X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Dolcenera: 'fidarsi di ogni singola emozione' cita la cantante nel nuovo album 'Le stelle non tremano'

11/09/2015 18:31
Dolcenera 'fidarsi di ogni singola emozione' cita la cantante nuovo album 'Le stelle non tremano'

Dolcenera pubblica il nuovo album dal titolo "Le stelle non tremano". La canzone "L'anima in una lacrima" cita: "Fidarsi di ogni singola emozione / è solo assurdo". La tracklist dell'album è composta da 11 canzoni.

Dolcenera pubblica oggi il nuovo album, dal titolo “Le stelle non tremano” edito da Universal Music. L’ultimo lavoro è "Evoluzione della Specie2" del 2012.

L’anima in una lacrima. “Come una roccia sei / scalfita da una goccia / goccia che inonda di mare il tuo deserto. Fidarsi di ogni singola emozione / è solo assurdo dice infausta la ragione - cita il testo della canzone - Se chiudo gli occhi e ti penso / sento la pace del mondo / tutta la pace del mondo che m’invade l’anima / in una lacrima”.

Figli del caos. Siamo nati dal caos per cercare pace agli occhi dell’eterno (...) è la paura che fa diventare immobile ( ad ogni scusa il mondo indosserà ipocrisie in maschera (...) nella notte scura siamo i sogni di una casualità”.

Tracklist. Le canzoni del nuovo album sono undici, di cui la cantante di Galatina è anche autrice dei testi: “Accendi lo spirito”, “Credo”, “Il viaggio”, “2 vite”, “Niente al mondo”, “Immenso”, “Un peccato”, “Figli del caos”, “Fantastica”, “L’anima in una lacrima” e “Universale”.

11 settembre. Per l’artista le tematiche solo “il coraggio, l’amore sincero, la lealtà, la caparbietà e la resistenza, in una visione, sempre positiva”. Il fatto che sia stato pubblicato proprio l’11 settembre, anniversario della strage delle Torri Gemelle è riferito anche ad un altro evento: “la data fu scelta da Gandhi nel 1906 per ‘Satyagraha, il manifesto della lotta non violenta… La storia di questo album inizia proprio dall’11 settembre.  Le stelle non tremano significa proprio questo… non avere paura!”.

Le sonorità mescolano il “synth dance oriented” con suoni primitivi, primordiali che echeggiano culture orientali e africane. La tensione moderna è proposta anche dalla cover, che mostra il corpo di Dolcenera dipinto con l’arte del bodypainting, grazie all'artista internazionale Guido Daniele.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Elio Grimani
Home
 
Personaggi correlati
Dolcenera,



 
Galleria fotografica
Da non perdere






Ultime news
Recensioni