X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Pier Paolo Pasolini, l'anarchia del potere del film 'Salò o le 120 giornate di Sodoma' torna al cinema

28/09/2015 13:16
Pier Paolo Pasolini l'anarchia del potere del film 'Salò le 120 giornate di Sodoma' torna al

Il film "Salò o le 120 giornate di Sodoma" di Pier Paolo Pasolini torna al cinema.

Pier Paolo Pasolini torna al cinema con uno dei film più discussi, ossia “Salò o le 120 giornate di Sodoma” del 1975.

ll restauro è stato promosso dalla Cineteca di Bologna e dalla Cineteca Nazionale, in collaborazione con Alberto Grimaldi. Il restauro è stato possibile grazie al negativo, reso disponibile dalla stessa cineteca.

Trama. La storia è suddivisa in quattro parti, indicate da Antinferno, Girone delle Manie, Girone della Merda e Girone del Sangue. Si parte dalla Repubblica di Salò, dove i giovani sono catturati da quattro rappresentanti del potere che li usano per soddisfare i propri piaceri. Si passa poi a dissertare sul significato morale del libertinaggio e sull'anarchia del potere, al racconto di relazioni segrete, dalle punizioni ai balletti isterici alle torture.

Il restauro ha vinto il premio alla 72. Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia: già in passato la Cineteca ottenne il premio per il restauro del film “Una giornata particolare” di Ettore Scola.

Archivio. Pasolini è al centro di notevoli studi, promossi dall’Archivio che porta il suo nome. Dopo la morte avvenuta nella notte fra il 1 e il 2 novembre del 1975, Laura Betti fondò l’Associazione Fondo Pier Paolo Pasolini, con l'intento di diffonderne l'opera, con retrospettive, pubblicazioni e convegni in Italia e all'estero. Alla fine del 2003 donò l’archivio al Comune di Bologna e costituì il Centro Studi - Archivio Pier Paolo Pasolini di Bologna. Ora il “Fondo Laura Betti" contiene fotografie, testi e oggetti personali che documentano l'estroso itinerario artistico dell’attrice bolognese.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Elio Grimani
Home
 
Personaggi correlati
Pier Paolo Pasolini



 
Galleria fotografica
Articoli correlati

Pierpaolo Pasolini, a Bruxelles una 'polemica inversa' omaggio all'intellettuale

Pierpaolo Pasolini, ovvero "PPP. Una polemica inversa". Questo il titolo della mostra organizzata dall'Istituto Italiano di Cultura a Bruxelles, che sta raccogliendo l'interesse di molti belgi e di italiani di passaggio nello stato nordeuropeo. La mostra è stat organizzata tramite il curatore Flavio Alivernini, che ha inteso omaggiare il...

 

Vincenzo Cerami, il rugbista della sceneggiatura è scomparso. Sancì l'Oscar de La vita è bella

Vincenzo Cerami è deceduto oggi a Roma all'età di 73 anni. Scrittore, sceneggiatore, giornalista, e drammaturgo, fu applaudito da tutto il mondo per la sceneggiatura del film capolavoro "La vita è bella" di Roberto Benigni, pellicola che gli valse  una candidatura all'Oscar. Tutti sono a conoscenza di quale grande artista ...

 

La Mostra del Cinema di Venezia proietta anche Marilyn Monroe e Billy Wilder

La Mostra del Cinema di Venezia che comincerà il 29 agosto quest’anno propone non solo glamour, ma anche una selezione di film restaurati. Michael Cimino sarà presente alla proiezione di Heaven’s Gate (I cancelli del cielo, 1980), nella copia restaurata digitalmente da Criterion. Tra i film presentati c’è Il...

 
Da non perdere






Ultime news
Recensioni