X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Marie Heurtin, intervista all'attrice Brigitte Catillon: 'il film mette a confronto generosità insegnata e praticata'

07/03/2016 11:30
Marie Heurtin intervista all'attrice Brigitte Catillon 'il film mette confronto generosità in

Marie Heurtin - Dal buio alla luce è il film che ha tra le protagoniste Brigitte Catillon. Mauxa l'ha intervistata, raccontando un caso realmente avvenuto.

Marie Heurtin - Dal buio alla luce è il film di Jean-Pierre Améris nelle sale, interpretato da Ariana Rivoire, Isabelle Carré, Brigitte Catillon e Laure Duthilleul.

La storia trae spunto da un fatto reale, ovvero la vicenda della giovane Marie affetta da sordomutismo e con difficoltà di comunicazione con la famiglia. Così Marie all’età di 10 anni è condotta all’Istituto delle Suore Larnay in Francia, struttura specializzata nell’educazione delle persone sorde.

Le suore manifestano un’iniziale scetticismo nell’ospitare la giovane, poi scalfito da Suor Marguerite che accetta la sfida. Marie comincia a comunicare usando la lingue dei segni ‘tattile’.

Mauxa ha intervistato una delle protagoniste, l’attrice Brigitte Catillon che interpreta la Madre Superiora. L’attrice afferma di essersi avvicinata a questo ruolo in maniera naturale: “Tutta la mia formazione ha avuto luogo in istituzioni religiose - ci dice - così mi sono trovata su un terreno familiare. Viste i miei frequenti riferimenti, ho incontrato un certo numero di madri superiore”.

La vicenda accadde in Francia nel 1895, e mescola austerità e capacità di entrare in un ambiente formativo inusuale. La stessa Catillon conferma che questa ambivalenza traspare anche nel film: “Nonostante le loro diverse personalità, tutti avevano in comune questa miscela di autorità e benevolenza. È ciò che ho cercato di rendere nel personaggio del film”.

Il film riesce anche sopraelevarsi dall’aspetto patologico, per sfociare in quello sociale. “Come accogliamo le differenze?”. È questa una domanda cui il film dà risposta: “attraverso un contesto cristiano, il film mette in evidenza il confronto tra la generosità insegnata e praticata”.

Dopo la morte di Suor Sainte-Marguerite, Marie continuò la formazione: si creò così l’inizio del metodo che dà al bambino gli strumenti per correlare segno e oggetto. Dopo la morte di Marie, fu la sorella a raccogliere i documenti nel libro “Âmes en prison”, donando fama internazionale a Larnay e al suo metodo di riabilitazione.

Il film ha avuto buon successo in Francia data la tematica affrontata. È stato presentato al Festival international del film di Locarno nel 2014: il regista proveniva da successi com “Emotivi anonimi” (2010) e “L'Homme qui rit” (2010).

Brigitte Catillon ci parla poi della cinematografia francese: alternando teatro. televisione e cinema, afferma di non conoscere molto il cinema italiano. L’attrice ha anche lavorato nel film “La spettatrice” di Paolo Franchi del 2004. “Non conosco molto bene il cinema italiano, nonostante la sua vicinanza. Molti film provenienti da tutto il mondo sono progettati ogni settimana a Parigi. Ho grande ammirazione per il grande Paolo Sorrentino.

L’attrice ha ottenuto una nominata per il César Award come miglior interprete nel 1993 del film “Un cœur en hiver” di Claude Sautet, avendo poi lavorato con Claude Chabrol in “Nightcap” (2000), “Non dirlo a nessuno” (“Ne le dis à personne”, 2006) di Guillaume Canet. Attualmente è al lavoro con Gilles Bourdos, il regista di “Renoir".

 
© Riproduzione riservata
Home
 

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Glass, M. Night Shyamalan svela il sequel di Unbreakable e Split

Con l’annuncio del suo prossimo film, “Glass”, M. Night Shyamalan è riuscito ancora una volta a spiazzare tutti; un colpo di scena degno delle migliori pellicole del regista di origini indiane, annunciato da quest'ultimo lo scorso aprile con una serie di messaggi su Twitter, e che dà finalmente una risposta a tutti i...

 

Il regista Steven Soderbergh dirige un film girato con l'iPhone

Steven Soderbergh ha realizzato un film con l’iPhone. La protagonista è Emmy Claire Foy, che ha recitato nella serie "The Crown" e Juno Temple. Il titolo del lavoro è “Unsane", e la distribuzione del film dovrebbe avvenire in digitale. Al momento non sono resi noti il dettagli sulla trama. Già il regista Sean Bake...

 

Il Festival di Venezia 2017 riesce ad unire Jane Fonda e Robert Redford in un film e con un premio alla carriera

Jane Fonda e Robert Redford riceveranno il premio alla carriera alla 74. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia. La consegna dei Leoni d’oro avverrà il 1 settembre nella Sala Grande del Palazzo del Cinema. I due attori saranno poi protagonisti del film Fuori Concorso “Our Souls at Night”, diretto da ...

 

Emilia Clarke, l'attrice è una spia dell'FBI nel film crime 'Above Suspicion' tratto dal romanzo

Emilia Clarke dopo il ruolo di Daenerys Targaryen ne “Il trono di Spade” è divenuta una delle attrici più eclettiche dello star system. Pur se di origine inglese, ha saputo scegliere vari generi hollywoodiani anche la cinema, proprio per tentare di adeguarsi ai gusti di un pubblico con interessi eterogenei. Sarà Su...

 

Film più visti della settimana, 'War for the Planet of the Apes' e 'The Big Sick' sono le novità

Il box office dei film più visti negli Stati Uniti dal 14 al 16 luglio 2017 vede al primo posto la novità “War for the Planet of the Apes” (56.500.000 di dollari): la storia è quella di Caesar che deve difendere la sua razza di scimmie. “Spider-Man: Homecoming” scende al secondo posto (208.270.314 milio...

 

Dunkirk: 'in aria o in acqua, Christopher Nolan era vicino a noi', intervista all'attore del film Kevin Guthrie

Dunkirk è il film di Christopher Nolan che uscirà negli Stati Uniti il 21 luglio. Nel cast ci sono Fionn Whitehead, Kenneth Branagh, Mark Rylance. I soldati alleati della Gran Bretagna, del Belgio, del Canada e della Francia sono circondati dall'esercito tedesco sulle spiagge di Dunkirk. Dal 27 maggio al 4 giugno 1940 si effettua un&...

 

Ralph Breaks the Internet: Wreck-It Ralph 2, primi dettagli sul film presentato al Disney Expo

Al Disney Expo che si sta svolgendo al Disneyland Park di Anaheim sono stati rivelati dei dettagli sul film “Ralph Breaks the Internet: Wreck-It Ralph 2”, sequel del film del 2012 "Ralph Spaccatutto” (”Wreck-It Ralph”). Sono state mostrate anche alcune immagini del film.   La trama ruota attorno a Vanellope (Sara...

 

Frozen 2, il film uscirà il 27 novembre 2019: rivelati dettagli con il corto 'Olaf's Frozen Adventure'

Al Disney Expo che si sta svolgendo al Disneyland Park di Anaheim sono emerse alcune informazioni su “Olaf's Frozen Adventure” - il cortometraggio che s’ispira al film “Frozen” - e su “Frozen 2”. Kristen Bell e Josh Gad hanno ironizzato affermando che ili quel di “Frozen” potrebbe intitolarsi "...

 

Vacanze da sogno: ecco come le star si godono questa torrida estate 2017

Kate Hudson sembra determinata a non sprecare neanche un’occasione per divertirsi, come testimoniano gli scatti che la ritraggono mentre festeggia il compleanno in Messico insieme agli amici e al suo nuovo fidanzato, il musicista Danny Fujikawa. In seguito l’attrice ha pubblicato alcune foto dalla sua vacanza nelle Hawaii, dove si trova...

 

Star Wars, prime immagini dei parchi a tema che saranno inaugurati nel 2019

Nel 2019 saranno inaugurati due parchi di divertimento dedicati alla saga di Star Wars. Il primo parco si trova a Disneyland Park Anaheim, nella contea di Orange; l'altro alla Disney Hollywood Studios Orlando. La Disney Expo si apre oggi nella stessa Anaheim, e per l’occasione la società di Culver City ha svelato in un breve vide...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni