X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Ave, Cesare!, recensione del film dissacrante emulazione dell'Hollywood System

09/03/2016 08:00
Ave Cesare recensione del film dissacrante emulazione dell'Hollywood System

Joel e Ethan Coen dirigono Ave, Cesare! con un nutrito cast di attori internazionali, quali tra i tanti Josh Brolin, George Clooney e Scarlett Johansson, molti dei quali chiamati ad interpretare proprio delle star inserite a pieno nello Studio System hollywoodiano degli anni Cinquanta, per una rappresentazione volta a sviscerare cosa si nasconde dietro le scomode apparenze.

I fratelli Coen propongono un ardito ritratto dell’Età d’Oro hollywoodiana, volto a smitizzare gli idoli che secondo gli Studios dovevano rasentare la perfezione apparente, concentrando la narrazione proprio su colui che muove le fila di tutto, su colui che deve far sì che l’apparenza non subisca duri colpi e non ceda difronte alla realtà dei fatti.

Ave, Cesare! presenta una ricca ed intricata trama comprendente non solo gli aspetti più propriamente appartenenti al genere commedia, ma anche spunti da film giallo, per un’attenta e precisa riflessione sui personaggi che popolano l’universo disegnato dai fratelli Coen. La vicenda è ambientata agli inizi degli anni Cinquanta all’interno del sontuoso Hollywood System. Il caposaldo dell’immaginaria casa di produzione chiamata Capitol Pictures è Eddie Mannix (Josh Brolin), colui che è chiamato a risolvere ogni problema si presenti all’orizzonte. E allora deve necessariamente porre rimedio ai comportamenti "indisciplinati" della superstar Burt Gurney (Channing Tatum) o trovare una soluzione alle preoccupazioni di DeeAnna Moran (Scarlett Johansson), e ancora cercare di accontentare il regista Laurence Laurentz (Ralph Fiennes). Tra tutti gli impegni però primeggia il dovere di escogitare un modo per “riappropriarsi” dell’amato attore Baird Whitlock (George Clooney), rapito da una misteriosa banda che pretende un lauto riscatto per ricondurlo a casa, nella Capitol Pictures che si è presa cura di lui e dei suoi successi al box office.

Marca stilistica dei film dei fratelli Coen è la delineazione di tipi umani ben distinti, tra i quali spiccano alcuni, non per le proprie virtù, ma per la propria inettitudine. Come ne L’uomo che non c’era un barbiere privo di emozioni lascia che l’esistenza gli scorra addosso, senza riuscire ad accaparrarsi un posto nella sua stessa vita, così gli attori protagonisti di Ave, Cesare!, come dell’Età d’Oro hollywoodiana, rappresentano idoli che però non riescono ad agire, ad essere responsabili delle proprie azioni, finendo con l’appoggiarsi ad un supporto esterno, alla mitica figura di Eddie Mannix, che tutto può e deve risolvere. In questo passaggio frenetico da una vicenda all’altra, da un set a quello adiacente, passando per intrighi da svelare, la regia di Joel e Ethan Coen si staglia con visibile chiarezza, volendo immortalare l’apparenza di divinità attoriali, ma scavando a fondo oltre la facciata e conducendo ad analisi la finzione che si cela dietro l’idealizzazione, volendo accomunare gli dei dell’Olimpo attoriale ai comuni mortali del pubblico che li segue.

Josh Brolin, interpretante Eddie Mannix, dà vita al fixer dell’immaginaria Capitol Pictures, il burattinaio che tiene le fila di numerose marionette, per far sì che non crollino sotto il peso dei loro vizi. Trae linfa vitale dal suo lavoro, dal continuo peregrinare avanti e indietro nel tentativo di placare ogni animo, di sedare ogni rivolta e ogni scandalo sia in agguato. Sa essere convincente, come nella scena in cui riesce a persuadere la star di film acquatici DeeAnna Moran, una brillante, ma capricciosa attrice interpretata da Scarlett Johansson, a valutare la possibilità di un ulteriore matrimonio, oltre i precedenti non andati a buon fine, facendo leva sul ruolo che la star ricopre nell’immaginario collettivo di cui fa parte, sempre sottolineando quindi come l’apparenza debba prevalere sulla verità dei fatti.

Con un misto di battute argute tese a smascherare l’ipocrisia regnante negli studios americani degli anni Cinquanta, non senza rendere loro omaggio grazie alla perfetta ricostruzione di set tipici dell’epoca, i fratelli Coen conducono sul grande schermo Ave, Cesare!, una nuova commedia intrisa di elementi suspense tipici del film giallo, per un’esaltazione parossistica dell’ego e della sua conseguente rappresentazione dissacrante, per un film che diverte e fa riflettere, tratto caratterizzante la produzione dei fratelli Coen.

 
© Riproduzione riservata
Home
 
Film correlati
Ave, Cesare!



