X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Life is Strange, grafica videogame per PS4 e Xbox One: un delicato mondo di contrasti

09/02/2016 14:00
Life is Strange grafica videogame per PS4 Xbox One un delicato mondo di contrasti

Life is Strange è un'avventura grafica dal forte impatto emotivo, un inno al legame indissolubile e fondamentale dell'amicizia. L'esperienza è dettata dalle nostre scelte e decisioni, per un destino non ancora disegnato

Life is Strange trascende il concetto di semplice videogioco, divenendo il racconto interattivo di una vita adolescenziale, intessuta di amicizie e tradimenti, disegnata nelle linee di matita di un delicato fumetto. Il progetto dei Dontnod, autori del sottovalutato Remember Me, ripropone in Life is Strange una protagonista femmine, Max Cauldfield, in un vortice di gioia e disperazione. L’avventura grafica, dove ogni scelta comporta importanti conseguenze, si snoda attraverso cinque episodi, tutti raccolti nella Limited Edition uscita recentemente in versione retail.

La grafica di Life is Strange ricorda i tratti realistici del fumetto, fatto di delicati colori pastello e contrasti di luce. Gli scatti fotografici, che fanno da sfondo alle vicende dell’università, rappresentano un modo di raccontare la storia, attraverso istantanee del mondo di gioco. La particolarità risiede proprio nella struttura del progetto, con la protagonista capace di portare indietro il tempo, a proprio piacimento. Questa caratteristica permette di modificare i dialoghi e di superare diverse sezioni di gameplay, grazie a un continuo rewind temporale. L’impianto grafico si muove di pari passo al concetto di fotografia, con una cura dell’illuminazione di sicuro impatto, studiata per gestire fonti di luce dinamiche e relativa regia. Ogni scenario ricorda affascinati artwork, con ogni oggetto evidenziato da delicate linee di matita, con cui è possibile interagire.

La città che fa da sfondo alla storia di Life is Strange è Arcadia Bay, dove ha sede la Blackwell Academy, un college universitario rinomato per l’insegnamento dell’arte fotografica. Gli ambienti di gioco spaziano dal campus alle desolate spiagge, tra caldi e vividi colori, sino a scenari notturni e gestiti da luci artificiali, come torce o luci al neon. Il risultato finale restituisce la sensazione di muoversi in un universo vivo e pulsante, fatto di decine di personaggi e dialoghi, con eventi sempre in evoluzione, condizionati dalle nostre scelte e decisioni.

I personaggi presenti in Life is Strange ricalcano diversi cliché classici, tra un èlite composta da ricchi e prepotenti ragazzi, studenti timidi e impacciati e due protagoniste tanto diverse quanto complementari. Se il primo impatto può condurre verso banali stereotipi, dopo poche ore di gioco ci si accorge di come profondi e caratterizzati siano i personaggi all’interno della sceneggiatura, che rappresenta il punto focale dell’intera esperienza. Il modo di raccontare la storia, i colpi di scena e i cliffhanger sul finire di ogni capitolo, spiazzano e colpiscono duro al petto, con un impianto narrativo costruito alla perfezione.

L’avventura interattiva di Life is Strange, oltre che con il delicato tocco di matita con cui è disegnata, sa affascinare e stupire in ogni piccolo dettaglio, dalle scritte sui muri alle azioni di Max, la protagonista del gioco. La sua relazione con l’amica Chloe supera ogni concetto di vittoria e successo, ogni possibilità futura e ambizione personale. Life is Strange è l’enorme animo umano nei suoi lati dorati e oscuri, un continuo salto tra la gioia e lo sconforto più totale. Il quadro dipinto è quello di un legame indissolubile e insostituibile incentrato sull’amicizia, in ogni situazione e circostanza. La forza emotiva permette al gioco di elevarsi dalla classica avventura grafica, con una spinta sentimentale che lega Max alla sua migliore amica, una condivisione totale che va oltre il dolore e la malattia, che supera ogni ostacolo e problema, con il solo desiderio e destino di rimanere insieme.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Fabio Tosti
Home
 

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Flight of the Raven, comics vincitore del Best Artist Award di Angoulême 2017

Flight of the Raven, Il Volo del corvo è una graphic novel d’avventura e di azione scritta daJean-Pierre Gibrat che ha conquistato il premio come migliore artista alla scorsa edizione del festival di Angoulême. La trama di Flight of the Raven è ambientata a Parigi e ripercorre il periodo dell’occupazione tedesca, du...

 

Ghost in the Shell, il remake hollywoodiano del manga con Scarlett Johansson

“Ghost in the Shell” è il manga cult, realizzato da Masamune Shirow alla fine degli Ottanta, diventato, infine, un franchise comprendente anche videogiochi e romanzi.Ambientato nel XXI secolo, il manga seinen (rivolto a un pubblico adulto) immagina un futuro pieno di incognite, in cui la differenza tra uomo e macchina è in...

 

Wonder Woman: l'intramontabile supereroina tra uscite DC Comics e l'atteso cinecomic

Wonder Woman rimane la supereroina più amata di DC Comics, icona di emancipazione femminile capace di attraversare indenne i decenni dal debutto in “All Star Comics #8” in 1941. Paladina indiscussa della giustizia, ha spento le settancinque candeline l'anno scorso accompagnata da molteplici iniziative per renderle omaggio. Molti...

 

Recensione L'Homme qui tua Lucky Luke una magnifica graphic novel di Mattihieu Bonhomme

“L’Homme qui tua Lucky Luke” è una graphic novel creata dal grande scrittore e disegnatore Mattihieu Bonhomme. Con questa sua opera, uscita in Francia il primo aprile scorso, lo scrittore ha voluto omaggiare lo storico creatore di Lucky Luke, Morris. Inoltre Mattihieu Bonhomme con questa graphic novel ha vinto il premio Sai...

 

Recensione Civil War II una nuova guerra si trova alle porte nell'universo Marvel Comics

Civil War II è iniziato il nuovo grande evento della Marvel Comics, per ora in Italia sono stati pubblicati dalla Panini Comics solo i primi tre numeri di questo grandissimo evento ma le premesse sono veramente fantastiche. Questa nuova Civil War vede contrapposti due grandi personaggi, da una parte come sempre c’è Iron Man e da...

 

For Honor, recensione videogame per PS4 e Xbox One: Cavalieri, Vichinghi e Samurai

For Honor è il videogioco action sviluppato e pubblicato da Ubisoft, un progetto innovativo che unisce epoche e stili di combattimento differenti. La software house francese è, sicuramente, la più attiva e importante casa di sviluppo a presentare annualmente nuove proprietà intellettuali all’interno del panorama vi...

 

Dylan Dog quadrimestrale, un maxi formato comics con tre storie inedita

Bonelli Editore ha comunicato proprio in questi giorni che il prossimo anno Tex Willer compirà settant’anni. Traguardo storico che l’editore italiano si appresta a vivere con la dovuta attenzione. Premura che viene rivolta ai numerosi fan del longevo personaggio Bonelliano. L’Editore ha infatti comunicato che i festeggiamen...

 

Valiant, Secret Weapons: Livewire a capo di un team di reietti, il fumetto che vi sorprenderà

Valiant annuncia l'uscita di “Secret Weapons”, il cui primo numero debutterà in fumetteria il 28 giugno. A rendere la miniserie particolarmente ghiotta è il team creativo riunito dalla casa editrice formato da Eric Heisserer, sceneggiatore nominato all'Oscar per lo script non originale di “Arrival” (2016), Raul...

 

Dark Horse Comics, The Visitor: How and Why He Stayed: le ragioni dell'alieno sulle tracce di Hellboy

Dark Horse Comics annuncia una nuova miniserie radicata nell'universo di Hellboy. Si tratta di “The Visitor: How and Why He Stayed”, cinque numeri con il primo in uscita il 22 febbraio. Il protagonista è uno dei personaggi più intriganti introdotti nel fumetto, apparso nel primo “Hellboy: Seed of Destruction” (...

 

Z Nation comics, dopo la serie tv arriva la nuova saga a fumetti sugli zombie

Z Nation è la fortunata serie Tv che traccia delle trame nelle quali la trasformazione in zombie dell’umanità costituisce la minaccia più pericolosa per coloro che ne sono rimasti incontaminati. Una lotta nella quale persone comuni, strappate alla quotidianità, si ritrovano proiettate a dover affrontare un viaggio ...

 
Da non perdere






Ultime news
Recensioni