X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Golden Globes, vincono le vicende tratte da storie vere dei film 'The Revenant', 'Joy' e 'Room'

11/01/2016 11:16
Golden Globes vincono le vicende tratte da storie vere dei film 'The Revenant' 'Joy' 'Room'

I Golden Globes 2016 hanno sancito la vittoria di film la cui trama è tratta da storie vere: come "The Revenant", "Joy" e "Room". Il medesimo "The Martian" è tratto da un romanzo. Per l'Italia vince Ennio Morricone per la colonna sonora di "The Hateful Eight" di Quentin Tarantino.

Golden Globes che si sono svolti presso il Beverly Hilton Hotel di Los Angeles ha decretato o suoi vincitori, scelti dai giornalisti della stampa estera. Il premio è anche un’indicazioni dei vincitori degli Oscar, le cui nomination saranno rese pubbliche il 14 gennaio 2016.

Vicende tratte da storia vere. Il vincitore per il miglior film è “The Revenant”, di Alejandro Inarritu sulla vicenda tratta da una storia vera del cacciatore Hugh Glass che cerca la vendetta per il figlio morto. Il film ha ottenuto il premio anche per la migliore regia e quello per l’interpretazione di Leonardo DiCaprio. Gli altri film concorrenti erano “Mad Max:Fury Road”, “Room”, “Spotlight” e “Carol”.

Inarritu alla conferenza con giornalisti ha detto che rispetto al film del 2014 “Birdman” il film è stato più difficile da realizzare: sopratutto grazie alla collaborazione di DiCaprio è stato possibile portarlo a termine, un attore senza il quale “non sarebbe potuto essere girato”. DiCaprio - anche produttore del film - ha instaurato una partnership completa: “abbiamo girato con uno shock completo ogni giorni - ha ribadito l’attore - e Inarritu ha fatto emergere il suo amore per il cinema, contagioso per ogni persona che lavorava”.

L’imprenditrice Joy Mangano. Jennifer Lawrence ha vinto come migliore attrice in film commedia, ossia “Joy” sulla storia reale dell’imprenditrice Joy Mangano investire di Miracle Mop e Huggable Hangers, battendo Lily Tomlin (“Grandma”) e Melissa McCarthy (“Spy”). Per la medesima sezione il migliore film è “The Martian”, tratto dal romanzo “L'uomo di Marte” di Andy Weir: il film ha surclassato “The Big Short” (“La grande scommessa”) e si è aggiudicato anche il premio per l’interpretazione di Matt Damon.

Il caso Fritzl. La migliore attrice in un film drammatico è Brie Larson per “Room”, film sulla storia di una madre del figlio tenuti prigionieri per anni in uno spazio chiuso: anche in questo caso il film è tratto da un libro, ispirato al caso Fritzl realmente avvenuto nel 2008. Tra le altre concorrenti c’erano Saoirse Ronan in “Brooklyn”, Cate Blanchett e Rooney Mara in “Carol”, Alicia Vikander in “The Danish Girl”. Il migliore attore non protagonista è Sylvester Stallone per “Creed”, l’attrice è Kate Winslet per “Steve Jobs”, sulla vinceva del fondatore della Apple e che ha vinto anche il premio per la sceneggiatura di Aaron Sorkin.

Per la categoria animazione ha vinto “Inside Out” della Disney, per il film straniero “Son of Saul”. La migliore canzone è quella di Ennio Morricone per “The Hateful Eight” di Quentin Tarantino.

La migliore serie è “Mr. Robot”, ambientato nel mondo dell’informatica. Ha battuto “Game Of Thrones”, “Narcos”, “Outlander” e “Empire”. Per le commedie ha trionfato “Mozart in the Jungle”, su “Casual”, “Orange is the New Black”, “Silicon Valley” e “ Transparent”.

Per le serie con distribuzione limitata ha vinto “Wolf Hall”, contro “American Crime”, “Flesh & Bone”, “Fargo” e “American Horror Story: Hotel”. Lady Gaga ha vinto il premio come migliore interpretazione in quest’ultimo serie. Infine il Premio Cecil B. DeMille è andato a Denzel Washington.

I Golden Globe Awards sono assegnati dalla Hollywood Foreign Press Association, e negli ultimi ventisette anni hanno donato più 23 milioni di dollari ad enti di beneficenza, con borse di studio che hanno finanziato programmi per i futuri professionisti del cinema e della televisione. L’associazione nacque nei primi anni 1940, quando durante la guerra il pubblico cercava nelle pellicole evasione, con registi come Orson Welles, Preston Sturges, Darryl Zanuck e Michael Curtiz. Alcuni giornalisti stranieri residenti a Los Angeles crearono l’associazione che aveva come scopo condividere i contatti, informazioni e materiali.

 
© Riproduzione riservata
Home
 
Film correlati
Revenant - Redivivo, Joy, Room

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

American Fable, il film thriller sul pericoloso rifugio nella fantasia

American Fable è il film uscito di recente negli Stati Uniti, e disponibile anche nelle piattaforme VOD. Il film ha ottenuto buone recensioni dalla critica statunitense. La storia è quella di Gitty (Peyton Kennedy) che vive con la sua famiglia, nel periodo della crisi agricola del 1980. Ha undici anni e si perde in un mondo di fantas...

 

David di Donatello 2017, le nomination e i magri incassi al box office

Si è svolta stamattina la cerimonia delle nomination dei David di Donatello 2017. L’evento di consegna si terrà il 27 marzo e sarà trasmesso in diretta su Sky Cinema e Tv8, condotto da Alessandro Cattelan. I film candidati come migliore pellicola segnano anche un’indicazione della stagione del cinema italiano: a qu...

 

Film più visti della settimana in USA: 'The Great Wall' è la novità preceduto da 'The LEGO Batman Movie'

Il box office dei film più visti negli Stati Uniti dal 17 al 19 febbraio 2017 vede restare al primo posto “The LEGO Batman Movie” (97.606.314 dollari): il film d’animazione ha come protagonista Batman che collabora con i colleghi per fronteggiare l’attacco a Gotham City. Al secondo posto c’è “Fifty...

 

Mamma o Papà? 'Lo spettatore del film ama ridere di se stesso': intervista all'attore Luca Angeletti

Mamma o Papà? è il film di Riccardo Milani con Paola Cortellesi, Antonio Albanese, Luca Marino, Anna Bonaiuto, Stefania Rocca e Luca Angeletti. La storia racconta delle incomprensioni nate tra Valeria (Cortellesi) e Nicola (Albanese) dopo quindici anni di matrimonio e un divorzio: se gli accordi legali sono stipulati, ciò non ...

 

Festival di Berlino 2017, i vincitori di tutte le categorie

Il 67esimo Festival di Berlino si è concluso con la vittoria di del film "On body and soul” di Ildico Enyedi: il film racconta di Mária, che inizia a lavorare come nuovo controller di qualità in una macelleria, fino ad innamorarsi del capo. Aki Kaurismaki con “The other side of hope" ottiene l'Orso d'argento alla r...

 

Song to Song, immagini romantiche nel trailer del film di Terrence Malick

È stato pubblicato il primo trailer del nuovo film Terrence Malick, “Song to Song”. Su Facebook il trailer ha raggiunto in un giorno 11.182 visualizzazioni, su YouTube 18.502 (leggi l’intervista al produttore del film “Voyage of Time” di Malick). Nelle immagini si vede il protagonista Ryan Gosling mentre suona ...

 

La ragazza del treno, gli extra del dvd del film campione d'incassi

La ragazza del treno (“The girl on the train”) è il film di cui è disponibile il dvd e blu ray dal 23 febbraio 2017 (qui le modalità per vincere una copia del dvd e blu-ray). Il dvd e blu-ray contengono molti contenuti extra, come le scene tagliate ed estese, gli speciali “Le donne dietro la ragazza”, &...

 

Kolma, il nuovo film con Daisy Ridley prodotto da J.J. Abrams

Dopo averne lanciato la carriera, J.J. Abrams si sta impegnando molto per ampliare la filmografia di Daisy Ridley. Le strade dei due si sono incrociate per la prima volta grazie al settimo capitolo della saga di Star Wars, “Il risveglio della forza”, e il destino li sta portando spesso a rincontrarsi. È di questi mesi, infatti, l...

 

Marilyn Monroe, vendute all'asta le foto dell'attrice incinta sul set de 'Gli spostati'

Alcune foto di Marilyn Monroe incinta sono state vendute all’asta per 2240 dollari. Si tratta di immagini rare in cui l’attrice si fa fotografare l’8 luglio 1960 fuori dai Fox Studios, in una pausa dalla lavorazione del film “Gli spostati”. Le foto erano conservate dalla più cara amico della star, Frieda Hull ...

 

Walking Out, il film con Matt Bomer e Bill Pullman: intervista al regista Andrew Smith

Walking Out è il film di Alex & Andrew Smith che ha partecipato in concorso al Sundance Film Festival. Nel cast ci sono Matt Bomer, Bill Pullman, Alex Neustaedter e il giovane Josh Wiggins. Il primo aiuto regista è l'italiano Edoardo Ferretti.  La storia racconta del quattordicenne David (Wiggins) che viaggia con riluttanza ...

 
Da non perdere






Ultime news
Recensioni