X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

American Crime Story, la nuova serie tv targata FX che porta sullo schermo il caso di O.J. Simpson

02/02/2016 16:00
American Crime Story la nuova serie tv targata FX che porta sullo schermo il caso di O.J. Simpson

Dopo venti anni dall'accaduto, uno dei casi di omicidio più discussi d'America torna a far parlare di sé protagonista della nuova serie tv FX American Crime Story, spin off della già nota American Horror Story. A vestire i panni dell'ex atleta accusato di uxoricidio sarà Cuba Gooding Jr., mentre John Travolta sarà il suo avvocato difensore. Ecco trama e cast di una serie destinata a divenire un cult.

American Crime Story, la nuova serie tv spin off della già nota American Horror Story, debutta questa sera sull’emittente statunitense FX. Prodotta da Scott Alexander e Larry Karaszewski (The Larry Flynt , Man on the Moon) insieme a Ryan Murphy e Brad Falchuk (Nip/Tuck, Glee e lo stesso American Horror Story) la fiction è incentrata sui casi giuridici più famosi d’America. A differenza della serie da cui si è staccata infatti, American Crime Story non ha tinte horror, inquadrandosi più come un thriller, un giallo incalzante sulle vicende divenute in America veri e propri casi mediatici. Il primo episodio, che andrà in onda questa sera, in prima visione, su Fx, introdurrà la vicenda di O. J. Simpson così come raccontata da Jeffrey Ross Toobin nel libro “The Run of His Life: The People v. O.J. Simpson”.

La particolarità di American Crime Story sta dunque proprio nella sua trama. Ogni stagione, composta da dieci episodi, sarà incentrata su uno specifico caso giuridico analizzato passo dopo passo a partire dall'inizio e seguendone l'intero svolgimento. La prima stagione tratterà il caso di O. J. Simpson, noto ex giocatore di football americano accusato di uxoricidio nel 1985. L’uomo fu processato come unico indiziato non solo per la morte della moglie Nicole Brown Simpson, ma anche per quella del suo amico Ronald Goldman. La strategia dell'accusa puntò prevalentemente a dimostrare il carattere violento di Simpson, già accusato in precedenza di maltrattamenti, mentre la difesa, condotta da Cochran e dalla sua prestigiosa squadra di avvocati, sulle discriminazioni razziali. In mancanza di prove schiaccianti, Simpson fu assolto dalla giuria ed il verdetto fece molto discutere in America.

A distanza di vent’anni la serie riprende quindi in mano una storia ancora viva nei ricordi di molti: “Abbiamo pensato che avremmo potuto fare un po' di giustizia con questa mini serie” -ha spiegato Kraszewski in un’intervista rilasciata a Los Angeles Cofidential- “senza renderci conto inoltre di quanto la cosa potesse essere attuale in termini di conflitto tra afro-americani e dipartimenti di polizia”. I fatti di cronaca, le dinamiche dell’accaduto sono state infatti mostrate più e più volte, mentre il clima che ha fatto da sfondo all’omicidio un po' meno: “Abbiamo voluto mostrare ciò che stava accadendo a Los Angeles e in America in quel momento” -ha evidenziato lo showrunner- “Come l’avvocato Johnnie Cochran abbia usato il caso di O.J. Simpson per spostare i riflettori su tutte quelle cose che sono successe tra gli afro-americani e la polizia di Los Angeles ”.

Come ciliegina sulla torta, non poteva mancare a questa serie anche un cast d’eccezione. Il premio oscar Cuba Gooding Jr. interpreterà infatti O. J. Simpson, l’ex atleta protagonista, mentre John Travolta, al suo fianco, vestirà i panni dell’avvocato difensore Robert Shapira. Sarah Paulson sarà il noto pubblico ministero Marcia Clark, mentre Kelly Dowdle (FBI: Operazione tata) sarà la vittima, Nicole Brown Simpson. Nel cast anche Courtney B. Vance nei panni di Jonny Cochran e David Schwimmer (Friends) in quelli dell’amico Robert Kardashian. Tutti gli attori sono stati scelti non solamente per la loro bravura nell’interpretare ruoli tanto complessi (molti di loro hanno anche incontrato i reali protagonisti della storia per calarsi nei loro panni), ma anche per la notevole somiglianza.

Per quanto riguarda la seconda stagione, nonostante sia ancora in fase di sviluppo, è possibile già anticipare che molto probabilmente verterà sulla vicenda dell’uragano Katrina. La produzione inizierà in autunno. “Voglio che questo spettacolo funga da coscienza sociale” -ha rivelato Murphy ai microfoni di The Hollywood Reporter- “un esame che renda consapevoli dei diversi tipi di reato in tutto il mondo. L’uragano Katrina a parere mio fu uno di questi. Fu un crimine contro un sacco di persone che non hanno avuto una voce forte per poterlo denunciare”.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Michela Verdini
Home
 
Serie TV correlate
Glee, Friends

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Wind Music Awards 2017, protagonisti e novità dell'undicesima edizione

L'undicesima edizione dei Wind Music Awards si svolge all'Arena di Verona e va in onda su Rai 1 il 5 e 6 giugno. Nel corso dell'evento condotto da Carlo Conti e Vanessa Incontrada vengono premiati i principali protagonisti della scena musicale italiana per i risultati registrati dai loro recenti successi discografici.  Tra gli arti...

 

The Son, la serie tv: un esteso racconto western

La serie statunitense “The Son” è stata rinnovata per una seconda stagione. L'interprete principale del western drama è Pierce Brosnan, attore noto al pubblico televisivo e cinematografico per aver dato forma al personaggio di James Bond in quattro film della saga del celebre agente segreto. Il racconto è amb...

 

Facciamo che io ero, seconda puntata: molti ospiti e nuovi sketch

Il debutto del programma televisivo "Facciamo che io ero" è stato accolto positivamente da pubblico e critica. La prima puntata ha registrato 3 milioni e 296 mila spettatori e uno share del 14.6 per cento. ""Facciamo che io ero" rappresenta pienamente la chiave stilistica di Rai2, perché capace di coniugare il pop alla qualità...

 

Selfie - Le cose cambiano, terza puntata: archiviato un altro buon risultato di ascolto

La terza puntata della seconda edizione di "Selfie - Le cose cambiano", andata in onda ieri sera su Canale 5, ha registrato 2 milioni e 646 mila telespettator con il 15.14% di share. Guarda le immagini Il make over condotto da Simona Ventura, con la partecipazione straordinaria di Belén Rodríguez, prosegue nell'ottenere bu...

 

Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, l'impegno civile dei due magistrati nel racconto televisivo

In occasione del venticinquesimo anniversario delle stragi di Capaci e di via d’Amelio, la Rai propone un ricco palinsesto dedicato al ricordo di Giovanni Falcone, Paolo Borsellino, Francesca Morvillo e i componenti delle loro scorte: Rocco Dicillo, Vito Schifani, Antonio Montinaro, Walter Eddie Cosina, Claudio Traina, Emanuela Loi,...

 

Serie tv più viste negli USA: seconda posizione per 'Bull'

"NCIS" si conferma alla prima posizione della classifica settimanale delle serie televisive più viste negli Stati Uniti. Il ventiquattresimo episodio della quattordicesima stagione, intitolato "Rendezvous" e diretto da Tony Wharmby, ha registrato 13.33 milioni di spettatori.  Balza al secondo posto "Bull". Il ventiduesimo episodio...

 

F Is For Family, la serie animata: il trailer ufficiale della seconda stagione

La seconda stagione di "F Is For Family" sarà disponibile sulla piattaforma streaming Netflix dal 30 maggio 2017.  Creata da Bill Burr e Michael Price, la serie animata propone un racconto ambientato negli anni Settanta e incentrato sulle vicende della famiglia Murphy.   Il trailer ufficiale della seconda stagione è s...

 

1993, intervista a Vinicio Marchioni: 'ci sono i buoni, i cattivi e quelli che non sai da che parte stanno'

"1993" ha debuttato sul canale Sky Atlantic il 16 maggio 2017. Secondo capitolo della produzione originale Sky realizzata da Wildside, propone un articolato racconto della cornice storica e sociale dell'Italia del 1993 tramite la narrazione delle vicende di una coralità di personaggi che agiscono in diversi ambiti, dalla pubblicit&agra...

 

Amici, la semifinale con Luca e Paolo e i TheGiornalisti

La nona e penultima puntata della sedicesima edizione di "Amici" va in onda questa sera su Canale 5.  Sono ancora in gara i cantanti Riccardo e Federica e il ballerino Andreas per la squadra blu, il cantante Mike Bird e il ballerino Sebastian per la squadra bianca. Guarda le immagini Il conduttore Gerry Scotti partecipa ...

 

Cagney & Lacey, quando il protagonismo femminile raggiunse l'ambiente poliziesco

La serie “Cagney & Lacey” (Titolo italiano: “New York New York”) ha rivestito un ruolo significativo nel mercato televisivo internazionale e influenzato lo sviluppo del racconto di genere poliziesco grazie al riconoscimento definitivo del protagonismo di personaggi femminili. Prodotta per sei stagioni e trasmessa dal 19...

 

Da non perdere

Ultime news
Recensioni