X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Friends: i motivi del successo della sitcom statunitense con Jennifer Aniston

23/11/2015 12:00
Friendsmotivi del successo della sitcom statunitense con Jennifer Aniston

Friends: la sit com in onda da ben undici anni conferma il suo successo, grazie alle vicende ever green dei sei amici di NY. L'attrice Jennifer Aniston che interpreta Rachel Green, ha contribuito alla notorietà della serie.

Fiends: Undici anni fu mandata in onda la sit com statunitense Friends creata da Marta Kauffman, David Crane e Kevin Bright e prodotta dalla Warner Bros. Trasmessa per la prima volta dal network radiotelevisivo statunitense NBC si è articolata in dieci stagioni: il primo episodio è andato in onda il 22 settembre 1994, mentre l'ultimo il 6 maggio 2004.
In Italia è stata trasmessa sulle reti RAI tra il 1997 e il 2005, successivamente replicata dal canale satellitare Fox a partire dall'ottobre 2004 e sul canale del digitale terrestre Mya dal 19 gennaio 2008.In brevissimo tempo, la serie tv è diventata un cult, influenzando, molte delle serie che sono venute dopo il suo esordio.


Trama: la serie racconta le vicende di sei amici che vivono a New York. Lavoro, relazioni, famiglia e soprattutto, dato il titolo, la loro amicizia. I personaggi, tutti con delle caratteristiche specifiche, erano comici, graffianti e ci si poteva facilmente rivedere in ognuno di loro. La sit metteva in luce anche i difetti della grande mela, le difficoltà intrinseche ad una città che se pur splendida, di fatto è anche una giungla. La serie, più che agli altri personaggi ha dato fama a Jennifer Aniston, la viziata cameriera che decide di non dipendere più dai suoi genitori e cerca di farcela da sola, lanciandola nel vortice del successo. Durante le dieci stagioni mandate in onda i personaggi sono cambiati, cresciuti. Qualcuno vuole costruirsi una famiglia, qualcuno vuole realizzarsi a livello professionale. La capricciosa Rachel diventa una donna in carriera indipendente, Monica impara ad affermare le sue posizioni, Phoebe resta la Phoebedi sempre, svampita ed eccentrica ma trova qualcuno che la ama per la sua personalità, Joey diventa finalmente un attore professionista e Chandler cresce e da immaturo diventa un uomo, mentre Ross impara ad amare. Tra gli amici nasce anche l’amore. Prima quello tra Ross e Rachel, storia infinita in cui i due, a più riprese si rincorrono da anni. Poi ci sono Monica e Chandler che , scoprono, ad un certo punto della loro amicizia che, sono, invece, fatti l’uno per l’altra. Infine Phoebe e Joey, che non fanno coppia fissa, ma hanno una amicizia di quelle con la A maiuscola.

Personaggi: Joey Tribbiani interpretato da Matt LeBlanc è un aspirante attore che si guadagna da vivere recitando in piccole produzioni teatrali o facendo la controfigura del sedere di Al Pacino. Lisa Kudrov è Phoebe Buffay una massaggiatrice con la passione per il canto. Monica Geller nelle vesti di Courtney Cox è invece la cuoca, sorella di Ross -David Schwimmer- paleontologo in crisi perché la sua ex lo ha lasciato per un’altra donna ed infine Chandler Bing interpretato da Matthew Perry analista contabile.

Successo: diversi sono i motivi del successo della serie. Prima tra tutte la caratterizzazione dei personaggi. Le loro manie, i loro comportamenti hanno fatto da apripista per le sit com successive. C’è la viziata, il cinico, la svampita, lo pseudo attore, lo sfortunato in amore. Ognuno con caratteristiche tali, per cui ogni spettatore ha la possibilità di riconoscersi. Altro motivo del successo è il fatto che la serie tv affronta il tema dell’amicizia, sentimento universale e ever green e sebbene le vite dei personaggi cambino nel corso degli anni, i sentimenti che li legano, rimangono immutati. Principalmente incentrata sui rapporti di amicizia e di amore, tocca però anche temi che prima di allora nessuna sit com televisiva aveva trattato. Dall’omosessualità, all’utero in affitto, il sesso. Tutti argomenti che, oggi, sembrano normali temi nelle serie televisive ma che, undici anni fa non erano per niente scontati.

Jennifer Aniston: classe ’69 figlia dell'attore John Aniston e dell'attrice Nancy Dow, da una famiglia di origine greca, ha ottenuto il successo in tutto il mondo grazie all’interpretazione di Rachel Green nella popolare sitcom, ruolo per il quale ha vinto il Premio Emmy, un Golden Globe e un Screen Actors Guild Award. Il personaggio è stato riconosciuto come uno dei 100 più grandi personaggi femminili in televisione negli Stati Uniti. Conosciuta nella vita privata per essere stata la moglie di Brad Pitt, da lui lasciata per Angelina Jolie, attualmente è sposta con Justin Theroux da cui aspetta due gemelli. La Aniston vanta ruoli importanti in film che hanno ottenuto molta notorietà: da Una settimana da Dio a Ti odio, ti lascio, ti.., Io & Marley,Mia moglie per finta, Come ammazzare il capo e vivere felici, Come ti spaccio la famiglia, film che hanno incassato moltissimi soldi. E’ una delle attrici più pagate e più amate e considerata una delle più affascinanti.

 
© Riproduzione riservata
Home
 

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

C'è posta per te: Belén Rodríguez e Riccardo Scamarcio ospiti della nuova puntata

Belen Rodriguez e Riccardo Scamarcio sono gli ospiti della terza puntata della ventesima edizione di "C'è posta per te", in onda su Canale 5 il 21 gennaio 2017.  Il pubblico televisivo prosegue nel mostrare la sua affezione nei confronti del people show condotto da Maria De Filippi. La precedente puntata ha registrato 5 milioni e ...

 

Riverdale, una serie tv sulla vivacità adolescenziale

La serie televisiva "Riverdale" debutta sul network statunitense The CW il 26 gennaio 2017, dal giorno successivo è resa disponibile sulla piattaforma streaming Netflix. Sviluppata da Roberto Aguirre-Sacasa, trasporta sul piccolo schermo le vicende di Archie Andrews, protagonista della serie a fumetti pubblicata da Archie Comics. La trama&n...

 

24, la serie di Jack Bauer ha cambiato la tv con il suo stile narrativo e lo split screen

"24" è stata probabilmente la serie tv a sfondo spionaggistico e complottistico che è piaciuta di più, dall'alto dei suoi 192 episodi in otto stagioni; la creatura di Joel Surnow and Robert Cochran è andata in onda dal 2001 al 2010 sulla Fox con protagonista Kiefer Sutherland nei panni dell'agente anti terrorismo Jack Ba...

 

Sanremo 2017, il Dopofestival: novità nel cast artistico

Nella sessantasettesima edizione del Festival della Canzone Italiana di Sanremo, in onda su Rai 1 dal 7 all'11 febbraio 2016, si rinnova l'appuntamento con il Dopofestival.  Sanremo 2017, i cantanti in gara Al termine di ciascuna delle cinque serate delle kermesse, va in onda lo show condotto da Nicola Savino e dalla Gialappa's Band, in...

 

Feed the Beast, recensione del primo episodio della serie tv

Abbiamo guardato il primo episodio di "Feed the Beast", basata sulla serie televisiva danese "Bankerot". La fiction sviluppata da Clyde Phillips alterna il fascino del mondo della cucina a dinamiche narrative tipicamente crime. L'ambito culinario è comparso in più occasioni nella serialità italiana, spesso unito ai toni della ...

 

Shades of Blue, l'atmosfera del crime drama negli episodi della prima stagione della serie tv

La prima stagione della serie televisiva "Shades of Blue" è disponibile sulla piattaforma streaming Infinity dal 18 gennaio 2017. La trama è incentrata sulla figura di Harlee Santos, madre single e detective. La sua squadra è guidata dal tenente Matt Wozniak, il quale la guida in azioni al di fuori della legalità. ...

 

Killing Reagan, recensione del film tv

Il film tv intitolato "Killing Reagan" racconta i momenti antecedenti e successivi all'attentato a Ronald Reagan, avvenuto a Washington il 30 marzo 1981. Basato sul libro "Killing Reagan: The Violent Assault That Changed a Presidency" di Bill O'Reilly, offre un'attenta rappresentazione delle conseguenze scaturite dal tentato assassinio del quarant...

 

Una serie di sfortunati eventi, misteri e complotti negli episodi della prima stagione

La prima stagione di "Una serie di sfortunati eventi" (Titolo originale: "A Series Of Unfortunate Events") è disponibile sulla piattaforma streaming Netflix fal 13 gennaio 2017.  La trama della serie televisiva è basata sull'omonimo ciclo di romanzi di Lemony Snicket e segue le vicende dei tre orfani Baudelaire. Il tutore C...

 

Un passo dal cielo, intervista a Nathalie Rapti Gomez: 'i ruoli forti sono i miei preferiti'

La quarta stagione di "Un passo dal cielo" debutta su Rai 1 il 17 gennaio 2017.  Abbiamo intervistato l'attrice Nathalie Rapti Gomez, la quale partecipa alla seconda puntata e interpreta un ruolo da antagonista.  D: Che caratteristiche possiede il tuo personaggio? R: Il mio personaggio si chiama Pam. Fa parte di una banda di narcotraff...

 

Serie TV più viste negli USA: primo posto per la dramedy 'This Is Us'

"This Is Us" conquista la prima posizione della classifica settimanale delle serie televisive più viste negli Stati Uniti. L'undicesimo episodio della dramedy creata da Dan Fogelman, intitolato "The Right Thing to Do" e diretto da Timothy Busfield, ha registrato 10.48 milioni di spettatori.  Il secondo posto è occupato...

 
Da non perdere






Ultime news
Recensioni