X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

The Witness recensione videogame per PS4: un'isola artisticamente enigmatica

02/02/2016 14:00
The Witness recensione videogame per PS4 un'isola artisticamente enigmatica

The Witness unisce natura, arte ed enigmi in un titolo unico e innovativo, per un'esperienza profonda e impegnativa. Un'isola deserta e dai forti contrasti, nel rompicapo più geniale degli ultimi anni su console Sony

The Witness arriva su PS4 dopo anni di sviluppo e rinvii, il videogioco più complesso per gestazione e prospettive di Jonathan Blow, famoso e geniale game designer, autore di quella piccola perla videoludica di Braid, breve ma intricato puzzle game uscito su PS3 e Xbox 360. La vena creativa e indipendente della prima produzione, trova ora maggior respiro nella creazione di un mondo più vasto e di centinaia di enigmi differenti. Lo scenario diventa così quello di un’isola dai forti colori e contrasti, che rappresenta l’ambientazione di gioco di The Witness, il miglior puzzle-adventure disponibile ad oggi sul mercato della console Sony.

La trama del gioco segue l’aura di mistero e fantasia che permea il mondo di The Witness, un’isola deserta e disabitata che vede meraviglie naturalistiche e più di seicento enigmi differenti, sparsi per l’enorme mappa. L’inizio del gioco, dopo esser usciti dal tunnel che conduce verso edifici diroccati, restituisce da subito il senso di smarrimento e vuoto, senza alcuna indicazione su come proseguire nell’avventura. La storia, appena abbozzata nelle prime fasi, diventa progressivamente più chiara, così come la struttura dell’isola e il modo per proseguire nell’intricato mondo messo in piedi dagli sviluppatori.

Il gameplay di The Witness ruota attorno all’esplorazione dell’enorme mappa di gioco e nella risoluzione degli enigmi, per un totale che si aggira attorno ai 650 puzzle differenti. L’isola è liberamente esplorabile sin dall’inizio e l’ordine dei rompicapo non è prestabilita, regalando così la possibilità ai giocatori di affrontarli nel modo più libero e personale possibili. Questa caratteristica garantisce dinamismo all’azione, permettendo di cambiare zona o sezione nel caso di difficoltà eccessive, salvo poi tornarvi in un secondo momento. Gli stessi puzzle hanno regole di base diverse a seconda del contesto, tra simboli, colori ed elementi dello scenario a determinare una specifica soluzione. Il giocatore può solamente correre e selezionare il rompicapo scelto durante la sua avventura, per un’esperienza che ruota esclusivamente attorno agli intricati e ingegnosi quadri di gioco.

La grafica di The Witness è quanto di più colorato ed impressionista si possa vedere su PS4, con forti contrasti e cromie all’interno degli scenari di gioco. L’isola, meravigliosa per elementi naturalistici e non solo, regala scorci dall’enorme impatto visivo, molto vicini all’arte pittorica. I colori caldi e accessi, dalla forte saturazione, godono di giochi di luce ed effetti sempre piacevoli, uniti ad ambientazioni spesso differenti e dalle più svariate rese cromatiche. Le strutture artificiali godono della stessa cura e realizzazione estetica, definite e pulite in ogni frangente, che contribuiscono a rendere viva e tangibile un’atmosfera che spazia dal fiabesco al malinconico.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Fabio Tosti
Home
 



 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Steep, recensione videogame per PS4 e Xbox One: una folle discesa sulle nevi

Steep è un videogioco tanto atipico quanto intrigante, sviluppato da Ubisoft Annecy e pubblicato dalla celebre software house francese Ubisoft. Il progetto nasce come il tentativo di riunire, in un unico pacchetto, quattro differenti discipline sulle montagne innevate, attraverso spettacolari discese a bordo di sci, snowboard, parapendio e t...

 

Recensione Almost Dead il nuovo fumetto di Paolo Zeccardo pubblicato dalla Upper Comics

Almost Dead è il nuovo fumetto dello scrittore e disegnatore Paolo Zeccardo, pubblicato dalla nuovissima Upper Comics. Una casa editrice multimediale nata poco più di un anno fa, che sviluppa fumetti soprattutto in stile manga, da autori italiani. “Almost Dead” è stato pubblicato lo scorso mese ed è formato d...

 

Marvel Comics, da Star Wars la nuova serie su Doctor Aphra

Doctor Aphra è un personaggio apparso nella seria Darth Vader e come accada in molti casi una protagonista secondario e di supporto diventa così amato dai fan da richiedere uno spin-off che in questo caso viene realizzato da Kieron Gillen e Kev Walker. Star Wars ha una longevità destinata a non fermarsi e passare dal cinema ai...

 

Kiss, The demon 1: Dynamite comics lancia il prequel della nuova seria

Dynamite Comics ed il Rock disegnato. Questo è il connubio che porta ad un nuovo fumetto che ha sullo sfondo e come ispiratrice la rock band fondata nel 1973 a New York. Kiss, The demon è il prequel della prima serie che ha visto i protagonisti impegnati in una storia sci-fi che li proiettava nella città di Blackwell. In quest...

 

Final Fantasy XV, recensione videogame per PS4 e Xbox One: la rinascita della serie

Final Fantasy XV è un videogioco action RPG sviluppato da Square Enix e distribuito da Koch Media. La serie rappresenta da anni un marchio conosciuto e apprezzato in ogni parte del mondo, per fan di vecchia data e nuovi utenti, che si avvicinano per la prima volta al titolo giapponese o ai film ispirati all’universo di Final Fanta...

 

Fairy Tail Zero: le origini della gilda

Fairy Tail Zero le origini della gilda narra le vicende che hanno portato alla formazione della gilda così come emerge nella storia raccontata nella nota saga di Fairy Tail. Una storia di amicizia ma anche di malia con protagonista Mavis che ritorna in questo prequel nel quale viene descritta la formazione della sua personalità. Riusc...

 

DC Comics nuova serie a fumetti: Injustice: Gods Among Us - Ground Zero

DC Comics ha annunciato il lancio di una nuova serie di fumetti che ha come personaggio protagonista Harley Quinn, salito all’attenzione del pubblico con il recente film Suicide Squad uscito nelle sale lo scorso agosto ed interpretato da Margot Robbie. Injustice: Gods Among Us - Ground Zero 1 è il titolo del primo episodio della nuova...

 

Recensione La quarta variazione, il primo fumetto di AlbHey Longo per Bao Publishing

“La quarta variazione” è il primo fumetto di AlbHey Longo pubblicato dalla casa editrice Bao Publishing. Questo nuovo fumetto è uscito nei primi giorni di novembre e come tanti altri albi era stato presentato in anteprima a Lucca Comics and Games. È stato pubblicato dalla Bao nella collana “Le città vis...

 

Catwoman: Election Night n.1 una nuova serie pubblicata dalla DC Comics nella città di Gotham

“Catwoman: Election Night” n.1 è una delle novità per questo mese di novembre della DC Comics. il personaggio di Catwoman negli ultimi tempi è stato lasciato un po’ da parte e con questo nuovo numero uno hanno voluto rilanciare il personaggio. Nell’albo troviamo, oltre alla prima storia di questa nuova s...

 

Amnesia Collection, recensione videogame per PS4: la paura del buio

Amnesia Collection è un videogioco horror in prima persona, sviluppato da Frictional Games e distribuito da Sony su PS4. L’arrivo per la console giapponese avviene dopo sei anni dall’uscita su PC del titolo originale, apripista del filone horror in soggettiva, che ha segnato negli ultimi anni il mercato videoludico con decine e d...

 
Da non perdere






Ultime news
Recensioni