X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Il viaggio di Arlo, il brontosauro della Pixar cerca di tornare dalla sua famiglia

25/11/2015 13:00
Il viaggio di Arlo il brontosauro della Pixar cerca di tornare dalla sua famiglia

Il viaggio di Arlo, la Pixar torna indietro di milioni di anni, quando regnavano incontrastati i dinosauri, ma con la differenza che l'asteroide che doveva eliminarli ha mancato completamente la Terra. Una divertente ed emozionante storia di un piccolo brontosauro (parlante) che cerca di tornare a casa, affrontando le proprie paure.

Il viaggio di Arlo (The good dinosaur) film diretto da Peter Sohn, realizzato dalla Pixar Animation Studios e distribuito dalla Walt Disney Pictures

Trama. 65 milioni di anni fa l’asteroide che ha spazzato via i dinosauri dalla Terra si avvicina minacciosamente al pianeta, ma lo manca completamente. Milioni di anni dopo i dinosauri sono ancora la specie dominante, ed hanno sviluppato un’intelligenza “umana”: vivono all’interno di case, coltivano e allevano, come dei veri contadini. Qui vive Arlo, un piccolo brontosauro un po’ impacciato, vittima continuamente delle sue paure. Un giorno però accade una disgrazia, e a causa di ciò la sua famiglia si ritrova a dover affrontare un duro momento. Poco tempo dopo Arlo scivola in un fiume e si ritrova a chilometri da casa: dovrà affrontare così un lungo viaggio, affiancato dal piccolo umano Spot (che si comporta come un cane), non senza scontrarsi con i suoi vecchi timori tra mille pericoli e nuove incredibili amicizie.

Recensione. Passano solo due mesi e la Pixar fa uscire nelle sale quello che potrebbe essere l’ennesimo successo della sua incredibile produzione. Viene quasi automatico cercare di fare dei paragoni con Inside Out, ma probabilmente la cosa migliore è smorzare il tentativo sul nascere, per due semplici ragioni: prima di tutto perché il target a cui è rivolto “Il viaggio di Arlo” è di età inferiore rispetto al precedente film Pixar, secondo perché le due pellicole hanno obiettivi differenti. Infatti quest’ultimo film d’animazione gioca le sue carte migliori stimolando le emozioni più elementari dello spettatore: la paura di non essere all’altezza e il timore dell’abbandono; quello di Arlo è un vero e proprio percorso di formazione, solo compiuto da un “piccolo” brontosauro. I creatori puntano poi sulla magnifica realizzazione visiva, caratterizzata da scenari sconfinati e realismo nei particolari, ricostruiti con tale precisione da risultare quasi veri. Una verosimiglianza che entra in contrasto con le figure cartoonesche dei personaggi, creando però il giusto connubio tra ironia e serietà, tra leggerezza e profondità. Vedasi la figura di Spot, un piccolo d’uomo che si comporta da cagnolino, ma capace di trasmettere emozioni molto intense con pochi, simbolici, gesti.

Cambio di regia. Inizialmente la direzione del film era stata affidata a Bob Peterson (Up), ma ad agosto del 2013 è stato sostituito con Peter Sohn, avendo avuto dei problemi con la sceneggiatura. L’uscita della pellicola quindi, prevista per il settembre dello stesso anno, fu rimandata al 2015, con una storia reinventata.

Cortometraggio. Come tutti i film Pixar, anche questo è preceduto da un corto animato: Sanjay's Super Team. La storia parla di un giovani ragazzino indiano che guarda la televisione mentre il padre medita, fino a che quest’ultimo chiede a Sanjay di unirsi a lui. Da qui la fantasia del giovane inizia a spaziare, e gli dei che prega diventano i personali eroi delle sue battaglie immaginarie.

 
© Riproduzione riservata
Home
 
Film correlati
Il Viaggio di Arlo



 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

L'uomo lupo, il film horror che esplorò le paure umane

L'uomo lupo (“The Wolf Man”) è il film horror di George Waggner che usciva in questa settimana nel 1941. Nel cast c’erano Lon Chaney, Claude Rains, Evelyn Ankers e Béla Lugosi. La trama segue Lawrence Talbot, che torna nella sua tenuta di famiglia nella campagna inglese dopo un'assenza di diciotto anni negli Stati U...

 

Film più visti della settimana in USA: 'Moana' e 'Arrival' restano nella top 5

Il box office dei film più visti negli Stati Uniti dal 2 al 4 dicembre 2016 presenta sempre il primo posizione il film della Disney “Moana” (“Oceania”): la giovane imperatrice Vaiana che deve riportare il benessere nella propria isola totalizza 119.888.330 dollari (leggi l'articolo sull'incontro con i registi).. Al s...

 

Alita: Battle Angels, dall'omonimo manga il nuovo film sci-fi diretto da Robert Rodriguez

Alita: Battle Angels è un film in fase di progettazione e lavorazione prodotto da James Cameron e Jon Ladau, i quali – in collaborazione con la Fox – stanno sostenendo il progetto tramite la loro Lightstorm Entertainment. L’opera sarà diretta da Robert Rodriguez (“Machete”) e interpretata da Christoph Wal...

 

Sully, intervista all'attrice del film Delphi Harrington: 'ogni momento del set di Clint Eastwood è stato prezioso'

Delphi Harrington è interprete del film “Sully”, diretto Clint Eastwood. L’attrice ha lavorato molto a teatro, nonché in serie storiche come “Where the Heart Is” (1973), “Law & Order: Unità Speciale” (1999), "House of Cards” (2015). Mauxa l’ha intervistata. Sully raccon...

 

Spider-Man Homecoming, le ultime novità sul reboot Marvel dell'Uomo Ragno

Nonostante tra il 2012 ed oggi siano usciti ben due film sull’Uomo Ragno, “Spider-Man: Homecoming” è uno dei cinecomic più attesi dei prossimi anni. Ad alimentare l’hype è soprattutto il fatto che la Sony ha finalmente deciso di “prestare” il personaggio (di cui detiene i diritti) ai Marvel S...

 

La festa prima delle feste, nuovo video del film commedia con Jennifer Aniston

Un nuovo trailer del film “La festa prima delle feste” è stata diffuso su YouTube. Nelle immagini si mostrano Carol Vanstone (Jennifer Aniston) mentre propone la chiusura dell’azienda di cui è manager, a meno che il fatturato non aumenti. Così il fratello Clay Vanstone (T.J. Miller) organizza una festa con cui...

 

xXx - Il ritorno di Xander Cage, immagini dell'anteprima al Brazil Comicon

La Paramount Pictures ha presentato al Brazil Comicon il film “xXx - Il ritorno di Xander Cage”. Erano presenti i protagonisti Vin Diesel e Nina Dobrev, che hanno raccontato al pubblico la loro esperienza sul set. La trama segue l’atleta e funzionario de governo Xander Cage (Diesel), creduto morto da tempo e che esce dall’e...

 

Mortal Engines, il nuovo film di fantascienza ideato da Peter Jackson

Il film. Lo scorso fine ottobre CominSoon.net ha pubblicato la notizia che Peter Jackson sta lavorando a un prossimo progetto cinematografico: la saga “Mortal Enginess”, adattamento dell’omonima serie di romanzi sci-fi per ragazzi di Philip Reeve. Il primo film è stato scritto da Jackson stesso insieme alla moglie Fran Wals...

 

Recensione del film La stoffa dei sogni

La stoffa dei sogni è il film di Gianfranco Cabiddu con Sergio Rubini, Ennio Fantastichini, Alba Gaïa Bellugi. Il film pecca di una eccessiva stravaganza, che rende le vicende spesso irreali. Come il fatto che in una nave viaggino contemporaneamente attori e persone scortate al carcere dell’isola dell’Asinara, oppure che si...

 

The Mummy, primo video del film horror

La Universal ha diffuso il primo sneak peek del film “The Mummy”. Su YouTube Il video ha raggiunto 10.990 visualizzazioni, mentre su Facebook 163 mila (leggi l'articolo sulm film). Nelle immagini si mostra il protagonista Nick Morton (Tom Cruise) mentre aiuta Jenny Halsey (Annabelle Wallis): appaiono poi della immagini di una mummia, u...

 
Da non perdere






Ultime news
Recensioni