16 maggio 2017. Secondo capitolo della produzione originale Sky realizzata da Wildside, propone un articolato racconto della cornice storica e sociale dell'Italia del 1993 tramite la narrazione delle vicende di una coralità di personaggi che agiscono in diversi ambiti, dalla pubblicit&agra...

 

Amici, la semifinale con Luca e Paolo e i TheGiornalisti

La nona e penultima puntata della sedicesima edizione di "Amici" va in onda questa sera su Canale 5.  Sono ancora in gara i cantanti Riccardo e Federica e il ballerino Andreas per la squadra blu, il cantante Mike Bird e il ballerino Sebastian per la squadra bianca. Guarda le immagini Il conduttore Gerry Scotti partecipa ...

 

Cagney & Lacey, quando il protagonismo femminile raggiunse l'ambiente poliziesco

La serie “Cagney & Lacey” (Titolo italiano: “New York New York”) ha rivestito un ruolo significativo nel mercato televisivo internazionale e influenzato lo sviluppo del racconto di genere poliziesco grazie al riconoscimento definitivo del protagonismo di personaggi femminili. Prodotta per sei stagioni e trasmessa dal 19...

 

Twin Peaks, dal 26 maggio il detective Cooper torna all'opera

"Twin Peaks" è molto più di una serie tv: per un pubblico abituato alle rassicuranti sit comedy degli anni settanta e ottanta dove l'incubo peggiore era che il barman sbagliasse il cocktail a Magnum P.I., la storia dell'inquietante cittadina del nord ovest degli Stati Uniti partorita dalla mente di David Lynch ebbe l'effetto di un ele...

 

Da non perdere

Ultime news
Recensioni