X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Netflix stringe la mano alla compagnia telefonica Vodafone

23/09/2015 13:30
Netflix stringe la mano alla compagnia telefonica Vodafone

Dopo l'intesa con la Telecom il network Netflix prende accordi con la Vodafone per lo streaming di serie TV e show televisivi

Netflix. Dopo aver stretto l’alleanza con Telecom, Netflix prende accordi con Vodafone per il lancio della Tv online che dovrebbe debuttare ad ottobre. Il colossal telefonico nei prossimi giorno lancerà delle interessanti offerte promozionali che, oltre all’abbonamento a Netflix, prevederà l’acquisto di servizi 4G e Fibra. I clienti Vodafone avranno la possibilità di pagare l’abbonamento alla tv online attraverso il contratto Vodafone.

Intesa. L’accordo farà seguito ad altri progetti simili già firmati dalle due società nel Regno Unito, Germania, Paesi Bassi, Irlanda, Nuova Zelanda e, da ottobre, in Spagna. Ulteriori informazioni saranno comunque annunciati entro la fine dell’autunno, ma già da ora sappiamo che al momento del lancio nell’offerta sarà compresa serie tv originali targate Netflix come Marvel’s Daredevil, Sense8, Bloodline, Grace and Frankie, Unbreakable Kimmy Schmidt e Marco Polo, documentari, la docu-serie Chef’s Table, spettacoli e programmi di intrattenimento per bambini.

House of Cards. Per il rammarico dei fans della serie cult targata netflix, è da sottolineare che non House of cards, che in Italia rimane una esclusiva di Sky. L’abbonamento dovrebbe aggirarsi intorno ai 7,99 euro mensili per un dispositivo, 8,99 per due e 11,99 per quattro e permetterà di accedere con tutti i dispositivo all’intero catalogo di N Offerta. La maggior parte dell’offerta è purtroppo in inglese, anche se la società ci tiene a precisare che il servizio è geo localizzato e in grado di offrire programmi sottotitolati o doppiati.

Telecom. Oltre che la Vodafone, anche la rete telefonica Telecom offrirà il servizio televisivo. I clienti abbonati alla Tim potranno godere della visione di nuovi film e show per mezzo del set-top-box di Tim Vision. Risulta comunque improbabile che l’arrivo di Netflix metta sotto sopra il mercato italiano dove l’offerta è già colma e la banda larga non così efficiente. Basti pensare che in Francia, dove la Tv online ha debuttato il 15 settembre dell’anno passato le stime parlano di circa 500-700.000 abbonati. In Francia la multinazionale Usa con 62 milioni di clienti nel mondo ha scontato un portafoglio titoli ancora limitato e la tv di tutti i giorni ad oggi non ne ha sofferto.

Network. Netflix è una società statunitense nata nel 1997, che mette a disposizione un servizio di noleggio di DVD e videogiochi via Internet e, dal 2008, un ampio servizio di streaming online on demand, accessibile tramite un apposito abbonamento.

La spedizione dei dischi avviene tramite il servizio postale, che viene utilizzato dai clienti anche per la restituzione. Colui che effettua l'abbonamento può tenere quanto vuole i DVD che riceve; esiste un limite massimo al numero di DVD noleggiabili contemporaneamente, determinato dal tipo di abbonamento sottoscritto. Nel momento in cui si riceve il plico contenente un disco, Netflix invia il primo contenuto disponibile tra quelli già sono stati richiesti dall'abbonato.

Dal 2010, con l'espansione dell'offert Netflix. Dopo aver stretto l’alleanza con Telecom, Netflix prende accordi con Vodafone per il lancio della Tv online che dovrebbe debuttare ad ottobre. Il colossal telefonico nei prossimi giorno lancerà delle interessanti offerte promozionali che, oltre all’abbonamento a Netflix, prevederà l’acquisto di servizi 4G e Fibra. I clienti Vodafone avranno la possibilità di pagare l’abbonamento alla tv online attraverso il contratto Vodafone.
Intesa. L’accordo farà seguito ad altri progetti simili già firmati dalle due società nel Regno Unito, Germania, Paesi Bassi, Irlanda, Nuova Zelanda e, da ottobre, in Spagna. Ulteriori informazioni saranno comunque annunciati entro la fine dell’autunno, ma già da ora sappiamo che al momento del lancio nell’offerta sarà compresa serie tv originali targate Netflix come Marvel’s Daredevil, Sense8, Bloodline, Grace and Frankie, Unbreakable Kimmy Schmidt e Marco Polo, documentari, la docu-serie Chef’s Table, spettacoli e programmi di intrattenimento per bambini.
House of Cards. Per il rammarico dei fans della serie cult targata netflix, è da sottolineare che non ci House of cards, che in Italia rimane una esclusiva di Sky. L’abbonamento dovrebbe aggirarsi intorno ai 7,99 euro mensili per un dispositivo, 8,99 per due e 11,99 per quattro e permetterà di accedere con tutti i dispositivo all’intero catalogo di Netflix. La maggior parte dell’offerta è purtroppo in inglese, ma la società ci tiene a precisare che il servizio è geo localizzato e in grado di offrire programmi sottotitolati o doppiati.
Anche Telecom offrirà il servizio televisivo. I clienti Tim potranno infatti vedere film e show attraverso il set-top-box di Tim Vision. Diffile che l’arrivo di Netflix sconvolga il mercato italiano dove l’offerta è già abbondante e la banda larga non così efficiente. In Francia, dove la Tv online ha debuttato il 15 settembre dello scorso anno, le stime parlano di circa 500-700.000 abbonati con la parte più bassa della forchetta come numero più probabile. L’obiettivo però è di raggiungere il 30% del mercato televisivo francesi entro il 2020/2025. Anche in Francia però la multinazionale Usa con 62 milioni di clienti nel mondo ha scontato un portafoglio titoli ancora limitato. E la tv tradizionale per ora non ne ha sofferto.

Nel 2002, con l'entra in gioco di altri paesi, in particolare nel Sudamerica e in Europa, e l'avvio di produzioni originali, Netflix ha registrato un veloce incremento di popolarità, superando nel addirittura i 50 milioni di abbonati, più di 35 dei quali negli Stati Uniti

 
© Riproduzione riservata
Home
 
 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

House of Cards, quinta stagione: nuove trame di potere

La quinta stagione di "House of Cards - Gli intrighi del potere" va in onda sul canale Sky Atlantic dal 31 maggio. Nel settimo episodio "Capitolo 59", in onda questa sera dalle 21.15, i due protagonisti principali Frank e Claire Underwood affrontano discussioni sulle prossime mosse da compiere mentre un allarme terroristico movimenta la situa...

 

MacGyver, due nuovi episodi della serie in onda su Rai 2

"MacGyver", reboot dell'omonima serie creata da Lee David Zlotoff, torna questa sera su Rai 2. con due nuovi episodi.  Nell'episodio intitolato "Il fantasma" il protagonista Angus "Mac" MacGyver (Lucas Till) si ritrova a contrastare le intenzioni di un pericoloso dinamitardo, noto come “il fantasma”, mai cattur...

 

Sarabanda, seconda puntata: ospiti e storici concorrenti

La seconda puntata della nuova edizione di "Sarabanda" va in onda questa sera su Italia 1.  Il ritorno del quiz musicale condotto da Enrico Papi è stato accolto con favore dal pubblico televisivo (1 milione e 536 mila spettatori totali con l'8.53% di share).  Alla puntata odierna partecipano quattro storici concorrenti del progra...

 

Serie tv più viste negli USA: 'NCIS' ancora sopra a 'The Big Bang Theory'

Il police procedural "NCIS" mantiene la prima posizione della classifica settimanale delle serie televisive più viste negli Stati Uniti (6.75 milioni di spettatori).  Resta al secondo posto la longeva sitcom "The Big Bang Theory" (6.14 milioni di spettatori).  Terza posizione occupata ancora una volta da "Bull" (5.64 milioni di s...

 

The Americans, quinta stagione: su Fox torna l'atmosfera di spionaggio

La quinta stagione di "The Americans" debutta questa sera su Fox alle 21.50.  La trama è ambientata negli anni Ottanta e prosegue nel raccontare le vicende di Elizabeth e Philip Jennings, due spie sovietiche che agiscono sotto copertura.  Leggi anche - The Americans, la serie tv che rivela la complessità del...

 

Aqua Film Festival, seconda edizione: intervista alla direttrice della manifestazione

La seconda edizione dell'Aqua Film Festival si svolge all'Isola d'Elba, nel comune di Portoferraio (Livorno) dal 22 al 25 giugno.  Abbiamo intervistato Eleonora Vallone, ideatrice e direttrice della manifestazione.  D: L'Aqua Film Festival è la prima kermesse internazionale che unisce le espressioni del cinema al tema dell'a...

 

Non uccidere, il terzo appuntamento con la seconda stagione della serie tv

Due nuovi episodi di "Non uccidere" vanno in onda su Rai 2 il 19 giugno alle 21.15. La fiction è incentrata sul personaggio di Valeria Ferro (Miriam Leone), ispettore della Squadra Omicidi della Mobile di Torino. Il quinto episodio della seconda stagione della serie vede la protagonista impegnata nell'indagine sulla morte di Lavinia Olivei...

 

Capitani Coraggiosi, in onda su Rai 1 lo show con Claudio Baglioni e Gianni Morandi

Lo show televisivo "Capitani Coraggiosi" che vede protagonisti Claudio Baglioni e Gianni Morandi è proposto questa sera da Rai 1.  Svoltosi al Centrale del Foro Italico di Roma, l'evento ha offerto una formula di intrattenimento variegato con la partecipazione di numerosi ospiti. Il progetto Capitani Coraggiosi  Nel corso d...

 

Soy Luna, intervista a Karol Sevilla e Ruggero Pasquarelli

Abbiamo intervistato Karol Sevilla e Ruggero Pasquarelli, interpreti principali dell'acclamata serie televisiva "Soy Luna".  Leggi la trama D: La seconda stagione di "Soy Luna" sta riservando molti colpi di scena. Cosa possiamo aspettarci dalle prossime puntate? Karol Sevilla: La seconda stagione di Soy Luna riserva un sacco di sorprese per...

 

Le 7 cose che ci mancheranno di Sense8

"Sense8", la serie di Lana e Lilly Wachowski, è stata cancellata dopo sole due stagioni nonostante le proteste dei numerosi fan. Decisivi gli ascolti troppo bassi in rapporto ai costi di produzione decisamente elevati che hanno spinto Netflix a far cadere la mannaia, proprio come accade nei network tradizionali. Peccato perché questa ...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni