X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

22.11.63, arriva la serie tv tratta dal best-seller di Stephen King e prodotta da J.J. Abrams

13/02/2016 12:00
22.11.63 arriva la serie tv tratta dal best-seller di Stephen King prodotta da J.J. Abrams

La miniserie tv che racconta le avventure di un viaggiatore nel tempo con il volto di James Franco è uno degli eventi più attesi dell'inverno 2016. In America debutterà sul servizio di streaming on demand Hulu, mentre la FOX ha già annunciato che si occuperà della distribuzione in Europa

Quella di scrivere una storia su un viaggiatore nel tempo che tenta di salvare John Kennedy è un'idea che Stephen King aveva cominciato ad elaborare già all'età di 24 anni. Quarant'anni dopo, quell'idea si è trasformata in “22/11/63”, un best-seller di 849 pagine (nella versione originale) che il “New York Times” non ha esitato a definire uno dei cinque migliori romanzi del 2011. E ora, nel 2016, quell'idea ha avuto una ulteriore evoluzione, diventando una miniserie tv in otto episodi, resi disponibili settimanalmente sul servizio di streaming on demand Hulu (molto simile a Netflix, per intenderci) a partire dal prossimo 15 febbraio.

La gestazione della miniserie tv ha inizio nel 2013, quando Bridget Carpenter (produttrice e sceneggiatrice famosa soprattutto per “Parenthood” e “Friday Night Lights”) legge e si innamora di “22/11/63”. Un anno dopo, riceve una chiamata inattesa dalla “Bad Robot”, la mitica casa di produzione di J.J. Abrams, che le propone di trasformare il bestseller in un prodotto per la tv. Mentre Carpenter comincia a delineare quella che poi diventerà una serie in otto parti, James Franco scrive a Stephen King per sapere se è possibile acquistare i diritti proprio di quel libro. Franco ovviamente ci rimane male quando viene a sapere che è stato battuto sul tempo, ma sia Carpenter che Abrams vedono in lui la scelta ideale per il protagonista della storia, Jake Epping. Il resto è storia.

In “22.11.63”, Jake Epping è un insegnante che ama il suo lavoro, ha un animo generoso, e una vita privata piuttosto desolata. Nelle fasi finali del suo divorzio, Jake trascorre la maggior parte del tempo a mangiare hamburger in una tavola calda di proprietà del suo amico Al (Chris Cooper). Dopo aver scoperto di avere il cancro, Al rivela un incredibile segreto a Jake: c'è un armadio, nel retro del suo locale, che in realtà è un portale che conduce direttamente al 1960. Per anni Al ha fatto avanti e indietro nel tempo (ogni viaggio equivale a 2 secondi persi nel presente), nel tentativo di impedire l'assassinio di John Fitzgerald Kennedy, e di conseguenza l'escalation che avrebbe portato alla guerra in Vietnam.

Dopo la morte di Al, Jake decide di entrare lui stesso nella “Tana del Bianconiglio”, e cerca di ricostruirsi una vita negli anni Sessanta. Stringe amicizia con un certo Bill (George McKay), e si trasferisce a Dallas, dove passerà i prossimi tre anni a indagare sul futuro assassino del Presidente, Lee Harvey Oswald (Daniel Webber), e impedire la catena di eventi che il 22 novembre del 1963 porteranno alla morte di Kennedy.

22.11.63” debutterà su Hulu il prossimo 15 febbraio. La FOX ha già annunciato di aver siglato un accordo per occuparsi della distribuzione internazionale della miniserie tv in 18 paesi, tra cui anche l'Italia. L'emittente ha anticipato che la messa in onda avverrà in primavera, ma non è ancora stata dichiarata una data ufficiale.

 
© Riproduzione riservata
Home
 
Serie TV correlate
22.11.63
 
Galleria fotografica
Articoli correlati

Intervista a James Franco per il film In Dubious Battle: 'perché tutto ciò continua a ripetersi?'

A Venezia Mauxa ha intervistato il regista e attore James Franco, riguado al recente film “In Dubious Battle”. Nel cast ci sono anche Ashley Greene, Selena Gomez, Vincent D'Onofrio, Josh Hutcherson e Robert Duvall. D. Da cosa nasce l’interesse per la tematica? J. F. Ho scoperto questo libro – di Steinbeck, N.d.R.- grazie a...

 

Venezia 73, recensione film In Dubious Battle: conflitto di metodo oltre che di scopo

In Dubious Battle ambienta la sua narrazione nei primi anni trenta, successivamente alla crisi economica che ha colpito l'America nel 1929. La grande depressione aveva gettato una buona parte della popolazione statunitense in una condizione precaria, alla ricerca di migliori condizioni lavorative e di vita. La trama di In Dubious Battle si svilupp...

 

Festival di Venezia 2016, quarto giorno: uno sguardo all'interiorità con James Franco e Paolo Sorrentino

Mauxa è presente alla 73. Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica, in programma al Lido di Venezia dal 31 agosto al 10 settembre 2016. Nel quarto giorno della kermesse, l'interesse mediatico si è rivolto verso "In Dubious Battle", il nuovo film diretto e interpretato da James Franco, basato sull'omonimo romanzo di John Steinbeck...

 

Venezia 73: incontro con James Franco e Ashley Greene per il film 'In Dubious Battle'

Abbiamo partecipato al Festival del Cinema di Venezia alla conferenza del film “In Dubious Battle”, con il regista James Franco, gli attori Ashley Greene e Austin Stowell. Il film è tratto dal romanzo omonimo di John Steinbeck: racconta di Jim Nolan, attivista che sta organizzando uno sciopero dei lavoratori per far riconoscere ...

 

Star Trek numero 4, con Chris Hemsworth il quarto film reboot della serie sci-fi

Il quarto Star Trek della nuova serie. La Paramount Pictures, la Skydance e la Bad Robot hanno annunciato quattro giorni prima dell’uscita di “Star Trek Beyond” (avvenuta lo scorso 21 luglio) che sono pronti a realizzare il quarto reboot della famosa serie di fantascienza. Il film sarà prodotto da J.J. Abrams (regista dei p...

 

The Masterpiece o The Disaster Artist, il film sul cinema di James Franco con Zac Efron

The Masterpiece, conosciuto anche con il titolo alternativo “The Disaster Artist”, è un film metacinematografico in fase di post-produzione realizzato e interpretato da James Franco, che qui dirige anche da Zac Efron, Sharon Stone, Seth Rogen (“Steve Jobs”) e Dave Franco (“Cattivi vicini”). L’opera s...

 

10 Cloverfield Lane: recensione del film dove arida fantascienza surclassa viva suspense

J.J. Abrams figura come produttore esecutivo di un’esperienza filmica che parte come originale ed intricante, ma che finisce col frantumarsi sotto i pesanti colpi inflitti da un finale che non regala allo spettatore il giusto grado di compiutezza di cui il film aveva bisogno. 10 Cloverfield Lane mostra una trama atipica, pronta a volgere lo ...

 

Black Dog, Red Dog, il film collettivo di James Franco con Olivia Wilde sul poeta Stephen Dobyns

Il film. Da qualche anno alleggia la notizia che James Franco stia o abbia preparato insieme ai suoi studenti della New York University “Black Dog, Red Dog”, un film collettivo sul poeta Stephen Dobyns. Anche se vi sono poche notizie in merito, pare che l’opera dovrebbe essere composta da vari episodi che adattano gli scritti di D...

 

Star Wars: Il risveglio della forza, Lawrence Kasdan si è occupato della sceneggiatura

Lawrence Kasdan, insieme a J.J. Abrams, si è occupato della sceneggiatura definitiva di “Star Wars: Il risveglio della forza”, settimo capitolo della saga fantasy ideata da George Lucas negli anni Settanta. Lawrence Kasdan. Lo sceneggiatore di fama internazionale inizialmente lavorò come giornalista, per poi addentrarsi n...

 

Star Wars, Il Risveglio della Forza vs Jurassic World: fibrillazione sul primato negli Usa

Star Wars: Il Risveglio della Forza, sono cifre record quelle incassate finora dall'episodio diretto da J. J. Abrams. La space soap creata da George Lucas, ereditata dalla nuova generazione di cineasti, è attesa oggi in oltre trenta Paesi, tra cui l'India, il Canada, la Cina e, naturalmente, gli Stati Uniti. Box office Usa. Nello scorso wee...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni