X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Smetto quando voglio 2: il nuovo brillante sequel, interpretato nuovamente da Edoardo Leo e Valeria Solarino

29/02/2016 08:00
Smetto quando voglio 2 il nuovo brillante sequel interpretato nuovamente da Edoardo Leo Valeria Sola

Dopo due anni di attese la regista Sidney Sibilia annuncia l'imminente inizio delle riprese per il nuovissimo sequel di "Smetto quando voglio". Il film sarà prodotto da Fandango, Ascent Film e Rai Cinema. Riconfermano i loro ruoli Edoardo Leo e Valeria Solarino.

Il filmSmetto quando voglio 2">Smetto quando voglio 2” sarà il nuovo sequel proposto dalla regista Sidney Sibilia. Nel primo film si racconta la storia di otto brillanti ricercatori universitari che non trovando molto spazio nel mondo del lavoro decidono di formare una banda. Una volta insieme i membri del gruppo riescono a creare la “smart drugs”, una nuova droga molto potente grazie alla quale guadagneranno soldi e problemi. Il sottotitolo del prossimo film invece si chiamerà “La banda è tornata, e ora ha un nemico”, e parlerà molto probabilmente di qualcosa già avvenuto nel primo film. Gli otto membri ritorneranno insieme, pronti a difendere tutti, contro un nuovo comune nemico.

Edoardo Leo attore, regista e sceneggiatore italiano ritorna come “Pietro Zinni” in “Smetto quando voglio 2">Smetto quando voglio 2”. Nel primo film, diretto dalla regista Sidney Sibilia, il suo personaggio era di centrale importanza visto che fu proprio lui a sviluppare un particolare algoritmo per la modellizzazione teorica di molecole organiche e a creare quella droga che porterà alla formazione della famosa banda. Questo personaggio ha portato Edorado Leo nel 2014 ad ottenere due nomination come miglior attore protagonista per il “David di Donatello” e il “Nastro d'Argento”. L'attore è noto soprattutto al pubblico italiano per aver interpretato svariati personaggi in varie fiction televisive come “Don Matteo”, “Un medico in famiglia”, “I Cesaroni” e tanti altri ancora. Da poco si scopre come regista in film di successo come “Noi e la Giulia” dove lui stesso ha interpretato “Fausto”, un televenditore romano, razzista e con tanti debiti. Il film del 2015 oltre ad essere stato pluripremiato ha incoronato Edoardo Leo la rivelazione dell'anno per il “Ciak d'oro”.

Ritorna al fianco di “Pietro Zinni” la sua compagna storica, ovvero “Giulia”, interpretata dalla bella Valeria Solarino. L'attrice italiana, legata da diversi anni al regista Giovanni Veronesi, ha conquistato innanzitutto il pubblico italiano attraverso la televisione, con la fiction di Rai 1 “Una grande famiglia”. In quest'ultima vestiva i panni di “Giovanna Amidei” il personaggio che farà girare la testa a “Stefano Rengoni”. Oltre la serie, durata tre anni, la giovane attrice è stata vista da poco al cinema con il filmLa scelta” di Michele Placido dove ha interpretato brillantemente il ruolo di “Francesca”.

Il filmSmetto quando voglio 2">Smetto quando voglio 2” sarà secondo la regista Sidney Sibilia solamente il secondo appuntamento di una formidabile trilogia, che ha il solo obiettivo di far divertire le persone. Le riprese inizieranno a Marzo e probabilmente il film uscirà nelle sale italiane il 2 Febbraio 2017.

 
© Riproduzione riservata
Home
 
Personaggi correlati
Giovanni Veronesi, Valeria Solarino, Edoardo Leo



Articoli correlati

Anita Garibaldi, fiction storica con la sobria Solarino

Valeria Solarino nella fiction Anita Garibaldi, andata in onda ieri sera su Rai Uno – e in ultima puntata stasera – eredita un ruolo imponente, già portato al cinema nel 1952 con Camicie Rosse di Goffredo Alessandrini, dove l’eroina era interpretata da Anna Magnani. È curioso il fatto che Roberto Rossellini nel 1961 ...

 
Da non perdere






Ultime news
Recensioni