X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Pro Evolution Soccer 2016 recensione videogame per PS4 e Xbox One: il calcio di Konami

22/09/2015 14:00
Pro Evolution Soccer 2016 recensione videogame per PS4 Xbox One il calcio di Konami

Pro Evolution Soccer 2016 arriva su PS4 e Xbox One con un capitolo dal gameplay profondo e ragionato, forte di un netto miglioramento grafico e con le licenze di Serie A, Champions ed Europa League

Pro Evolution Soccer 2016 games, il gioco Konami è stato per quasi un decennio il titolo calcistico più apprezzato e vicino al realismo nel mondo videoludico, monopolizzando forum e schermi di milioni di videogiocatori. Se nell’era della prima e seconda Playstation, PES rappresentava la massima espressione del genere, nell’ultima generazione di console la situazione si è ribaltata, portando il diretto rivale FIFA sul trono calcistico. L’avvento di PS4 e Xbox One ha riavvicinato la distanza fra i due titoli, grazie ad una riscrittura del gameplay e all’esordio sulla nuova generazione del motore grafico Fox Engine, capace di migliorare sensibilmente la componente tecnica del brand Konami.

Licenze, una delle mancanze storiche della saga è sempre stata quella inerente alle licenze, che vedevano nomi di squadre e giocatori totalmente diversi dalla realtà, con conseguente non riproduzione delle relative maglie di gioco. In questo capitolo la situazione è rimasta pressoché invariata, con pochi campionati licenziati, tra cui spicca comunque la nostra Serie A. Per quanto riguarda le coppe europee, invece, Konami detiene la totale licenza (loghi e grafiche) di Champions League ed Europa League, che regalano una cornice televisiva perfettamente riuscita.
In Pro Evolution Soccer 2016 sarà tuttavia, e per fortuna, possibile inserire loghi, kit e licenze create dagli utenti, attraverso il classico File Opzioni, uno stratagemma già utilizzato nelle scorse generazioni di console per ovviare alle mancanze di maglie e nomi originali.

Gameplay, il passo in avanti avvenuto con lo scorso capitolo viene confermato e migliorato in Pro Evolution Soccer 2016, attraverso un ritmo di gioco e di manovra praticamente perfetto, che riproduce velocità e situazioni di gioco reali. La possibilità di impostare i comandi in manuale regala un ulteriore tocco di realismo, ad un titolo che si è avvicinato maggiormente al concetto di calcio simulato, almeno per ciò che riguarda tutta la fase di costruzione del gioco. Se passaggi, lanci, fraseggi e scambi rappresentano un pregio rispetto al rivale EA, discorso inverso avviene per la varietà di conclusioni a rete, spesso simili tra loro, e nel comportamento dei portieri, ancora poco reattivi in diverse occasioni.

Grafica, il Fox Engine regala un impianto tecnico di prim’ordine, grazie ad una fedele riproduzione di visi e maglie licenziate, curate in ogni singolo aspetto. Ciò che sempre caratterizza la serie è proprio nelle fattezze dei giocatori, che presentano volti e capelli assolutamente identici alla controparte reale, per una sensazione di fotorealismo incredibile. La stessa cura è rivolta anche ai calciatori del campionato italiano, spesso snobbato dalla serie rivale FIFA. In Pro Evolution Soccer 2016, invece, squadre come Juve, Roma, Inter, Napoli e Milan sono curate alla perfezione, rendendo giustizia alla licenza della Serie A. Le animazioni applicate a contrasti, contatti fisici e aerei donano al titolo un’estrema fluidità all’azione, ora molto più fisica che in passato. Il terreno di gioco è finalmente realistico per colori e realizzazione, e le differenti telecamere personalizzabili offrono un’esperienza visiva sempre soddisfacente.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Fabio Tosti
Home
 

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Intervista all'autore e disegnatore di comic Karl Kesel: 'Harley Quinn è un personaggio esplosivo'

Mauxa ha intervistato l’autore di comic Karl Kesel, che ha lavorato a molte serie della DC Comics, da Superman a Batman, fino ad Harley Quinn: fu lui a portare il personaggio nei comic con Terry Dodson nel 2001. Per la Marvel ha lavorato a Daredevil . Di recente ha lavorato alla serie della Dynamite ”Battlestar Galactica: Gods & Mon...

