X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Vikings 4: la quarta stagione della serie tv di History Channel continua a convincere pubblico e critica

12/03/2016 12:00
Vikings 4 la quarta stagione della serie tv di History Channel continua convincere pubblico critica

Le avventure di Ragnar e compagni sono ricominciate solo lo scorso febbraio, ma la serie di punta di History Channel ha già dimostrato di essere ancora in grado di stupire i suoi spettatori con episodi carichi di pathos ed epica, in cui i personaggi continuano ad evolvere e ad affrontare sfide sempre più ardue

Vikings” si riconferma come una delle serie tv più accattivanti e coinvolgenti attualmente in onda. La quarta stagione è cominciata lo scorso 18 febbraio 2016, e la trama non ha esitato ad entrare subito nel vivo. Uno dei personaggi più interessanti al momento è sicuramente quello di Bjorn (interpretato da Alexander Ludwig), che a quanto pare è ufficialmente passato “al Lato Oscuro”. E' stato lo stesso attore ad affermarlo in un'intervista in cui promuoveva il quarto episodio di “Vikings 4” (intitolato “Yol”), andato in onda lo scorso 10 marzo. In effetti, il Bjorn che è tornato dalle nevose foreste norvegesi è molto diverso da come ce lo ricordavamo. “Sta cominciando lentamente a irrigidirsi sempre di più contro le circostanze crudeli della vita, e così facendo diventa egoista”, ha dichiarato l'attore ventitreenne.

Bjorn ha dovuto affrontare parecchi ostacoli in questa prima fase di “Vikings 4”, tra cui comandare un intero villaggio (durante la temporanea assenza di Ragnar) e lottare contro un feroce orso. E nel quarto episodio, è stato assalito da un “Berserkr” assetato di sangue, ingaggiato da Kalf (Ben Robson) proprio con lo scopo di assassinare Bjorn. Ma non è solo colpa dei nemici se il suo animo si sta facendo sempre più cinico: nel primo episodio della quarta stagione, infatti, abbiamo scoperto che la sua amante, Porunn (Gaia Weiss) è scomparsa da Kattegat, lasciandolo solo con i suoi ricordi e con la loro figlia. Questa solitudine sembra essere stata interrotta dall'incontro con la moglie di Erlendur, Torvi (Georgia Hirst), anche se l'interesse di Bjorn per la donna sembra essere legato non tanto a un sentimento romantico, quanto piuttosto alla voglia di dimostrare che se vuole qualcosa, non esita a prendersela. Secondo lo stesso Ludwig, è un modo per dire a Erlendur che la sua vita è completamente nelle mani di Bjorn, e questo include anche sua moglie.

A proposito invece di Ragnar (Travis Fimmel), le sinossi finora fornite da History Channel su “Vikings 4” sembrano suggerire che il guerriero farà meglio a guardarsi le spalle, visto che molti uomini assetati di potere cercheranno di tradirlo. Tra questi potrebbe esserci addirittura il suo stesso fratello, Rollo, interpretato da Clive Standen. “Il tradimento è nell'aria alla Corte di Parigi”, rivela il riassunto del quinto episodio, in onda il prossimo 17 marzo, e intitolato “Promise”. Oltre a Rollo, Ragnar dovrà stare attento anche al re Harald (Peter Franzen), che nel quarto episodio ha rivelato di voler diventare il nuovo sovrano della Norvegia e vincere il cuore di una principessa.

Insomma, gli autori di “Vikings” non sembrano affatto a corto di idee, come dimostrato anche dal fatto che la quarta stagione è composta da ben 20 episodi (contro i 9 della prima e i 10 ciascuno della seconda e della terza). La prima parte di “Vikings 4” si concluderà il 21 aprile prossimo, mentre il resto verrà trasmesso nella seconda metà del 2016. In Italia la stagione è pubblicata in esclusiva da TIMvision.

 
© Riproduzione riservata
Home
 
Personaggi correlati
Katheryn Winnick, Travis Fimmel



 
Galleria fotografica
Da non perdere






Ultime news
Recensioni