X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

The Witness recensione videogame per PS4: un'isola artisticamente enigmatica

02/02/2016 14:00
The Witness recensione videogame per PS4 un'isola artisticamente enigmatica

The Witness unisce natura, arte ed enigmi in un titolo unico e innovativo, per un'esperienza profonda e impegnativa. Un'isola deserta e dai forti contrasti, nel rompicapo più geniale degli ultimi anni su console Sony

The Witness arriva su PS4 dopo anni di sviluppo e rinvii, il videogioco più complesso per gestazione e prospettive di Jonathan Blow, famoso e geniale game designer, autore di quella piccola perla videoludica di Braid, breve ma intricato puzzle game uscito su PS3 e Xbox 360. La vena creativa e indipendente della prima produzione, trova ora maggior respiro nella creazione di un mondo più vasto e di centinaia di enigmi differenti. Lo scenario diventa così quello di un’isola dai forti colori e contrasti, che rappresenta l’ambientazione di gioco di The Witness, il miglior puzzle-adventure disponibile ad oggi sul mercato della console Sony.

La trama del gioco segue l’aura di mistero e fantasia che permea il mondo di The Witness, un’isola deserta e disabitata che vede meraviglie naturalistiche e più di seicento enigmi differenti, sparsi per l’enorme mappa. L’inizio del gioco, dopo esser usciti dal tunnel che conduce verso edifici diroccati, restituisce da subito il senso di smarrimento e vuoto, senza alcuna indicazione su come proseguire nell’avventura. La storia, appena abbozzata nelle prime fasi, diventa progressivamente più chiara, così come la struttura dell’isola e il modo per proseguire nell’intricato mondo messo in piedi dagli sviluppatori.

Il gameplay di The Witness ruota attorno all’esplorazione dell’enorme mappa di gioco e nella risoluzione degli enigmi, per un totale che si aggira attorno ai 650 puzzle differenti. L’isola è liberamente esplorabile sin dall’inizio e l’ordine dei rompicapo non è prestabilita, regalando così la possibilità ai giocatori di affrontarli nel modo più libero e personale possibili. Questa caratteristica garantisce dinamismo all’azione, permettendo di cambiare zona o sezione nel caso di difficoltà eccessive, salvo poi tornarvi in un secondo momento. Gli stessi puzzle hanno regole di base diverse a seconda del contesto, tra simboli, colori ed elementi dello scenario a determinare una specifica soluzione. Il giocatore può solamente correre e selezionare il rompicapo scelto durante la sua avventura, per un’esperienza che ruota esclusivamente attorno agli intricati e ingegnosi quadri di gioco.

La grafica di The Witness è quanto di più colorato ed impressionista si possa vedere su PS4, con forti contrasti e cromie all’interno degli scenari di gioco. L’isola, meravigliosa per elementi naturalistici e non solo, regala scorci dall’enorme impatto visivo, molto vicini all’arte pittorica. I colori caldi e accessi, dalla forte saturazione, godono di giochi di luce ed effetti sempre piacevoli, uniti ad ambientazioni spesso differenti e dalle più svariate rese cromatiche. Le strutture artificiali godono della stessa cura e realizzazione estetica, definite e pulite in ogni frangente, che contribuiscono a rendere viva e tangibile un’atmosfera che spazia dal fiabesco al malinconico.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Fabio Tosti
Home
 

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Van Helsing dal romanzo di Bram Stoker alla serie Tv fino ai comics

Bram Stoker nel romanzo Dracula aveva creato un personaggio erudita dal marcato accento teutonico capace, mediante la sua conoscenza scientifica, di combattere il vampirismo comparso nell’Inghilterra del diciannovesimo secolo e sconfiggere il più temibile dei mostri, Dracula. Personaggio che è stato ripreso fedelmente in alcuni ...

 

Sky Doll, il primo volume in libreria: dal successo del fumetto alle ristampe

Esce oggi il primo volume di “Sky Doll” riproposto da Bao Publishing nel suo formato originale. Mentre il quarto albo (leggi la nostra recensione qui) è gia in tutte le librerie, “Sky Doll vol.2 - Aqua” e “Sky Doll vol.3 - La città Bianca” saranno rispettivamente disponibili dal 16 marzo e dal ...

 

Wolverine Vecchio Logan il comics che ha ispirato il film con Hugh Jackman

Logan - The Wolverine uscirà nelle sale cinematografiche italiane a partire dal prossimo primo marzo. Ancora una volta Hugh Jackman vestirà i panni di Wolverine, l’uomo dagli artigli in lega di metallo. Per l’occasione Panini Comics renderà nuovamente disponibile l’appassionante comics scritto da Mark Millar e...

 

Valter Buio, lo psicanalista dei fantasmi in una nuova edizione da riscoprire

Star Comics annuncia la nuova edizione del primo volume della serie di “Valter Buio”. Cover in cartonato, il fumetto sarà disponibile solo nelle fumetterie, dal primo marzo.Originariamente uscito tra il 2010 e il 2011, l'opera di Alessandro Bilotta ha raccolto i consensi di critica e lettori aggiudicandosi il Romics d'Oro grazie ...

 

Batman Arkam VR, recensione speciale PS VR: il Cavaliere Oscuro in prima persona

Batman Arkham VR è il videogioco sviluppato da Rocksteady Studios, pensato per esser giocato esclusivamente con PlayStation VR, il visore di realtà virtuale di Sony per PS4. La serie, che ha rappresentato un grande successo in ambito videoludico, si prende una licenza con questa sorta di spin-off investigativo, che esula quindi dal cl...

 

Flight of the Raven, comics vincitore del Best Artist Award di Angoulême 2017

Flight of the Raven, Il Volo del corvo è una graphic novel d’avventura e di azione scritta daJean-Pierre Gibrat che ha conquistato il premio come migliore artista alla scorsa edizione del festival di Angoulême. La trama di Flight of the Raven è ambientata a Parigi e ripercorre il periodo dell’occupazione tedesca, du...

 

Ghost in the Shell, il remake hollywoodiano del manga con Scarlett Johansson

“Ghost in the Shell” è il manga cult, realizzato da Masamune Shirow alla fine degli Ottanta, diventato, infine, un franchise comprendente anche videogiochi e romanzi.Ambientato nel XXI secolo, il manga seinen (rivolto a un pubblico adulto) immagina un futuro pieno di incognite, in cui la differenza tra uomo e macchina è in...

 

Wonder Woman: l'intramontabile supereroina tra uscite DC Comics e l'atteso cinecomic

Wonder Woman rimane la supereroina più amata di DC Comics, icona di emancipazione femminile capace di attraversare indenne i decenni dal debutto in “All Star Comics #8” in 1941. Paladina indiscussa della giustizia, ha spento le settancinque candeline l'anno scorso accompagnata da molteplici iniziative per renderle omaggio. Molti...

 

Recensione L'Homme qui tua Lucky Luke una magnifica graphic novel di Mattihieu Bonhomme

“L’Homme qui tua Lucky Luke” è una graphic novel creata dal grande scrittore e disegnatore Mattihieu Bonhomme. Con questa sua opera, uscita in Francia il primo aprile scorso, lo scrittore ha voluto omaggiare lo storico creatore di Lucky Luke, Morris. Inoltre Mattihieu Bonhomme con questa graphic novel ha vinto il premio Sai...

 

Recensione Civil War II una nuova guerra si trova alle porte nell'universo Marvel Comics

Civil War II è iniziato il nuovo grande evento della Marvel Comics, per ora in Italia sono stati pubblicati dalla Panini Comics solo i primi tre numeri di questo grandissimo evento ma le premesse sono veramente fantastiche. Questa nuova Civil War vede contrapposti due grandi personaggi, da una parte come sempre c’è Iron Man e da...

 
Da non perdere






Ultime news
Recensioni