X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Forza Motorsport 6 recensione videogame per Xbox One: il simulatore automobilistico su console

15/09/2015 14:00
Forza Motorsport 6 recensione videogame per Xbox One il simulatore automobilistico su console

Forza Motorsport 6 arriva in esclusiva su Xbox One con un parco auto di 450 vetture, corse notturne e con pioggia, 24 macchine in pista contemporaneamente. Grazie ad un eccellente motore tecnico, grafica e fisica di guida rappresentano quanto di meglio possibile su console

Forza Motorsport 6 games, la serie Microsoft e Turn 10 scandisce la metà di settembre con il gioco di guida più completo e realistico disponibile, attualmente, nel mondo console. Da un lontano esordio sulla prima Xbox, la serie si è ritagliata in fretta uno spazio nell’olimpo dei titoli automobilistici, rivaleggiando e superando il rivale Gran Turismo. Il modello di guida, i danni ad ogni vettura e i suoni campionati direttamente dai veicoli originali, hanno regalato a Forza Motorsport lo status di simulatore automobilistico a tutti gli effetti. Se con il quinto capitolo la serie aveva fatto il suo esordio su Xbox One, con risultati altalenanti, il nuovo Forza arriva nei negozi completo da ogni punto di vista, elevandosi a titolo di guida del 2015.

Carriera, in Forza Motorsport 6 si parte con un trio di gare preliminari, una sorta di prologo automobilistico, con la possibilità di provare alcune delle prime vetture di gioco, inclusa la nuova Ford GT, la stessa della copertina del titolo Turn 10. Il progredire nell’avventura ci porta dalle classi meno potenti alle categorie superiori, sino alle supercar e alle vetture da corsa. Ogni gara offre punti pilota per salire di livello, utili a sbloccare premi casuali, tra crediti di gioco e nuove vetture. Nel mezzo, ogni campionato vinto ci permette di affrontare speciali inviti, tra gare Nascar, sfide in stile Top Gear, e sorprassi di vetture storiche.

Gameplay, il punto forte della serie è sempre stato nel modello di guida, realistico e differente da vettura a vettura. In Forza Motorsport 6 questo concetto è stato ancora più rifinito, e lo si nota nella pesantezza delle macchine, oltre al variare di aderenza a seconda delle condizioni meteo. Se durante le gare di giorno si ha maggior controllo rispetto a quelle notturne, la novità principale risiede nella pioggia. Qui, oltre ad una guidabilità resa difficile dall’asfalto scivoloso, i Turn 10 hanno lavorato per rendere quanto più realistico possibile il feeling con il tracciato. Ogni asperità viene così rilevata dal giocatore, e sotto la pioggia le pozzanghere rappresentano motivo di acquaplaning e perdita di trazione.

Grafica, l’impatto visivo di Forza Motorsport 6 è, come sempre, ottimo e la definizione di macchine e tracciato è senza dubbio magnifica. Ogni vettura è modellata in maniera realistica, sia per quanto riguarda gli esterni che gli interni, riprodotti fedelmente in ogni macchina. Le classiche modifiche estetiche sono centinaia oltre a quelle proposte dalla community di gioco, e possono essere unite nel creare livree personalizzate, oltre alle modifiche di cerchioni, alettoni e carrozzeria. L’illuminazione, sempre dinamica, si riflette su ogni vettura, modificando la resa visiva delle stesse, e in condizioni di pioggia l’effetto grafico, di pozzanghere e bagnato, è reso in maniera perfetta. Ogni circuito è un’accurata riproduzione dell’originale, in ogni suo aspetto, e il colpo d’occhio finale è impreziosito dalla presenza di 24 auto contemporaneamente in pista, senza alcun calo di fluidità. L’unico appunto da fare riguarda la presenza di aliasing (scalettature grafiche), che affligge alcuni elementi dello scenario, in special modo a bordo pista.

Autovista, la cura estetica delle vetture in Forza Motorsport 6 si può ancora meglio apprezzare attraverso l’Autovista, salone dedicato a controllare interni ed esterni della macchina, attraverso un tour guidato o libero della stessa. La modalità che ci permette di osservare le 450 vetture presenti nel gioco fornisce anche indicazioni tecniche e specifiche di queste ultime, un tocco di classe visivo e voyeuristico del mondo automobilistico.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Fabio Tosti
Home
 

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Star Comics, Tsubaki-Cho Lonely Planet in uscita: trama e protagonisti

“Tsubaki-Cho Lonely Planet”, il manga scritto e disegnato dalla mangaka Mika Yamamori, è in uscita il 24 maggio nelle edicole, fumetterie, librerie e sulla piattaforma di Amazon. La trama ha come protagonista Fumi Ohno, studentessa al secondo delle scuole superiori, vittima di bullismo da parte di un suo coetaneo. Il manga ci pr...

 

Wynonna Earp, la seconda stagione della serie tv

Wynonna Earp, la serie tv interpretata da Melanie Scrofano è giunta alla sua seconda stagione che sarà disponibile dal prossimo giugno. La prima stagione cominciata lo scorso aprile e composta da tredici episodi si era conclusa a giugno del 2016. Dopo appena un anno dalla conclusione della prima stagione Wynonna Earp apparirà i...

 

Panini Comics, in arrivo il preludio di Spider-Man Homecoming

Panini Comics annuncia l'uscita del preludio a fumetti di “Spider-Man Homecoming” prevista per il 22 giugno sotto l'etichetta “Marvel Special 19”. Dopo il successo dell'operazione editoriale fumettistica legata al film di lancio di “Doctor Strange” (2016), in attesa del cinecomic, i lettori potranno scoprire dett...

 

Recensione La Profezia dell'Armadillo Artist Edition una nuova edizione per Zerocalcare

La Profezia dell’Armadillo è la prima graphic novel dell’ormai famoso Zerocalcare, la Bao Publishing ha voluto ristampare, a distanza di cinque anni dal suo debutto, questo fumetto in versione Artist Edition. La nuova versione contiene 12 pagine in più ad inizio albo e sarà più grande (stesso formato di Koban...

 

Recensione Residenza Arcadia la graphic novel di Daniel Cuello pubblicata da Bao Publishing

Residenza Arcadia è la prima graphic novel del fumettista Daniel Cuello pubblicata dalla Bao Publishing. Questo nuovo fumetto, uscito lo scorso 11 maggio, ci condurrà all’interno di un condominio davvero particolare, popolato da anziani riluttanti a qualsiasi novità e pieni di astio uno verso l’altro. I vari siparie...

 

Dynamite Comics, i KISS e Vampirella in una nuova serie a fumetti

La Dynamite Entertainment al fine di onorare e commemorare la prima riunione della rock-band KISS con Vampirella, icona dell’horror, distribuisce il fumetto in cui la giunonica eroina diventa una paladina del rock, scritto dall’autore Chris Sebela. La trama di KISS/vampirella #1 è ambientata nella città di Los Angeles nel...

 

Panini Comics, in arrivo il manga Darwin's Game: la lotta per la sopravvivenza passa per il web

Panini Comics propone “Darwin's Game #1”, il manga scritto e disegnato da FLIPFLOPs. Il primo albo sarà disponibile dal 25 maggio. La serie, che conta ad oggi nove volumi ed è ancora in corso, ha debuttato in Giappone nel 2012, grazie al lungimerante interessamento della casa editrice Akita Shoten. La trama ha come protag...

 

Injustice 2, recensione videogame per PS4 e Xbox One

Injustice 2 è il videogioco che racchiude al suo interno un intero mondo di personaggi DC Comics, con una storia che esplora linee narrative differenti a quelle dei fumetti, in un’unione che mescola supereroi e villain alternativi. Il seguito del picchiaduro, uscito quattro anni fa, continua la striscia positiva dei titoli sviluppati d...

 

DC Comics, Wonder Woman nuova serie a fumetti

Wonder Woman farà prossimamente il suo debutto nelle sale cinematografiche da protagonista assoluta. Mancano infatti poche settimane prima dell’approdo ufficiale al cinema dell’atteso cine-comic firmato dalla Dc Comics. Il film con protagonista Gal Gadot, nella doppia veste di Diana Prince e dell’amazzone con superpoteri pr...

 

Love and Rockets, torna il fumetto cult di Gilbert e Jaime Hernandez

Fantagraphics Books annuncia il ritorno di “Love and Rockets”, il fumetto pietra miliare della scena alternativa targata Anni Ottanta. L'uscita della nuova serie mensile è fissata per settembre, in concomitanza con il trentacinquesimo anniversario dal debutto.Il formato ricalcherà quello originale capace di appassionare i ...

 

Da non perdere

Ultime news
Recensioni