X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

The Town of Light è un game da pazzi, nel vero senso della parola: su PC e OSX

02/03/2016 10:00
The Town of Light un game da pazzi vero senso della parola su PC OSX

The Town of Light è un game ambientato in un manicomio. Riviviamo l'epoca italiana della anni 30, nella persona di Renèè: una ragazza appena sedicenne rinchiusa nel manicomio di Volterra.

The Town of Light è un videogame da matti. In un certo senso, questa affermazione va presa alla lettera. Il game, infatti, è ambientato nel manicomio di Volterra ed è una vera e propria avventura che viviamo attraverso gli occhi di Renèe, una ragazza appena sedicenne, entrata nel manicomio di Volterra nel 1938. L'esplorazione, però, è ambientata in ciò che resta del manicomio di oggi, che versa in stato di degrado ed è abbandonato da tempo. Mentre ci aggiriamo per le macerie della struttura, scopriamo a poco a poco la storia della ragazza e riscopriamo sotto un punti di vista differente il periodo storico in cui è ambientata la storia.

Il gameplay di The Town of Light è molto incentrato sulla componente narrativa. Il ritmo è piuttosto veloce, soprattutto all'inizio, e tutti i cutscene sono molto d'impatto. Si capisce che Renèe è stata molto sfortunata, vittima vittima dei bigotti e della comune morale anni 30. Con l'avanzare della storia, grazie ai confronti con i medici che hanno in cura Renèe scopriremo i metodi brutali di cura psichiatrica che, assieme ad altre scoperte personali, compongono il climax narrativo del game che giunge alla fine portandoci alla conclusione che, in fondo, le storie dei poveri sfortunati ritenuti pazzi sono state rinchiuse in un manicomio e lì sono state sepolte e dimenticate. Il game potrebbe essere ritenuto fortemente passivo, vista la componente narrativa che ne costituisce non solo l'ossatura ma molto di più. Tuttavia, rimane un game in prima persona nel quale si deve prestare molta attenzione alle parole di Renèe. Per esempio, solamente dai suoi discorsi potremo carpire le informazioni sulla successiva area da esplorare. Nel caso non si capisca cosa fare, dopo un po' giungeranno come un “deus ex machina” dei suggerimenti per farci capire come proseguire.

Il gioco è sviluppato dalla LKA: un team di sviluppatori italiani. Per capire a fondo The Town of Light è quasi necessario avere una minima comprensione del contesto storico e culturale in cui è ambientato: l’Italia degli anni 30 e 40 del novecento. Mussolini e il fascismo, per dirla in breve, e la cultura arretrata anteguerra. Questo è importante soprattutto per comprendere il significato del sesso e dei rapporti narrati da questi sviluppatori italiani. Gli sviluppatori hanno voluto raccontare pezzi di storie vere e fatti realmente accaduti, alternati a momenti di pura narrazione. Il tutto, senza mai un atteggiamento critico e senza prese di posizione per giudicare sia la storia che la Storia, con la esse maiuscola.

The Town of Light è uscito il 26 febbraio scorso ed è disponibile su Steam, piattaforma di distribuzione online di videogame. Attenzione merita il fatto che non si tratta di un gioco horror ma di un titolo che ci invita continuamente a porci domande. The Town of Light è disponibile su OSX e PC, anche con la possibilità di giocarlo con l'Oculus Rift.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Jacopo Sartori
Home
 
 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Spider-Man: Homecoming, incontro con Tom Holland e Jon Watts

"Spider-Man: Homecoming" uscirà nelle sale cinematografiche italiane il 6 luglio.  Abbiamo partecipato all'incontro stampa a Roma con il registra Jon Watts e l'attore protagonista Tom Holland.  Il film concede al pubblico un rinnovato sguardo sulle vicende del celebre supereroe dei fumetti Marvel. Nel cast sono presenti anche&nbs...

