X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Assassin's Creed Syndicate videogame per PS4 e Xbox One: grafica e cura artistica

03/11/2015 14:00
Assassin's Creed Syndicate videogame per PS4 Xbox One grafica cura artistica

Assassin's Creed Syndicate ci immerge in una Londra vittoriana perfettamente realizzata, tra architetture e costumi dell'epoca. La cura artistica e stilistica ricrea l'atmosfera della capitale inglese, per una componente tecnica di nuova generazione

Assassin’s Creed Syndicate grafica, la serie Ubisoft, sin dai suoi esordi, ha prestato enorme attenzione ad una riproduzione fedele di ogni elemento specifico dell’epoca scelta, un perfetto affresco del momento storico trattato. Il primo capitolo metteva su schermo tre città medio-orientali, per un quadro sabbioso poi sviluppatosi nelle città italiane di Firenze, Roma e Venezia, in un secondo capitolo rimasto nell’immaginario di milioni di videogiocatori. Il successo principale della saga di Assassin’s Creed risiede proprio qui, nella cura artistica e stilistica di ogni produzione, capace di intrecciare in maniera creativa e sempre affascinante personaggi realmente esistiti e di finzione. Il lavoro storico si riflette di conseguenza nelle strutture architettoniche e nei costumi, per una ricerca accurata in ogni minimo dettaglio, apprezzabile ancora meglio nel nuovo Assassin’s Creed Syndicate, grazie alla potenza offerta da PS4 e Xbox One.

Londra, la riproduzione della capitale inglese in Assassin’s Creed Syndicate rende giustizia al periodo vittoriano in cui è ambientata la storia, con quartieri che mescolano architetture nobili ad altre grigie e fumose, il cuore del proletariato. Il periodo storico scelto, agli inizi della seconda rivoluzione industriale, si riflette direttamente nell’abbigliamento e nei personaggi che incontreremo per le strade di Londra, piene di gente e quantità di missioni da affrontare. La sensazione di immersione totale deriva dalla quantità di gente che popola i quartieri della città, questa volta grazie ad un motore grafico che permette di gestire fluidamente qualsiasi azione di gioco. L’illuminazione sempre dinamica, splendidamente riflessa in ogni struttura presente, e il fumo che esce da camini e tombini contribuisce a completare il quadro di una produzione curata dal punto di vista grafico e artistico, un deciso passo in avanti rispetto al precedente episodio.

Jacob, il protagonista maschile di Assassin’s Creed Syndicate, con cui parte la storia nella prima sequenza ambientata nelle Ferris Ironworks, è il fratello dell’assassina Evie, entrambi estremamente curati sia da un punto di vista estetico che caratteriale. La riproduzione di Jacob restituisce un personaggio maggiormente fisico, dotato di strumenti offensivi più letali con l’avanzare del livello di abilità, che permettono di affrontare le missioni in maniera più diretta e violenta. Le scene di intermezzo regalano una visione ravvicinata al modello poligonale del giovane inglese, animato e modellato in maniera sempre credibile e realistica.

Evie, Assassin’s Creed Syndicate introduce la novità di poter scegliere un altro personaggio giocante, per la prima volta in vesti femminili. Evie, la sorella del più corpulento e diretto Jacob, permette un approccio maggiormente stealth, basato sull’infiltrazione silenziosa, più tattica e ragionata rispetto al fratello. La cura stilistica e grafica rimane inalterata, con capelli e vestiti che si muovono ad ogni passo, e la capacità di usare il rampino per le scalate sui tetti di Londra. Il nuovo personaggio femminile significa inoltre nuove animazioni ed espressioni, visibili sia durante il giocato che nei filmati, fiore all’occhiello del nuovo capitolo della saga.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Fabio Tosti
Home
 

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Matterfall, recensione videogame per PS4

Matterfall è il nuovo videogioco sviluppato da Housermarque, un action shooter in due dimensioni sullo stile degli storici Metal Slug e Contra. La versione moderna del run & gun è dello stesso team che ha partorito gli ottimi giochi pubblicati su PS4 da Sony, quali Resogun, Alienation e Nex Machina, da poco uscito. Lo stile grafic...

 

Marvel's Inhumans, un nuovo video svela il dietro le quinte della serie tv

Il debutto di “Marvel's Inhumans” avverrà negli Stati Uniti il 1° settembre, i primi due episodi saranno proiettati nei cinema IMAX per due settimana e dal 29 settembre la serie televisiva sarà trasmessa su ABC. La trama ruota attorno ai personaggi degli Inhumans creati da Stan Lee e Jack Kirby. Si tratta di un g...

 

Recensione Redlands il nuovo fumetto horror della casa editrice Image Comics

Redlands è il nuovo fumetto horror della casa editrice Image Comics. Il primo numero di questa nuova serie è stato pubblicato lo scorso 9 agosto in America e per leggere il secondo volume si dovrà aspettare fino al 13 settembre. Per la realizzazione di questo albo si è riunito un team creativo davvero d’eccezione, ...

 

The Shadow/Batman n.1 il nuovo fumetto creato in collaborazione tra DC e Dynamite

The Shadow/Batman n.1 sarà in vendita in America dal 4 ottobre prossimo, questo nuovo fumetto è stato creato in collaborazione tra DC Entertainment e Dynamite Entertainment. La nuova miniserie creata dallo scrittore Steve Orlando e disegnata da Giovanni Timpano arriva nell’arco temporale subito successivo al precedente crossover...

 

LawBreakers, recensione videogame per PS4 e PC

LawBreakers è uno sparatutto competitivo ideato da Cliff Bleszinsky, storico creatore della saga di Gears of War. Il nuovo progetto vira verso gli arena shooter degli anni Novanta, dove velocità, bravura e precisione facevano la differenza nei tesi e adrenalinici scontri in multigiocatore di Unreal Tournament e Quake. LawBrekers &egra...

 

IDW Publishing, Zombies vs Robots: dal fumetto al film

“Zombies vs Robots” è la celebre serie fumettistica realizzata da Chris Ryall, sceneggiatore a capo della sezione creativa della casa editrice IDW Publishing, e dall'artista Ashley Wood.Il debutto del fumetto avviene nel 2006, mentre dal 2011 si parla dell'interessamento da parte di Hollywood per farne un adattamento cinematograf...

 

Bao Publishing, Ryuko: il nuovo manga di Eldo Yoshimizu

Bao Publishing pubblica il nuovo manga "Ryuko", opera dell'artista giapponese indipendente Eldo Yoshimizu. Il primo volume, dei due previsti, sarà disponibile dal 31 agosto. La trama invita il lettore a conoscere Ryuko, giovane donna a capo di una potente comunità criminale appartenente alla Yakuza, la famigerata organizzazione mafio...

 

Hellblade: Senua's Sacrifice, recensione videogame per PS4

Hellblade: Senua's Sacrifice è un videogioco sviluppato da un team di sole venti persone, una produzione indipendente di Ninja Theory, autori dell’ultimo capitolo di Devil May Cry, un reboot coraggioso e ben riuscito. Hellblade è un progetto piccolo ma dall’ampio respiro narrativo, un viaggio di una decina di ore che ci co...

 

Valerian e la città dei mille pianeti, Luc Besson porta al cinema la graphic novel sci-fi

“Valerian e la città dei mille pianeti” è il prossimo film diretto da Luc Besson, in uscita nelle sale italiane il 21 settembre prossimo. Il film è ispirato a “Valérian and Laureline”, fumetto francese di successo internazionale a firma di Pierre Christin (sceneggiatura) e Jean-Claude Mézi...

 

Netflix e l'acquisizione di Millarworld: 'un nuovo modo di raccontare storie a livello mondiale'

Netflix Inc. ha annunciato ieri l'acquisizione di Millarword, nota etichetta creata dal fumettista scozzese Mark Millar, il quale ha realizzato personaggi e racconti di grande successo come "Kick-Ass", "Kingsman - Secrete Service" e "Vecchio Logan". Questa nuova collaborazione permetterà ai personaggi dell'universo Millarword di divenire pr...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni