X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Life is Strange, grafica videogame per PS4 e Xbox One: un delicato mondo di contrasti

09/02/2016 14:00
Life is Strange grafica videogame per PS4 Xbox One un delicato mondo di contrasti

Life is Strange è un'avventura grafica dal forte impatto emotivo, un inno al legame indissolubile e fondamentale dell'amicizia. L'esperienza è dettata dalle nostre scelte e decisioni, per un destino non ancora disegnato

Life is Strange trascende il concetto di semplice videogioco, divenendo il racconto interattivo di una vita adolescenziale, intessuta di amicizie e tradimenti, disegnata nelle linee di matita di un delicato fumetto. Il progetto dei Dontnod, autori del sottovalutato Remember Me, ripropone in Life is Strange una protagonista femmine, Max Cauldfield, in un vortice di gioia e disperazione. L’avventura grafica, dove ogni scelta comporta importanti conseguenze, si snoda attraverso cinque episodi, tutti raccolti nella Limited Edition uscita recentemente in versione retail.

La grafica di Life is Strange ricorda i tratti realistici del fumetto, fatto di delicati colori pastello e contrasti di luce. Gli scatti fotografici, che fanno da sfondo alle vicende dell’università, rappresentano un modo di raccontare la storia, attraverso istantanee del mondo di gioco. La particolarità risiede proprio nella struttura del progetto, con la protagonista capace di portare indietro il tempo, a proprio piacimento. Questa caratteristica permette di modificare i dialoghi e di superare diverse sezioni di gameplay, grazie a un continuo rewind temporale. L’impianto grafico si muove di pari passo al concetto di fotografia, con una cura dell’illuminazione di sicuro impatto, studiata per gestire fonti di luce dinamiche e relativa regia. Ogni scenario ricorda affascinati artwork, con ogni oggetto evidenziato da delicate linee di matita, con cui è possibile interagire.

La città che fa da sfondo alla storia di Life is Strange è Arcadia Bay, dove ha sede la Blackwell Academy, un college universitario rinomato per l’insegnamento dell’arte fotografica. Gli ambienti di gioco spaziano dal campus alle desolate spiagge, tra caldi e vividi colori, sino a scenari notturni e gestiti da luci artificiali, come torce o luci al neon. Il risultato finale restituisce la sensazione di muoversi in un universo vivo e pulsante, fatto di decine di personaggi e dialoghi, con eventi sempre in evoluzione, condizionati dalle nostre scelte e decisioni.

I personaggi presenti in Life is Strange ricalcano diversi cliché classici, tra un èlite composta da ricchi e prepotenti ragazzi, studenti timidi e impacciati e due protagoniste tanto diverse quanto complementari. Se il primo impatto può condurre verso banali stereotipi, dopo poche ore di gioco ci si accorge di come profondi e caratterizzati siano i personaggi all’interno della sceneggiatura, che rappresenta il punto focale dell’intera esperienza. Il modo di raccontare la storia, i colpi di scena e i cliffhanger sul finire di ogni capitolo, spiazzano e colpiscono duro al petto, con un impianto narrativo costruito alla perfezione.

L’avventura interattiva di Life is Strange, oltre che con il delicato tocco di matita con cui è disegnata, sa affascinare e stupire in ogni piccolo dettaglio, dalle scritte sui muri alle azioni di Max, la protagonista del gioco. La sua relazione con l’amica Chloe supera ogni concetto di vittoria e successo, ogni possibilità futura e ambizione personale. Life is Strange è l’enorme animo umano nei suoi lati dorati e oscuri, un continuo salto tra la gioia e lo sconforto più totale. Il quadro dipinto è quello di un legame indissolubile e insostituibile incentrato sull’amicizia, in ogni situazione e circostanza. La forza emotiva permette al gioco di elevarsi dalla classica avventura grafica, con una spinta sentimentale che lega Max alla sua migliore amica, una condivisione totale che va oltre il dolore e la malattia, che supera ogni ostacolo e problema, con il solo desiderio e destino di rimanere insieme.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Fabio Tosti
Home
 

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Una nuova graphic novel, Comment aborder les filles en soirées

L’Editore francese Urban Comics pubblica un albo dalle narrazioni intimiste che elabora uno dei quesiti più comuni del genere umano, come abbordare le ragazze alla sera. Viene mostrato uno spaccato della vita serale di giovani ragazzi e ragazze che amano conoscersi e flirtare con il relativo timore del rifiuto o della presunta inadegua...

 

Panini Comics, Star Wars 1 - Luke colpisce in ristampa: spazio e fantascienza nel fumetto bestseller

Panini Comics ristampa “Star Wars 1 - Luke colpisce” sotto l'etichetta di Star Wars Collection. L'edizione cartonata raccoglie i primi sei numeri della serie comics scritta da Jason Aaron e disegnata da John Cassaday. Dal debutto nel gennaio del 2015, il fumetto è diventato un bestseller con milioni di copie andate a ruba negli S...

 

I videogiochi ambientati su Marte: l'unione tra Pianeta Rosso e virtuale

Marte e i videogiochi, un connubio che negli ultimi anni ha partorito titoli e visioni interessanti, tra fantascienza distopica e segrete basi scientifiche, per produzioni che hanno sviscerato anime e pericoli del Pianeta Rosso. L’interesse decennale suscitato da Marte si è alimentato grazie a racconti e opere letterarie, che hanno sca...

 

Da Aliens: Defiance a Life - Non superare il limite: quando lo spazio si presta all'horror

"Aliens: Defiance”, la fortunata serie mensile targata Dark Horse, giunge al decimo numero dopo il debutto nell'aprile del 2016. La trama, temporalmente collocata tra il primo (1979) e il secondo film (1986) - rispettivamente diretti da Ridley Scott e James Cameron - ha come protagonista Zula Hendricks, colonial marine assegnata alla squadra...

 

Marvel Comics Deadpool 2, il sequel si arricchisce di un nuovo personaggio a fumetti

Deadpool 2, sequel dell’esordio cinematografico del personaggio Marvel Comics che ha ottenuto un ottimo successo al botteghino statunitense, si sta componendo di maggiori dettagli che andranno a formare la nuova narrazione. Protagonista nei panni del particolare eroe dei fumetti, creato negli anni novanta da Rob Liefeld e Fabian Nicieza, sar&...

 

The Unsound per BOOM! Studios, il nuovo fumetto horror di Cullen Bunn

BOOM! Studios annuncia l'uscita di una nuova serie originale che debutterà a giugno. Si tratta di “The Unsound” scritta dallo specialista del brivido Cullen Bunn (“Deadpool”, “The Sixth Gun”, “Uncanny X-Men”, “Helheim”, “Monsters Unleashed“) e disegnata da Jack T. Cole. ...

 

Recensione Canituccia, una storia di Matilde Serao pubblicata da Orecchio Acerbo

Canituccia è una piccola storia che viene pubblicata dalla casa editrice Orecchio Acerbo. Il racconto è stato scritto da una grande donna Matilde Serao, scrittrice e giornalista vissuta tra la fine del 1800 e gli inizi del ‘900. Canituccia è tratto dal libro “Piccole Anime” pubblicato nel 1883. La trama di qu...

 

Recensione La Leggenda delle Nubi Scarlatte, la magica graphic novel di Saverio Tenuta

La Leggenda delle Nubi Scarlatte è la graphic novel scritta, disegnata e colorata dal grande artista internazionale Saverio Tenuta. In questo mese di marzo la casa editrice Magic Press ha deciso di pubblicare la versione integrale della storia, un’opera bellissima che si compone di 208 pagine. In questa graphic novel troviamo magia, am...

 

Marvel Comics nuova serie a fumetti, Secret Empire ed il tradimento di Captain America

Marvel Comics il prossimo aprile lancerà Secret Empire, una nuova serie alla base della quale c’è uno sconvolgente segreto. Il tradimento è l’elemento è alla base della narrazione. La trasformazione dell’eroe ed emblema del mondo Marvel che diventa il nemico dal quale difendersi. Questo almeno sembra qu...

 

Image Comics presenta Paklis: il fumetto che interroga l'apatia moderna

Image Comics annuncia l'uscita di "Paklis", una serie antologica scritta e disegnata da Dustin Weaver. Saranno tre storie accomunate da un'intrigante filo rosso: cosa scegliere tra una routine gestibile e la possibilità di un salto nel buio con il rischio di affacciare un'esistenza al limite? I protagonisti delle tre storie presentate sono ...

 
Da non perdere

Ultime news
Recensioni