 

Recensione Notte Oscura: Una storia vera di Batman, la storia autobiografica di Paul Dini

“Notte Oscura: Una storia vera di Batman” è la graphic novel autobiografica dell’autore Paul Dini e con i disegni dell’artista Eduardo Risso, pubblicata dalla Vertigo. In questa bellissima storia dove troviamo Batman in una veste del tutto diversa da quella a cui siamo abituati, Paul Dini ha messo a nudo uno degli epi...

 

Recensione Descender vol.3 Singolarità, il fumetto di Jeff Lemire pubblicato dalla Bao Publishing

Descender vol.3, è arrivato in tutte le fumetterie italiane solo due giorni fa con il nuovo volume della saga fantascientifica scritta da Jeff Lemire e disegnata da Dustin Nguyen. Questo fumetto pubblicato dalla casa editrice Bao Publishing ha una cadenza semestrale, nel corso del 2016 sono stati pubblicati i primi due volumi. La bellissima ...

 

DC Comics nuova serie: The Odyssey of the Amazons

Amazzone, principessa e guerriera Wonder Woman è stata ed è tutt’ora uno dei personaggi più noti nel mondo dei fumetti, nata come ambasciatrice di pace. Approdata ultimamente al cinema ed interpretata da Gal Gadot che ha vestito splendidamente i panni dell’amazzone Diana Prince in Batman v Superman: Dawn of Justice....

 

FIFA 17 Team Of The Year, per PS4 e Xbox One: la squadra dell'anno

FIFA 17 Team Of The Year rappresenta l’abituale appuntamento di inizio anno con il videogioco sviluppato da Electronic Arts, che espande la modalità più giocata e apprezzata della serie, FIFA Ultimate Team. Il titolo calcistico, re di vendite nel settore sportivo, spinge forte da quasi un decennio su contenuti e licenze, portand...

 

Mondadori Comics pubblica il ritratto a fumetti Castro

Fidel Castro si è presentato al mondo come l’uomo che si oppose al regime cubano istaurato dal dittatore Batista, salvo poi diventare egli stesso diventare un repressore dei diritti del popolo cubano. Era il 1959 quando Castro, laureatosi in giurisprudenza e giovane avvocato oltre ad aspirante politico, guidò il movimento rivolu...

 

Your Name comics, il romanzo a fumetti

Your Name è il romanzo a fumetti che l’editore italiano J-Pop propone ai propri fan a partire da gennaio inoltrato. Sarà distribuito in fumetteria ma anche online, qualche giorno prima dell’approdo al cinema del film d’animazione manga dall’omonimo titolo. Dal romanzo a fumetti è stata infatti tratta la ...

 

Uncharted The Lost Legacy, anteprima videogame per PS4: in India con Chloe

Uncharted The Lost Legacy è il videogioco sviluppato da Naughty Dog e pubblicato da Sony, l’espansione per giocatore singolo di Uncharted 4: Fine di un Ladro. Il DLC, con protagonista Chloe, arricchisce la storia del quarto capitolo della saga, ad oggi la miglior esclusiva per la console giapponese. Uncharted 4 ha infatti rappresentato...

 

DC Comics nuova serie a fumetti, Batwoman: la rinascita

DC Comics ha programmato, a partire da questo gennaio 2017, la rinascita del nuovo personaggio di Batwoman. Come è accaduto per molti degli eroi a fumetti del mondo DC anche per Kate Kane, in arte Batwoman, si prospetta un’interessate rinascita che la vedrà protagonista di in una nuova narrazione da solista. Il personaggio nella...

 

Nuova serie comics, Orfani: Terra, Dalla cenere

Orfani: Terra, è la nuova serie comics che verrà lanciata in collaborazione tra loro dagli editori italiani Bonelli e Bao Publishing nel corso del primo messe di questo 2017. Il primo numero della nuova serie proposta è intitolato “Dalla cenere” e presenterà la vita dei protagonisti di questa nuova avventura ...

 
Da non perdere






Ultime news
Recensioni