X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Tom Clancy's Rainbow Six Siege Beta videogame per PS4: il multiplayer tattico di Ubisoft

29/09/2015 14:00
Tom Clancy's Rainbow Six Siege Beta videogame per PS4 il multiplayer tattico di Ubisoft

Tom Clancy's Rainbow Six Siege arriva in versione beta, a due mesi dal lancio ufficiale. La struttura di gioco realistica e tattica di Ubisoft, nel nostro provato su PS4

Tom Clancy’s Rainbow Six Siege games, una delle serie videoludiche più apprezzate della scorsa generazione è stata Rainbow Six, l’ormai storico franchise Ubisoft. Il brand ha da sempre incarnato lo spirito realistico degli sparatutto tattici in prima persona, grazie ad una campagna curata e ad un multiplayer elaborato e mai banale. L’enorme attenzione ad entrambe le componenti, sia in singolo che multigiocatore, rappresenta ormai una rarità in un mondo dominato quasi esclusivamente da giochi votati all’online. Anche la saga di Rainbow Six cede alla nuova tendenza, con un gameplay totalmente incentrato alla cooperazione in multiplayer, con la presenza di modalità contro il computer o altri avversari umani. Sarà quindi assente la classica modalità storia, uno dei fiori all'occhiello dei passati Rainbow Six Vegas.

Beta, Tom Clancy’s Rainbow Six Siege si presenta in versione beta su PS4 e Xbox One, un anticipo di ciò che vedremo nel gioco finale, mai come questa volta curato e profondo dal punto di vista del multigiocatore. La versione in anteprima provata sulla console Sony permette la scelta di differenti classi di soldati, ulteriormente divise in attaccanti e difensori. Avremo così la possibilità di vestire i panni dell’americana SWAT, delle forse anglosassoni SAS, della tedesca GSG-9, della SPETSNAZ russa o della GIGN francese. Ogni forza armata possiede armi e armature specifiche, da testare sulle 3 mappe messe a disposizione dagli sviluppatori, giocabili sia di giorno che di notte. Le modalità sono altrettante, per una scelta tripla che ricade nel mettere in sicurezza una determinata zona, smantellare la bomba e nella classica caccia ai terroristi.

Gameplay, la peculiarità di Tom Clancy’s Rainbow Six Siege risiede in una giocabilità indirizzata verso l’elevata distruttibilità dello scenario, che modifica strutture e situazioni di gameplay. La possibilità di distruggere muri, pareti e qualsiasi superficie, modifica strutturalmente l’approccio all’azione, con coperture che saltano, imboscate e tattiche d’attacco e difesa in continuo divenire. Le dieci mappe di gioco annunciate rappresentano una continua sfida e varietà di gioco, sia nelle situazioni in cui ci troveremo ad affrontare nemici controllati dall’intelligenza artificiale, che nelle serrate sfide contro altri giocatori umani. L’estremo realismo della serie si rispecchia in pochissime raffiche per uccidere ed essere uccisi, caratteristica che rende l’approccio necessariamente pianificato e studiato, salvo una morta prematura.

Grafica, il nuovo capitolo della serie di Ubisoft sarà il primo ad utilizzare il motore grafico AnvilNext, andando così a sostituire il precedente Unreal Engine. I passi avanti effettuati, oltre alla maggiore fluidità e definizione di gioco, si rispecchiano proprio nella pressoché totale distruttibilità di ambienti e scenari, con schegge ed esplosioni che si susseguono a schermo. La resa di materiali, visi ed armature beneficiano del nuovo impianto tecnico, un deciso miglioramento rispetto ai precedenti capitoli. L’attenzione maggiore, in Tom Clancy’s Rainbow Six Siege, è stata comunque posta nel rendere credibili e vive le modificazioni all’interno delle mappe di gioco, una novità importante nel mondo degli sparatutto in prima persona, specialmente online.

Uscita, Tom Clancy’s Rainbow Six Siege è atteso per il prossimo primo dicembre, dopo essere stato posticipato dalla stessa Ubisoft. Il gioco sarà disponibile per le piattaforme di nuova generazione PS4 e Xbox One, oltre che su PC.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Fabio Tosti
Home
 

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Vertigo Comics nuova miniserie a fumetti, Savage Things

Vertigo comics e DC Comics hanno annunciato l’imminente pubblicazione di una miniserie a fumetti d’azione, dal titolo Savage Things. In questa serie che sarà proposta dal prossimo marzo l’editore statunitense propone la commistione di due generi editoriali, l’horror e lo spionaggio. La trama della nuova serie comics ...

 

Marvel Comics nuova serie a fumetti: The Unstoppable Wasp

Marvel Comics continua la linea di rinnovazione già intrapresa con il lancio di alcuni personaggi di spessore del suo variegato universo a fumetti. Molte sono infatti le nuove serie comics già lanciate nel corso del 2016 e solo a partire dallo scorso dicembre sono state pubblicate alcune nuove serie come Gamora, Hawkeye e Captain Marv...

 

Nintendo Switch, anteprima nuova console Nintendo

Nintendo Switch è la nuova console casalinga e portatile di Nintendo, un ibrido innovativo in ambito videoludico, che unisce il classico intrattenimento da salotto con l’indole portatile della casa giapponese. Il successo planetario di Nintendo DS e 3DS, unito al fallimento di Wii U, ha persuaso la casa di Kyoto ad unire i due mercati,...

 

Diabolik nuovo albo, Visto da lontano

Diabolik compie cinquantacinque anni o almeno tanti ne sono passati da quando le sorelle Giussani hanno dato vita all’intramontabile criminale gentiluomo che negli anni è stato affiancato dalla inseparabile complice e compagna Eva Kant.Nel 2017, in occasione di detta ricorrenza Astorina ripropone un albo commissionato e già real...

 

Intervista all'autore e disegnatore di comic Karl Kesel: 'Harley Quinn è un personaggio esplosivo'

Mauxa ha intervistato l’autore di comic Karl Kesel, che ha lavorato a molte serie della DC Comics, da Superman a Batman, fino ad Harley Quinn: fu lui a portare il personaggio nei comic con Terry Dodson nel 2001. Per la Marvel ha lavorato a Daredevil . Di recente ha lavorato alla serie della Dynamite ”Battlestar Galactica: Gods & Mon...

 

Recensione Notte Oscura: Una storia vera di Batman, la storia autobiografica di Paul Dini

“Notte Oscura: Una storia vera di Batman” è la graphic novel autobiografica dell’autore Paul Dini e con i disegni dell’artista Eduardo Risso, pubblicata dalla Vertigo. In questa bellissima storia dove troviamo Batman in una veste del tutto diversa da quella a cui siamo abituati, Paul Dini ha messo a nudo uno degli epi...

 

Recensione Descender vol.3 Singolarità, il fumetto di Jeff Lemire pubblicato dalla Bao Publishing

Descender vol.3, è arrivato in tutte le fumetterie italiane solo due giorni fa con il nuovo volume della saga fantascientifica scritta da Jeff Lemire e disegnata da Dustin Nguyen. Questo fumetto pubblicato dalla casa editrice Bao Publishing ha una cadenza semestrale, nel corso del 2016 sono stati pubblicati i primi due volumi. La bellissima ...

 

DC Comics nuova serie: The Odyssey of the Amazons

Amazzone, principessa e guerriera Wonder Woman è stata ed è tutt’ora uno dei personaggi più noti nel mondo dei fumetti, nata come ambasciatrice di pace. Approdata ultimamente al cinema ed interpretata da Gal Gadot che ha vestito splendidamente i panni dell’amazzone Diana Prince in Batman v Superman: Dawn of Justice....

 

FIFA 17 Team Of The Year, per PS4 e Xbox One: la squadra dell'anno

FIFA 17 Team Of The Year rappresenta l’abituale appuntamento di inizio anno con il videogioco sviluppato da Electronic Arts, che espande la modalità più giocata e apprezzata della serie, FIFA Ultimate Team. Il titolo calcistico, re di vendite nel settore sportivo, spinge forte da quasi un decennio su contenuti e licenze, portand...

 

Mondadori Comics pubblica il ritratto a fumetti Castro

Fidel Castro si è presentato al mondo come l’uomo che si oppose al regime cubano istaurato dal dittatore Batista, salvo poi diventare egli stesso diventare un repressore dei diritti del popolo cubano. Era il 1959 quando Castro, laureatosi in giurisprudenza e giovane avvocato oltre ad aspirante politico, guidò il movimento rivolu...

 
Da non perdere






Ultime news
Recensioni