X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

House of Cards 4, il successo di Frank Underwood nella nuova stagione

26/11/2015 18:02
House of Cards 4 il successo di Frank Underwood nella nuova stagione

House of Cards 4 arriverà sui nostri schermi nel 2016 con una nuova stagione delle avventure presidenziali di Frank Underwood, magistralmente interpretato da Kevin Spacey. Cerchiamo di comprendere i motivi di tanto successo, al di là della trama ben costruita.

House of Cards 4. Prendete i palazzi del potere di Washington D.C., capitale della nazione più influente al mondo, metteteci dentro un attore dal carisma magnetico di Kevin Spacey, una Robin Wright a proprio agio nei panni della conturbante consorte, un torto subito o quantomeno avvertito come tale, una trama che definire accattivante e pruriginosa è poco e un budget decisamente sopra la media. Basta questo a spiegare il successo di "House of Cards" che nel 2016 andrà in onda con la quarta stagione, di certo non l'ultima? Probabilmente no, per comprendere le 9 nomination Primetime Emmy Award, le 4 ai Golden Globe e le 13 agli Emmy Award solo per quanto riguarda le prime due stagioni, occorre analizzare in modo più approfondito.

Successo. Quando un personaggio diviene corrente nel linguaggio comune per definire alcune caratteristiche stereotipiche, cioè diventa proverbiale, siamo di fronte a un fenomeno più profondo del semplice successo commerciale. Frank Underwood oggi, per le persone di Europa e Nord America, è la personificazione del politico del tutto privo di etica e di scrupoli, un moderno Machiavelli in giacca e cravatta che scruta nell'animo delle persone unicamente per trarne vantaggi. La serie tv giusta al momento giusto, se si pensa alla sfiducia che la gente nutre nei confronti dei propri esponenti politici. Se a questo si aggiunge la modalità di distribuzione innovativa con tutti gli episodi di una stagione lanciati in simultanea sulla piattaforma Netflix, favorendo la fruizione massiccia che va di moda oggi, possiamo arrivare a comprendere come mai "House of Cards 4" è diventato per gli amanti del thriller politico quello che "The Walking Dead" è per i patiti dell'orrore.

Nuova stagione. La quarta stagione approderà su monitor e teleschermi nel 2016 e le indiscrezioni non sono molte: si specula su una possibile rivalità tra  Frank Underwood e la ex consorte per la corsa alla Casa Bianca, ma sono solo voci flebili. La terza stagione è stata piuttosto riflessiva e probabilmente la prossima conterrà più azione, ma del resto non sono spari e corse in auto ciò che i fan vogliono vedere. In tanti sono rimasti affascinati dalla facilità con la quale Frank e Claire, all'inizio il capo della maggioranza democratica alla Camera e la dirigente di una piccola organizzazione non-profit, diventino il presidente e la first lady grazie all'abilità di saper leggere magistralmente la psiche degli individui e sfruttarne debolezze e insicurezze.

Trama. Di certo c'è che tra i telespettatori e i personaggi di "House of Cards 4" è stato amore a prima vista: le avventure del deputato alla Camera proveniente da uno stato del Sud hanno ricevuto l'85% nella prima stagione, l'88% nella seconda e il 77% nella terza. Le motivazioni della leggera flessione non sono chiare: più si va avanti e più è difficile stupire il pubblico che probabilmente aveva apprezzato di più le macchinazioni di Frank per salire alla Casa Bianca che non ciò che ha fatto una volta divenuto presidente. Difficilmente, però, Frank se ne curerebbe visto che, per dirla con parole sue, "la democrazia è sopravvalutata".

 
© Riproduzione riservata
Home
 

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Le 10 serie tv che hanno generato più polemiche

Le serie tv fanno parte della vita di molti di noi: ci hanno fatto ridere, piangere, indignare ma soprattutto appassionare, anche se qualcuna ci ha annoiato oltremodo. Spesso hanno precorso i tempi e talvolta hanno generato polemiche furiose per i motivi più svariati. Fra gli show televisivi che hanno alzato, come si suol dire, il classico p...

 

Sorelle, terza puntata: dettagli tralasciati e nuovi sospetti

La terza puntata della serie televisiva "Sorelle" va in onda questa sera su Rai 1 dalle 21.25.  Leggi la trama Nel suo racconto alla polizia Roberto (Giorgio Marchesi) ha omesso un importante dettaglio della notte in cui è scomparsa Elena (Elena Caterina Morariu). L'uomo ha atteso a lungo l'ex compagna di fronte alla sua abitazione. N...

 

Beautiful, la pluripremiata soap opera festeggia trent'anni dal debutto

"Beautiful" (Titolo originale: "The Bold and the Beautiful") festeggia i trent'anni dal debutto sul piccolo schermo.  La soap opera creata da William J. Bell e Lee Phillip Bell ha riscosso un crescente successo e ricevuto una lunga serie di riconoscimenti tra cui 233 Daytime Emmy nominations, vincendone 77. Per 11 volte si è...

 

You Are Wanted, recensione della prima puntata della serie tv

La serie televisiva "You Are Wanted" è disponibile sulla piattaforma streaming Amazon Prime Video dal 17 marzo 2017. La trama interessa le complessità del mondo informatico e ritrae l'ampia influenza che la tecnologia esercita sulla vita delle persone. Tali argomentazioni caratterizzano un'altra produzione seriale che ha riscoss...

 

Planet Earth II, la serie di documentari giunge in Italia

La serie di documentari sulla natura intitolata "Planet Earth II" ha debuttato lo scorso 18 febbraio come evento in simulcast sui network BBC America, AMC e SundanceTV. La première ha registrato 2.7 milioni di spettatori e ottenuto giudizi positivi da parte della critica. Planet Earth II -  un'innovativa esperienza audiovisiva La...

 

Big Little Lies, 'tutti noi custodiamo segreti oscuri': intervista all'attrice Robin Weigert

"Big Little Lies - Piccole grandi bugie" ha debuttato su Sky Atlantic il 15 marzo 2017. Leggi la trama Abbiamo intervistato l'attrice Robin Weigert, interprete del personaggio di Amanda Reisman.  D: Madeline, Celeste e Jane sono le protagoniste principali del racconto. Cos’hanno in comune? R: Nonostante Madeline e Celeste siano profo...

 

Un passo dal cielo, quarta stagione: l'ultima puntata tra indagini e contrasti

L'ultima puntata della quarta stagione di "Un passo dal cielo" va in onda questa sera su Rai 1 dale 21.25. La trama mostra l'andamento delle indagini della polizia e della forestale, da cui emergono nuovi dettagli sull'omicidio di Eleonora, la sorella di Zoe. Il personaggio principale Francesco Neri (Daniele Liotti) non condivide le scelte di Emma...

 

Sorelle, 'il giallo si interseca con il melò': intervista a Elisabetta Pellini

"Sorelle" torna su Rai 1 il 23 marzo 2017 con una nuova puntata.  Ambientata a Matera, la serie vede protagonista Chiara (Anna Valle), la quale torna nella sua città natale a seguito della misteriosa scomparsa di sua sorella Elena (Ana Caterina Morariu). Quest'ultima si è allontanata da casa all'improvviso lasciando sua mad...

 

The Walking Dead 7, il dilemma di Morgan nella serie tv di Robert Kirkman

"The Walking Dead 7" si avvia al termine della stagione ma i colpi di scena si susseguono senza sosta: nel tredicesimo episodio abbiamo assistito alla svolta di uno dei protagonisti dello show, Morgan Jones, il primo essere umano che Rick incontra subito dopo essersi svegliato dal coma. Questo personaggio è uno dei più tormentati dell...

 

Serie tv più viste negli USA: 'This Is Us' sale alla seconda posizione

"NCIS" non abbandona la prima posizione della classifica settimanale delle serie televisive più viste negli Stati Uniti. Il diciottesimo episodio della quattordicesima stagione, intitolato "M.I.A." e diretto da Thomas J. Wright, ha registrato  14.16 milioni di spettatori.  "This Is Us" conquista una posizione e si porta al secondo...

 
Da non perdere

Ultime news
Recensioni