 

Conferenza Microsoft all'E3 di Los Angeles: il futuro di Xbox

La Conferenza Microsoft all’E3 2017 era fortemente attesa soprattutto per la presentazione della nuova console casalinga, Xbox One X, e i giochi che potessero sfruttare le caratteristiche tecniche della macchina, ad oggi la più potente mai creata. Accanto ai videogiochi in esclusiva per Xbox, grande attenzione è stata data alle ...

 

Panini Disney, le nuove storie di Topolino all'insegna del fantasy.

“E.B. L'Extra-Terrestre”, Topostorie 39, è in uscita il 5 luglio al prezzo promozionale di € 3,60 per Panini Disney. L'albo, di 240 pagine, sarà a firma di autori vari. Tra le storie, quello inedita di Massimo Marconi (sceneggiatura) e Salvatore Deiana (disegni) che vede Topolino decidersi per una vacanza all'insegna...

 

Sette giorni in Grecia è un bellissimo racconto di viaggio pubblicato da BeccoGiallo

Sette giorni in Grecia è un fumetto pubblicato dalla casa editrice BeccoGiallo che racconta un viaggio alla scoperta di un paese bellissimo. Il libro è stato scritto da Emanuele Apostolidis e disegnato da Isacco Saccoman, tra queste pagine troviamo la bellezza e tantissime curiosità della Grecia come solo chi l’ha visitat...

 

Recensione La scimmia e il melograno è la nuova storia pubblicata dalla casa editrice Orecchio Acerbo

La scimmia e il melograno è una storia breve per bambini dagli otto anni in su pubblicata in questo mese di giugno dalla casa editrice Orecchio Acerbo. La storia che viene raccontata è stata scritta da Serenella Quarello e disegnata da Lucie Müllerovà. L’albo che contiene 64 pagine e misura 21x28 centimetri, racconta...

 

Rimini Comix, al via dal 20 luglio con tante novità

Rimini Comix, torna l'appuntamento estivo con la mostra-mercato dedicata al fumetto: la fiera del fumetto, a ingresso gratuito, si svolgerà dal 20 al 23 luglio in Piazza Federico Fellini, davanti al Grand Hotel. Tra gli eventi annunciati, Ori Cosplay International con protagonista l'acclamato artista belgradése, amatissimo dai Cospla...

 

MotoGP 17, recensione videogame per PS4 e Xbox One

MotoGP 17 è il videogioco ufficiale sul campionato di motociclismo sviluppato dall’italiana Milestone, con l’intera licenza delle categorie Moto3, Moto2 e, ovviamente, MotoGP. La serie, passata in pianta stabile nel 2013 alla casa di sviluppo milanese, rappresenta un buon mix tra arcade e alcune caratteristiche da simulatore, anc...

 

Panini Comics, Neon Genesis Evangelion: il manga tratto dall'anime di Hideaki Anno

Panini Comics annuncia la ristampa di “Neon Genesis Evangelion”, il cui primo numero è in uscita il 29 giugno per Planet Manga. Si tratta della seconda ristampa sotto il segno di “Evangelion Collection”, manga cult a firma di Yoshiyuki Sadamoto che ha debuttato in Giappone nel 1994, pubblicato da Shōnen Ace, fino...

 

BAO Publishing, I racconti dei vicoletti: l'atleta diversamente abile incoraggiata dal nonno

BAO Publishing pubblica “I racconti dei vicoletti” di Nie Jun, tra le opere fumettistiche accuratamente selezionate per inaugurare una nuova collana in omaggio ai moderni comics orientali provenienti dalla Cina. La trama de “I racconti dei vicoletti” ha come protagonista la piccola Yu'er, ritenuta non idonea al corso di nuo...

 

DiRT 4, recensione videogame per PS4 e Xbox One

DiRT 4 è il videogioco rallistico sviluppato da Codemasters, regina dei titoli automobilistici arcade, storica creatrice della saga di Toca Race Driver e del successore spirituale Grid, oltre al recente Dirt Rally, uscito lo scorso anno su PS4 e Xbox One. Se nella precedente generazione i Dirt hanno rappresentato uno spettacolare connubio tr...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni