X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

RomaFictionFest: Hitler ha vinto la 2a guerra mondiale nella nuova serie tv che assurge a realtà

16/11/2015 11:14
RomaFictionFest Hitler ha vinto la 2a guerra mondiale nella nuova serie tv che assurge realtà

Il RomaFictionFest vede trionfare la nuova serie tv "The man in the high castle": qui Hitler ha vinto la 2a guerra mondiale. Kasia Smutniak in "Limbo" è un soldato, nella serie "Mr. Robot" si eliminano debiti, in "Show Me a Hero" si creano quartieri pubblici.

Il RomaFictionFest ha chiuso la nona edizione assegnando i premi ufficiali. Il premio per la migliore serie tv è andato alla statunitense “The man in the high castle”, scritta da Frank Spotnitz. La vicenda ricrea la storia della Seconda Guerra mondiale, tanto che Hitler e il Giappone hanno sconfitto gli Alleati, dividendosi il territorio degli Stati Uniti. Così nel 1962 quattro personaggi intrecciano le loro vicende: Juliana Crain indaga sulla morte della sorella uccisa dalla polizia giapponese; il fidanzato Frank Frink nasconde alle autorità le sue origini ebraiche; Joe Blake è una spia nazista che collabora con un gruppo di resistenti; Nobusuke Tagomi è un ufficiale giapponese preoccupato per il futuro della coalizione. La serie è prodotta da Amazon Studios ed è un adattamento del romanzo “La svastica sul sole” di Philip K. Dick.

Kasia Smutniak. La migliore attrice è Kasia Smutniak per “Limbo”, serie diretta da Lucio Pellegrini e prodotta da Fandango per Rai Fiction. La trama ruota attorno a Manuela Paris, soldato che torna nella sua casa di mare vicino a Roma. È comandante di un reggimento nel deserto afgano, e un attacco la lascia gravemente ferita tanto da dovere interrompere il suo lavoro.

Mr. Robot. Il migliore attore è Rami Malek per “Mr. Robot”, prodotta da Universal Cable Productions e trasmessa in Italia da Mediaset Premium. Qui Elliot Alderson, giovane che vive a New York City, lavora presso la società di sicurezza informatica: affetto da disturbo d'ansia sociale e depressione clinica, agisce spesso come cyber-vigilante. È reclutato da un misterioso anarchico insurrezionale conosciuto come "Mr. Robot", e si unisce il suo team il cui primo obiettivo è cancellare tutti i debiti partendo da una delle più grandi aziende del mondo.

La migliore regia è quella della norvegese “Occupied”, creata da Jo Nesbø. Qui la Russia decide di invadere la Norvegia la quale ha interrotto le attività di estrazione e raffinazione del petrolio per motivi ambientali.

Per la sceneggiatura vince Peter Bowker per “Capital”, tratta dall'omonimo romanzo di John Lanchester. A Londra una strada è trasformata dal rapido aumento dei prezzi degli immobili, cosicché varie razze affrontano imprevisti problemi, tra ricchezza e invidia.

Paul HaggisPossiamo notare che tutte le serie hanno un filo comune dell'attualità, quasi che sia un argomenti improrogabile. Molte sono tratte da romanzi, o da articoli di giornale. Basti pensare alla mini serie “Show Me a Hero”, diretta da Paul Haggis e basata sull’omonimo saggio del 1999 della giornalista del New York Times, Lisa Belkin. La vicenda racconta la resistenza di un quartiere bianco di estrazione borghese alla proposta del sindaco di Yonkers di sviluppare un quartiere residenziale pubblico.

Master of None. Per quanto di genere diverso, anche la commedia “Master of None” in queste settimane sta ottenendo ottime recensioni. In onda su Netflix, è stata creata da Aziz Ansari e Alan Yang: il primo interpreta Dev, trentenne attore che nella realtà complicata di New York City cerca un semplice lavoro.

 
© Riproduzione riservata
Home
 



 
Galleria fotografica
Articoli correlati

Kasia Smutniak, attrice del Decamerone e neomamma del figlio di Domenico Procacci

Kasia Smutniak ha dato alla luce il secondogenito, avuto dalla relazione con il produttore Domenico Procacci. Secondo figlio. "Diva e Donna" rivela che la giovane attrice ha partorito a Roma, e non si hanno notizie sul nome del bambino. La prima figlia di Kasia Smutniak è nata dal matrimonio con Pietro Taricone, scomparso tragicamente nell&...

