X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Netflix stringe la mano alla compagnia telefonica Vodafone

23/09/2015 13:30
Netflix stringe la mano alla compagnia telefonica Vodafone

Dopo l'intesa con la Telecom il network Netflix prende accordi con la Vodafone per lo streaming di serie TV e show televisivi

Netflix. Dopo aver stretto l’alleanza con Telecom, Netflix prende accordi con Vodafone per il lancio della Tv online che dovrebbe debuttare ad ottobre. Il colossal telefonico nei prossimi giorno lancerà delle interessanti offerte promozionali che, oltre all’abbonamento a Netflix, prevederà l’acquisto di servizi 4G e Fibra. I clienti Vodafone avranno la possibilità di pagare l’abbonamento alla tv online attraverso il contratto Vodafone.

Intesa. L’accordo farà seguito ad altri progetti simili già firmati dalle due società nel Regno Unito, Germania, Paesi Bassi, Irlanda, Nuova Zelanda e, da ottobre, in Spagna. Ulteriori informazioni saranno comunque annunciati entro la fine dell’autunno, ma già da ora sappiamo che al momento del lancio nell’offerta sarà compresa serie tv originali targate Netflix come Marvel’s Daredevil, Sense8, Bloodline, Grace and Frankie, Unbreakable Kimmy Schmidt e Marco Polo, documentari, la docu-serie Chef’s Table, spettacoli e programmi di intrattenimento per bambini.

House of Cards. Per il rammarico dei fans della serie cult targata netflix, è da sottolineare che non House of cards, che in Italia rimane una esclusiva di Sky. L’abbonamento dovrebbe aggirarsi intorno ai 7,99 euro mensili per un dispositivo, 8,99 per due e 11,99 per quattro e permetterà di accedere con tutti i dispositivo all’intero catalogo di N Offerta. La maggior parte dell’offerta è purtroppo in inglese, anche se la società ci tiene a precisare che il servizio è geo localizzato e in grado di offrire programmi sottotitolati o doppiati.

Telecom. Oltre che la Vodafone, anche la rete telefonica Telecom offrirà il servizio televisivo. I clienti abbonati alla Tim potranno godere della visione di nuovi film e show per mezzo del set-top-box di Tim Vision. Risulta comunque improbabile che l’arrivo di Netflix metta sotto sopra il mercato italiano dove l’offerta è già colma e la banda larga non così efficiente. Basti pensare che in Francia, dove la Tv online ha debuttato il 15 settembre dell’anno passato le stime parlano di circa 500-700.000 abbonati. In Francia la multinazionale Usa con 62 milioni di clienti nel mondo ha scontato un portafoglio titoli ancora limitato e la tv di tutti i giorni ad oggi non ne ha sofferto.

Network. Netflix è una società statunitense nata nel 1997, che mette a disposizione un servizio di noleggio di DVD e videogiochi via Internet e, dal 2008, un ampio servizio di streaming online on demand, accessibile tramite un apposito abbonamento.

La spedizione dei dischi avviene tramite il servizio postale, che viene utilizzato dai clienti anche per la restituzione. Colui che effettua l'abbonamento può tenere quanto vuole i DVD che riceve; esiste un limite massimo al numero di DVD noleggiabili contemporaneamente, determinato dal tipo di abbonamento sottoscritto. Nel momento in cui si riceve il plico contenente un disco, Netflix invia il primo contenuto disponibile tra quelli già sono stati richiesti dall'abbonato.

Dal 2010, con l'espansione dell'offert Netflix. Dopo aver stretto l’alleanza con Telecom, Netflix prende accordi con Vodafone per il lancio della Tv online che dovrebbe debuttare ad ottobre. Il colossal telefonico nei prossimi giorno lancerà delle interessanti offerte promozionali che, oltre all’abbonamento a Netflix, prevederà l’acquisto di servizi 4G e Fibra. I clienti Vodafone avranno la possibilità di pagare l’abbonamento alla tv online attraverso il contratto Vodafone.
Intesa. L’accordo farà seguito ad altri progetti simili già firmati dalle due società nel Regno Unito, Germania, Paesi Bassi, Irlanda, Nuova Zelanda e, da ottobre, in Spagna. Ulteriori informazioni saranno comunque annunciati entro la fine dell’autunno, ma già da ora sappiamo che al momento del lancio nell’offerta sarà compresa serie tv originali targate Netflix come Marvel’s Daredevil, Sense8, Bloodline, Grace and Frankie, Unbreakable Kimmy Schmidt e Marco Polo, documentari, la docu-serie Chef’s Table, spettacoli e programmi di intrattenimento per bambini.
House of Cards. Per il rammarico dei fans della serie cult targata netflix, è da sottolineare che non ci House of cards, che in Italia rimane una esclusiva di Sky. L’abbonamento dovrebbe aggirarsi intorno ai 7,99 euro mensili per un dispositivo, 8,99 per due e 11,99 per quattro e permetterà di accedere con tutti i dispositivo all’intero catalogo di Netflix. La maggior parte dell’offerta è purtroppo in inglese, ma la società ci tiene a precisare che il servizio è geo localizzato e in grado di offrire programmi sottotitolati o doppiati.
Anche Telecom offrirà il servizio televisivo. I clienti Tim potranno infatti vedere film e show attraverso il set-top-box di Tim Vision. Diffile che l’arrivo di Netflix sconvolga il mercato italiano dove l’offerta è già abbondante e la banda larga non così efficiente. In Francia, dove la Tv online ha debuttato il 15 settembre dello scorso anno, le stime parlano di circa 500-700.000 abbonati con la parte più bassa della forchetta come numero più probabile. L’obiettivo però è di raggiungere il 30% del mercato televisivo francesi entro il 2020/2025. Anche in Francia però la multinazionale Usa con 62 milioni di clienti nel mondo ha scontato un portafoglio titoli ancora limitato. E la tv tradizionale per ora non ne ha sofferto.

Nel 2002, con l'entra in gioco di altri paesi, in particolare nel Sudamerica e in Europa, e l'avvio di produzioni originali, Netflix ha registrato un veloce incremento di popolarità, superando nel addirittura i 50 milioni di abbonati, più di 35 dei quali negli Stati Uniti

 
© Riproduzione riservata
Home
 



 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Scandal 6, il volto intenso di Kerry Washington nel poster della nuova stagione

"Scandal 6" è uno degli appuntamenti più interessanti dell'inizio del 2017: la data da segnare in rosso è il 19 gennaio quando la ABC trasmetterà il primo di sedici episodi. Intanto i fan di questa serie tv possono gustarsi il poster ufficiale della sesta stagione che l'emittente statunitense appena pubblicato: vi campeg...

 

Zelig Event, nella prima puntata il ritorno di Ale e Franz, Teresa Mannino e Mr. Forest

In occasioni dei 20 anni del celebre varietà comico "Zelig", Canale 5 propone quattro serate evento condotte da Michelle Hunziker e Christian De Sica.  A "Zelig Event" partecipano numerosi comici. Nella prima puntata, in onda su Canale 5 il 1° dicembre 2016, ci sono anche Mr. Forest, i Pali e Dispari, Vincenzo Albano, Antonio ...

 

Intervista a Chiara Nasti, la fashion blogger protagonista del talent show 'Dance Dance Dance'

L’edizione italiana del talent show “Dance Dance Dance” va in onda sul canale FoxLife dal 21 dicembre 2016. La nuova produzione originale di Fox Networks Group Italy realizzata da Toro MediaCondotto vede protagoniste sei coppie formate da personaggi provenienti dal mondo dello spettacolo che si sfidano nella reinterpretazion...

 

Rocco Schiavone, il quinto episodio 'Era di maggio': un tragico evento sconvolge il protagonista

Il quinto episodio della serie televisiva "Rocco Schiavone" si intitola "Era di maggio" e va in onda su Rai 2 il 30 novembre 2016.  La trama si ricollega all'episodio precedente "Non è stagione", incentrato sul caso di un rapimento di una giovane ragazza, Chiara Berguet. Il mandante del rapimento sta per confessare i suoi legami con la...

 

The Affair, gli episodi della terza stagione rivelano le tensioni emotive dei personaggi

La terza stagione della serie televisiva "The Affair - Una relazione pericolosa" ha debuttato sul network statunitense Showtime il 20 novembre 2016. In Italia va in onda sul canale Sky Atlantic dal 30 novembre 2016.  La trama è incentrata sul personaggio di Noah Solloway, insegnante di New York, scrittore e marito di Helen So...

 

Taboo, il nuovo vivace promo della miniserie con Tom Hardy

La miniserie televisiva “Taboo” debutterà nel 2017, sul canale britannico BBC One il 7 gennaio e sull'emittente statunitense FX il 10 gennaio. La trama è ambientata nel 1814 e vede protagonista James Keziah Delaney, un uomo che ha trascorso un lungo periodo in Africa e torna a Londra per riscuotere l'eredit...

 

Stasera casa Mika, nella terza puntata le esibizioni di Eros Ramazzotti e Giorgia

La terza puntata dello show "Stasera casa Mika" va in onda su Rai 2 il 29 novembre 2016.  Il varietà condotto da Mika con Sarah Felberbaum e la partecipazione straordinaria di Virginia Raffaele ospita numerose personalità provenienti dal mondo dello spettacolo. Tra gli ospiti della terza puntata ci sono l'attrice spagnola Rossy...

 

Le amiche di mamma, la sitcom familiare che eccede nel sentimentalismo nostalgico

La seconda stagione della serie televisiva "Le amiche di mamma" (Titolo originale: "Fuller House") è disponibile sulla piattaforma streaming Netflix dal 9 dicembre 2016.  La sitcom familiare creata da Jeff Franklin è il sequel di "Full House" (Titolo italiano: "Gli amici di papà"), trasmessa dal 1987 al 1995 sul...

 

Bull, la serie tv con Michael Weatherly non convince la critica

"Bull" è una serie tv nella quale il protagonista Jason Bull è uno psicologo attivo come consulente legale nei processi, un esperto che usa le proprie competenze per aiutare gli avvocati nella scelta dei giurati e nella comunicazione non verbale al fine di vincere le cause. L'aspetto notevole di questo telefilm è che è l...

 

Serie tv più viste negli USA: la rivelazione 'Bull' sale alla seconda posizione

NCIS è saldamente alla prima posizione della classifica settimanale delle serie televisive più viste negli Stati Uniti. L'ottavo episodio della quattordicesima stagione, intitolato "Enemy Combatant" e diretto da Tony Wharmby, ha registrato 14.86 milioni di spettatori.  Sale al secondo posto "Bull". Il settimo episodio, inti...

 
Da non perdere






Ultime news
Recensioni