X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Detroit anteprima videogame per PS4: il lato umano dei robot

07/01/2016 14:00
Detroit anteprima videogame per PS4 il lato umano dei robot

Detroit è il nuovo videogioco dei Quantic Dream, autori di Heavy Rain e Beyond: Due Anime. Il titolo si basa su un gameplay che plasmerà il mondo di gioco, oltre a scelte morali e tematiche adulte, in un contesto futuristico abitato da robot e umani

Detroit è il prossimo videogioco della casa francese Quantic Dream, salita alla ribalta nella scorsa generazione con produzioni dal forte impatto emotivo, prima con Heavy Rain e successivamente con Beyond: Due Anime. Il successo ottenuto è da ricercare nella realizzazione tecnica, con un motion capture avanzato di animazioni ed espressioni facciali, e una storia raccontata attraverso le scelte del giocatore. La struttura del nuovo progetto dell’azienda, nata a Parigi, si muove nuovamente sulla linea emotiva, con una trama capace di variare a seconda delle nostre decisioni.

La trama di Detroit introduce l’elemento futuristico dei robot, in una tema ampiamente trattato nella letteratura di fantascienza, ma che appare molto raramente nel mondo videoludico, specialmente all’interno di produzioni dal così elevato standard tecnico. Il creatore David Cage, già autore dei precedenti giochi, porterà nel cuore del racconto le intricate e contradditorie lotte per mostrare il lato umano delle emozioni, cosa significhi lottare ogni giorno per dimostrare chi siamo veramente, al di là delle apparenze fisiche. Detroit tratterà inoltre del difficile e complicato rapporto tra umani e robot, all'interno dell'omonima città statunitense.

Il gameplay del nuovo progetto Quantic Dream punta ancora una volta l’accento sulla creazione di un mondo credibile e dove ogni nostra azione avrà una conseguenza, sia in termini immediati che nello sviluppo conclusivo della storia. L’intento è quello di raccontare un’avventura attraverso le nostre decisioni, che andranno a plasmare rapporti ed equilibri personali e sociali, grazie a dialoghi a scelta multipla e a bivi all’interno della struttura di gioco. Le fondamenta del titolo ricalcano così quelle viste nei due precedenti giochi della software house francese, con un ritmo lento e ragionato durante l’esplorazione, e momenti action che ruotano attorno alla pressione dei tasti giusti al momento opportuno.

La grafica del gioco, come da tradizione, si presenta con una riproduzione di volti e persone assolutamente all’avanguardia, grazie a un motore tecnico pienamente next-generation. La cura con cui sono realizzati i personaggi è ancora più evidente nei dettagli della pelle e nella mimica facciale, punto di forza di Detroit grazie ad un accurato sistema di scansione digitale. L’estremo realismo si completa attraverso animazioni del corpo e scenari dall’elevato dettaglio poligonale, che regalano un quadro tecnologico avanzato e che elevano la nuova produzione dei Quantic Dream come un nuovo standard visivo su console.

Quantic Dream è riconosciuta all’interno dell’universo videoludico come una delle più innovative case di produzione, per quanto riguarda tematiche e comparto tecnico. Il loro primo titolo su Playstation 2, Fahrenheit, ebbe un’accoglienza entusiastica in termini di novità e struttura di gioco, una sorta di avventura grafica basata su scelte capaci di influenzare la storia. L’idea di questo progetto getta le basi dell’azienda parigina, che negli anni a venire diventa una delle maggiori risorse di sviluppo all’interno di Sony, con giochi realizzati in esclusiva proprio sulle piattaforme della compagnia giapponese. Sin dalla scorsa generazione, la software house francese si lega infatti agli interessi del marchio Playstation, con due titoli dall’elevato impatto sul pubblico. Heavy Rain rappresenta il primo successo su larga scala, con una rappresentazione tecnica e di intreccio narrativo assolutamente unico, grazie a scelte multiple e a vari personaggi da comandare, in una trama dai forti connotati thriller e noir. Beyond: Due Anime punta, invece, maggiormente sul coinvolgimento emotivo e soggettivo da parte del giocatore, con un focus incentrato sulla parte psicologica e soprannaturale dell’unica protagonista di gioco.

L’uscita di Detroit è attesa per il 2016, con una probabile finestra di lancio collocata sul finire dell’anno in corso. Nell’attesa, Quantic Dream porterà nei negozi, il prossimo 2 marzo, Heavy Rain & Beyond: Two Souls Collection, una versione rimasterizzata dei due classici usciti nella scorsa generazione.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Fabio Tosti
Home
 

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Van Helsing dal romanzo di Bram Stoker alla serie Tv fino ai comics

Bram Stoker nel romanzo Dracula aveva creato un personaggio erudita dal marcato accento teutonico capace, mediante la sua conoscenza scientifica, di combattere il vampirismo comparso nell’Inghilterra del diciannovesimo secolo e sconfiggere il più temibile dei mostri, Dracula. Personaggio che è stato ripreso fedelmente in alcuni ...

 

Sky Doll, il primo volume in libreria: dal successo del fumetto alle ristampe

Esce oggi il primo volume di “Sky Doll” riproposto da Bao Publishing nel suo formato originale. Mentre il quarto albo (leggi la nostra recensione qui) è gia in tutte le librerie, “Sky Doll vol.2 - Aqua” e “Sky Doll vol.3 - La città Bianca” saranno rispettivamente disponibili dal 16 marzo e dal ...

 

Wolverine Vecchio Logan il comics che ha ispirato il film con Hugh Jackman

Logan - The Wolverine uscirà nelle sale cinematografiche italiane a partire dal prossimo primo marzo. Ancora una volta Hugh Jackman vestirà i panni di Wolverine, l’uomo dagli artigli in lega di metallo. Per l’occasione Panini Comics renderà nuovamente disponibile l’appassionante comics scritto da Mark Millar e...

 

Valter Buio, lo psicanalista dei fantasmi in una nuova edizione da riscoprire

Star Comics annuncia la nuova edizione del primo volume della serie di “Valter Buio”. Cover in cartonato, il fumetto sarà disponibile solo nelle fumetterie, dal primo marzo.Originariamente uscito tra il 2010 e il 2011, l'opera di Alessandro Bilotta ha raccolto i consensi di critica e lettori aggiudicandosi il Romics d'Oro grazie ...

 

Batman Arkam VR, recensione speciale PS VR: il Cavaliere Oscuro in prima persona

Batman Arkham VR è il videogioco sviluppato da Rocksteady Studios, pensato per esser giocato esclusivamente con PlayStation VR, il visore di realtà virtuale di Sony per PS4. La serie, che ha rappresentato un grande successo in ambito videoludico, si prende una licenza con questa sorta di spin-off investigativo, che esula quindi dal cl...

 

Flight of the Raven, comics vincitore del Best Artist Award di Angoulême 2017

Flight of the Raven, Il Volo del corvo è una graphic novel d’avventura e di azione scritta daJean-Pierre Gibrat che ha conquistato il premio come migliore artista alla scorsa edizione del festival di Angoulême. La trama di Flight of the Raven è ambientata a Parigi e ripercorre il periodo dell’occupazione tedesca, du...

 

Ghost in the Shell, il remake hollywoodiano del manga con Scarlett Johansson

“Ghost in the Shell” è il manga cult, realizzato da Masamune Shirow alla fine degli Ottanta, diventato, infine, un franchise comprendente anche videogiochi e romanzi.Ambientato nel XXI secolo, il manga seinen (rivolto a un pubblico adulto) immagina un futuro pieno di incognite, in cui la differenza tra uomo e macchina è in...

 

Wonder Woman: l'intramontabile supereroina tra uscite DC Comics e l'atteso cinecomic

Wonder Woman rimane la supereroina più amata di DC Comics, icona di emancipazione femminile capace di attraversare indenne i decenni dal debutto in “All Star Comics #8” in 1941. Paladina indiscussa della giustizia, ha spento le settancinque candeline l'anno scorso accompagnata da molteplici iniziative per renderle omaggio. Molti...

 

Recensione L'Homme qui tua Lucky Luke una magnifica graphic novel di Mattihieu Bonhomme

“L’Homme qui tua Lucky Luke” è una graphic novel creata dal grande scrittore e disegnatore Mattihieu Bonhomme. Con questa sua opera, uscita in Francia il primo aprile scorso, lo scrittore ha voluto omaggiare lo storico creatore di Lucky Luke, Morris. Inoltre Mattihieu Bonhomme con questa graphic novel ha vinto il premio Sai...

 

Recensione Civil War II una nuova guerra si trova alle porte nell'universo Marvel Comics

Civil War II è iniziato il nuovo grande evento della Marvel Comics, per ora in Italia sono stati pubblicati dalla Panini Comics solo i primi tre numeri di questo grandissimo evento ma le premesse sono veramente fantastiche. Questa nuova Civil War vede contrapposti due grandi personaggi, da una parte come sempre c’è Iron Man e da...

 
Da non perdere






Ultime news
Recensioni