Articoli correlati

Ave, Cesare!, il nuovo film dei Coen con George Clooney: dal debutto al box office al Festival di Berlino

È il film selezionato per inaugurare l'imminente Film Festival di Berlino (11 - 21 febbraio). Nel frattempo, “Ave Cesare!” debutterà nelle sale statunitensi venerdì 5 febbraio. In Italia, invece, la nuova commedia dei fratelli Coen arriverà il 10 marzo. Incassi al box office. Dove non arriva l'umorismo affil...

 

Sing: il film d'animazione della Illumination Entertainment con Matthew McConaughey

Sing sarà il nuovo lungometraggio animato che arriverà nei cinema nell’inverno 2016 e vedrà i propri protagonisti, tra cui un vivace koala e una maialina tutto fare, interpretati da attori premio Oscar del calibro di Matthew McConaughey e Reese Witherspoon. Riguardo il film d’animazione Sing, nuovo titolo su cui la...

 

George Clooney per beneficienza da Social Bite, la star tra selfie e nuovi film

George Clooney. Ha posato per le foto di rito e i selfie dei numerosi fan che l'hanno atteso: è successo a Edimburgo in occasione di un evento promozionale organizzato da Social Bite. La paninoteca devolve i propri profitti in beneficienza, vanta un'offerta di qualità, prezzi competitivi e uno staff composto da un un quarto del person...

 

George Clooney: star degli Anni 50 in Ave, Cesare! dei Coen, il brillante trailer italiano

Ave, Cesare! film. Promette bene il nuovo film degli acclamati fratelli Joel ed Ethan Coen: la conferma arriva guardando il primo trailer italiano di Ave, Cesare! appena pubblicato online. Trailer e trama. Durante le riprese di Ave, Cesare!, il film “più importante dell'anno” della Capitol Pictures, scompare misteriosamente Bair...

 

Jennifer Lawrence star tra le star: è l'attrice più pagata di Hollywood con 52 milioni di dollari

Jennifer Lawrence, cachet milionario. È Jennifer Lawrence l'attrice più pagata secondo l'annuale classifica stilata da Forbes. L'attrice Premio Oscar ha guadagnato 52 milioni di dollari nel periodo compreso da giugno 2014 a giugno 2015.Scarlett Johansson. Al secondo posto troviamo Scarlett Johansson con 35 milioni e mezzo di dollari, ...

 

Jungle Book, il nuovo film con Scarlett Johansson e Idris Elba tratto dal libro di Rudyard Kipling

Jungle Book. Ne sono passati di anni dalla prima apparizione letteraria de “Il Libro della Giungla”, opera del Premio Nobel per la Letteratura Rudyard Kipling, che venne pubblicato a puntate su vari giornali e riviste tra il 1893 e il 1894. Eppure le avventure di Mowgli e compagni continuano ad affascinare il grande pubblico, tanto che ...

 

George Clooney pronto a diventare padre e tornare al cinema diretto da Jodie Foster e i fratelli Coen

George Clooney e la moglie Amal avrebbero deciso di diventare genitori. La news è rivelata da UsWeekly. Al magazine una fonte ben informata avrebbe spiegato come Amal, in vista dell'impegno di madre, si stia organizzando anche professionalmente. Intanto, proseguono i lavori di ristrutturazione della villa a Londra, in cui la coppia dovrebbe ...

 

Captain America: Civil War. La guerra più pericolosa inizia nel 2016

Captain America: Civil War. Continuano, inarrestabili, i grandi appuntamenti firmati Marvel Studios: dopo il successo di The Avengers: Age of Ultron, da noi appena uscito nelle sale e l'imminente arrivo sulle scene di Ant-Man, il prossimo capitolo che tutti attendono è quello che segnerà l'inizio di una nuova guerra intestina tra supe...

 

Scarlett Johansson: con abito porpora e nero all'anteprima di The Avengers Age Of Ultron

Scarlett Johansson è apparsa con un abito colorato all’anteprima di Londra di “The Avengers: Age Of Ultron”. Cast. Con lei c’erano Robert Downey Jr, Chris Hemsworth, Mark Ruffalo, Jeremy Renner e Chris Evans: l’evento si è svolto presso il centro commerciale Westfield, a ovest di Londra. Erano presenti a...

 

Avengers: Age of Ultron anteprima mondiale, Scarlett Johansson: il grintoso look di neo mamma

Avengers: Age of Ultron premiere hollywoodiana. All'anteprima mondiale del Dolby Theatre di Hollywood, Scarlett Johansson è apparsa in forma smagliante nell'abito di Stella McCartney sfoggiando un nuovo grintoso taglio di capelli corto e biondo. Scarlett Johansson mamma. Nelle interviste rilasciate sul red carpet, l'attrice, moglie del gior...

 
Da non perdere






Ultime news
Recensioni