X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Vacanze Romane, a teatro la storia della principessa Anna e Joe Bradley con Serena Autieri e Paolo Conticini

14/10/2015 18:04
Vacanze Romane teatro la storia della principessa Anna Joe Bradley con Serena Autieri Paolo Conticin

"Vacanze Romane" è il musical la cui trama si basa sull'omonimo film: la vicenda segue la principessa Anna e Joe Bradley, interpretati da Serena Autieri e Paolo Conticini

Vacanze Romane è il musical di Luigi Russo che sarà al Teatro Sistina di Roma dal 21 ottobre 2015. Gli interpreti sono Serena Autieri e Paolo Conticini, per la regia di Luigi Russo.

La commedia musicale “Vacanze romane” è tratta dall’omonimo film diretto da William Wyler nel 1953, ed interpretato da Audrey Hepburn e Gregory Peck. Fu già messa in scena nel 2004.

Trama. La principessa Anna giunge a Roma, tra impegni e desiderio di evadere. Ha un collasso nervoso, e il medico le somministra un sedativo ma la giovane fugge dalla stanza ed inizia a vagare per la città. Si addormenta in una via ed è trovata da Joe Bradley, giornalista statunitense che lavora a Roma: la porta a casa sua per riposarsi, ma la mattina scopre che tutti i gironali riportano la foto della principessa Anna scomparsa. Dopo varie peripezie Joe accompagna Anna presso la sua ambasciata, i due si lasciano, ma la giovane rincontrerà l’uomo ad una conferenza stampa.

Il film fu scritto da John Dighton e Dalton Trumbo: nell’anno dell’uscita incassò dodici milioni di dollari. Nel 2002 una versione musicale di “Vacanze Romane” aveva le musiche di Cole Porter. Nel 2004 ci fu l’integrazione delle musiche del compositore Armando Trovajoli.

Nel cast ci sono 6 attori e 20 ballerini: la Autieri è la Principessa Anna, Paolo Conticini il giornalista Joe Bradley. Non manca un allestimento scenografico di notevole impatto, curato dal Premio Oscar Gianni Quaranta e perfezionato dalle nuove tecnologie. Le coreografie sono di Bill Goodson, con costumi di Silvia Frattolillo. Nel testo nelle partiture sono state aggiunte delle novità.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Elio Grimani
Home
 
Personaggi correlati
Paolo Conticini, Serena Autieri



 
Galleria fotografica
Da non perdere






Ultime news
Recensioni