 

Kasia Smutniak, vedova nel nuovo film dei fratelli Taviani, nasconde la gravidanza ai Nastri d'argento

Kasia Smutniak, un bel periodo questo per l'attrice, presto di nuovo sul grande schermo interpreterà una vedova che recupera la sua giovinezza e i suoi diritti nel film dei fratelli Taviani, "Meraviglioso Boccaccio" girato lo scorso marzo. il film. Gira tutto intorno alle novelle del "Decamerone". Protagonisti sono 10 giovani, 7 donne e 3 u...

 

Kasia Smutniak: sconfitto 'Allacciate le cinture', ma al David l'attrice vince con la sua mise

Kasia Smutniak si è presentata al David di Donatello con un look che ha lasciato tutti con il fiato sospeso. Con grande eleganza l'attrice indossava un nude look che metteva ben in mostra il pancione. Kasia Smutniak si è presentata al David con il compagno Domenico Procacci e ha colpito tutti per il sorriso, l'eleganza, ma soprattutto...

 

Kasia Smutniak, nel film su Boccaccio e principessa nel corto Caserta Palace Dream

Caserta Palace Dream è il cortometraggio girato e scritto dal regista James McTeigue, con protagonisti Richard Dreyfuss, Kasia Smutniak e Valerio Mastandrea. Il committente la la Pasta Garofalo, mentre l’ambientazione è nella prestigiosa reggia campana, che rivive i fasti dell’epoca rinascimentale. Trama. La vicenda ruota...

 

Kasia Smutniak, è Amalia di Sassonia in Caserta Palace Dream e respinge i pettegolezzi

Kasia Smutniak, nota attrice e modella di origine polacca, ha smentito ufficialmente al settimanale "Oggi" le voci circolate riguardo il fatto che chiamerà Pietro il suo secondo figlio del quale è in attesa, in onore del suo ex compagno Pietro Taricone deceduto nel 2010 a Terni dopo una caduta con il paracadute. Polemica. Kasia ha sp...

 

Tutti contro tutti, Kasia Smutniak nel ruolo di Anna derubata dell’appartamento

Tutti contro tutti è il film di Rolando Ravello in uscita in questo weekend, che affronta una tematica attuale, ossia quella del furto di appartamenti.La trama si svolge nel giorno di festa della prima comunione di Lorenzo, con i preparativi che si svolgono in un modesto appartamento di periferia. Ma dopo la cerimonia, Agostino, sua moglie A...

 

Riccardo Scamarcio, prossimi film: da Effie a The Third Person

Effie - Riccardo Scamarcio è nel cast di Effie per la regia di Richard Laxton con protagonisti Dakota Fanning, Emma Thompson, Julie Walters e Greg Wise. Tra gli interpreti, anche Claudia Cardinale. Ambientata, nell'epoca vittoriana, la pellicola scritta dalla stessa Thompson, racconta l'ambigua relazione tra l'influente critic...

 

Volare su Rai 1: Alessandro Tiberi è Franco Migliacci

Grande risultati di audience per la prima puntata della fiction Volare – La grande storia di Domenico Modugno , andata in onda su Rai Uno lunedì 18 febbraio. Segno che la promozione fatta durante ill Festival di Sanremo ha dato i risultati sperati e la prima parte della mini serie interpretata da Beppe Fiorello è stata seguita ...

 

Kasia Smutniak al cinema: in Tutti contro tutti e Benvenuto Presidente!

Tutti contro tutti - Kasia Smutniak torna protagonista al cinema nella commedia diretta da Rolando Ravello, Tutti contro tutti: in uscita nelle sale italiane dal 28 febbraio. Scritta dallo stesso Ravello con Massimilano Bruno, la pellicola racconta la vicenda di un'intera famiglia che, di ritorno dalla prima comunione di Lorenzo, il figlio di ...

 

Volare: stasera 19 febbraio ultimo appuntamento con Domenco Modugno su Rai 1. Trama e anticipazioni

Stasera su Rai Uno va in ond la seconda e ultima puntata della fiction in due puntate Volare – La grande storia di Domenico Modugno, regia di Riccardo Milani con Beppe Fiorello nel ruolo di Domenico - Mimmi – Mimì Modugno e d Kasia Smutniak in quello della moglie Franca Gandolfi. Nella puntata di ieri abbiamo visto come il giova...

 
Da non perdere






Ultime news
Recensioni